Ven04192024

Aggiornamento:02:05:37

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 13 agosto 2018

News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 13 agosto 2018

 

 

TEAM CASANO

Dominio di ragazzi del team Casano diretto da Daniele Della Tommasina nel Trofeo Antonio Colo’ che si e’ corso con partenza da Santo Stefano Magra in provincia di La Spezia e arrivo nella piccola frazione di Groppo (MS). La vittoria e’ andata in solitaria a Alessandro Bertola (Casano) che ha preceduto di 25″ il compagno di squadra Valter Ghigino e Marco Chiocchini (Pitti Shoes). Quarto posto a 40″ per un altro atleta Casano con Matteo Sasso, quinto Barsottelli (Casano) . Per un vero dominio della squadra bianco azzurra che ha piazzato quattro corridori nei primi cinque con Lorenzo Martignoni a completare il capolavoro di giornata con il 10 posto. ORDINE DI ARRIVO: 1° BERTOLA ALESSANDRO (CASANO) 2° GHIGINO VALTER (U.C. CASANO A.S.D.) a 25″ 3° CHIOCCHINI MARCO (PITTI SHOES – CICLI TADDEI) a 26″ 4° SASSO MATTEO (U.C. CASANO A.S.D.) a 40″ 5° BARSOTTELLI MATTEO (CASANO) a 42″ 6° PETRELLI GABRIELE (NOCETO NIAL NIZZOLI CYCLING TEAM) a 59″ 7° CALZONI WALTER (G.S. MASSI’ SUPERMERCATI) a 1’00” 8° SPADONI GABRIELE (NOCETO NIAL NIZZOLI CYCLING TEAM) a 1’05” 9° CUDONI JAY (CYCLING TEAM GALLURA) a 1’07” 10° MARTIGNONI LORENZO (CASANO) a 1’11”.

 

 

 

