Ven04032020

Aggiornamento:07:47:23

Back Archivio Circuiti Trofeo Triveneto 2019: le stelle sono Miotto, Cettolin e Iaccarino

Trofeo Triveneto 2019: le stelle sono Miotto, Cettolin e Iaccarino

 

 

La padovana Giulia Miotto (Club Ciclistico Este), tra le Allieve; la trevigiana Greta Cettolin (Young Team Arcade) e la trentina Virginia Iaccarino (Team 1971) rispettivamente tra le Esordienti del secondo (nate nel 2005) del primo anno (2006) sono le vincitrici del Trofeo Triveneto Femminile 2019 che è stato articolato in quattro prove. A rendere note le graduatorie sono stati i Comitati della Federciclismo del Veneto, del Friuli-Venezia Giulia, del Trentino e dell'Alto Adige/Sudtirol promotori del Circuito.

Le classifiche di società, invece, sono state vinte dal padovano Club Ciclistico Este, tra le Allieve e dal Gruppo Sportivo trevigiano Young Team Arcade. Il Circuito, che viene riproposto da anni grazie all'ottimo lavoro svolto e alla perfetta sintonia esistente tra i Comitati Regionali del NodEst d'Italia - diretti per il Veneto da Igino Michieletto, per il Friuli-Venezia Giulia da Stefano Bandolin, per il Trentino da Dario Broccardo e dell’Alto Adige da Antonio Lazzarotto - ha fatto tappa il 25 aprile a Dro (Trento), il 5 maggio a San Marco di Mereto (Udine), il 25 agosto a Noventa di Piave (Venezia) e il 22 settembre a Sarcedo (Vicenza).

Tra le Allieve da rilevare l'affermazione di Giulia Miotto che ha totalizzato 46 punti precedendo di 18 lunghezze la trevigiana Elisa De Vallier (Top Girls Fassa Bortolo) con 28 e di 19 la trentina Angelica Battisti (Veloce Club Borgo) con 27.

A contendere il successo a Greta Cettolin (con 60 punti) tra le Esordienti del Secondo Anno la trentina Sara Piffer (Velo Sport Mezzocorona) distanziata di 23 lunghezze (27) e la vicentina Veronica Grisotto (Breganze Wilier Team) staccata di 32 punti con 28.

Tra le atlete del Primo Anno, invece, Virginia Iaccarino con 50 punti ha preceduto di 18 punti l'altra trentina Lara Dalbsco (Team Femminile Trentino) con 32 e di 26 lunghezze la trevigiana Giorgia Pavanetto (Industrial Forniture Moro-Trecieffe) che ne ha totalizzato 24 punti.

Nella classifica di società Allieve il Club Ciclistico Este con 60 punti ha preceduto di 4 lunghezze il trentino Veloce Club Borgo (56) e di 8 la trevigiana Unione Ciclistica Conscio Pedale del Sile (52). Quella riservata alle Esordienti, invece, il Gruppo Sportivo Arcade con 119 punti ha superato di 40 punti l'altro team della Marca Industrial Forniture Moro-Trecieffe (79) e di 41 lunghezze il team vicentino Breganze Wilier (78).

Da rilevare che Giulia Miotto, nata il 15 maggio 2004, fino ad ora in questa stagione ha totalizzato due vittorie a Mereto di Tomba (Udine) e a Sant'Elpidio a Mare (Ascoli Piceno). Insieme a loro 2 secondi, 2 terzi, 1 quarto e 2 quinti piazzamenti.

Greta Cettolin, invece, è nata il 23 novembre 2005. Nel 2019 ha ottenuto cinque affermazioni: a Mogliano (Treviso), a Noventa di Piave (Venezia), a Baone (Padova), a San Vito al Tagliamento (Pordenone) e a Mereto di Tomba (Udine) ma anche 5 secondi piazzamenti, 3 terzi, 1 quarto e 1 quinto.

Virginia Iaccarino, nata il 25 maggio 2006, ha centrato un secondo posto a Riccione, 1 quarto e 1 quinto posto.

Il Club Ciclistico Este con la categoria Allieve ha totalizzato due vittorie; mentre lo Young Team Arcade, con le Esordienti, otto.

Francesco Coppola - FCI Veneto