Mer01202021

Aggiornamento:10:37:05

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 25 novembre 2020

News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 25 novembre 2020

 

 

NAZIONALE ITALIANA CICLOCROSS CDM TABOR

Il Coordinatore delle Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Scotti Fausto, ha convocato per la prova di Coppa del Monsdo CX in programma a Tabor il 29 novembre i seguernti atleti:

Agostinacchio Filippo Selle Italia Guerciotti Elite

Baroni Francesca Selle Italia Guerciotti Elite

Bramati Lucia Starcasino Cx Team

Casasola Sara Asd Dp66 Giant Smp

Ceolin Federico Selle Italia Guerciotti Elite

Fede Gabriel Selle Italia Guerciotti Elite

Fontana Beatrice Team Rudy Project - Xcr

Leone Samuele Development-Guerciotti

Loconsolo Ettore Team Bike Terenzi

Masciarelli Lorenzo Callant Pauwels Sauzen Ct

Paletti Luca Team Ciclistico Paletti

Papo Alice Asd Dp66 Giant Smp

Realini Gaia Selle Italia Guerciotti Elite

Rumac Elisa Asd Dp66 Giant Smp

Siffredi Matteo Development-Guerciotti

La squadra sarà diretta dal CT Fausto Scotti che si avvarrà della collaborazione tecnica di Luigi Bielli.

 

 

ISEO SERRATURE RIME CARNOVALI

La Iseo Serrature Rime Carnovali riparte dai giovani per puntare ad un 2021 decisamente ambizioso; rosa di 15 atleti a disposizione dei ds Mario Chiesa e Daniele Calosso La stagione 2020 si è chiusa solo da pochi giorni ma la Iseo Serrature Rime Carnovali è già pronta per dare l'assalto alla prossima annata agonistica; la formazione bresciana presieduta da Maria Regosa si è radunata presso l'Hotel Sullivan di Ponte San Marco (Bs) per testare i nuovi prodotti messi a disposizione dai partner tecnici del team e per porre le basi della preparazione invernale. 15 gli atleti agli ordini dei direttori sportivi Mario Chiesa e Daniele Calosso per il 2021; al consolidato gruppo composto dai riconfermati Filippo Bertone, Omar El Gouzi, Matteo Furlan, Luca Regalli, Matteo Tarolla e Samuele Zambelli si aggiungeranno ben cinque ragazzi al primo anno tra gli under 23 e altri quattro atleti che porteranno esperienze preziose all'interno del team. Tra i debuttanti figurano il varesino Cristian Bagatin, i trentini Michele Berasi e Federico Iacomoni, il pavese Andrea D'Amato e il bresciano Giosuè Epis. Completano la rosa due ragazzi del 2000 come l'ucraino Yaroslav Parashak e il parmense Alex Raimondi e i due veronesi, classe 1999, Leandro Masotto e Michael Minali. "Quest'anno abbiamo ringiovanito sensibilmente la rosa promuovendo ben cinque giovani molto promettenti che arrivano dalla categoria juniores. Si tratta di ragazzi di talento con caratteristiche molto diverse tra loro ma che si conoscono bene e che sono già affiatati perchè fanno tutti parte del giro della nazionale. Li ho visti molto interessati e motivati e questo è sicuramente un ottimo inizio" ha sottolineato il ds Mario Chiesa. "A questi abbiamo aggiunto quattro atleti di esperienza: Parashak e Raimondi sono degli ottimi scalatori che hanno dimostrato di poter far bene in salita. L'inserimento di Minali ci consente di andare a rafforzare il reparto dei velocisti per poter essere ancora più competitivi anche negli arrivi allo sprint mentre Masotto è un uomo squadra che sarà prezioso su tutti i terreni. Insieme ai sei riconfermati costituiscono una formazione completa che avrà le carte in regola per dire la propria su ogni traguardo". Confermato anche per il 2021 il pool di sponsor che ha sostenuto generosamente l'attività del team giallo-blu nella stagione appena conclusa e che ha sposato con rinnovato entusiasmo il progetto adottato per la prossima annata dalla Iseo Serrature Rime Carnovali. E proprio guardando alla prossima stagione Mario Chiesa ha aggiunto: "Quest'anno dobbiamo ringraziare Marco Selleri e il ct Davide Cassani per aver dato un forte input alla ripartenza delle gare: sulla scia di ExtraGiro si è potuto disputare uno scorcio di stagione importante per tutte le squadre e per gli atleti. Ci auguriamo che nel 2021 si possa correre il calendario completo e, soprattutto, di riuscire ad iniziare con il piede giusto sin dalle prime gare per trasmettere l'entusiasmo e la convinzione giusti a tutta la formazione" Voglia di ripartire si coglie anche nelle parole del ds Daniele Calosso: "Questo è il periodo dell'anno in cui si fanno progetti e con il lavoro si costruiscono i successi della primavera. Ho visto un gruppo molto concentrato, motivato ed unito sin dalla prima riunione che abbiamo fatto e questo mi rende fiducioso: ci sono degli elementi esperti che sapranno fare da punto di riferimento per i più giovani che, invece, dovranno crescere gradualmente senza troppe pressioni. Sono convinto che nel 2021 ci sarà spazio per consentire a tutti i nostri ragazzi di esprimersi al meglio e dimostrare il proprio valore sulla strada" Questa la rosa 2021 della Iseo Serrature Rime Carnovali: Confermati: Filippo Bertone (1997), Omar El Gouzi (1999), Matteo Furlan (1998), Luca Regalli (1999), Matteo Tarolla (2001) e Samuele Zambelli (1998). Nuovi: Cristian Bagatin (2002), Michele Berasi (2002), Andrea D'Amato (2002), Giosuè Epis (2002), Federico Iacomoni (2002), Yaroslav Parashak (2000), Michael Minali (1999), Alex Raimondi (2000) e Leandro Masotto (1999).