TROFEO RISERVA DEL LAGO DI POSTA FIBRENO

Bella e festosa manifestazione domenica 5 agosto u.s. ospiti del bellissimo habitat naturale della riserva del lago di Posta Fibreno si è svolta con grande successo la "2^ edizione del “Trofeo Riserva del Lago di Posta Fibreno”, gara ciclistica riservata alla cat.giovanissimi pedalando nella massima sicurezza su un circuito stradale ubicato all’interno della famosa Riserva Naturale Regionale. Un luogo di particolare bellezza, tutelato e protetto con apposite leggi, da valorizzare con eventi che siano in grado di sostenere uno sviluppo turistico compatibile con l’altissimo pregio ambientale dei luoghi. Niente di meglio della bici e dell’attività sportiva giovanile. Ben 18 i team e oltre 100 i partenti che hanno raggiunto il campo di gara, anche dall’Abruzzo, dalla Campania e con una rappresentanza della Toscana. Gli atleti hanno gareggiato su un circuito della lunghezza di 1,1 km che si è dimostrato molto tecnico, sostanzialmente pianeggiante ma con tratti di falsopiano sia in salita che in discesa e curve di diverso impegno. Bellissimo il contesto scenografico con partenza e arrivo nei pressi del lungolago. Per il Comitato Regionale FCI Lazio erano presenti il Vice Presidente Tony Vernile e il Presidente della Commissione Tecnica Giovanile Marco Ciccolini mentre in rappresentanza dei Comitati Provinciali erano presenti il Presidente del Comitato di Latina Massimo Saurini, anche in rappresentanza del Pedale Apriliano che ha sostenuto la manifestazione, il Vice Presidente del Comitato di Frosinone, nonché delegato al settore giovanile, Sebastiano Retarvi oltre al Segretario dello stesso Comitato Vittorio Iafrate. Ovviamente non poteva mancare e non è mancato il Sindaco di Posta Fibreno Dr Adamo Pantano insieme a diversi collaboratori. L’intera amministrazione, insieme alla Direzione della Riserva, dimostra di voler continuare a credere nell’evento fornendo concreto supporto. Infine lo stesso Sindaco, nonché Presidente della Riserva, è intervenuto alla cerimonia di premiazione che si è tenuta con il podio allestito sulle rive del lago. Per l’occasione sono stati premiati anche i piazzati di una speciale graduatoria che ha combinato la classifica del Trofeo “Città delle Cascate” di Isola del Liri (dello scorso 20 maggio), con la classifica di questa gara. Combinata che è stata definita Challenge “dalle cascate al lago” in omaggio alle bellezze naturalistiche di tutto il territorio. Grande la soddisfazione tra gli organizzatori guidati dal Presidente del Team Domenico Bartolomucci e dal Responsabile dello staff tecnico Tommaso Leone. In chiusura ringraziamenti agli atleti, ai genitori, ai direttori sportivi, agli sponsor e a tutti gli appassionati presenti. Ordini di arrivo: (G1/M) – 1. Minichino Stefano (Team Cesaro Falasca) 2. Sellati Davide (Piesse Cycling Team) 3. Astolfi Lorenzo (Volsca Velletri) 4. Trombetta Antonio (Ciclistica Isola del Liri – Leone Team) 5. Baldassini Marco (Il Pirata Z’niper World Bike) (G1/F) – 1. Cesaro Roberta (Team Cesaro Falasca) (G2/M) – 1. Fiacco Andrea (Bellator Frusino) 2. Bianchi Cristian (Volsca Velletri) 3. Brudaglio Matteo (Volsca Velletri) 4. Vozza Alessandro (Ciclistica Isola del Liri – Leone Team) 5. Di Pietro Jacopo (Il Pirata Z’niper World Bike) (G2/F) – 1.Leone Giorgia (Ciclistica Isola del Liri – Leone Team) 2. Paris Rachele (APD Ciociaria Bike) (G3/M) – 1. Paris Brian (Bellator Frusino) 2. Bianchi Lorenzo (Il Pirata Z’niper World Bike) 3. Arena Nicolò (Amici della Bici Junior 4. Arduini Francesco (Città dei Papi Ciclicmo) 5. Rossi Alessandro (Il Pirata Z’niper Wordl Bike) (G4/F) – 1. Della Corte Katia (Team Cesaro Falasca) - 2. Minichino Melania (Team Cesaro Falasca) 3. Lipparini Matilde (Marino Bike & Biker) 4. Frabotta Silvia (Bellator Frusino) (G4/M) – 1. Chinellato Mattia (Il Pirata Z’niper World Bike) 2. Sellati Daniele (Piesse Cycling Team) 3. Caringi Roberto (Avezzano Cycling Team) 4. Gargiulo Federico (Ciclistica Isola del Liri – Leone Team) 5. Petrinca Samuele (Città dei Papi Ciclismo) (G5/F) – 1. Testone Alice (Avezzano Cycling Team) 2. Marzano Candida Ginevra (Mary J Sweet Angel) 3. Marziale Marzia (ASACI) (G5/M) – 1. Marchetti Alberto (Il Pirata Z’niper World Bike) 2. Astolfi Flavio (Volsca Velletri) 3. Petrolati Marco (Piesse Cycling Team) 4. Leone Alessio (Ciclistica isola del Liri – Leone Team) 5. Morea Alessandro (Il Pirata Z’niper World Bike) (G6/F) – 1. La Bella Eleonora (Città dei Papi Ciclismo) 2. Tasciotti Letizia (Ciclistica San Miniato) 3. Cristini Azzurra (Bellator Frusino) 4. Sorgi Francesca (Amici della Bici Junior) 5. Nati Diana (Pedala che ti Passa) (G6/M) – 1. Savo Luca (Il Pirata Z’niper World Bike) 2. Ficaccio Jacopo (Il Pirata Z’niper World Bike) 3. Palleschi Alessandro (Ciclistica Isola del Liri - Leone Team) 4. Tosti Daniele (il Pirata Z’niper World Bike) 5. Rocchi Emanuele (Città dei Papi Ciclismo) Nella graduatoria di merito per società il Trofeo "Riserva del Lago di Posta Fibreno" è stato vinto dalla società di Sezze “Il Pirata Z’niper World Bike” con 29 punti davanti alla “Volsca Velletri” con 14 punti a alla “Bellator Frusino” con 13 punti.

