Ven02232024

Aggiornamento:11:14:15

Back Archivio MTB Sugli scudi il tricolore di Giulio Valfrè

Sugli scudi il tricolore di Giulio Valfrè

Saliceto di Pocapaglia (Cn) –  La 3ª prova del Campionato cuneese MTB, coincide con la 5ª di quello Interprovinciale Asti-Cuneo, al termine del quale sarà nominato, per ogni categoria, il “dominatore” delle due province. Il tracciamento del percorso e l’organizzazione della gara è affidato all’esperto Mario Manfredi, presidente della Tecnobike Bra. Il percorso, dopo un tratto di lancio, con salita e discesa, di circa un chilometro, si snoda in un circuito di 6 km, sulle colline del basso Roero. I più piccoli, i primavera, lo percorreranno una sola volta; i più anziani, gentleman e supergentleman, con debuttanti e donne, tre volte e i più gagliardi, di prima fascia, fino a 47 anni, quattro volte.

 

Fa caldo, ma all’ombra dei boschi si respira bene e nel locale di ritrovo, sede della Pro Loco di Saliceto, completamente fresco e all’ombra, si sta ancora meglio. I concorrenti sono solo 46, ma tutti decisi a ben figurare, come il neo Campione Italiano Giulio Valfrè e il vice campione Alessio Crivello, ma ci sono anche 3 ragazze e 3 piccoli primavera. Si parte a spron battuto e i primi applausi vanno proprio ai primavera che tagliano il traguardo dopo un giro. Vince Matteo Albrito, davanti a Mario Sartore e Simone Fioriti.

Nel frattempo i corridori di prima fascia hanno già operato una selezione e al primo passaggio sotto il traguardo transitano, Crivello, Valfrè, Gotta e Davide Rogati, con 12” di vantaggio su Chessa e qualcosa in più su Surra, Maran e Merola, che fa da battistrada ai seconda fascia. Nel giro successivo si stacca anche Rogati e davanti rimangono in tre, Crivello, Galfrè e Gotta. Mentre il terzetto di testa prosegue la sua corsa, Merola vince quella della sua fascia, davanti a Manfredi, al debuttante Dario Albrito, Ulano, Grattapaglia, Vivaldo e Oricco. Subito dopo arriva la prima donna, Mariella Fissore, che precede Beverly Gibson, che ha fatto un po’ di confusione con il percorso, e Silvia Gallo. Gli altri debuttanti, Luca Narciso e Federico Bertolusso si classificano rispettivamente 9° e 11°.

E arriva anche l’ultimo giro per i tre battistrada. Crivello sferra un primo attacco, ma si stacca solo Gotta, poi ci riprova di nuovo e questa volta va, ma in discesa esagera un po’ e cade. Valfrè invece che procedeva più cauto, passa indenne, superando il rivale, raggiunto anche da Gotta, e si presenta solo al traguardo, dove vince esultante la quarta gara in otto giorni. A 30” arrivano anche Crivello e Gotta (1° veterano), seguiti da Davide Rogati, Chessa, Surra, Maran, Bagnasco, Sponza, Strobino, Ronco e Mussa, con gli altri un po’ più sfilati.

L’ordine d’arrivo della gara è presto fatto ma i corridori si soffermano nella sede della Pro Loco a dissetarsi con bevande varie e integratori e gustandosi fette d’anguria insieme a pane e Nutella, che nel frattempo la signora Manfredi ha fatto trovare pronti.

Infine la premiazione, praticamente per tutti i concorrenti, chiude il bel pomeriggio, dando appuntamento a sabato 9 luglio a Rossana, per la 4ª e ultima prova del Campionato Provinciale, che al momento vede al comando, Crivello, Surra, Ivano Rogati, Strobino, Manfredi e Mariella Fissore mentre tra le società, la Tecnobike Bra è l’indiscussa dominatrice del Campionato.

Chi vuole, può rivedere le foto della manifestazione, cliccando sul seguente collegamento web:

https://picasaweb.google.com/110336262776895138773/372011SalicetoDiPocapagliaMTB

 

Fonte: Valerio Zuliani

Attachments:
Download this file (Class.Saliceto 3.7.xls)Ordine arrivo Saliceto[ ]22 Kb