Lun04062020

Aggiornamento:01:28:27

Back Archivio Circuiti Inbici Top Challenge premiazione a Riccione sabato 9 novembre

Inbici Top Challenge premiazione a Riccione sabato 9 novembre

 

 

Sarà la città di Riccione ad ospitare – sabato 9 novembre (dalle ore 15) al Palazzo del Turismo in piazzale Ceccarini – le premiazioni e la presentazione della quinta edizione dell’InBici Top Challenge, il circuito granfondistico nazionale che riunisce, sotto un’unica insegna, alcune tra le più prestigiose granfondo d’Italia

Alla presenza di alcuni big del pedale verranno premiati tutti i vincitori di categoria dell’edizione 2019 e nel contempo, sarà presentato ufficialmente il calendario 2020 che comprende sette rassegne, di rilievo iternazionale.

Si parte il 23 febbraio in provincia di Savona con la Gran Fondo Internazionale Laigueglia – passando per Faenza, Pomarance, Cervia, Riccione e Aprica – si arriva poi il 12 luglio a Trento, teatro de La Leggendaria Charly Gaul, gara inserita anche nel calendario UCI Granfondo.

La scelta di Riccione non è affatto casuale, come spiega Maurizio Rocchi, presidente del Gruppo Editoriale Inbici che dal 2015 organizza il circuito granfondistico: “Riccione, che vanta una straordinaria tradizione nell’organizzazione di eventi sportivi, ci ha sin da subito manifestato grande disponibilità verso i nostri progetti.

Da anni, come gruppo editoriale, siamo impegnati, a più livelli, nella promozione e nella valorizzazione del territorio in ambito cicloturistico, un segmento verso il quale l’amministrazione riccionese ha sempre dimostrato, con i fatti, una grande sensibilità.

Parlando di turismo green, di eco-sostenibilità e di trasporti ad emissioni zero, abbiamo subito colto una sensibilità radicata ed una condivisione progettuale che, mi auguro, possa continuare anche per il futuro.

Per il momento, ringraziamo l’assessore allo sport e al turismo Stefano Caldari il Sindaco Renata Tosi e l’intera amministrazione del Comune di Riccione per averci concesso l’utilizzo del Palazzo del Turismo, una location di prestigio per un evento che, nel mondo delle granfondo, è molto atteso e che, anche in questa edizione, sarà nobilitato da nomi importanti del ciclismo di oggi e di ieri.

Ma al di là delle premiazioni – conclude Maurizio Rocchi – l’auspicio è che, in futuro, si possano intraprendere sempre più, iniziative comuni per rilanciare, anche a Riccione, il filone del cicloturismo che, come certificano gli indicatori del mercato, in tutta Europa sta guadagnando importanti fette di mercato.