 

 

PIETRABRUNA BIKE MTB

Si è svolta a Pietrabruna nella splendida cornice della valle del San Lorenzo, la sesta edizione della granfondo di mountainbike denominata Pietrabruna Bike. "Circa 50 atleti si sono sfidati sul percorso perfettamente preparato dalla blu di mare asd. A vincere il percorso lungo Giuliani Massimiliano (triangolo lariano) che dopo lunga lotta e' riuscito ad averla vinta sul vincitore uscente ovvero Bianchi Fabio (supernatural) completa il podio Peluffo Giorgio (team marchisio bici) quarto il campione europeo di categoria Arici Leonardo. Percorso corto vinto da Massimiani Massimo (brike bike) davanti a Zupo Giuseppe (blu di mare) terzo Lombardi Enrico. La gara si è svolta nella massima sicurezza e senza il minimo incidente. Un ringraziamento al comando dei carabinieri di Dolcedo per il servizio fornito, alla proloco di Pietrabruna per il pasta party senza uguali, la protezione civile di Cipressa Pietrabruna e Monte Faudo alla Croce Rossa di Imperia . All' Acsi ciclismo di Imperia e Savona e soprattutto a tutti gli sponsor che grazie al loro sostenio ci hanno permesso di organizzare questa gara in particolare Beebad di Vado Ligure. Le delizie di Gaya di Imperia, il Pane di Triora di Triora. Un grazie ancora a quelli che hanno dato il vero spettacolo ovvero gli atleti che da tutto il nord d'Italia sono venuti nel nostro borgo per sfidarsi sui nostri splendidi tracciati affacciati sul mare". (Riviera Sport.it).

 

 

GRANFONDO DIECI COLLI 2019

Dopo le prime indiscrezioni in cui si ventilava un cambio di data per la storica Dieci Colli, la manifestazione bolognese che nel 2019 soffierà su ben 35 fulgide candeline, è tempo di svelare quanto il C.O. del Circolo Dozza, con a capo la neo-eletta presidentessa Irene Lucchi, ha messo su carta per la nuova edizione. E’ ufficialmente domenica 28 aprile la giornata eletta che, sotto la preziosa egida di ACSI Ciclismo e con la stretta collaborazione del suo responsabile nazionale, Emiliano Borgna, invita già da ora tutti gli appassionati del pedale che apprezzano questa longeva manifestazione a segnare sul calendario l’imperdibile appuntamento emiliano.

Sarà qualcosa di totalmente nuovo” sottolinea Irene Lucchi che, con grande entusiasmo e una certa dose di sorpresa, ha accolto la propria elezione come presidente dell’Associazione senza fini di lucro Giuseppe Dozza “una Due Giorni dedicata non solo al popolo del pedale, ma anche alle famiglie, ai bambini, agli accompagnatori e a tutti coloro che vorranno partecipare. Ricordiamo che la Tangenziale delle Biciclette, favoloso anello ciclabile lungo i viali di Bologna, sarà meta di escursioni e scoperte previste nel ricco programma, che sveleremo in questi mesi.” Non resta che attendere le ghiotte novità di questa nuova edizione, anzi, per assicurarsi benefit interessanti e pre-iscriversi vantaggiosamente a un importante appuntamento con lo sport e il divertimento che segnerà una svolta storica per la perla bolognese, un’ottima opportunità sarà incontrare gli organizzatori presso lo stand ACSI durante l’Italian Bike Festival di Rimini, di scena dal 31 agosto al 2 settembre 2018 (italianbikefestival.net)

Per maggiori informazioni: www.diecicolli.it

 

 