 

LUTTO MORENO MANDRIANI

Dopo una lunga malattia sopportata sempre con encomiabile coraggio e forza, è morto questa mattina a soli 62 anni Moreno Mandriani, atleta che da dilettanti è stato brillante protagonista per diversi anni. Ci ricordiamo di lui alcune splendide vittorie, nel Trofeo Buffoni a Montignoso, sul circuito di Cesa ed a Pretola, sull’anello di Poggio alla Cavalla ed a Loro Ciuffenna. Ricordi lontani di un corridore, forte, leale e brillante, con la maglia della Mastromarco MobiVober, poi quella dell’Essebì di Sovigliana dei fratelli Giani e di Mancioli. Lascia il fratello maggiore Vittorio, anch’egli ciclista, la moglie Paolo, e tre figli Laura (ex ciclista nel Team Vaiano), Dario che ha militato nelle categorie giovanili e da dilettante nella Maltinti di Empoli e Rita. I funerali di Moreno Mandriani domani giovedì 26 novembre alle ore 15.30 presso la Chiesa di Fontanella, località tra Empoli e Castelfiorentino dove era nato. Alla famiglia sentite condoglianze da tutto il movimento ciclistico regionale. Antonio Mannori - FCI Toscana

 

 

TEAM BIKE TERENZI

E’ festa in casa Team Bike Terenzi per la convocazione di Ettore Loconsolo in nazionale italiana. Il corridore pugliese, tesserato per la formazione laziale, difenderà i colori azzurri a Tabor, in Repubblica Ceca, dove domenica si svolgerà la prova di Coppa del Mondo di ciclocross. Non è la prima esperienza di Loconsolo in nazionale, in quanto già lo scorso anno il corridore è riuscito ad attirare le attenzioni del commissario tecnico Fausto Scotti. Per il Team Bike Terenzi si tratta invece del primo corridore che viene convocato in nazionale nella storia del team affiliato S.S. Lazio Ciclismo, ed è una grande soddisfazione per tutto l’ambiente. Claudio Terenzi, presidente della squadra, afferma: “Esprimo la mia soddisfazione più grande per la convocazione di Ettore in nazionale. Dopo le prime convocazioni in azzurro, arrivate lo scorso anno, abbiamo messo il ragazzo in condizione di esprimersi ancora al meglio, fornendo dei risultati convincenti. In questo devo ringraziare tutti gli sponsor che ci permettono di svolgere un’attività molto importante e dispendiosa in questo periodo così difficile, il CT della nazionale Fausto Scotti, ma anche e soprattutto i direttori sportivi Fausto Montini, Vanessa Casati, Vladimiro Tarallo e Federico Di Luigi, che lavorano ogni giorno per permettere ai più piccoli di crescere all’ombra di questi ragazzi che possono vantare già delle esperienze in nazionale. Faccio il mio più grande in bocca al lupo a Ettore in vista della gara di domenica”. Il Team Bike Terenzi sta svolgendo un’importante attività che vede la squadra protagonista in tutta Italia. Il ringraziamento è rivolto agli sponsor principali della squadra: Salumi Coati, in particolare la signora Beatrice Coati e la sua famiglia; Galassia Ipermercati e Supermercati, nella persona di Stefano Brendolan e la sua famiglia; Effedi Diesel Iveco della famiglia Valentini; il marchio Guerciotti, che fornisce le bici alla squadra; MasterPro, nella persona di Matteo Ciccarelli; Evolution Bike, nella persona di Massimo Giannini; il marchio di integratori ProAction, nella persona di Ilenia Lazzaro; il signor Stefano Massimi di Massimi Catering.

