Ven05242019

Aggiornamento:04:22:20

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 14 marzo 2019

News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 14 marzo 2019

 

 

ALICE BIKE MY GLASS

Pronti partenza via. Dopo un inverno di grande lavoro agli ordini dei direttori sportivi Claudio e Vittorio Savini e Francesco Satta, i gialloneri della Alice Bike MyGlass vivranno il debutto agonistico domenica 17 marzo nell’ormai classica gara “Cassani Giovani” di Faenza, organizzata dalla Sc Ceretolese insieme al cittì della nazionale di ciclismo Davide Cassani. Convocati per questa prima impegnativa gara, che prevede diverse ripetizioni dei Monti Coralli, dieci degli undici corridori in organico. Unico assente, per una indisposizione che ne ritarderà il debutto, Mattia Casadei, già impegnato a gennaio in uno stage con la nazionale azzurra di categoria. Per il resto, fari puntati su (in ordine alfabetico) Elia Bonacci (2° anno), Patrick Casadio (2°), Davide Crociati (2°), Marco De Angeli (1°), Patrick Della Chiesa (2°), Sedrit Facja (1°), Alessio Grillini (1°), Matteo Negrini (2°), Andrea Ostolani (1°), Mattia Urbinati (1°). Francesco Satta, direttore sportivo in forza danni al sodalizio presieduto da Maria Sberlati Savini, ha le idee chiare sull’importanza di questo primo appuntamento: “Le prime corse – analizza Satta - ci serviranno a capire a che punto siamo con la preparazione e, soprattutto, comprenderemo quali sono i valori in campo. Risulta difficile prevedere cosa potremo raccogliere già a Faenza, perché non conosciamo precisamente il valore degli avversari. Sappiamo però che in questo inverno, complice il clima favorevole, abbiamo lavorato sodo, mettendo in cascina una buona base di lavoro che ci tornerà utile nel corso della stagione”. Vittorio e Claudio Savini sono, oltreché fratelli, rispettivamente il team manager e il direttore sportivo deputato alla guida dell’ammiraglia e ad impartire la strategia di corsa: “Nel ritiro di tre giorni svolto al Cesenatico Camping Village – spiegano le due colonne del ciclismo cesenaticense - abbiamo pedalato abbondantemente. Possiamo dire che abbiamo soluzioni per tutti i terreni: dal velocista al passista allo scalatore, abbiamo allestito una formazione variegata che ci permetterà di schierarci al via di gare dal profilo altimetrico vario”. Chiude la presidentessa Maria Sberlati Savini: “Abbiamo un calendario gare definito fino a metà aprile, poi cominceremo, con alcuni ragazzi, anche l’attività su pista al Velodromo “Servadei” di Forlì. Chiaramente un’attività così intensa è possibile solo grazie al sostegno dei nostri sponsor: cito il negozio di bici Alice Bike di Cesena e MyGlass che ci iniettano continuamente fiducia. Ma un grazie di cuore va anche al Ristorantino di Cesenatico e all’Azienda vinicola Amaracmand di Sorrivoli, oltre agli sponsor tecnici Alexander Bike Wear, Salice Occhiali, Named Sport”. Contribuiscono a vario titolo alla causa della Alice Bike MyGlass anche Ben Nevis Calzature, Officina Savini, Cesenatico Camping Village, Cooperativa Stabilimenti Balneari di Cesenatico, Carrozzeria Castellani Mauro, Sidermec spa, Sicograf, Fondazione Marco Pantano onlus, Romagna Banca Credito Cooperativo, Panathlon Club Cesena, Ristorante Pizzeria Capo del Molo, Bagno Venere Lido di Classe, Romagna Iniziative. I gialloneri pedalano su biciclette Bottecchia messe a punto nell’officina del negozio Alice Bike, accessoriate con telaio T1 Endurance, gruppo Shimano Ultegra e ruote Fulcrum. Sul piano atletico, i gialloneri sono seguiti da Emanuela Donati, mentre Elia Ceccarelli è il fisioterapista/massaggiatore.

