Gio11152018

Aggiornamento:08:36:34

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 14 agosto 2018

News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 14 agosto 2018

 

FIRENZE - VIAREGGIO

Sono la Petroli Firenze Hopplà Maserati ed il Team Colpack (48 vittorie in due) le squadre nel mirino di tutte le altre formazioni élite under 23, che nel giorno di Ferragosto si sfideranno nella 72^ Firenze-Viareggio, un traguardo da sogno dopo un percorso suggestivo e spettacolare nel quale torna la salita di Monte Oppio, mentre al posto del Pedona negli ultimi 20 Km, ci sono le asperità del Quiesa e del Pitoro. Salire sul podio del lungomare della Versilia, suscita emozioni e dà una gioia immensa. L’Aurora, il Comitato Organizzatore e l’Ocip, hanno preparato l’evento con cura e stile, per offrire uno spettacolo autentico. I FAVORITI: I toscani non vincono la gara dal 2010 (l’ultimo fu il pisano di Buti Marco Stefani). Ci proveranno a farlo Fiaschi, in ottima condizione, Colonna a segno di recente a Vinci, Pugi, Nesi, Montagnoli, Cianetti, Natali, Friscia, Petroni. Nel gruppo degli atleti che corrono per team della nostra regione, uno dei più forti in assoluto è Fiorelli straordinario protagonista negli ultimi 2 mesi e mezzo di attività, Corradini, prossimo stagista nell’Amore&Vita, Scaroni, Delle Foglie, Marchetti, Garavaglia, Covili, Murgano, Tortomasi, Duranti, secondo nel 2017 alle spalle di Leonardo Bonifazio, Baccio, Sartori. Nel gruppo degli extraregionali Di Renzo, Konychev, Verza, Toniatti, Tagliani, Zilio, Brugna, Sartor, Colnaghi, Negrente. Al via anche un atleta del Costarica, Carlos Molina Arias. Per il vincitore la speciale maglia, frutto di un Concorso realizzato con il Liceo Artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino, patrocinato dal Comune di Firenze ed opera della studentessa Livia De Magistris. PERCORSO: Firenze (ritrovo Piazza T.Tasso, partenza via Pistoiese ore 7,30), Poggio a Caiano, Pistoia (ore 8,10), Montecatini, Marliana, Prunetta (Km 75, ore 9,10), Le Piastre, Pontepetri, Monte Oppio, La Lima, Bagni di Lucca (Km 119 ore 10,10), Sesto a Moriano, Ponte S.Pietro, Quiesa, Massarosa, Monte Pitoro (Km 165, ore 11,20), Stiava, Montramito, Viareggio (Lungomare Piazza Mazzini Km 178,5, ore 11,50) LE SQUADRE AL VIA: Petroli Firenze Hopplà, Colpack, Pistoiese, Delio Gallina, Named, Malmantile Gaini, Maltinti Banca Cambiano, Mastromarco Sensi, Tripetetolo, Cuneo Team, Big Hunter Seanese, Team Cervèlo, Gragnano, Sestese Etruria, Regolo Tre Colli, Work Gazzera, Porto Sant’Elpidio, Pro Bike, Cattoli, Pala Fenice, Progit. IN TV: Giovedì ore 14 e 19,30 su Rai Tre (Telegiornale della Toscana). Sempre giovedì ore 20,15 su Canale 96 Tele Iride (nella foto il podio dell’edizione 2017 con Bonifazio, Duranti e Montagnoli)

Antonio Mannori - FCI Toscana

 

 

