Gio11152018

Aggiornamento:08:36:34

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 14 settembre 2018

News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 14 settembre 2018

 

 

VOLKSWAGEN TRIO SERIES

Nella suggestiva cornice dei bastioni di Peschiera del Garda, in provincia di Verona,sabato 15 e domenica 16 settembre si terrà la terza e ultima tappa del circuito Volkswagen TriO Series con Kuota TriO Peschiera, organizzata da Kuota e TriO Events.

Saranno come sempre due intense giornate dedicate agli appassionati della triplice disciplina con le gare su distanza olimpica e sprint, che registrano già oltre 1.800 iscritti. Scenderà nuovamente in campo anche il Volkswagen Team, composto da Matteo Aperio, Simone Blasi e Raffaella Dotti, affiancati dall’ex campione di nuoto Massimiliano Rosolino. A conclusione del weekend si svolgeranno le premiazioni individuali e della classifica a squadre Team Rank e l’immancabile Triathlon Final Party presso il villaggio, animato delle coinvolgenti attività delle aziende partner. 

Sabato 15 settembre gli atleti saranno impegnati nel triathlon olimpico (1.5km di nuoto, 40km di bici e 10km di corsa) con partenza alle ore 14 per la batteria donne, seguita dagli uomini in ordine di rank nazionale, e nuovi tracciati bike e run. L’avvio della frazione di nuoto sarà presso la spiaggia Cappuccini: a 200 m dall’entrata nelle acque del lago una prima boa farà virare verso il porto. Si nuoterà nel cuore della cittadina percorrendo il canale che costeggia le mura fino ad arrivare sul Ponte di Porta Brescia. 

La frazione di ciclismo è costituita da un unico giro, con 400 m di dislivello, che coinvolge le tre provincie di Verona, Mantova e Brescia. Lasciandosi alle spalle Peschiera del Garda, i triatleti attraverseranno il centro di Ponti sul Mincio (MN). Nei pressi di Monzambano (MN) si inoltreranno nell’anfiteatro delle colline moreniche del Garda, arrivando a sfiorare le antiche mura del borgo medioevale di Castellaro Lagusello. I 15 km nell’entroterra di Monzambano avranno al culmine lo strappo del Boscone. Si raggiungerà la Strada Cavallara (km 20), che con un rettilineo di 6 km porterà alle porte di Solferino (MN), dove si svolterà in direzione di Pozzolengo (BS). Dopo aver lambito il paesino, i partecipanti punteranno nuovamente verso Peschiera ripercorrendo, in senso inverso di marcia, i primi 3 km fino alla zona cambio.

La frazione di corsa si svolge su un percorso multilap di 2 giri (100m di dislivello) con partenza dalla zona cambio nel parcheggio Porta Brescia proseguendo in leggera salita verso il campo sportivo di Peschiera. Da qui gli atleti si dirigeranno verso Località Porto Vecchio costeggiando il lungo Mincio, immersi nella natura. Al giro di boa si ritornerà indietro percorrendo uno splendido tratto di lungofiume, con fondo sterrato intorno alle mura della cittadina. Infine nell’ultimo tratto ci si addentrerà nel centro storico salendo sugli imponenti bastioni, da cui godere di una splendida vista del lago, del fiume e di Peschiera. Il giro di boa e l’arrivo saranno davanti al Municipio, in Piazza Betteloni.

Domenica 16 settembre sarà, invece, in programma il triathlon sprint (750m di nuoto, 20km di bici e 5km di corsa) con partenza alle ore 10.30 dal Lungolago Mazzini di Peschiera del Garda. Le tre frazioni seguiranno analoghi tracciati dell’olimpico del sabato.

