Ven04032020

Aggiornamento:07:47:23

Back Archivio Fuoristrada Superenduro, pronti per il round finale a Santa Margherita Ligure

Superenduro, pronti per il round finale a Santa Margherita Ligure


 

Prima di chiudere la stagione agonistica di alto livello per il Team CMC-IBIS c’è ancora un impegno importante da onorare. Dopo le finali EWS il circus dell’enduro mtb torna ancora a dare spettacolo in Liguria. Questa volta l’appuntamento è a Santa Margherita Ligure (Genova) dove domenica 22 ottobre sono in programma le finali del circuito Superenduro, il massimo challenge a livello nazionale della specialità.

Il quinto round chiude la stagione del Superenduro e il Team CMC-IBIS ha ancora la possibilità di dire qualcosa di importante. I giochi per la vittoria finale infatti sono aperti. Sarà testa a testa tra il leader della classifica Vittorio Gambirasio, che comanda con 1960 punti, e il sammarinese del Team CMC-IBIS Nicola Casadei che incalza con 1820 punti. Con 600 punti in palio per chi vince ci sarà da divertirsi fino alla fine. Nell’ultimo round disputato a settembre a Calestano (Parma) a vincere è stato Gambirasio su Casadei. Nel round precedente i luglio a La Thuile, in Valle d’Aosta, posizioni invertite con Casadei che l’ha spuntata sul rivale. E’ un testa a testa che dura da tutta la stagione e che promette emozioni fino alla fine.

A Santa Margherita Ligure oltre a Nicola Casadei il gruppo Pro del Team CMC-IBIS schiererà: il bellunese Erwin Ronzon, attualmente al quinto posto nella sua categoria under23 dove è anche uno dei migliori a livello internazionale, il trevigiano Tobia Poloni e il trentino Nicola Zortea. Tra le donne il compito di tenere alti i colori del team spetta alla bellunese Olesia Ronzon. Completano le fila della squadra due amatori di alto livello come il trentino Carlo Zortea e il toscano Massimo Parenzi sempre tra i migliori nella categoria master.

“Sarà una bella battaglia. Chiaramente per la vittoria finale Gambirasio è il favorito perché ha un discreto margine di vantaggio ed è un biker molto esperto. E’ un osso duro ma chiaramente noi ci proveremo. Casadei farà la sua gara senza troppi calcoli, cercando di portare a casa un’altra bella vittoria o un podio importante. Per la classifica alla fine si vedrà. C presentiamo al via con una buona squadra e anche se siamo alla fine di una stagione lunga e impegnativa mi aspetto grinta e determinazione da parte di tutti” spiega il team manager Davide Geronazzo.


Classifiche: http://www.superenduromtb.com/pdf/2017_Classifiche_Superenduro.pdf

Info gara: http://www.superenduromtb.com/portofino-bike-superenduro/