Lun10142019

Aggiornamento:06:16:38

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 24 maggio 2019

News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 24 maggio 2019

 

 

EVA LECHNER

Inizia oggi, venerdì 24 maggio alle 18, con la gara di Short Track femminile (che assegna punti per la Coppa e stabilisce la griglia di partenza per la gara di domenica), la seconda prova di Coppa del Mondo MTB UCI XCO femminile. Si corre in Repubblica Ceca, a Nové Město na Moravě, e al via ci sarà anche Eva Lechner portacolori della Torpado-Südtirol-International Mtb Pro Team. La pluricampionessa trentina classe 1985 vuole dare un calcio alla sfortuna che l'ha colpita domenica scorsa ad Albstadt quando una caduta all'ultimo giro le ha impedito di lottare per entrare nelle prime dieci all'arrivo, relegandola al 21° posto. “In Germania ho avuto delle buone sensazioni, sono contenta della mia condizione di forma, in salita pedalavo bene. Peccato la caduta, altrimenti probabilmente nelle prime dieci sarei riuscita ad entrare. Oggi spero di far bene nella Short Track per avere una griglia di partenza più favorevole di quella in Germania, ma c'è da dire che qui a Nové Město la partenza è più semplice in quanto c'è tanto spazio e quindi si può ritornare davanti se resti indietro. Il percorso è molto bello, tecnico e tutto su e giù: per le mie caratteristiche si adatta molto; la pioggia è caduta per diversi giorni ma oggi c'è il sole e il terreno è molto resistente e quindi non c'è fango. Spero di far bene, di centrare i top ten, sarebbe già un buon risultato”. La gara femminile prenderà il via domenica 26 maggio alle 10.20, sul tracciato di Nové Město na Moravě la Lechner vanta come miglior risultato il 5° posto ottenuto nel 2011 e nel 2013, sempre in Coppa del Mondo.

 

 

TEAM BALLERINI

Dopo i grandi successi ottenuti nelle ultime corse il team Franco Ballerini - Due C si presenta in grandissima fiducia alla due giorni di Pieve di Soligo dove si svolgeranno tra domani e domenica una cronosquadre ed una prestigiosa corsa in linea di livello internazionale. I direttori sportivi Breschi e Lenzi hanno selezionato per la prova un quintetto composto da Marco Cecchi, Emanuele Galli, Tommaso Perazzolo, Alessio Riccardi e Antonio Tiberi con Gregorio Butteroni che non sarà al via in quanto impegnato con la Nazionale di Rino De Candido in Francia al Trophee Centre Morbihan. Nella cronosquadre di domani partiremo alle 15:10 mentre il via della prova in linea di domenica è previsto per le ore 14:00.

 

VELO CLUB SOVICO

Ci sarà anche Velo Club Sovico al campionato regionale lombardo della categoria Juniores in programma domani, sabato, a Busto Arsizio. A rappresentare la formazione gialloblu sarà Pierluigi Tagliabue, sovicese classe 2000. L’edizione numero quaranta della “Piccola San Geo” organizzata dalla Unione Ciclistica Bustese Olonia prenderà il via alle 10.30 da Busto Arsizio e terminerà, sempre a Busto Arsizio, alle 13.40 circa, dopo che gli atleti si saranno lasciati alle spalle 125 chilometri di gara. Il percorso è impegnativo: sarà caratterizzato, tra l’altro, dal “piccolo Stelvio” e dalla salita del Caramamma. Domenica 26 maggio saranno sui campi gara le formazioni dei Giovanissimi, degli Esordienti e degli Allievi. Gli Esordienti correranno a Rescaldina, in provincia di Milano, le gare del G.P. Rescaldese (partenza prima gara ore 9.00; partenza seconda gara ore 10.30). Per i Giovanissimi è prevista la partecipazione al “48° Trofeo Città di Brugherio” con partenza della prima corsa alle 9.30. Infine, gli Allievi affronteranno il “41° Trofeo Comune di Cogliate”, gara di 57 chilometri che metterà in palio il titolo di Campione Provinciale di Monza e Brianza oltre ad essere valida come seconda prova del “Giro Monza e Brianza per Allievi”. Le prime pedalate ufficiali verranno date dalle ore 9.30, l’arrivo è previsto per le 11.00 circa in via Minoretti a Cogliate.

 

 

 

FERALPI MONTECLARENSE

L'antipasto di questo fine settimane di gare è indubbiamente il Campionato della Regione Lombardia in programma, domani sabato 25 maggio a Busto Arsizio. Partenza ore 10.00. Il fascino di un appuntamento importante per la categoria degli Juniores che naturalmente richiama la migliore espressione delle squadre lombarde e fra queste non poteva mancare la Feralpi Monteclarense diretta da Tiziano Gozio. Il team bresciano è pronto a dire la sua puntando le proprie chance sugli uomini più in forma. Uniti per portare a casa un buon risultato. Il programma di domenica 26 maggio prevede la trasferta nel Veronese per la squadra degli Allievi. Il diesse Marcello Bregoli ha optato per la gara di Lugo di Grezzana (Trofeo Marmisti Valpantena, ore 15.00) un traguardo che bene si addice alle caratteristiche dei giovani Riccardo Bregoli, Andrea Cocca, Nicola Cocca, Pietro Cortinovis, Matteo Frosio, Ludovico Ghilardi e Marco Oliosi. Fiduciosi per Soncino (Cr) i ragazzi della categoria Esordienti che hanno mostrato di essere in crescita di condizione e pronti ad affrontare il Trofeo Zuccotti Assicurazioni Groupama. Il via alle ore 9.00. Per i Giovanissimi il circuito di gara sarà quello di Vobarno (Bs) nella terza edizione del Trofeo Creations (ore 14.00).