CAMPIONATO ITALIANO GIOVANILE DI SOCIETA' MTB

Melavì Focus Bike saldamente in testa al Campionato Italiano Giovanile di Società dopo la quinta tappa disputata a Pergine Valsugana, festeggia il titolo dopo quello del Team Relay. Nonostante il terzo posto parziale (94 punti), ha conservato la leadership con 826 punti seguita con 580 punti dall'Ucla1991 Pacan Bagutti, vincitrice della tappa di Pergine con141 punti. Al terzo posto con 550 punti figura l'Elba Bike-Scott. Quarta Cicli Lucchini con 417 punti, seconda a Pergine con 104 punti. Questi i primi tre posti delle gare disputate a Pergine: ESORDIENTI 2° ANNO 1 Baitella Lorenzo (Polisportiva Oltrefersina) 34:11.6 2 Dallago Andrea (G.S. Alto Adige - Sv Sudtirol) 35:12.0 3 Mazzucco Gabriele (Bettini Bike Team) 35:12.8 ESORDIENTI 1° ANNO 1 Sassella Daniele (Melavì Focus Bike) 37:14.8 2 Latella Remy (Cicli Lucchini) 38:04.5 3 Settin Mattia (Bettini Bike Team) 38:13.0 DONNE ESORDIENTI 2° ANNO 1 Plankensteiner Noemi (A.S.V. St.Lorenzen Rad) 39:14.0 2 Vicentini Sara (Focus Xc Italy Team) 43:25.9 3 Pietrovito Vittoria (Polisportiva Oltrefersina) 43:57.1 DONNE ESORDIENTI 1° ANNO 1 Aichner Marie (A.S.V. St.Lorenzen Rad) 23:06.1 2 Corvi Valentina (Melavì Focus Bike) 23:18.9 3 Turina Matilde (Team Verona Mtb) 23:24.3 ALLIEVE 2° ANNO 1 Thurner Christina (Sunshine Racers Asv Nals) 41:11.0 2 Lucca Vanessa (G.S. Lagorai Bike) 43:33.3 3 Vello Margherita (A.S.D.Team Friuli Sanvitese) 44:03.8 ALLIEVE 1° ANNO 1 Plankensteiner Noemi (A.S.V. St.Lorenzen Rad) 39:14.0 2 Vicentini Sara (Focus Xc Italy Team) 43:25.9 3 Pietrovito Vittoria (Polisportiva Oltrefersina) 43:57.1 ALLIEVI 2° ANNO 1 Caviglia Diego (Ucla1991 Pacan Bagutti) 46:09.4 2 Capra Manuel (G.S. Lagorai Bike) 47:51.3 3 Oberhammer Tobias (Ksv - For Fun Cycling Team) 49:08.6 ALLIEVI 1° ANNO 1 Pecis Michael (Scuola Mtb San Paolo d'Argon) 48:15.8 2 Laner Nils (Rainer-Wurz Team Asv) 48:28.1 3 Siffredi Matteo (Rusty Bike Team-Icer Costruzioni) 49:03.2 .

 

 

JU GREEN ASD GORLA MINORE

Dopo il successo sfiorato dall’esordiente Veronica Boaretto nel “Trofeo Bertolacci Armando - Trofeo Festa dell’Unità La Lucciola”, disputato due giorni fa, un nuovo impegno sulle strade dell’Ossola attende la Ju Green A.S.D. di Gorla Minore. Domani, mercoledì 15 agosto, allieve ed esordienti della formazione presieduta dall’Avv. Gabriella Papeschi si schiereranno ai nastri di partenza del “Trofeo Donini Logistica”, competizione in gara unica che scatterà da Pieve Vergonte (VB) e si concluderà sul difficile arrivo in salita di Fomarco (VB). Le atlete in gara dovranno affrontare 38,3 chilometri, spalmati sulle strade di un circuito cittadino lungo 5 chilometri, da ripetere 7 volte, e sul tratto finale in salita verso il centro del paese del Verbano-Cusio-Ossola. Il ritrovo è fissato alle ore 11:00 presso il “Centro Culturale Massari”, in via Massari a Pieve Vergonte, mentre la bandierina a scacchi, che darà il via alla prestigiosa competizione, verrà abbassata alle ore 13:00 in punto.

Flaviano Ossola - Ufficio Stampa Ju Green A.S.D. Gorla Minore

 

 

MARCHE BIKE TOUR 12-16 SETTEMBRE

Anno dopo anno Le Marche stanno uscendo dal loro scrigno chiuso e riservato, quasi gelose e restie nel far scoprire la loro bellezza. Da diversi anni crediamo che questa Regione sia per agli amanti cicloturisti una terra perfetta, una terra dove colline e borghi medievali sono rimasti immutati nel tempo, dove spiagge e mare cristallino sono una vera perla del Mare Adriatico e dove la catena dei Monti Sibillini riesce a creare un clima e un paesaggio montano degno delle più importanti e famose vette Alpine. I valori della gente, delle tradizioni, della cucina locale e dei loro vini, divenuti anch'essi pregiati e rinomati nel Mondo, creano poi quell'atmosfera ideale per chi sceglie un viaggio legato alla propria passione, la bicicletta, il pedalare spensierato e il coinvolgimento di amici o familiari non pedalatori. Il percorso è stato completamente studiato e realizzato dal nostro Andrea Tonti, Marchigiano Doc, che per oltre venti anni ha solcato e attraversato questa terra in lungo e in largo, scoprendone angoli e panorami straordinari, strade a bassa percorrenza di auto, congeniali e a volte sconosciute ai più. Così come Michela sarà la Tour leader per chi non pedala, mettendo a disposizione la sua consocenza territoriale e la sua decennale esperienza da Tour Operator del territorio. Sappiamo che ognuno di noi ha molti impegni lavorativi, familiari, personali, ma non sempre capita di.....PEDALARE UN SOGNO!