 

 

VELOCE CLUB TOMBOLO

Comincerà ufficialmente domenica 17 marzo l'avventura del Veloce Club Tombolo nella nuova stagione che coincide con il 45° anno di attività. E' in programma, infatti, la tradizionale "Pedalata di Apertura" aperta a tutti. Il ritrovo e la partenza sono stati fissati in Piazza San Pio X a Tombolo. La giornata comincerà alle ore 8.30 con la celebrazione della Santa Messa e la benedizione degli atleti e dei dirigenti sulla scalinata della Chiesa Parrocchiale. Alle ore 9.15 è prevista la partenza del folto gruppo di ciclisti composto da atleti, dirigenti, simpatizzanti e appassionati dello sport del pedale, programmato sul classico percorso 25 km che raggiungerà Valle Santa Felicita di Romano di Ezzelino nel piazzale dalla Mena alle pendici del Massiccio del Grappa. Ad attendere la carovana, scortata dalle Motostaffette del Vc Tombolo, il ristoro curato dai volontari del sodalizio. La manifestazione sarà seguita dal fotografo Ennio Lago, lo storico socio del Vc Tombolo. Al termine ci sarà la possibilità del rientro in bicicletta o con i mezzi messi a disposizione del Vc Tombolo o di proseguire l'escursione ciclistica lungo il Monte Grappa o la Pedemontana. La compagine padovana opera nel ciclismo ininterrottamente da 45 anni. Nata il 29 novembre del 1974 grazie ad un gruppo di appassionati (tra cui i compianti presidente e fondatore del Cittadella Calcio, Angelo Gabrielli e l’ex-sindaco e presidente della Provincia di Padova, Giacomo Pontarollo) si è dedicata alle categorie giovanili (giovanissimi, esordienti, allievi) ottenendo importanti risultati anche nel settore cicloturistico-amatoriale dove è impegnata con un nucleo particolarmente attivo. Il Veloce Club Tombolo sta svolgendo un'intensa attività promozionale nel territorio dove ha avviato una leva giovanile che si basa su i valori etico-morali. La bacheca del sodalizio è ricca di coppe, trofei e riconoscimenti. Tra loro la Medaglia di Bronzo del Presidente della Repubblica, la Stella d’Argento del Coni e quella d’Argento della Federazione Ciclistica Italiana. L'organigramma del club è composto dal presidente Amedeo Pilotto, dal vice-esecutivo Sergio Pivato, dal presidente onorario Antonio Beghetto, dal segretario Luca Mattietti, da i consiglieri Bruno Pilotto, Aldo Stragliotto, Maurizio Pilotto, Gilberto Pivato, Andrea Andretta, Attilio Barban, Giuliano Mognon, Cristian Pinton (direttore sportivo e allenatore) e da i soci-referenti Manfredo Dorella e Andrea Pivato. Alle gare collaborano il direttore di corsa internazionale della Federazopme Ciclistica Italiana, Pierluigi Basso e il direttore sportivo dei professionisti Flavio Miozzo. Il sodalizio padovano, oltre a curare le storiche corse giovanili, dal 2002 ha promosso il Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata (presieduto dall'avvocato Enzo Conte) il Challenge composto da importanti appuntamenti riservati agli elite e under 23; l’Alta Padovana Tour e la collaborazione-tecnica al Giro del Medio Brenta. La società annualmente organizza il Gala di Premiazione con la consegna dei Premi Grand Prix Sport-Cultura e Dirigente Sportivo dell’Anno. Da sottolineare anche le speciali collaborazioni del team alla "BikePass Lasciapassare per l’Altopiano di Asiago", alla Ciclostorica "La Via dei Carraresi" con il gruppo di Alessio Berti e alla "Veneto Trail" della Superbike Pozzetto Cittadella.

