Lun08102020

Aggiornamento:09:55:35

Back L'altro pedale Pista Gran Premio Lavoratori: tutti i protagonisti in pista al velodromo Enzo Sacchi di Firenze

Gran Premio Lavoratori: tutti i protagonisti in pista al velodromo Enzo Sacchi di Firenze

 

 

Sulla pista del velodromo Enzo Sacchi nel Parco delle Cascine a Firenze in un pomeriggio con 33 gradi, la riapertura della stagione ciclistica in Toscana con l’assegnazione dei due titoli regionali juniores dell’inseguimento (uomini e donne) vinti da Lorenzo Tedeschi del Team Casano e da Ilenia Bigozzi del Team Aromitalia Basso Vaiano. In palio il 72° Gran Premio Lavoratori sotto la regia della Fosco Bessi di Calenzano con la collaborazione del Club Sportivo Firenze e la presenza del c.t. della nazionale Marco Villa venuto in Toscana a rivedere quegli atleti toscani chiamati nelle settimane scorse agli stage della nazionale a Montichiari.

“Le convocazioni – dice Villa – mi hanno permesso di visionare complessivamente circa 110 corridori e di avere un quadro generale di quanto può esprimere la categoria. Sono soddisfatto, ed anche qui a Firenze ho avuto delle belle conferme da parte degli atleti che avevo già visto a Montichiari”.

Una quarantina i partecipanti alla riunione fiorentina che si è aperta con la finale della prova femminile e la vittoria di Ilenia Bigozzi nei confronti di Sabrina Ventisette. Lo stesso risultato si è ripetuto anche nella gara di contorno, quella del Giro lanciato. Sono poi entrati in scena gli uomini e nelle qualifiche per scegliere i migliori 4 tempi, si è avuta la splendida conferma di Lorenzo Tedeschi del Team Casano che già aveva impressionato durante lo stage azzurro. Tedeschi faceva segnare il miglior tempo e nella finalissima superava l’altrettanto bravo Russo con il tempo sui 3 Km della prova di 3’37”81 mentre il rivale che ha condotto la gara per tre quarti prima del travolgente finale di Tedeschi, fermava il cronometro a 3’39”74. Al terzo posto Butteroni, quindi Djordjevic e il Campione Europeo su strada 2019 l’ucraino Ponomar in maglia Team Franco Ballerini. Lo stesso Butteroni si aggiudicava con il tempo di 20”41 la prova del Giro lanciato davanti a Giordani e Senesi. La manifestazione si svolta in tutta tranquillità nel rispetto dei protocolli previsti con misurazione della temperatura, registrazione e autodichiarazione dei vari addetti ai lavori, all’ingresso nel velodromo. Tra i presenti per il CRT il presidente Bacci, il vice Del Balio, la consigliera Gradassi e per la Struttura Tecnica Buggiani e Dolfi, oltre al responsabile tecnico della pista per la Toscana Antonio Fanelli. Domenica 12 luglio altra riunione a Firenze con inizio alle 16,30 (90 gli iscritti) tra esordienti e allievi del settore maschile e femminile.

INSEGUIMENTO INDIVIDUALE (Uomini): 1) Lorenzo Tedeschi (Team Casano) Km 3, in 3’37”81; 2) Vincenzo Russo (Work Service Romagnano); 3) Gregorio Butteroni (Team Franci Ballerini Due C); 4) Riccardo Djordjevic (Valdarno Regi Congressi); 5) Andrii Ponomar (Team Franco Ballerini Due C); 6)Giordani.

GIRO LANCIATO: 1) Gregorio Butteroni (Team Franco Ballerini Due C); 2) Giordani; 3) Senesi; 4) Santucci; 5) Peschi.

INSEGUIMENTO INDIVIDUALE (Donne): 1) Ilenia Bigozzi (Aromitalia Basso Vaiano) Km 2, in 2’27”60; 2) Sabrina Ventisette (Zhiraf Guerciotti).

GIRO LANCIATO: 1) Ilenia Bigozzi; 2) Ventisette.

Antonio Mannori - FCI Toscana