Ven04192024

Aggiornamento:02:05:37

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 30 luglio 2018

News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 30 luglio 2018

 

 

UAE TEAM EMIRATES

Consonni è stato tragli attori protagonisti della gara World Tour andata in scena sul suggestivo palcoscenico di Londra. Il velocista dell’UAE Team Emirates ha tagliato in 5^posizione il traguardo della Prudential Ride London-Surrey Classic (187 km): la gara conclusasi in volata sul rettilineo di The Mall è stata vinta dal campione tedesco Ackermann (Bora-hansgrohe) su Viviani, Nizzolo, Cortina e Consonni. L’UAE Team Emirates, diretta da Mario Scirea, ha corso accorta in gruppo, scortando al meglio Consonni lungo le tortuose strade del Surrey, rese insidiose dalla costante pioggia e battute da un forte vento. “Il quinto posto è un buon risultato, soprattutto perché ero al rientro alle corse su strada dopo un mese dall’ultima mia gara, ovvero il campionato italiano – ha spiegato Consonni – Il vento, la pioggia e le strade strette hanno richiesto la massima attenzione per tutto il giorno. Non c’è stata molta selezione, ma si è arrivati comunque sul rettilineo finale con le gambe con poche energie. Ottimo il lavoro di tutti i miei compagni durante tutta la giornata, difficile chiedere di meglio, è perfetta la posizione per lo sprint. Quando è partita la volata, ho provato a difendermi al meglio con le restanti forze“. Ordine d’arrivo 1 Pascal Ackermann (Bora-hansgrohe) 4h20’10” 2 Elia Viviani (Quick-Step Floors) s.t. 3 Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo) s.t. 5 Simone Consonni (UAE Team Emirates) s.t.

 

 

SCV BIKE CADORAGO

L’ultima domenica di luglio ha portato le Esordienti e le Allieve di Bike Cadorago a correre con i maschi nelle gare del “5° Trofeo Masneri Impianti” a Villa Guardia, nel Comasco. Marta Vergobbi (quindicesima classificata nell’ordine d’arrivo assoluto) è stata la miglior ragazza nella gara di 35,200 chilometri vinta da Juan David Sierra (Biringhello). Sara Aubry, in gara con gli Esordienti “secondo anno” (gara vinta da Alessio Mazzini del Velo Club Sovico n.d.r.), ha tagliato il traguardo in quindicesima posizione assoluta ed è stata premiata come prima ragazza.

 

 

GRANFONDO DI CASTEGGIO

Una variazione del percorso della Granfondo di Casteggio del prossimo 23 settembre, che aumenta considerevolmente la sicurezza sull'ultima discesa che porta all'arrivo. Per scendere a Borgo Priolo, quindi, non si passerà più da Borgoratto, bensì da Fortunago, andando ad incontrare un tratto di strada recentemente asfaltato. Si ricorda che nel pacco gara consegnato ai partecipanti farà bella figura di sé il paio di guantini tecnici prodotti dalla ditta milanese Agressive Bikes di Gorgonzola. Il servizio fotografico ai singoli atleti verrà svolto dai ragazzi del Team 1 Click 1 Shot, pronti a immortalare, lungo il percorso, le gesta dei partecipanti, per riportare loro gli indimenticabili momenti. Le fotografie saranno disponibili all'acquisto già dal martedì successivo. Le iscrizioni alla Granfondo di Casteggio sono aperte secondo le modalità descritte nell'apposita pagina del sito Internet di riferimento. Tutte le informazioni e i dettagli sono disponibili sul sito della manifestazione.

 

 

 

TEAM CASANO

Dopo la cronometro di ieri valida per il Tricolore Juniores contro il tempo che si e' corsa sabato a Santa Croce Sull'Arno in provincia di Pisa con al via Barsottelli, Ghigino, Sasso, Martignoni e Bertolini, i ragazzi del Team Casano , nella giornata odierna ,hanno preso il via a La Stella di Vinci in provincia di Firenze nel 24° Gran Premio Neri Sottoli.it-Memorial Claudio Cecconi dove, grazie ad un ottimo lavoro di squadra , e' arrivato il meritatissimo terzo posto di Giammaria Bertolini preceduto solo da due dei migliori atleti del panorama ciclistico nazionale come Antonio Tiberi (Vincitore della prova) e l'ex campione italiano Alessio Acco. Felici di questo risultato tutto lo staff della squadra ligure a partire dai Ds , Daniele Della Tommasina e Fabrizio Cervia, i quali, sentiti subito dopo la corsa hanno dichiarato : Il merito di questi risultati e' si da assegnare a Giammaria, ma parte di questo e' altresi da dividere con i compagni di squdra tutti, capaci di essere presenti in tutte le fughe di giornata dove a turno i nostri atelti vi facevano parte . La codizione adesso grazie al lavoro di Livigno sta dando i suoi frutti e adesso speriamo davvero di raccogliere quanto seminato. Per quanto rigurda la squdra 2019 posso dire che al momento stiamo trattando con Castagna , ottimi allievi per proseguire al meglio anche nella prossima stagione.

