Mar07162019

Aggiornamento:03:53:24

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 8 maggio 2019

News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 8 maggio 2019

 

 

PEDALE ELETTRICO

Lo scorso weekend in Andria si è disputata una delle più partecipate Gran Fondo di Puglia, tappa del Giro dell’Arcobaleno, e il Pedale Elettrico non ha perso occasione per mettere in campo la sia corazzata rosa. Sui 107 km che hanno attraversato e Murge e sfidato il vento la gara femminile ha regalato uno spettacolo targato Pedale Elettrico grazie alla fuga vincente di Caterina Bello (che ha chiuso in 2:54’:36”) e al secondo posto della compagna di squadra Rosa Colasuonno. La doppietta di Andria è solo l’ultima arrivata di una serie di risultati positivi che i ragazzi e le ragazze dalla saetta bianco-blu hanno ottenuto in questi lunghi giorni di festa. Particolare menzione merita, per esempio, ancora la prestazione di Caterina Bello, protagonista a Grottaglie nel Trofeo Marco Pantani, successo che le è valso il titolo di campionessa centrosud. In campo maschile dopo 2 mesi di stop dalle gare Giuseppe Navedoro coglie un ottimo 6° posto. In Abruzzo, precisamente a Tollo (CH), nella Granfondo Colli Teatini si era imposta invece Azzurra D’Intino, che con una dedica speciale fa seguito alle vittorie di Perugia (GF Le strade di San Francesco). Il giorno della Liberazione era stata invece ancora Caterina Bello ad imporsi a Novoli, per poi bissare a Massafra, nella locale Mediofondo e aggiudicarsi il Trofeo dei Lavoratori (Modugno, 1° Maggio), dove sono stati protagonisti anche i ragazzi con Davide Santoro ai piedi del podio (4°) e Cesare Resta nella top ten. È il turno adesso del mese di maggio, il più caliente dell’anno sotto il profilo ciclistico. Si faranno trovare pronti i ragazzi del Pedale Elettrico?

 

 

TEAM FRANCO BALLERINI ALBION

Il team Franco Ballerini - Albion si appresta ad affrontare la prima trasferta fuori dall'Italia partecipando al CCC Tour che prenderà il via il prossimo 10 maggio con due semitappe per poi concludersi domenica 12. Un impegno molto prestigioso per la squadra di Andrea Bardelli e Tommaso Quartani che si troverà di fronte a nuovi confronti contro compagini ben attrezzate e più esperte. Dopo il podio nella cronometro del campionato toscano gli occhi saranno puntati su Veljko Stojnic che sarà il leader del team assieme a Mattia Bevilacqua. La selezione è completata da Alessio Gradassi, Alessandro Iacchi e Nicholas Vignoli. Doppio impegno invece per i rimanenti corridori che sabato saranno al via del campionato regionale toscano e domenica correranno il Gran Premio Industrie del Marmo. I corridori al via in queste corse saranno Manuel Allori, Simone Innocenti, Gabriele Lancia e Tiziano Lanzano. Il commento del DS Andrea Bardelli "Siamo ad una settimana dal termine delle qualificazioni per il Giro d'Italia Under 23 e al momento siamo tra le 15 squadre prescele. Sta a noi completare l'opera confermando i progressi delle ultime corse. In Polonia proveremo a farci vedere contro squadre forti e attrezzate ma sono fiducioso soprattutto su Bevilacqua e Stojnic che sono andati molto forti di recente. Spero anche in Iacchi perchè è un ragazzo molto sfortunato. Per le corse in Toscana puntiamo tutto su Manuel Allori, crediamo molto in lui e questo weekend sarà importante per capire che futuro possa avere. Dobbiamo credere in noi stessi, ora che la qualificazione è a un passo così come vicino è il ritorno di Edoardo Sali che speriamo di riavere in gruppo a giugno. Un ringraziamento alla dirigenza e agli sponsor per il supporto"

 

 

VIRIS VIGEVANO

La Viris Vigevano si affiderà alle ruote veloci di Begnoni, Brugna, Cazzola e Rostovtsev per affrontare, sabato 11 maggio, la Alta Padovana Tour terreno fertile per il quartetto diretto da Simone Bertoletti qualora la competizione si concludesse con una volata a ranghi compatti. Brugna, ha dato dimostrazione di stare bene (vedi i due quinti posti di fila conquistati al Papà Cervi e domenica scorsa al Circuito del Porto, ndr) e quindi di poter competere con i migliori sprinter. Completano la rosa per la corsa di Cittadella (Pd), Masotto, Cristofaletti, Giovine, Moro, Carpene, Belleri, Martini e Mantovani. Domenica 12 la squadra si sdoppierà: un quartetto composto da Mantovani, Martini, Cristofaletti e dal russo Rostovtsev sarà in corsa nell'internazionale Gran Premio Industrie del Marmo di Massa, mentre una seconda rappresentativa che comprende Bartolozzi (vincitore il 1°maggio a Stagno Lombardo), Giovine, Belleri, Moro, Carpene, Brugna, Cazzola, Begnoni e Masotto si schiererà al via della Milano-Tortona. La squadra di Leonardo Pirro è compatta e motivata e dal prossimo week end intende tornare a casa con qualche bella soddisfazione.

