Mer07172019

Aggiornamento:10:41:43

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 9 maggio 2019

News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 9 maggio 2019

 

 

GIRO DELLA VALLE D'AOSTA

Sei giorni di gara, 694 chilometri a cavallo tra Valle d’Aosta, Francia e Svizzera e tanta salita. La Società Ciclistica Valdostana ha così ufficialmente alzato il sipario sul 56° Giro Ciclistico Internazionale della Valle d’Aosta - Mont Blanc che andrà in scena dal 16 al 21 luglio 2019. C’era molta curiosità intorno al programma della corsa valdostana riservata ai corridori Under 23 e gli organizzatori non hanno tradito le attese con tappe, come da tradizione, selettive ed accattivanti.

Si debutterà, martedì 16 luglio con il cronoprologo di Aosta, previsto su un circuito cittadino di circa 3 chilometri, veloce e filante, con arrivo e partenza presso lo storico Arco d’Augusto. Il giorno successivo, mercoledì 17 luglio, invece, si andrà in Francia con la tappa che, prendendo il via da Sainte Foy Tarentaise, si concluderà a Saint Gervais Mont Blanc dopo aver scalato i GPM del Cormet de Roselend, del Col des Saisies e di Le Bettex. Giovedì 18 luglio si rientrerà in Valle d’Aosta con la Aymavilles - Valsavarenche. Tappa nervosa nella prima parte, con scollinamenti a Doues e a Verrogne (salita che verrà affrontata anche dal prossimo Giro d’Italia nella tappa tutta valdostana in programma il 25 maggio) e finale con la lunga ma pedalabile ascesa a Pont di Valsavarenche, affrontata dopo lo “sterrato” di Champlong (già percorso dal Giro della Valle d’Aosta nel 2017). Venerdì 19 luglio, poi, ci sarà la tappa più lunga della corsa, 179 chilometri da Antagnod a Champoluc con le asperità del Col de Joux (2 volte), dello Champremier e di Emarèse. Sabato 20 luglio, sarà la volta della Svizzera con la Orsières – Champex. Le salite non mancheranno con la Petite Forclaz (ascesa che farà parte del circuito dei Campionati del Mondo di Ciclismo di Martigny nel 2020), il Col de Lein, il Col Des Planches e la severa erta finale sino al traguardo di Champex Lac. Il gran finale, come ormai tradizione, sarà rappresentato domenica 21 luglio dalla Valtournenche – Breuil Cervinia, con la Gran Becca a sancire le gerarchie finali della corsa.

Le maglie, ambiti simboli del primato in corsa, del 56° Giro Ciclistico Internazionale della Valle d’Aosta – Mont Blanc saranno quattro: la maglia gialla del leader della classifica generale sponsorizzata da Eaux Valdôtaines, quella a pois dei Gran Premi della Montagna patrocinata da CVA Trading, quella rossa degli Sprint Catch siglata dal Département Haute Savoie e la maglia bianca riservata alla classifica a punti con l’emblema della Regione Valle d’Aosta.

Il lavoro per approntare la manifestazione è stato, come sempre, imponente e grazie al sostegno economico degli sponsor istituzionali e privati siamo riusciti a ritornare a sei giorni di gara – ha dichiarato Riccardo Moret presidente della Società Ciclistica Valdostana. Il feeling con la Francia e la Svizzera ha dato ottimi riscontri e, siamo certi, che porterà benefici in fatto di ulteriore crescita nel futuro della manifestazione”.

Parole di elogio anche da parte di Daniela Isetti, Vice Presidente della Federazione Ciclistica Italiana: ”Il Giro Ciclistico della Valle d’Aosta Mont Blanc, oltre ad avere una straordinaria valenza tecnica, riconosciuta in tutto il mondo, ha saputo per primo coniugare in maniera ottimale il lato sportivo a quello della promozione del territorio. Anche per questo rappresenta un’eccellenza da tutelare e da incoraggiare per il futuro del nostro sport” .

Le tappe nel dettaglio:

https://www.girovalledaosta.it/index.php?option=com_content&view=article&id=119&Itemid=1151&lang=it

 

 

TEAM F.LLI GIORGI

Il Team F.lli Giorgi si mette in mostra anche in pista. Bella vittoria ottenuta ieri dallo junior toscano Pietro Salvadori che al velodromo Enzo Sacchi di Firenze si è aggiudicato la Corsa a punti valevole per il Campionato Regionale Toscano. La manifestazione era abbinata al 3° Memorial Paolo Marcucci. Ovviamente per Salvadori non è stato possibile indossare la maglia di campione regionale in quanto è tesserato per una società della Lombardia, ma resta la gioia per la vittoria. Secondo posto per Alessandro Venturini (Stabbia Ciclismo) e terzo Lorenzo Magli (Fosco Bessi Calenzano). Salvadori si è classificato anche al quinto posto nella prova dell’Inseguimento individuale. Il giorno precedente, al velodromo di Busto Garolfo (Milano) si sono tenute le varie prove della Leva dell’Inseguitore: tra gli Allievi il bergamasco Alessandro Sala ha raccolto un buon quarto posto.

 

 

 

ZERO WIND SHOW - GRANFONDO DEGLI SQUALI

Non siamo ancora partiti per la quarta avventura del Circuito che premia la Passione che parliamo già di numeri.