 

 

 

 

GRANFONDO VALERIO AGNOLI

E’ boom di iscrizioni per la Granfondo Valerio Agnoli: la manifestazione che si terrà a Fiuggi il 9 maggio 2019 ha quasi raggiunto quota 1000 iscritti, un numero importante che testimonia l’ottimo lavoro svolto dal nuovo comitato organizzatore della corsa. Ai nastri di partenza della gara ci sarà anche Valerio Agnoli, corridore di Fiuggi che è attualmente impegnato ad affrontare le tappe più dure del Giro d’Italia al fianco del proprio compagno di squadra, Vincenzo Nibali. Per tutti i cicloamatori sarà quindi un’opportunità irripetibile per visitare Fiuggi e per confrontarsi su due percorsi che non presentano pianura, in quanto la geografia del territorio di Fiuggi e dei dintorni è composta solo da tanta salita e tanta discesa. La gara, appartenente al circuito Fantabici, si snoderà su due tracciati, uno di 67,5 km e un altro di 110 km. Uno dei punti più suggestivi di entrambi i percorsi sarà il passaggio sugli Altipiani di Arcinazzo, salita che porterà i corridori a toccare i 1000 metri sul livello del mare. Coloro che si cimenteranno nel lungo toccheranno invece Subiaco e Jenne prima del ritorno a Fiuggi, lungo un percorso che concederà pochissimo respiro a tutti i partecipanti. I due tracciati sono disponibili a questo link: https://www.routeyou.com/user/routes/445518/cricco

 

 

 

TEAM DEL CAPITANO - NOVE COLLI

Alla regina delle Granfondo, la mitica Nove Colli, il Team del Capitano non poteva mancare. I “capitani” hanno risposto in 37 all’appello del comitato organizzatore dell’evento valido come prova del Prestigio della rivista Cicloturismo. Una partenza davvero emozionante per i dodicimila partecipanti annunciata dai fuochi d’artificio e l’ inno di Mameli. Grande carica per tutti i 12.000 ciclisti che hanno affrontato la decana delle granfondo in mezzo a tanti ex professionisti. Tempo clemente, salvo qualche rovescio temporalesco che non ha però influito negativamente sul regolare andamento della prova. Profumi e sapori hanno accompagnato i protagonisti lungo i percorsi, quello medio da 130 chilometri (con 50 chilometri in salita e pendenze massime fino al 18%) e quello lungo da 205 chilometri (89 chilometri all’insù). La corsa. La prova dei “capitani”, perché ognuno nel suo piccolo è un grande “leader”, non è stata particolarmente sfavillante, ma una cosa è certa: il divertimento ha accompagnato i ragazzi sui colli romagnoli. Nel percorso Mediofondo segnaliamo la buona performance di Marco Cima che conclude i 130 chilometri in 3h e 53 minuti. Per quanto riguarda il percorso lungo di 205 km, Debora Morri festeggia sul terzo gradino del podio assieme alla forte toscana, già vincitrice anno scorso, Simona Parente (Isolmant) e all’emiliana Sonia Passuti (Somec MG.K Vis). Da sottolineare anche i tempi del “tandem” per il nostro team composto Fabio Della Bartola e da Davide Guardigli che chiudono in 6h e 37’. Unica nota stonata di giornata è la caduta in testa al plotone della “griglia rossa”, del presidente Daniele Bertozzi: “La sfortuna mi ha preso di mira ultimamente. È abbastanza strano che la caduta si sia verificata proprio nelle prime posizioni – racconta Daniele – da ex-corridore, gli incidenti si vedono solitamente da metà gruppo in poi. Nonostante lo spavento ne sono uscito tutto intero e questo è l’importante”. Ora testa ai prossimi appuntamenti, domenica prossima il team andrà in trasferta nelle Marche per la Granfondo San Benedetto del Tronto.

 

ENERGY TEAM

Inutile girarci intorno: la Energy Team punta a vincere il Campionato Lombardo su strada della categoria Juniores. Con molti propositi e grandi ambizioni, domani la squadra di Rocco Pisano andrà a caccia del titolo regionale che sarà assegnato a Busto Arsizio, in provincia di Varese. Il recente trionfo sul Brinzio, dove Francesco Galimberti ha vinto davanti al gemello Lorenzo, quarto Fumagalli, ottavo Morselli, lascia presagire che i corridori di Dante e Siviero godono di ottima salute. Uniti si vince! E' questo l'imperativo della Energy Team per la grande sfida che tra ventiquattro ore scatterà da Corso Italia in Busto Arsizio per un totale di 125 chilometri. Il via alle ore 10.30. Dopo il primo tratto in linea da Olgiate Olona a Gornate Olona, inizierà il circuito da ripetere tre volte: Biciccera, Castiglione Olona, Gornate Superiore (salita Piccolo Stelvio e Caramamma sede del Gran Premio della Montagna), Morazzone, Caronno Varesino, Carnago, Castelseprio e Gornate Olona. Le ultime due tornate avranno una difficoltà maggiore con lo strappo del ”Corbellaro”. Finale con lo steappo di Torba, Lonate Ceppino, Cairate, prima dell’arrivo a Busto Arsizio in Viale Duca D'Aosta.