 

 

VELO CLUB SOVICO

Dopo la buona prestazione di squadra mostrata domenica nel “Trofeo Alberti” di San Giorgio su Legnano, gli Esordienti del Velo Club Sovico per domenica 16 settembre hanno in calendario una Gara Unica in provincia di Varese: “la ventiseiesima edizione del Trofeo Fattoria Pasquè” che si svolgerà a Bernate di Casale Litta. Sono trentasei i chilometri previsti per la competizione che vedrà atleti nati nel 2004 e nel 2005 in corsa a partire dalle 10.00; l’arrivo è previsto un’ora più tardi. Lasciati alle spalle il Memorial Ghisotti e l’impegno infrasettimanale con la Challange Rossi Santini di Dalmine (Giulia Costa Staricco quarta classificata e ancora leader della classifica nei “G4” n.d.r.), i tesserati della categoria Giovanissimi saranno impegnati nel Comasco. A Figino Serenza, dalle 15.30, si correrà il “55° G.P. Comune”. Infine, lo Juniores Pierluigi Tagliabue correrà in Brianza nella sessantesima edizione del “Trofeo Comune di Arcore” la cui partenza è prevista per le ore 9.00 da Via San Martino.

 

WILIER TRIESTINA SELLE ITALIA (COPPA AGOSTONI - COPPA BERNOCCHI)

Weekend di fuoco per la Wilier Triestina - Selle Italia che inizia dalla Lombardia con Coppa Agostoni e Coppa Bernocchi un mese importante di corse con il ritorno della Ciclismo Cup. Per la due giorni lombarda la squadra sarà diretta in ammiraglia da Luca Scinto e vedrà l'esordio dello stagista classe '97 Nicolas Rinaldi, campione toscano in carica tra gli Under 23. La selezione per la Coppa Agostoni presenta un gruppo di corridori abili in salita con Miguel Florez, Ilia Koshevoy, Sebastian Schonberger, Simone Velasco ed Edoardo Zardini a caccia di quello che sarebbe un successo importante, aiutati dall'esperienza di un corridore come Giuseppe Fonzi. Il percorso più agevole della Coppa Bernocchi determinerà giocoforza dei cambi tra i sette che parteciperanno alla prova. Al momento gli unici corridori sicuri di essere al via sono Liam Bertazzo e Luca Pacioni con i cinque posti rimanenti che verranno decisi al termine della Coppa Agostoni.

 

SANGEMINI MG.KVIS OLMO VEGA

In arrivo le due prove del Trittico Lombardo per la squadra Sangemini Mg.Kvis Olmo Vega. Accompagnati dallo staff tecnico, sette atleti disputeranno sabato la Coppa Agostoni a Lissone (Mb) e domenica 16 settembre la Coppa Bernocchi a Legnano (Mi), eventi di rilievo del calendario internazionale dei professionisti con etichetta UCI classe 1.1. Il team è composto da Paolo Totò, Antonio Di Sante, Dario Puccioni, Michele Gazzara, Niccolò Salvietti, Matteo Draperi e Nicola Gaffurini. C'è ottimismo per queste due gare lombarde, i ragazzi guidati da Maurizio Frizzo hanno lavorato tanto e bene per essere pronti alla ripresa dopo la bella prestazione nel recente Giro di Ungheria.

 

 

ASTANA WOMEN'S TEAM (1°TAPPA TOUR DE L'ARDECHE)

Ci era andata molto vicina al Giro della Toscana, ma Arlenis Sierra non ha dovuto rimandare di molto l'appuntamento con la vittoria in una corsa europea che le mancava dal marzo 2017: la cubana dell'Astana Women's Team ha infatti trionfato oggi nella seconda tappa del Tour de l'Ardèche, una delle gare a tappe più impegnative del calendario internazionale di categoria UCI 2.1. Per Arlenis Sierra questa è la quarta vittoria stagionale su strada dopo il Campionato Panamericano, la terza tappa dell'Amgen Tour of California e la cronometro dei Giochi Centroamericani. La sedicesima edizione del Tour de l'Ardèche si è aperta oggi con una giornata molto intensa caratterizzata da due semitappe. Al mattino erano in programma 65.6 chilometri da Saint Marcel d'Ardèche a Beauchastel che hanno visto un epilogo allo sprint: qui Arlenis Sierra è subito stata protagonista piazzandosi in seconda posizione alle spalle della statunitense Alexis Ryan e prolungando la serie di piazzamenti iniziata in Toscana. Al pomeriggio invece è arrivata la rivincita della 25enne cubana che, sempre in volata, ha fatto sua la Saint Fortunat-Cruas di 54.9 chilometri e caratterizzata da una salita breve ma impegnativa, il Col des Vieux, dopo 15 chilometri. Con questo successo, Arlenis Sierra ha conquistato anche la maglia rosa di leader della classifica generale. Domani il Tour de l'Ardèche proseguirà con la terza tappa, Saint Sauveur de Montagut-Villeneuve de Berg di 129.5 chilometri: percorso abbastanza impegnativo con due gran premi della montagna di prima categoria ed uno di seconda categoria. Non sarà semplice, ma Arlenis Sierra proverà a difendere il primato in classifica con il supporto di Elena Pirrone, Liliana Moreno e Natalya Saifutdinova.