WORK SERVICE VIDEA COPPI GAZZERA

Archiviato l'internazionale Gran Premio Sportivi di Poggiana ed il Trofeo Sportivi di Briga Novarese, dove Giacomo Zilio è stato trai protagonisti ottenendo il sesto posto sul traguardo, per la Work Service Videa Coppi Gazzera si prospetta una settimana di Ferragosto particolarmente intensa. Il primo appuntamento è per mercoledì 15 agosto con la Firenze - Mare, la classica che collega la culla del Rinascimento e patrimonio mondiale dell'Unesco con la cittadina costiera di Viareggio. Il week end successivo sarà all'insegna dell'internazionalità con un doppio appuntamento in terra austriaca. Sabato 18 si correrà la Diexer Bergrennen con partenza da Völkermarkt ed arrivo Diex. Su questo traguardo lo scorso anno si impose Giacomo Zilio che sta vivendo un ottimo momento di forma ed ha già collezionato tre successi in questa stagione. Domenica sarà la volta del Grand Prix Südkärnten, la gara prenderà il via da Völkermarkt per concludersi a Hauptplatz.

 

 

 

LA CARRARECCIA BOLSENA (2 SETTEMBRE)

la CicloStorica del lago di Bolsena la CicloStorica dei Records..... - Sette Percorsi a disposizione, dalla Pedalata di 7 km fino al "100 Miglia" (160 km), passando per la "Traversata d'Epoca" (Battello + Bici), il "Classico" (54 km), il "Maremma" (80 km), il percorso "Umbro" (105 km) ed il "3 Regioni" (130 km), attraversando i luoghi e le più belle località Italiane (Orvieto, Civita di Bagnoregio, la Maremma Tosco-Laziale ed ovviamente il lago di Bolsena); - Undici Ristori distribuiti lungo i vari percorsi, ricchi di Prodotti Tipici locali; - Otto Edizioni, una delle più longeve Cicloturistiche d'Epoca d'Italia e del Mondo; - 500 Iscritti nelle ultime due edizioni, una delle più partecipate d'Italia.

 

 

 

VALLERBIKE CICLI TADDEI

Nella gara Open di Seren del Grappa (TV) Gaia Realini coglie un buon 4^ posto al termine di una corsa molto dura, di circa 100 km con 1500 metri di dislivello. La bagarre è iniziata già al terzo giro quando il gruppo si è rotto in più tronconi e Gaia è rimasta nel primo, composto da 30 ragazze circa; da esso sono evase poi in 4, arrivate alla fine con un po' di vantaggio. L'esito allo sprint ha visto la scalatrice di Pescara giungere 4^ fra le donne Juniores, considerando che, per la durezza della gara, sono state solo 8 le junior a tagliare il traguardo.

 

 