Quasi 3000 iscritti, 2180 metri il dislivello del percorso lungo che si snoda per 135 km attraverso una Romagna in fiore dagli scenari di raro fascino fra mare e entroterra, 1365 i metri di dislivello del percorso corto di 85 km e un memorabile arrivo a Gabicce Monte con maxi ristoro sul “balcone dell’Adriatico” dove 1250 kg di pesce azzurro e la piadina romagnola placheranno la fame, non solo di vittoria, dei corridori.

Partenza prevista alle ore 8:00 dall’Acquario di Cattolica, simbolo e quartier generale della giovane manifestazione.

Entrambi i percorsi porteranno i partecipanti a pedalare attraverso la bella piazza di Tavullia, che omaggierà il mitico Valentino Rossi con un poster dalle mega dimensioni realizzato dal fan club. Sui tracciati i ciclisti troveranno le “Shark Ladies”, un team di 23 cicliste esperte, che pedaleranno insieme ai partecipanti, pronte a supportare i neofiti e a fornire loro ogni informazione utile. Tutti i ciclisti potranno anche avvalersi di profili altimetrici da portare con sé, targati Enervit.

Sino alle ore 12:00 del 9 maggio ci si potrà iscrivere online. Le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento di quota 3000 iscritti. In caso di posti ancora disponibili, sarà possibile aderire anche venerdì 10 maggio dalle ore 14.30 alle 18.30 e sabato 11 maggio dalle ore 9.30 alle ore 18.30 alla Shark Arena.

E intanto sono ufficiali le classifiche dei leader dopo la Dieci Colli che vede interessanti cambiamenti e qualche conferma, ma siamo ancora lontani dalla meta (classifiche complete pubblicate sul sito www.winningtime.it.):

LUNGO:

F1: VAVASSORI ELEONORA – TEAM ARMISTIZIO ZEROLITE – 190 punti

F2: FORNARI MONIA – CICLO CLUB ASOLA – 100 PUNTI

F3: BERGOZZA MICHELA – KTM ASD SCATENATI – 220 PUNTI

GE1: QUARENA ANGELO – ASD BENACO– 141 PUNTI

GE2: BERTOZZI DANIELE – TEAM DEL CAPITANO ASD – 153 PUNTI

JUN: CALLIARI FILIPPO – BIEMME GARDA SPORT SSDRL – 100 punti

SEN1: MORRONE MARCO – CANNONDALE-AG CORES-FSA – 200 punti

SEN2: DEI GIACOMO – GS SPORTISSIMO TOP LEVEL – 180 punti

SGA: DONATI MAURIZIO – ASD OLIVIERO ABBIGLIAMENTO CITTA’ DELLO SPORT – 200 punti

SGB: SPAZZINI MAURIZIO – ASD BIKE TEAM BRUCIATI – 120 punti

VET1: SALIMBENI LUIGI – SCOTT TEAM GRANFONDO – 180 punti

VET2: GRANDI ANTONIO – ASD GIANLUCA FAENZA TEAM– 145 punti

MEDIO:

F1: SABBATANI ILARIA- BIKE INNOVATION TEAM- 100 punti

F2: PIAZZI MERI – ASD GIANLUCA FAENZA TEAM – 220 PUNTI

F3: MONTEBELLI LUISELLA- TEAM DEL CAPITANO ASD – 180 PUNTI

GE1: MICHELON MAURIZIO – FM CYCLING TEAM– 200 PUNTI

GE2: MAZZOLI PAOLO – ASD GIANLUCA FAENZA TEAM – 200 PUNTI

JUN: LANFRANCHI ANDREA- TEAM TRAPLETTI – LA PACE ASD – 180 punti

SEN1: MOTTA ALESSANDRO – HIGHROAD TEAM ASD – 200 punti

SEN2: DONATELLO RICCARDO – ASD SANT LUIS ZEN – 180 punti

SGA: TRAPELLA MARIO – ASD FERRARA BIKE– 170 punti

SGB: MARGOTTI MAURO – BIKE INNOVATION TEAM – 220 punti

TG: DALL’OLIO GIANCARLO – ASD RIST. PIZZ NUOVO PARCO DEI CILIEGI – 220 punti

VET1: TREVISAN MARCO – HIGHROAD TEAM ASD – 200 punti

VET2: PARESCHI ALESSIO – ASD GIANLUCA FAENZA TEAM – 170 punti

Per regolamento e informazioni sul circuito: www.zerowindshow.com Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per rimanere aggiornati sulle ultime news: https://www.facebook.com/zerowindshow/

CALENDARIO 2019:
1 PROLOGO: 24 MARZO – GRANFONDO DEL PO – FERRARA
2 TAPPA: 7 APRILE – GRANFONDO COLNAGO – DESENZANO DEL GARDA
3 TAPPA: 28 APRILE – GRANFONDO DIECI COLLI – BOLOGNA
4 TAPPA: 12 MAGGIO – GRANFONDO SQUALI – CATTOLICA&GABICCE MARE
5 TAPPA: 26 MAGGIO – GRANFONDO LIOTTO – VICENZA 6 TAPPA: 02 GIUGNO – GRANFONDO MARCIALONGA – PREDAZZO
7 TAPPA: 9 GIUGNO – GRANFONDO CAPITANO – BAGNO DI ROMAGNA
8 TAPPA: 23 GIUGNO- GRANFONDO GAVIA E MORTIROLO – APRICA
9 FINALE: 22 SETTEMBRE – GRANFONDO BIKE DIVISION – PESCHIERA DEL GARDA