 

 

 

US BIASSONO

Negli ultimi giorni hanno lavorato in Liguria per rifinire la preparazione e ora gli Juniores dell’Unione Sportiva Biassono sono pronti al debutto ufficiale in gara. Per la “Première” i tecnici Colombo e Tunesi schiereranno la squadra a Ro di Montichiari nel “7° Memorial Fiorenzo Montanari”. Lo start della gara è previsto alle 13.30 mentre l’arrivo è programmato per le 16.00 circa, dopo che gli atleti avranno affrontato per 10 volte un circuito disegnato tra Ro di Montichiari, Montichiari, Colle San Pancrazio, Borgosotto, Sant’Antonio e Ro di Montichiari. A difendere i colori di U.S. Biassono ci saranno gli esperti Marco Colombo, Paolo Giambersio, Matteo Giubilo, Simone Lo Bartolo e Alessandro Miolo che affiancheranno i “primo anno” Filippo Colombo, Daniel Ippona, Davide Magro, Mattia Sormani e Giacomo Villa.

 

 

TAVOLA ROTONDA CICLISMO FEMMINILE

Inizia stasera da Azzio, in provincia di Varese, il “viaggio” nel ciclismo femminile che si concluderà domenica 24 marzo con i due appuntamenti più importanti della prima parte della stagione agonistica di ciclismo femminile: il  “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio”, gara inserita nel calendario UCI Women's WorldTour e il 7° “Trofeo Da Moreno” - Piccolo Trofeo A. Binda – gara d’apertura della Coppa delle Nazioni per donne junior.

Stasera, infatti, la Pro Loco di Azzio ha organizzato un incontro sul “Trofeo Binda ed i ciclismo femminile” durante il quale interverranno Mario Minervino, presidente Cycling Sport Promotion, Sergio Gianoli, giornalista sportivo e Alice Gasparini, ciclista professionista. La tavola rotonda, moderata da Mauro della Porta Raffo e alla quale sono invitati cittadini ed appassionati, inizierà alle ore 20,45 presso i locali di via Cadorna 3 (ingresso libero).

Frattanto, vista la numerosa e qualificatissima partecipazione, cresce l’entusiasmo sul territorio per i due eventi che costituiscono, di fatto, il “campionato del mondo” di primavera per donne junior ed elite.

Parecchie comunità si sono rese disponibili a sostenere i corridori con diversi premi.

Il trofeo Binda prevede tre diversi Traguardi Volanti in località: BESOZZO (dopo 14 chilometri dal via), CUVEGLIO (dopo 27 chilometri dal via) e GRANTOLA (dopo 35 chilometri dal via). Una volta entrati nel circuito finale i corridori si confronteranno con  diversi Gran Premi della Montagna: CUNARDO (dopo 39 dal via) e ORINO ad ogni passaggio, cioè dopo 70, 87, 105 e 123 chilometri dal via.

I Comuni di OSMATE e CADREZZATE hanno istituito premi della Combattività. Un Premio Speciale, riservato alla prima ciclista italiana che transiterà sotto il traguardo intermedio, sarà assegnato ad Azzio e sarà consegnato dal sig. Gianpaolo Giorgetti.vUn premio speciale sarà consegnato a Marianne Vos, vincitrice più volte a Cittiglio

Altrettanto ricca la dotazione della corsa junior. Saranno tre i traguardi intermedi, tutti a CITTIGLIO, dopo 22, 36 e 51 chilometri dal via. Tre i Gran Premi della Montagna previsti ad AZZIO, dopo 30 e 45 chilometri dal via con premio speciale offerto dalla Pro Loco, un GPM offerto dallo sponsor Da Moreno e dall’Amministrazione Comunale di ORINO, dopo 61 chilometri dal via. Premio della Combattività offerto dai Comuni di OSMATECADREZZATE.