 

PEDALE SENAGHESE

Nel velodromo di Busto Garolfo, nel Milanese, Samuel Quaranta si è laureato Campione Lombardo su pista della Corsa a Punti per Allievi. Dopo il tricolore nella velocità a squadre, un'altra meraviglia per il giovane portacolori del Pedale Senaghese che conquista la prima posizione superando il bresciano Bono e Cacciatore, mentre il compagno di squadra Lorenzo Gobbo si piazza in quarta posizione sfiorando il podio. Dalla pista alla strada. In arrivo il Trofeo del Roero per la formazione diretta da Augusto Savoldi. La gara si svolgerà domenica 16 settembre a Sommariva Perno, nel Cunese, sulla distanza di 77 chilometri. Il Pedale sarà presente al gran completo con gli stessi Gobbo e Quaranta, Corti, Buttini, Saligari, Paolino, Daniel, De Domenico a Arosio.

 

 

TEAM CMC ENDURO

Stagione intensa e ricca di soddisfazioni per Nicola Casadei. Il rider sammarinese, classe 1989, del Team CMC sta vivendo una delle sue più belle stagioni di sempre confermandosi uno dei protagonisti assoluti sulla scena nazionale, e non solo, dell’ enduro in mountain bike. Foto: Nicola Casadei in azione a Canazei. Il 2018 ha visto nascere il nuovo European Continental Enduro Series, il circuito continentale che diventa un raccordo importante tra le gare di livello nazionale e quelle del mondiale EWS. Il Team CMC, che punta ad affermarsi anche a livello internazionale, ha subito preso sul serio questo nuovo challenge. Nicola Casadei ha vinto il round 1 disputato in giugno in Italia a Canazei, sulle Dolomiti della Val di Fassa. A luglio nel round 2 a Les Orres in Francia Casadei si è confermato sul podio, terzo. In virtù di questi risultati attualmente guida la generle dell’ EWS Continental. Foto: Nicola Casadei vincitore del Superenduro 2018 “A questo punto è giusto cercare di andare fino in fondo. Mancano due prove quella di sabato 15 settembre a Zermatt, in Svizzera, e poi quella di Fort William in Scozia a metà ottobre. Con un po’ di fortuna Nicola potrebbe chiudere i giochi già a Zermatt con una gara di anticipo, ma non pensiamo troppo ai conti, bisogna solo pensare a fare bene. Dopo la vittoria del titolo Superenduro 2018 per Casadei e tutto il Team CMC la vittoria del circuito EWS Continental rappresenterebbe davvero un enorme soddisfazione e un ulteriore passo in avanti per tutto il nostro progetto che stiamo portando avanti con il massimo impegno grazie alla volontà dello staff tecnico, degli atleti e dei nostri sponsor. Parlando di sponsor un ringraziamento particolare va fatto a DSB di Davide Bonandrini, attraverso il quale arrivano le biciclette Yeti con le quali corriamo, che ha fatto un ulteriore sforzo per aiutarci a coprire i costi per permettere a Casadei la trasferta a Zermatt. Per un team che vuole fare un calendario di alto livello le spese sono davvero tante e non è sempre facile. Noi facciamo del nostro meglio e i risultati ci stanno dando ragione” spiega il team manager Davide Geronazzo.