 

 

TEAM SERVETTO PIUMATE

La squadra astigiana parteciperà dal 9 all'11 maggio al Tour of Chongming Island, gara a tappe valida per il Women's World Tour sull'isola di Chongming, nei pressi di Shanghai (Cina). Le tre tappe sono prevalentemente pianeggianti ed hanno come punto di riferimento la città di New Park City. La prima frazione è di 102.7 km, seguito dalla successiva lunga 126.6 km (con partenza da Changxing Fenghuang Park) e quella conclusiva di 118.4. Il Team Manager Dario Rossino ha selezionato per questa prova le atlete Anna Potokina, Kseniia Dobrynina, Aleksandra Goncharova, Monika Kiraly, Marketa Hajkova (al debutto assoluto nel Women's World Tour) e Francesca Balducci. "Abbiamo trascorso un lungo periodo di allenamenti dopo gli impegni in Belgio" - ha dichiarato Dario Rossino - "Ora cerchiamo di sfruttare le nostre chance sulle strade cinesi".

 

 

MARCO AURELIO FONTANA PRO-RIDER

Marco Aurelio Fontana commenta con il sorriso il 2° posto ottenuto nel cross country del Mondiale e-Bike Wes Series, svoltosi sabato ad Ascona-Locarno in Svizzera. «Salire sul podio è sempre una bella soddisfazione perché le gare non sono mai semplici e con tutte le energie che sto investendo nel progetto a volte non è facile trovare l’equilibrio. Il tracciato era veramente fantastico, uno dei migliori di tutta la mia carriera perché largo, tecnico e con tantissime linee, sicuramente tirava fuori il meglio delle potenzialità delle e-Bikes e della capacita dei piloti che in effetti erano tutti entusiasti. La mia bici si è comportata molto bene, ringrazio i miei sponsors per avermi messo a disposizione un mezzo velocissimo. Solo Jerome mi è stato davanti. Ci tengo a sottolineare che una settimana fa ha battuto Julien Absalon al Campionato nazionale francese per e-Bike quindi è un pilota da tenere d’occhio anche per il Mondiale» spiega il Prorider della Scuderia Fontana, che si è dovuto inchinare solo a Jérôme Gilloux del E-Team Mavic/La Roue Libre/Moustache. «Maggio è un mese di fuoco, a breve mi aspettano il Rally di Sardegna con Yamaha, la gara E-Enduro di Pogno e tanti altri eventi. Vi do appuntamento il 18 maggio a Monza per The Reunion e la partenza della mia prima gara a tappe in moto. Cheers».

 

GRANFONDO DEL CENTENARIO

Fervono i preparativi per la 6^ edizione della Gran Fondo del Centenario in programma domenica 26 maggio a Montebelluna, in provincia di Treviso. L'ultima tappa di avvicinamento al prestigioso appuntamento, dedicato al Ricordo della Grande Guerra e organizzato dal 2013 dal Gruppo Sportivo Olang presieduto da Angelo Pasqualin, è stato stabilito per sabato 11 maggio, con inizio alle ore 11, in occasione della presentazione ufficiale. Il cerimoniale è stato predisposto presso il Teatro di Villa Pisani, a Biadene di Montebelluna, dove sarà possibile visitare anche il "ME.VE." (Memoriale Veneto della Grande Guerra) nei saloni della stessa struttura che il Comune di Montebelluna ha preparato dopo avere riportato agli antichi splendori l'edifico del XVII secolo, sede di rappresentanza e dimora di Angelo Correr. Alla cerimonia di presentazione della 6^ Gran Fondo del Centenario, insieme ai rappresentanti dell'Amministrazione Comunale di Montebelluna, guidata dal sindaco Marzio Favero, i dirigenti della Federazione Ciclistica Italiana, i vincitori dei titoli nazionali che sul traguardo dello scorso anno conquistarono i tricolori di categoria e l'ospite d'onore l'ex professionista e presidente dell'Associazione Glorie del Ciclismo Triveneto, Mario Beccia che sarà il padrino della manifestazione. Per il giorno della gara ha già dato la conferma un altro grande del ciclismo come l'ex professionista (dal 1974 al 1989) Gianbattista Baronchelli (con all'attivo 91 vittorie tra le quali 2 Giri di Lombardia, 6 dell'Appennino, diverse tappe ai Giri d'Italia e due giorni in maglia rosa). E' stato ridisegnato in parte il percorso della gara diviso fra la sezione 'lunga' e 'corta', che si diversifica solo per la parte centrale quella che comprende la zona di Soligo-Valdobbiadene e il Monte Tomba, previsto per i concorrenti che affrontano il tracciato sulla distanza maggiore. Il Montello, invece, sarà percorso da tutti i partecipanti che si cimenteranno sulle strade dove venerdì 31 maggio transiterà il 102° Giro D'Italia, nell'ambito della 19^ tappa che prenderà il via da Treviso e si concluderà dopo 151 km a San Martino di Castrozza. Sono tantissime le iscrizioni (attualmente sono quasi 900 gli iscritti confermati) alla Gran Fondo. Numero che soddisfa Il presidente ed inesauribile anima del Gruppo Sportivo Olang, Pasqualin. Come è noto anche quest'anno la manifestazione è stata inserita nel prestigioso Challenge ALE'. Il circuito, formato da dieci tappe, si concluderà domenica 21 luglio con la Gran Fondo Carnia Classic.