Il trofeo Binda sarà l’occasione per promuovere la campagna di sensibilizzazione contro la violenza, lo stalking, il bullismo e il disagio sociale. Temi alla base dell’impegno dell’Associazione Anemos Lombardia: “Obiettivo dell’associazione – dichiarano i responsabili - è educare fin da piccoli alla non violenza, proponendo incontri e laboratori nelle scuole, sensibilizzando la comunità sui temi come il bullismo e la parità di genere, perché il femminicidio esiste e su nutre del pregiudizio secondo cui la donna è  considerata oggetto e proprietà”.

Altre iniziative particolari: Venerdì 22 marzo a Cittiglio, serata di moda organizzata dalla Pro Loco al nuovo FE.STI.AMO PARK.

Come sempre a Cittiglio, durante tutto il week end agonistico, EOLO garantirà la connettività migliore per tutti i servizi inerenti le gare. Come sempre in zona arrivo i conduttori di RADIO A8, AMICIZIA ALL'INFINITO, assicureranno l’animazione e l’intrattenimento per tutti

Qui la guida tecnica per conoscere tutto, ma davvero tutto, del “21° Trofeo Alfredo Binda – Comune di Cittiglio” e del 7° “Trofeo Da Moreno” - Piccolo Trofeo A. Binda

 

 


GRANFONDO DOLCI TERRE DI NOVI

Manca un mese alla data di svolgimento della 18° edizione della Gran Fondo Dolci Terre di Novi, prova d’apertura del circuito Coppa Piemonte, e il comitato organizzatore dell’evento guidato da Gianni Noli ha presentato il pacco gara dell’evento che verrà consegnato a tutti partecipanti.

Un pacco gara che, come ormai tradizione, si identifica con le eccellenze della terra dei Campionissimi Costante Girardengo e Fausto Coppi, dell’industria siderurgica e del cioccolato (il comune di Novi ospita infatti gli stabilimenti produttivi della Pernigotti e del gruppo Elah Dufour Novi).

Saranno infatti otto prelibati prodotti di quest’ultima azienda a rendere più dolce la partecipazione alla Gran Fondo Dolci Terre di Novi. Un vasetto di crema spalmabile Crema Novi a cui l'elevata qualità di nocciole selezionate delle colline cuneesi conferisce alla Crema Novi una spalmabilità ideale senza aggiunta di grassi diversi da quelli per natura contenuti nelle nocciole e nel cacao.

La dolcezza in tutte le sue sfumature esaltata da tre barrette di cereali soffiatiricoperti di cioccolato, una tavoletta di Nocciolato Novi Gianduia che nasce dal connubio tra il puro cioccolato e le nocciole intere, selezionate all'origine e tostate "alla doratura" nello stabilimento di Novi. Una tavoletta di Fondente Novi che offre il gusto autentico del cioccolato fondente, ottenuto con l’impiego di cacao rigorosamente selezionati e lavorati con la passione tipica di Novi. Gusto intenso e rotondo, frutto di una lunga e accurata lavorazione e del 72% di pregiato cacao sono le caratteristiche della tavoletta di Fondentenero Novi che insieme alla confezione di preparato per crema da tavola al cioccolato della Elahcompletano la gamma delle dolci sorprese del gruppo novese.

A completare il pacco gara la borraccia e un integratore della Enervit, sponsor del circuito, e un gadget della Ciclo Promo Components, ultima azienda entrata a far parte della grande famiglia del più prestigioso e partecipato circuito granfondistico nazionale.

L'iscrizione si effettua attraverso il portale dell’azienda Endu, queste le quote:

-        Euro 45 dal 1 marzo al 12 aprile 2019 (entro le ore 14.00)

-        50 Euro - SENZA DIRITTO AL PACCO GARA dalle ore 14 alle ore 19 di sabato 13 aprile e dalle ore 7 alle ore 9 di domenica 14 aprile.