 

ENERGY TEAM

Un bel podio, il quarto di questa stagione, per Francesco Galimberti. Terzo posto per il giovane brianzolo della Energy Team nel prestigioso Trofeo San Rustico per Juniores, che si è disputato a Valgatara in provincia di Verona. Galimberti chiude un'ottima prestazione alle spalle di Graziato e Petrucci tandem della Autozai Contri. La squadra diretta da Oscar Biason esce a testa alta da questo importante confronto dimostrando di essere competitiva ad alti livelli. Con Galimberti si è messo in evidenza Federico Fumagalli che ottiene un promettente ottavo posto. BELGIO Per Francesco Galimberti, 17 anni di Giussano, arriva la convocazione dal Comitato Regionale della Lombardia. Il corridore della Energy Team disputerà infatti la corsa a tappe internazionale Aubel-Thimister-Stavelot, dal 3 al 5 agosto in Belgio. Galimberti farà parte della rappresentativa regionale guidata da Giovanni Riva, e per il giussanese sarà un esperienza tutta nuova, in un contesto importante che al team di Rocco Pisano ha regalato grandi soddisfazioni grazie ai successi di tappa conquistati da Giacomo Ballabio nel 2016 e lo scorso anno da Christian Proserpio. GIRO DEL NORDEST D'ITALIA E' l'inedita e gradita gara a tappe friulana del calendario UCI MJ 2.1 a carattere internazionale in programma, dal 3 al 5 agosto. Energy Team vi parteciperà con 6 atleti: Federico Fumagalli, Christian Proserpio, Davide Morselli, Felice Curiale, Francesco Carollo e Samuele Farina. Tre le frazioni di cui la cronosquadre in apertura a Cividale del Friuli.

 

 

 

MICHELE PITTACOLO - MONDIALI PARACICLISMO MANIAGO

Un'emozione che merita di essere vissuta appieno. Michele Pittacolo correrà con la maglia della Nazionale Italiana, dal 3 al 5 agosto prossimi, i Campionati Mondiali di Paraciclismo nel suo Friuli, tra la sua gente e i suoi tifosi, in quella Maniago che ha ospitato negli anni scorsi tappe di Coppa del Mondo e che nel 2018 alza l'asticella proponendosi come sede della rassegna iridata. "Non è cosa di tutti i giorni - conferma il portacolori della Pitta Bike - poter disputare un Mondiale in casa: sono pochi gli atleti che possono dire di esserci riusciti. Per quanto mi riguarda, ce la metterà tutta: la condizione atletica e psicofisica è eccellente, mi sono allenato in queste ultime settimane con impegno e dedizione, con la motivazione di chi vuole farsi trovare al massimo. Poi, in corsa, saranno tante le variabili da tenere in considerazione, in primis il meteo e il caldo, ma sono pronto". Michele Pittacolo correrà sia la gara su strada, domenica mattina, nella categoria MC4, sia la corsa a cronometro di venerdì 3. "La novità della mia presenza nella corsa contro il tempo - spiega il friulano - è dettata dal fatto che il Commissario Tecnico Mario Valentini ha notato le mie condizioni e ha deciso di schierarmi anche al via della cronometro, che non è la mia specialità, ma condo di fare bene anche in quel campo. Era dal 2011, dai tempi del Mondiale a Roskilde, in Danimarca, dove vinsi l'oro su strada, che non mi cimentavo nella crono iridata". Per seguire l'evento, tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.maniago2018.it A Maniago, Michele non sarà impegnato solo in gara: è infatti orgoglioso testimonial del progetto di raccolta fondi "Corriamo insieme, tutto è possibile", promosso dal Rotary Club di Maniago e Spilimbergo, che si prefigge di acquistare una bicicletta con pedalata assistita e pedana anteriore per i ragazzi costretti su una carrozzina da disabilità motorie, da donare alla comunità di Maniago. Tutte le informazioni e le modalità di donazione sono disponibili sul sito www.retedeldono.it

 

 

BARDIANI CSF - POSTNORD DANMARK RUNDT

Dalla Gran Bretagna alla Danimarca, la Bardiani-CSF è pronta per tornare in gara. La RideLondon Classic, disputata ieri, ha inaugurato il tour de force che porterà il #GreenTeam a disputare 19 gare con oltre 50 giorni corsa in meno di tre mesi. Nell’immediato l’attenzione si focalizzerà sulla PostNord Danmark Rundt (UCI 2.HC), corsa di cinque tappe in programma da mercoledì 1 a domenica 5 agosto (quattro in linea e una a cronometro, sabato). Formazione Sei corridori - età media 26 anni Enrico Barbin (ITA, 1990, passista veloce) Andrea Guardini (ITA, 1989, velocista) Mirco Maestri (ITA, 1991, passista) Lorenzo Rota (ITA, 1995, passista scalatore) Paolo Simion (ITA, 1992, velocista) Alessandro Tonelli (ITA, 1992, passista) Direttore Sportivo: Roberto Reverberi Commento Reverberi: “Sarà una gara per cacciatori di tappa con esiti molto difficili da prevedere. Il Tour of Denmark è una corsa che conosciamo bene: poche difficoltà altimetriche ma tanto nervosismo. Esclusa la cronometro, le altre tappe sono il terreno giusto per finisseur e ruote veloci. Guardini e Simion sono i nostri velocisti di riferimento, mentre Barbin, Maestri, Rota e Tonelli avranno il duplice compito di supportarli e, se possibile, di giocare le proprie carte come battitori liberi”.

 

 

WILIER TRIESTINA SELLE ITALIA (TOUR OF QINGHAI LAKE)

Ancora un secondo posto per Luca Pacioni che continua nella sua impressionante collezione di piazzamenti concludendo alle spalle di Onur Balkan nella 9^ tappa del Tour of Qinghai Lake. Il corridore romagnolo è stato doppiamente bravo in quanto ha dovuto fare a meno del supporto di Filippo Pozzato e Simone Bevilacqua, caduti a 5 km dall'arrivo, ma è stato comunque sostenuto alla grande da una squadra che sembra essere in ottime condizioni. Grazie ai punti conquistati, Pacioni si riporta in testa alla classifica a punti con un vantaggio di 9 punti sul rivale Grosu alla vigilia del giorno di riposo di domani. La corsa riprenderà mercoledì con una nuova frazione per velocisti in quel di Wuwei in cui la Wilier Triestina - Selle Italia punta molto per tornare al successo.