 

 

TEAM F.LLI GIORGI

Il Team F.lli Giorgi anche questa domenica sale sul podio. Questa mattina il valtellinese Alessio Martinelli si è classificato al secondo posto nella San Vigilio-Brione – 8° Memorial Pietro Zipponi. Sul traguardo bresciano il campione regionale lombardo della categoria Juniores è stato anticipato solamente dal forte Andrea Piccolo del Team LVF. Da segnalare anche il sesto posto del compagno Nicola Plebani. La squadra Allievi del Team Giorgi ha preso parte oggi al 2° Trofeo Ferronato Paolo a.m. di Comerio, nel Varesotto, dove ha vinto Manuel Oioli del Team Bike Tartaggia. La formazione del presidente Carlo Girogi ha piazzato al terzo posto Alessandro Belussi, quinto Manuel Tebaldi, sesto Fabio Florian e decimo Matteo Botta.

 

 

 

MARATHON DEL MONTE CALVO

Dopo dieci edizioni baciate dal sole per la prima volta la Marathon Monte Calvo di Amaseno ha dovuto fare i conti con la pioggia. L’acqua era prevista ed è arrivata puntualmente domenica mattina bagnando gli oltre 300 partenti della gara ciociara. Gli organizzatori del Firefox Team Amaseno hanno comunque risposto bene ai disagi causati dal meteo mettendo in campo uno staff preparato che ha portato a termine la manifestazione senza nessun inconveniente. La gara di Amaseno era la prova di apertura del circuito Mtb Latium Legend , ideato dal consigliere nazionale Federico Campoli, e quarta tappa del circuito Terre Ciociare. Protagonista atteso della giornata il marchigiano Leopoldo Rocchetti della Bike Therapy che da queste parti è ormai è di casa avendo centrato, con il successo di domenica , la quinta vittoria nella Marathon Monte Calvo. Alle sue spalle il sorprendente biker di Amaseno Samuele Giuseri , che mai era riuscito a salire sul podio nella gara di casa. Terza piazza per un altro portacolori della marchigiana Bike Therapy , Michele Angeletti, che ha preceduto Stefano Capponi e Gabriele Bastianelli. Nel percorso Point to Point ha prevalso Roberto Rinna davanti a Giovanni Gatti e Giovanni Pensiero. Le classifiche rosa sono state vinte da Loredana Varlese (Marathon) e Sabrina Di Lorenzo (Point to Point). Applauditissimi anche i piccoli biker del Firefox Team Amaseno che hanno aperto la sfilata cittadina dei ciclisti in gara. Ricco dopogara come ogni anno grazie al prelibato pasta party a base di carne bufalina e mozzarelle locali , preparato dalle cuoche amasenesi, ed alla sostanziosa premiazione per i primi sette di categoria di ogni percorso . Ad accogliere la folta schiera di biker è intervenuto il sindaco di Amaseno Antonio Como che ringraziato partecipanti ed organizzatori per lo spettacolo sportivo che regalano alla città. Presenti per la FCI il vice presidente regionale Tony Vernile , il consigliere provinciale Franco Gobbo ed il segretario del CP Vittorio Iafrate.