 

 

JU GREEN

Si è concluso brillantemente a Gorla Minore (VA) il corso di formazione per maestri MTB e direttori sportivi primo livello (categoria Giovanissimi) del Comitato Regionale Lombardo della Federazione Ciclistica Italiana. Ben 50 gli iscritti, provenienti da diverse regioni del nord Italia ma anche dalla più lontana Toscana. Durante il corso, suddiviso in lezioni teoriche e pratiche, si sono affrontati gli argomenti base della pratica ciclistica, ma anche argomenti più specifici e psicopedagogici. Tutti i partecipanti si sono dimostrati particolarmente interessanti alle varie argomentazioni trattate in quattro giorni intensi di lavoro, dimostrando una grande attenzione e partecipazione verso le varie attività presentate da Sergio Introzzi (docente F.C.I.), Massimo Ghelfi, Silvia Epis, Umberto Missaglia, Adriana Lombardi, Graziano Porta, Vittorio Oldani e Fabio Vedana. L’amministrazione comunale di Gorla Minore ha messo a completa disposizione l’auditorium “Peppo Ferri” e la palestra per le lezioni teoriche, mentre la Ju Green A.S.D. di Gorla Minore lo spettacolare “Bike Park Ju Green” per le lezioni pratiche. Tutti i partecipanti dovranno ora preparare un dettagliato elaborato finale e sostenere l’esame abilitativo in programma sabato 6 aprile (dalle ore 9:00) sempre a Gorla Minore.

 

 

 

ENERGY TEAM JUNIORES

Sono passati pochi giorni dall'ultimo collegiale di Castagneto Carducci, e i ragazzi della Energy Team si ritrovano per l'esordio stagionale in gara. Domenica 17 marzo la squadra di Rocco Pisano disputerà il 7^ Memorial Fiorenzo Montanari-Trofeo Fulvio Schivardi gara di apertura del calendario italiano e regionale degli Juniores in programma a Ro di Montichiari, nel Bresciano. E non sarà certo una passeggiata per i corridori diretti da Lavio Siviero e Fabio Dante, reduci da una preparazione intensa sulle strade della Toscana. Sia Siviero sia Dante sanno che i loro ragazzi ci metteranno quel qualcosa in più per divertire e correre da protagonisti. Forza, grinta, attenzione, per un debutto che è anche un debutto in ammiraglia per gli stessi Siviero e Dante. Sarà la strada a parlare dunque per Francesco Galimberti, Lorenzo Galimberti, Davide Morselli, Federico Fumagalli, Alessandro Bona, Giosuè Monti, Manuel Corti, Riccardo Pastori, Jacopo Di Silvestro, Mattia Addamiano e Alessandro Perini che a partire dalle 13.30 inizieranno a pedalare sul serio.

 

 

 

NAZIONALE ITALIANA MTB

All’evento indicato in oggetto sono stati convocati dal Coordinatore Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Celestino Mirko, i sotto elencati atleti: Bertoni Giulia Ucla1991 Billi Jacopo G.S.Cicli Olympia Chiarini Riccardo Torpado-Südtirol Mtb Pro Team Failli Francesco A.S.D. Cicli Taddei Fumagalli Mara Focus Xc Italy Team Graf Julia Maria Asc Kardaun-Cardano Lechner Eva Centro Sportivo Esercito Marzani Letizia Merida Italia Team Mensi Daniele Soudal Leecougan Mtb Racing Team Motalli Letizia Ktm – Protek – Dama Pesse Nicole Pila Bike Planet Ragnoli Juri Scott Racing Team Salerno Cristiano Bike Innovation Gist Focus Sarai Pietro Scott Racing Team Tronconi Martino Wilier 7c Force Valdrighi Stefano Soudal Leecougan Mtb Racing Team La squadra sarà diretta dal CT Mirko Celestino che si avvarrà della collaborazione tecnica di Enrico Martello.