Mer02012023

Aggiornamento:06:25:00

Back Archivio MTB Mara Fumagalli prepara il mondiale marathon in quota a Livigno

Mara Fumagalli prepara il mondiale marathon in quota a Livigno

 

 

In questo periodo (agosto 2018) Livigno ed in particolare buona parte dell’Alta Valtellina con il loro meraviglioso territorio – sia esso stradale che “off road” – sono letteralmente presi d’assalto da moltissimi “bikers” (pro e non … solo “semplici amatori”) che stanno passando le loro vacanze “attive” in sella alla “specialissima” oppure alla mountain bike per “rifinire” la loro preparazione, in vista degli ultimi appuntamenti stagionali agonistici e sia per affrontare l’autunno prossimo nelle migliori condizioni psicofisiche!

Tra questi la nostra campionessa italiana mtb “marathon” 2018 (Sestriere – primo luglio – Assietta Legend), la lecchese Mara Fumagalli (31 anni quest’anno) in forza quest’anno al team veronese di San Giovanni Lupatoto, il Focus XC ITaly di patron Driss El Gharbi e Giovanni “Gianni” Munari e con al suo attivo un palmares veramente invidiabile (basta ricordare il suo quinto posto nel 2016 al mondiale “marathon” francese (Laissac), oltre a parecchie vittorie nelle più importanti “race” a livello nazionale).

Siamo riusciti ad intercettarla tra un allenamento e l’altro e con lei abbiamo fatto una bella “chiacchierata” sul suo training “in quota” e soprattutto sulla sua “rifinitura” in vista dell’evento iridato prossimo venturo, in programma in Veneto e precisamente in provincia di Belluno, in quel di Auronzo (Cadore) con il mondiale “marathon” in programma sabato 15 settembre 2018!

<

Il “Piccolo Tibet” (situato a quota 1800 metri di altitudine), come da molti “addetti ai lavori” … viene definito Livigno (in provincia di Sondrio ed in Alta Valtellina), è completo in tutto; posti da favola e da cartolina: salite ripide, discese tecniche e perchè no anche un po’ di pianura – ma sempre in “quota”; ogni anno è la meta che preferisco per affrontare - nel modo migliore e nelle migliori condizioni psicofisiche il finale di stagione! Dimenticavo: molto ospitali i “livignaschi”, cucina ottima e soprattutto i “miei” compagni di training e di avventura … superlativi!

Il mio rientro alle competizioni dopo la pausa “ferragostana”, prevede: domenica 2 settembre 2018 con l’edzione numero 26 della “Marathon Bike della Brianza” di patron Ennio Decio ed ultima prova del Trek Zero Wind, la “race” di casa mia e a due passi da dove abito; la domenica successiva - il 9 settembre - in quel di Moena con la classica Val di Fassa Bike Marathon 2018 (“challenge” IMA Scapin & MTB Ahead Tour 2018) e “dulcis in fundo” la massima rassegna iridata, ovvero il mondiale “marathon” (15 settembre 2018) con la temutissima ed insidiosa “3Epic” in Cadore, ad Auronzo, con indosso la maglia della nazionale italiana di patron Mirko Celestino! >>