Gio04022020

Aggiornamento:07:47:23

Back Archivio Fuoristrada Coppa Europa BMX, Gargaglia: "Verona ci darà la carica"

Coppa Europa BMX, Gargaglia: "Verona ci darà la carica"

 

 

La stagione 2018 della Nazionale BMX parte in casa: sarà una Verona splendente, quella che domani e domenica accoglierà tutti i team accorsi per partecipare alle prime due prove di Coppa Europa. E a circa 24 ore dallo start, il CT Francesco Gargaglia fa una promessa: "Ce la giocheremo, fino alla fine". Parte quindi il countdown per i round 1 e 2 del circuito europeo, che si disputeranno all'Olympic Arena. "Due gare di altissimo livello" spiega il Commissario Tecnico alla vigilia delle prove. E ancora: "Sono presenti moltissimi atleti extraeuropei, venuti in anticipo per prepararsi alla prova di Coppa del Mondo del prossimo weekend in Francia. Avremo quindi già una piccola simulazione di quello che sarà il primo evento mondiale della stagione. E questo renderà la gara molto impegnativa".

Una prova importante per i ragazzi della Nazionale, dai quali il pubblico di casa si aspetta già qualcosa di grande: "Se da una parte siamo facilitati perché conosciamo benissimo la pista, dall'altra "giocare" in casa crea una tensione diversa, maggiore: c'è voglia di fare e di fare bene. I ragazzi sono tutti molto carichi, vogliono dimostrare quelle che sono le loro qualità e quanto siano migliorati durante un inverno ricco di allenamenti" racconta ancora Gargaglia.

Nuove convocazioni per il Commissario Tecnico, che ha deciso di portare con sé alcuni ragazzi della categoria Allievi: "Alcuni di loro sono chiamati a replicare la stagione passata. Uno tra tutti Marco Radaelli, che questa estate a Bordeaux ha conquistato il titolo di campione europeo di categoria. Ma anche Tommaso Gasparoli, che lo scorso anno si è aggiudicato questo challenge europeo nella categoria 13-14 anni".

Per quanto riguarda gli Juniores, "Giacomo Gargaglia è in splendida forma, lo abbiamo visto anche lo scorso weekend a Besnate, dove ha ottenuto la maglia di leader del Circuito Italiano. Come lui l'atleta di casa Andrea Dal Lago, che ha tutta l'intenzione di fare il massimo nella sua pista". Tra gli Elite, anche Tommaso Giustacchini e Giacomo Fantoni faranno da padroni di casa, mentre Mattia Furlan, Roberto Cristofoli e Nicolò Bonini "vengono da un inverno intenso fatto di duri allenamenti e di gare anche all'estero, quindi saranno sicuramente in lotta per ottenere le posizioni migliori". Non nelle migliori condizioni, invece, Michele Tomizioli: "Ha un problema al ginocchio, oggi pomeriggio vedremo come si comporta nelle prove, in serata decideremo se schierarlo già domani oppure preservarlo per la prova di Supercross".

Un appuntamento che questa Nazionale non vuole proprio sprecare: "Tutto lo staff sta lavorando per mantenere la giusta attenzione e concentrazione su un evento che sì, ci favorisce essendo una pista di casa, ma che sicuramente ci suscita una grande emozione. Siamo carichi e pronti a giocarcela". Sarà possibile seguire la gara attraverso lo streaming sul sito ufficiale dell'evento, al link http://www.teambmxverona.it. Le finali saranno trasmesse anche dalla piattaforma PMG Sport.

Valentina Vercillo
Comunicazione FCI