Lun06182018

Aggiornamento:02:07:32

Back Archivio Pista Rocco Cattaneo eletto alla presidenza de L’Union Européenne de Cyclisme

Rocco Cattaneo eletto alla presidenza de L’Union Européenne de Cyclisme

 

 

Lo svizzero Rocco Cattaneo è stato eletto per acclamazione alla presidenza dell’Union Européennede Cyclisme nel corso del Congresso Ordinario che si è tenuto oggi ad Istanbul (Turchia), al qualehanno partecipato i delegati di 444 federazioni nazionali delle 50 affiliate.Cattaneo che, dopo essere stato eletto membro del direttivo UEC (e nominato Vice Presidente)durante il Congresso di Bruxelles nel 2017,20dallo scorso mese di settembre ne ricopriva la carica diPresidente ad interim dopo l’elezione di David Lappartient alla presidenza UCI,UCI guiderà laconfederazione continentale fino alla sua naturale scadenza prevista per l’inizio del 2021.Durante il Congresso, al quale è intervenuto anche il Presidente de l’Union Cycliste InternationaleDavid Lappartient, i delegati presenti hanno approvato all’unanimità il rapporto 2017 del SegretarioGenerale, Enrico Della Casa, oltre al bilancio consuntivo 2017 e preventivoreventivo 2018.Contestualmente all’elezione del Presidente, come previsto dallo Statuto UEC (art. 13 e seguenti), èstato eletto anche un nuovo membro del Direttivo: Alasdair MacLennan (Gran Bretagna)Il Presidente Rocco Cattaneo nel proprio discorso di insediamento ha dichiarato:dichiarato: “Voglio ringraziare dicuore tutti i delegati per la fiducia che hanno riposto nei miei confronti. Ci tengo a sottolineare che perme la presidenza della UEC è un grande onore e non rappresenta un punto di arrivo bensì un punto dipartenza per un nuovoo rilancio dello sviluppo del nostro magnifico sport in tutto il nostro continente.Per questo sono molto felice di lavorare insieme a tutti voi.voiNel corso di questi mesi con il consiglio direttivo abbiamo lavorato in perfetta armonia e serenità conun unicoico obiettivo comune: quello di dare un ulteriore impulso al ciclismo nel nostro continenteattraverso una serie di novità, alcune delle quali saranno già attuate nellelle prossime settimane.Tutto questo è possibile anche grazie al rapporto di stretta collaborazionecollaborazione e sinergia con l’UnionCycliste Internationale che, con il suo Presidente e mio predecessore in questa carica DavidLappartient, è particolarmente attenta al movimento europeo. Ci apprestiamo ad un triennio intenso ericco di appuntamentiche affronteremoronteremo con impegno e passione”.Su proposta di Cattaneo, David Lappartient,Lappartient, già presidente UEC dal 2013 al 2017, è stato nominatonPresidente Onorario UEC.Nel corso del congresso sono state premiate le Federazioni Nazionali vincitrici dei Ranking UEC 2017(classifiche finali qui) e sonoo state consegnate le Benemerenze UEC al presidente della FederazioneCiclistica Austriaca Otto Flum e al presidente della Federazione Ciclistica Albanese Skënder Anxhaku.Al termine del Congresso si è tenuto il primo Consiglio Direttivo durante il quale Henrik Jess Jensen(Danimarca) è stato nominato Vice Presidente.


Il Direttivo UEC

PresidenteRocco CATTANEO (Switzerland)MembriAgata LANG (Polonia) – Vice PresidentePresidentAlexander GUSIATNIKOV (Russia) – Vice PresidenteHenrik Jess JENSEN (DanimarcaDanimarca) – Vice PresidenteSahib ALAKBAROV (Azerbaijan)Martin WOLF (Germania)Alasdair MacLENNAN (GranGran Bretagna)Bretagna

È stato inoltre annunciato che ili prossimo Congresso UEC si terrà unitamente a quello dellaConfederazioneederazione Ciclistica Africana,Africana il 9 e 10 marzo 2019 a Roma