 

US BIASSONO

L’U.S. Biassono è pronta ad affrontare i tre appuntamenti che figurano in agenda per domenica 16 settembre. Gli Juniores Torres, Varenna e Valagussa rimarranno in Brianza per prendere parte al “60° Trofeo Comune di Arcore”, manifestazione che scatterà alle ore 9.00 da Via San Martino, si articolerà sulla distanza complessiva di 120 chilometri (5 giri) per concludersi verso le 12.00. Il resto della formazione si schiererà alla partenza del Trofeo Buffoni, importante gara Internazionale che si svolgerà in Toscana, a Montignoso: il segnale di partenza verrà dato alle 14.00 mentre l’arrivo, a conclusione di 134,800 km, è previsto per le 17.30. Per gli Allievi, dopo la grande prestazione di domenica scorsa a Romano di Lombardia, è prevista una trasferta in Emilia - Romagna: i ragazzi di Brugali parteciperanno alla ventesima edizione del Memorial Luciano Pezzi. La gara partirà da Toscanella di Dozza alle 14.00, si svilupperà per di 78,5 chilometri, e terminerà a Dozza verso le 17.00.

 

 

UAE TEAM EMIRATES

Doppio appuntamento italiano nel fine settimana dell’UAE Team Emirates. La formazione emiratina correrà in Lombardia nella Coppa Agostoni (sabato 15 settembre) e nella Coppa Bernocchi (domenica 16 settembre), schierando i seguenti atleti sotto la direzione di Marco Marzano (Italia):

Coppa Agostoni (200 km): Matteo Bono (Italia), Kristijan Durasek (Croazia), Filippo Ganna (Italia), Yousif Mirza (Emirati Arabi Uniti), Oliviero Troia (Italia), Alessandro Covi (Italia – stagista), Andrea Bagioli (Italia – stagista).

Coppa Bernocchi (195 km): Matteo Bono (Italia), Kristijan Durasek (Croazia), Filippo Ganna (Italia), Yousif Mirza (Emirati Arabi Uniti), Oliviero Troia (Italia), Alessandro Covi (Italia – stagista), Nicolas Tivani (Argentina – stagista).

Il direttore sportivo Marco Marzano: “La Coppa Agostoni e la Coppa Bernocchi sono due gare impegnative, nelle quali avremo modo di dare a tutti i nostri corridori la possibilità di valorizzare la propria condizione fisica.
Non partendo con un capitano unico, dovremo correre in maniera propositiva, cercando di stare attenti alle fughe o alle azioni nei finali di gara. Bono e Durasek, con la loro esperienza, dovranno gestire in corsa la brillantezza dei giovani Ganna e Troia, degli stagisti Bagioli, Covi e Tivani e di Mirza
”.

 

 

TEAM COLPACK

Tradizionalmente il mese di settembre e le classiche del calendario professionistico italiano diventano terreno di misura per i giovani stagisti e anche il Team Colpack, nei prossimi giorni, avrà alcuni dei suoi ragazzi impegnati nella massima categoria. Domani alla Coppa Agostoni di Lissone, con la maglia della UAE Team Emirates correranno Alessandro Covi ed Andrea Bagioli, due degli elementi più promettenti della formazione del presidente Beppe Colleoni. Domenica 16 settembre a Legnano è in programma la Coppa Benocchi, altra prova del Trittico Lombardo, e al via con la formazione emiratina diretta da Beppe Saronni ci sarà ancora Alessandro Covi. A questa competizione, sempre nel ruolo di stagista, parteciperà anche Stefano Oldani con la maglia della Polartec Kometa, la formazione Continental che fa capo alla Fondazione Alberto Contador. Il resto della compagine bergamasca, invece, proseguirà i propri impegni nel calendario nazionale della categoria Elite e Under 23. Domenica prossima a Bernareggio (Monza e Brianza) affronterà il 28° Trofeo Lampre. Martedì 18 settembre, invece, doppio appuntamento: a Collecchio (Parma) per l’83/a Coppa Collecchio e a Osimo (Ancona) per il 31° Trofeo Rigoberto Lamonica.