CLASSIFICHE

MARATHON

OPEN 1° Rocchetti Leopoldo (Bike Therapy) 2° Angeletti Michele (Bike Therapy) 3° Capponi Stefano (Pro Bike) 4° Zanni Mirko (Team Over The Top) 5° Piacentini Matteo (New Bike 2008)
ELMT 1° Giuseri Samuele (Team Castello Bike) 2° Lauretti Gianmarco (Cicli Rebike) 3° Pascarella Roberto (Matese Bike Team)
MASTER 1 1° Bastianelli Gabriele (Piesse Cycling Team) 2° Cavese Daniele (Piesse Cycling Team) 3° Caroselli Davide (Faga Gioielli)
MASTER 2 1° Cellini Alessio (CTM Centro dedicato al ciclismo) 2° Retarvi Cesare (Firefox Amaseno) 3° Sanzi Bruno (Avezzano Cycling Team)
MASTER 3 1° Cappelli Guido (Cycling Cafè) 2° Mirtelli Angelo (Team Nardecchia) 3° Galli Maurizio (Ciclotech)
MASTER 4 1° Olivetti Emidio (Preneste Bike) 2° Spinelli Andrea (HGV Cicli Conte) 3° Meroli Maurizio (HGV Cicli Conte)
MASTER 5 1° Russo Pasquale (HGV Cicli Conte) 2° Zarli Sergio (Estasi MTB) 3° Romito Domenico (Bike Farm)
MASTER 6 1° Saraga Gianpiero (HGV Cicli Conte) 2° Ribeis Michele Luigi (Ciclistica L’Aquila Picco ) 3° Verro Mauro (Apebike)
MASTER 7 1° Mantua Antonio (Preneste Bike) 2° Tozzi Mario (Il Biciclo New Limits) 3° Calzolari Roberto (Civita Bike)
DONNE 1° Varlese Loredana (Cycling Cafè)

POINT TO POINT
JUNIORES 1° Alessandrino Luigi (Pontino Sermoneta)
JMT 1° Ticconi Federico (Toni Bike) 2° Toselli Lorenzo (Project Bike)
ELMT 1° Simeoni Gianmarco (Team Castello) 2° Iacovacci Maurizio (Cicli rebike) 3° Cipolla Andrea (Vallecorsa Bike)
MASTER 1 1° Rinna Roberto (Piesse Cycling) 2° Gatti Giovanni (Team Castello) 3° Giaccone Marco (US Acli Icaro)
MASTER 2 1° Pensiero Giovanni (HGV Cicli Conte) 2° Rotondi Leandro (Team Giannini) 3° Scaccia Angelo (Toni Bike)
MASTER 3 1° Valerio Gianluca (Fun Bike Two Wheels) 2° Barnabà Piero (Il Biciclo New Limits) 3° Compagnone Felice (Preneste Bike)
MASTER 4° Protani Pierluigi (Drake Team Cisterna) 2° Papa Francesco (Monte Ruazzo) 3° Branchinelli Matteo (Triono Racing Medical )
MASTER 5 1° Giovannini Felice (Bikeshop Team Roma) 2° Riganelli Stefano (Civita Bike) 3° Casetti Andrea (Bike Farm Race Team)
MASTER 6 1° Proietti Elvezio (Ciociaria Bike) 2° Egidi Angelo (Castro Bike) 3° Cammarone Erasmo (HGV Cicli Conte)
MASTER 7 1° Bufalini Antonio (Ciociaria Bike) 2° Bruni Livio (Vallecorsa Bike)
MASTER 8 1° Reali Giuseppe Maria (Pro Bike)
WOMEN 1 1° Di Lorenzo Sabrina (ASD Di Lorenzo)
WOMEN 2 1° Marchetti Anna Maria (Gruppo MTB Pedalando) 2° Bondatti Simonetta (Ciociaria Bike)

 

 

ASTANA WOMEN'S TEAM

Terminata la prima parte di stagione dedicata alle grandi classiche, l'Astana Women's Team inizierà ora a concentrarsi sulle gare a tappe, ad iniziare dal Lussemburgo e dal Festival Elsy Jacobs che fa riaffiorare i ricordi della trionfante edizione dello scorso anno. La corsa si disputerà dal 10 al 12 di maggio sul formato tradizionale di tre giornate: si inizierà con un prologo a cronometro di 2700 metri tra Kahler e Garnich, per poi proseguire con le tappe in linea di Steinfort (107.1 km) e Garnich (111.1 km) entrambe caratterizzate da finali in circuiti con brevi salite che possono favorire le attaccanti o le velociste più resistenti. La formazione dell'Astana Women's Team sarà senza dubbio più improntata all'attacco con l'ucraina Olga Shekel che, a 25 anni non ancora compiuti, sarà la più esperta del gruppo del team italo-kazako: assieme a lei, che quest'anno è stata seconda al Grand Prix Alanya in Turchia a inizio stagione, saranno presenti ai nastri di partenza anche la talentuosa italiana Elena Pirrone, le kazake Amiliya Iskakova e Faina Potapova, reduci dalla medaglia d'argento conquistata nella cronosquadre dei Campionati Asiatici, e la giovanissima Marina Kurnossova che non ha ancora compiuto 19 anni.