Mer02012023

Aggiornamento:01:04:44

Back Archivio MTB Domenica 6 maggio decima edizione della “ValdiNon Bike”

Domenica 6 maggio decima edizione della “ValdiNon Bike”

 

 

L’ex campione del mondo marathon Roel Paulissen non manca mai alla “ValdiNon Bike” di Cavareno (TN), appuntamento d’apertura di Trentino MTB previsto per domenica 6 maggio lungo il percorso di 43 km e 1220 metri di dislivello con partenza dal Centro Sportivo. Il belga sceglie i prati della bella vallata delle mele e dei canyon per sciogliere i muscoli in vista dell’intensa stagione su ruote grasse ormai alle porte, considerando che vi ha trionfato in ben tre edizioni (2013, 2015 e 2016), con il terzo posto dello scorso anno che brucia ancora. A primeggiare fu il suo compagno di squadra Mattia Longa, anch’egli presente domenica e pronto a ripetersi. Non mancheranno nemmeno il bravo Emanuele Crisi, reduce dall’ottimo posizionamento nel circuito lo scorso anno, e Johannes Schweiggl, osso duro per chiunque. Andrea Zamboni è un atleta che vive e respira ruote artigliate, sempre ad un passo dal bersaglio grosso di Trentino MTB e magari, chissà, questa potrebbe essere l’annata giusta, a cominciare proprio dalla “ValdiNon Bike”. La lista di favoriti è comunque lunghissima, un altro atleta con il ‘dente avvelenato’ per essersi lasciato sfuggire il titolo assoluto lo scorso anno è il cileno Franco Nicolas Adaos Alvarez, una delle stelle più lucenti del firmamento di Trentino MTB. Franz Hofer è biker da lunghe distanze, mentre attenzione a Davide “Calimero” Malacarne, campione del mondo di ciclocross juniores nel 2005, professionista su strada dal 2009 al 2016, valido “aiuto” allo “Squalo dello Stretto” Vincenzo Nibali ed ora pronto a parlare anche il linguaggio della MTB. Il 17 maggio 2009 Ivan Pintarelli giunse secondo alla prima edizione della “ValdiNon Bike”, chiudendo solamente alle spalle dell’incorreggibile “tasso” Silvano Janes, e domenica sarà presente al via. Completeranno il parterre Tiziano Carraro, l’esperto pigliatutto Piergiorgio Dellagiacoma e il giovane Fabio Strazzer, a dimostrazione che il challenge è sia per i biker di una certa caratura ed esperienza sia per i più “freschi”. Tra le donne saranno ai nastri di partenza, tra le altre, anche Veronica Di Fant, Patrizia D’Amato e Sandra Benedetti.

Iscrizioni ancora aperte a 33 euro comprensive di pacco gara.