4 ESCURSIONI PER CHI NON PEDALA Ogni giorno gli accompagnatori si godono le escursioni guidate scelte con cura dalla nostra Michela che ormai accompagna da anni i non pedalatori in giro per l'Italia e per il mondo! 1. City tour a piedi della città storica di Osimo 2. Le famose e affascinanti Grotte di Frasassi 3. Le antiche rovine romane di Urbisaglia 4. Il Santuario della Santa Casa di Loreto

 

 

TEAM COLPACK

Archiviato con un quarto posto di Filippo Rocchetti l’importante appuntamento internazionale con il Gran Premio Sportivi di Poggiana, il Team Colpack guarda avanti verso i futuri e imminenti appuntamenti. “Rocchetti ha fatto una bella corsa, soprattutto nella seconda parte è stato sempre davanti con i migliori. È stato bravo da solo a rientrare sulla fuga decisiva, ma poi nel finale, purtroppo, è scappato via l’australiano Stannard che è andato a vincere. Ma è un altro risultato positivo che ci dà stimoli per i prossimi impegni”, ha detto il direttore sportivo Gianluca Valoti. Domani, mercoledì 15 agosto, giorno di Ferragosto, la squadra del presidente Beppe Colleoni si schiererà alla partenza della 72/a Firenze – Viareggio, una classica che scatterà dal centro di Firenze e si concluderà sul lungo mare di Viareggio. Giovedì 16 agosto arriverà la classica delle classiche dell’estate per la categoria Under 23, il Gran Premio Capodarco con la Colpack che cercherà di ripetere sulle strade del Fermano il successo ottenuto lo scorso anno con Mark Padun. Infine, domenica 19 agosto, nuova trasferta in Veneto per il 18° Trofeo Città di Conegliano, in programma a Scomigo di Conegliano (Treviso).

 

RONCO MAURIGI

Dopo la pausa del 12 agosto, il team Ronco Maurigi Delio Gallina torna in gruppo. La squadra bresciana domani sarà divisa su due sedi: gli Allievi nel Memorial Marco Noci di Genivolta, nel Cremonese, e gli Esordienti nel Trofeo Comune di Bovezzo in provincia di Brescia. Per i ragazzi dell'equipe giovanile l'occasione per riattaccare il numero sulla schiena e proseguire sulla linea dei buoni risultati ottenuti nelle ultime settimane.

 

 

MASTROMARCO SENSI NIBALI

Continuano gli appuntamenti agonistici del mese di agosto per il team Mastromarco Sensi Nibali. I giovani squali del presidente Carlo Franceschi sono attesi in tre prove importanti: il mercoledì di ferragosto c’è la 72a Firenze-Viareggio (FI) corsa di km 178.5, giovedì 16 appuntamento internazionale con il 47° GP di Capodarco (AP), nelle Marche, corsa di km 180 e infine domenica 19 agosto si corre il 102° Giro del Casentino (AR). Ripartiamo dagli ultimi due podi ottenuti da Sartori e Fiaschi. Continuità e piazzamenti di qualità non mancano in questa stagione, soprattutto da parte di alcuni elementi. Però mi aspetto maggior concretezza, entriamo in una fase delicata della stagione. Già è stato fatto tanto ma da qui alla fine mi aspetto ancora qualcosa di importante, sia dai più esperti che dai più giovani. Le buone occasioni non mancheranno, già a partire dalle gare in programma nei prossimi giorni. La Firenze-Viareggio è la classica di ferragosto adatta ad atleti dotati di fondo e spunto veloce. A Capodarco invece mi aspetto una bella prova da parte di Corradini, questa è una stagione importante per lui” spiega il direttore sportivo Gabriele Balducci. La buona notizia in casa Mastromarco Sensi Nibali è che Luca Covili dopo la paurosa caduta della scorsa settimana alla Coppa Bologna è già tornato in bicicletta. “Fortunatamente è andata bene e non ci sono state gravi conseguenze per lui, stà recuperando bene e rapidamente. Salterà le due corse del 15-16 agosto ma contiamo di rivederlo in gara già il 19 al Giro del Casentino. Covili, e anche Baccio, rientrano nei progetti della squadra nazionale per i mondiali quindi il finale di stagione per loro sarà molto importante” conclude il diesse Balducci. 15/08 Firenze-Viareggio (FI) Corridori: Michael Antonelli, Paolo Baccio, Niccolò Ferri, Tommaso Fiaschi, Filippo Magli, Davide Masi, Federico Rosati, Mirco Sartori. D.s.: Gabriele Balducci. 16/08 GP di Capodarco (AP) Corridori: Paolo Baccio, Michele Corradini, Giuseppe La Terra, Niccolò Ferri, Federico Rosati. D.s.: Gabriele Balducci.

 

 

BEVILACQUA SPORT FERRETTI

Di GeNova, Brega, Alesiani, Giordano e il Campione Regionale Abruzzese Di Gaetano difenderanno i colori del Team Bevilacqua Sport Ferretti nel Gran Premio Capodarco. La gara da considerarsi una tra le più importanti della categoria Under 23 vede iscritti 176 corridori che affronteranno i 180 km del percorso. "Siamo una delle squadre giovani d'Italia della categoria Under 23 - ha commentato Leonardo Bevilacqua Team Manager della squadra - e per i nostri ragazzi il GP Capodarco sarà un banco importante considerando che per loro è la prima volta di un chilometraggio così importante in gara. Sarà una gara dura per tutti e sono sicuro che alla fine sarà il carattere dei corridori a fare la differenza e sono sicuro che i nostri affronteranno la gara con il piglio giusto".