Back Archivio MTB La Terre Rosse dà il via alle iscrizioni

La Terre Rosse dà il via alle iscrizioni

Treviso - A un mese dal suo lancio ufficiale, “La Terre Rosse” apre le iscrizioni: lo staff di Pedali di Marca ha infatti definito tempi e modi per l’adesione all’evento che si terrà il 21 Luglio prossimo a Volpago del Montello (TV).

Come iscriversi

Il costo di iscrizione si differenzia in base al tracciato scelto: 40,00€ per il Percorso Hobby, 45,00€ per il Percorso Master e 110,00€ per le squadre da tre componenti che parteciperanno alla Rudy Project Relay Marathon. Ci si potrà iscrivere fino al 30 Giugno 2013 senza alcun sovrapprezzo, salvo esaurimento dei posti disponibili: per i percorsi Hobby e Master il tetto massimo è fissato a 600 partecipanti ciascuno, mentre alla Rudy Project Relay Marathon potranno prendere parte non più di 100 squadre (300 atleti). L’iscrizione può essere inviata sia tramite il classico modulo cartaceo che attraverso una registrazione on-line; in entrambi i casi il pagamento andrà effettuato con versamento postale (c/c 48439517) o bancario (IBAN IT46Q0760112000000048439517).

Il nuovo sito internet

Ogni altro dettaglio dell’evento, compresa la modulistica di iscrizione, è ora disponibile sul nuovo sito internet della manifestazione, www.laterrerosse.com: semplice ed essenziale, presenta in maniera chiara e facile da consultare tutto quello che c’è da sapere sulla nuova Granfondo del Montello.

La nuova formula di gara

A “La Terre Rosse” vedrà la luce un format tutto nuovo per le granfondo: si gareggerà infatti su di un circuito di circa trenta chilometri ricavato tra i single track del Montello, da ripetere più volte a seconda della categoria di appartenenza: un giro (Percorso Hobby) per le categorie amatoriali ed escursionistiche, due giri (Percorso Master) aperto ai soli amatori, tre giri per la categoria Open.

La Rudy Project Relay Marathon, invece, sarà il terreno di sfida per i team formati da tre atleti che si alterneranno sul percorso in una staffetta avvincente e frenetica; le squadre, composte solo da atleti tesserati (ma non necessariamente nella stessa società sportiva) potranno essere anche miste uomini/donne e avere nomi di fantasia.