GRAN PREMIO PIEMME - MEMORIAL GIUSEPPE PIZZOLATO

Il croato Fran Miholjevic, portacolori del B.K. Rijeka. tra gli Allievi; il veneziano Andrea Venturini (Unione Ciclistica Mirano), tra gli Esordienti del Secondo Anno e il friulano Matteo De Monte (Libertas Ceresetto Pradic Danieli), tra gli Esordienti del Primo Anno sono i vincitori della 38^ edizione del Gran Premio Piemme-Memorial Giuseppe Pizzolato e Silvano Bortoletto svoltasi domenica 12 agosto a Scorzè (Venezia) in occasione della popolare Festa dello Sport. Nella gara riservata alla categoria maggiore, alla quale hanno partecipato 135 concorrenti, è stato il promettente Miholjevic che a preceduto, al termine di uno sprint a tre, il romagnolo Giacomo Foschini (Cotignolese) e il veneziano Andrea Busato (Libertas Scorzè). E' stata una gara bella e combattuta quella organizzata dalla Centro Sportivo Libertas Scorzè, decisoa al sesto passaggio sotto lo striscione d'arrivo, quando Busato, in prossimità del traguardo volante è riuscito ad avvantaggiarsi e a trascinarsi i due corridori. I tre attaccanti hanno trovato l'accordo e si sono contesi la vittoria allo sprint nonostante negli ultimi 500 metri il corridore di casa abbia provato a staccarli senza però riuscirci. Nelle prove per i più giovani, che avevano inaugurato la giornata dedicata allo sport del pedale ed erano valide per il 6° Gp Festa dello Sport-Memorial Silvano Bortoletto, successi per distacco del miranese Andrea Venturini e allo sprint per il campione del Friuli-Venezia Giulia, Matteo De Monte. Il portacolori dell’Uc Mirano, guidato dal tecnico e consigliere della Federciclismo di Venezia, Sandro Bettuolo, ha preceduto di 5” l’altro veneziano e beniamino di casa Federico Roccaro (Libertas Scorzé) e il friulano Alessandro Pessotto (Sacilese) di 23”. De Monte, invece, si è affermato in volata a ranghi compatti battendo il padovano Alessandro Biasiolo e il compagno di squadra, Lorenzo Unfer. Venturini, nato il 27 ottobre 2004, ha centrato la seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta a Terrossa di Roncà (Verona), il 24 giugno scorso, nel Memorial Garzetta e Trevisan. Per De Monte, nato l’8 luglio 2005, invece, è arrivata la quinta affermazione del 2018 dopo quelle di Ponzano (Treviso), di Madrisio e di Fragagna (campionato regionale di categoria) e a Manzano, in provincia di Udine e a Vidor (Treviso). Alla competizione hanno partecipato complessivamente 254 concorrenti; 119 dei quali delle giovanili. ALLIEVI (38° Gp Piemme-Memorial Giuseppe Pizzolato): 1. Fran Miholjevic (B.K. Rijeka) km 84,4 in 2h08'27" media 39,662; 2. Giacomo Foschini (Cotignolese) a 2"; 3. Andrea Busato (Libertas Scorzè) a 7"; 4. Christian Tessaro (Postumia 73 Dino Liviero) a 50"; 5. Ivano Polese (Libertas Scorzé) a 2'5"; 6. Biagio Damo (Sacilese Euro 90 P3); 7. Mattia Garzara (Mirano); 8. Riccardo Sofia (Calcara); 9. Luca Gemin (Postumia 73 Dino Liviero); 10. Giacomo Fraccaro (Postumia 73 Dino Liviero). ESORDIENTI (6° Gran Premio Festa dello Sport-Memorial Silvano Bortoletto) – 2° ANNO: 1. Andrea Venturini (Mirano) km 44.8 in 1h13'21" media 36,646; 2. Federico Roccaro (Libertas Scorzè) a 5"; 3. Alessandro Pessotto (Sacilese Euro 90 P3) a 23"; 4. Livio Varutti (Libertas Ceresetto Pradic Danieli) a 28": 5. Lorenzo Montanari (Pedale Azzurro Rinascita) a 35"; 6. Alessio Delle Vedove (Mirano); 7. Andrea Puliafico (Azzanese); 8. Filippo Fiorentini (Pedale Azzurro Rinascita); 9. Marco Dalla Benetta (Mincio-Chiese); 10. Davide Ferrari (Ausonia csi Pescantina). ESORDIENTI 1° ANNO: 1. Matteo De Monte (Libertas Ceresetto Pradic Danieli) km 33.6 in 59'20" media 33,978; 2. Alessandro Biasiolo (Fiumicello); 3. Lorenzo Unfer (Libertas Ceresetto Pradic Danieli); 4. Thomas Zaros (Bosco di Orsago); 5. Antonio Bonaldo (Giorgione); 6. Tommaso Bicego (Cycling Team Ekoi Petrucci); 7. Riccardo Pin (Bosco di Orsago); 8. Alessandro Ruscito (Sandrigo Bike Sport Team); 9. Mattia Pasqual Bovienzo (Pedale Azzurro Rinascita); 10. Vittorio Arcangeli (Scuola Ciclismo Senza Confini).