Dom05192024

Aggiornamento:10:19:10

Oro azzurro di Pittacolo nell'ultimo giorno di gare in Coppa del Mondo paraciclismo negli USA

Whats App Image 2023 05 30 At 12

 

 

Cala il sipario sulla terza ed ultima prova di Coppa del Mondo di Paraciclismo. L'Italia aggiunge un oro ed un argento al bottino e chiude con 16 medaglie la trasfera di Huntsville-Alabama, l'ultimo appuntamento internazionale in vista del Campionato del Mondo di Glasgow. Michele Pittacolo sembra averci preso gusto e, dopo il primo gradino del podio di Maniago, bissa il successo in Coppa con una prova magistrale: suo l'oro nella categoria MC4, battendo in volata il francese Thomas Peyroton Dartet e l'irlandese Ronan Grimes. "Sapevamo quanto fosse forte, siamo felici di poter vederlo esprimersi al meglio" commenta il CT Pierpaolo Addesi.

L'ultima medaglia sulle strade dell'Alabama è stata vinta nel Team Relay: nonostante l'assenza di un pilastro come Luca Mazzone, il terzetto composto da Federico Mestroni, Francesca Porcellato e Diego Colombari dimostra di essere altrettanto competitivo, conquistando l'argento e andando a migliorare il risultato di Ostenda, prova in cui arrivarono sul terzo gradino del podio. "E' un risultato importante in vista del Mondiale, dove ora so che avrò più pedine a disposizione per una disciplina che vogliamo continuare ad onorare" spiega il CT Addesi. Medaglia d'oro alla Spagna, chiude il podio il trio statunitense.

Sfortunata Eleonora Mele (WC5), travolta dalla caduta di un'atleta americana e costretta a dare forfait, riportando inoltre un problema alla spalla abbastanza serio. Ancora bene il tandem, con le tre coppie azzurre all'interno della Top 15 finale: settima piazza per Chiesa e Andreoli, 13esimi Colombo e Totò, nonostante una foratura, e 15esimi Bersini e Plebani. "Non siamo stati fortunati, ma la cosa importante è che siamo stati sempre lì davanti con i più forti. Stiamo mostrando un buon livello" commenta il CT Pierpaolo Addesi. E aggiunge: "E' stata una trasferta positiva: nonostante siano stati convocati meno atleti sono arrivate comunque 16 medaglie. Questo dimostra la costante crescita del gruppo, avendo improntato tutta la preparazione per essere al 100% al Mondiale di Glasgow di agosto".

TUTTI I RISULTATI