 

 

ANDRONI SIDERMEC

Nuovo arrivo per il 2021 in casa Androni Giocattoli Sidermec. È quello dell’argentino Eduardo Sepulveda. Il 29enne, che allunga la schiera di sudamericani in seno al team, ha disputato le ultime tre stagioni nel World Tour con la Movistar ed è professionista dal 2013. Corridore completo, sa difendersi bene in salita e nelle prove contro il tempo. In carriera vanta due successi ottenuti in Francia alla Classic Sud Ardèche e al Tour du Doubs. Nel suo palmares c’è anche la pista con tre titoli panamericani nella corsa a punti e nell’inseguimento (uno individuale e uno a squadre). A fare il punto sul nuovo ingaggio è il team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio: «Per la prossima stagione stiamo allestendo una formazione nuovamente competitiva. Quest’anno, con 13 successi, siamo stati la seconda squadra – dopo la Alpecin di Van der Poel – plurivittoriosa a livello mondiale nella categoria Professional e l’intento è di ripeterci il prossimo anno. Eduardo Sepulveda, con i suoi 29 anni, porta con se l’esperienza acquisita in una grande squadra come la Movistar. A giorni annunceremo l’ingaggio di tre giovani che riteniamo davvero di talento».

 

 

ANDALUCIA BIKE RACE MTB

Andalucia Bike Race presented by Caja Rural Jaen 2021 si svolgerà dal 20 al 25 aprile, dal martedì alla domenica. Sarà un’edizione che rappresenterà un ritorno alle origini, con il ritorno alla partecipazione a coppie e che farà parte, per il secondo anno consecutivo, dell’UCI Marathon Series. La gara sarà composta da 6 tappe, ovvero una crono e 5 prove marathon. Il percorso, ridisegnato ogni anno, avrà in programma oltre 300km e 10000mt di dislivello. L’iscrizione è limitata a 600 atleti (300 coppie) e sarà aperta fino al 13 aprile o fino ad esaurimento dei posti disponibili. In questa edizione sarà possibile approfittare di un nuovo metodo di pagamento frazionato. Le iscrizioni alla gara del 2021 sono state aperte oggi, con un’offerta speciale per le prime 50 copie a registrarsi, con un costo di 650€ a coppia, da effettuare in un’unica soluzione. Entro il 7 gennaio o fino al raggiungimento delle 50 coppie iscritte. Per chi volesse un pagamento frazionato potrete pagare una prima parte di 462€ al momento dell’iscrizione (il 60% del totale) e tramite bonifico bancario entro il 21 marzo la restante parte (308€), per un totale di 770€ per le iscrizioni entro il 7 gennaio. Le iscrizioni si possono fare direttamente sul sito internet della manifestazione www.andaluciabikerace.com Le categorie previste saranno Uomini Elite, Donne Elite, Team misti, Uomini Master 30, Uomini Master 40, Uomini Master 50 e Donne Master. Naturalmente tutti i partecipanti dovranno accettare ed attenersi a tutte le restrizioni e alle disposizioni in riferimento al Covid 19. Ricordiamo che l’edizione 2020 è stata vinta da Fabian Rabensteiner e Eva Lechner.

 

 

GS TRABATTONI KO.BO. FORMAGGI

Il 2020 è stata una stagione difficile, a causa del Covid che ha cancellato più di metà stagione, ma i ragazzi con passione e impegno hanno saputo farsi trovare pronti alla ripartenza. Nonostante i problemi fisici che hanno condizionato alcuni nostri atleti di valore, come Gabriele Gervasoni, Luca Fasciana e Salvatore Brivitello siamo riusciti ad essere protagonisti di un bel finale e a cogliere successi importanti con Alberto Barzetti, Fabio Trezzi ed Ermanno Rota nel Campionato provinciale MB, Stefano Gagliardi nella prova del Campionato d’Inverno e ancora Barzetti nel Giro di Lombardia. Luca Magagnin, Christian Leonardo e Mauro Di Maio, dopo i vari podi a inizio stagione si sono poi ripetuti anche nelle gare della ripresa. Il Presidente Piero Bonfanti sintetizza così: “Il bilancio del nostro gruppo è decisamente positivo e con un po’ più di fortuna avremmo potuto fare anche meglio, ma va bene così. Il lavoro da parte di tutti è stato tanto: dal manager Graziano Piacentini al Vice Presidente Bruno Agnoletto e a tutti i nostri collaboratori, in questo anno abbiamo affrontato situazioni inedite, nel 2021 vedremo in or­ganico oltre ai confermati, un paio di nuovi atleti ma per ora aspettiamo a svelare altro. Colgo l’occasione per ringraziare i no­stri sponsor e in particolare Mario Boselli di Ko.Bo Food e Franco Molteni di Real Formaggi, persone appassionate e virtuose che sostengono l’attività del Team.”

 

 

SELLE ITALIA GUERCIOTTI

Domenica 30 novembre gli specialisti del ciclocross disputeranno una prova di Coppa del Mondo a Tabor, in Repubblica Ceca. Tutti i ciclocrossisti della Selle Italia – Guerciotti – Elite parteciperanno alla prova di Tabor. Il commissario tecnico della Nazionale italiana di ciclocross Fausto Scotti ha convocato infatti l’under 23 Federico Ceolin, gli juniores Filippo Agostinacchio e Gabriel Fede, le ciclogirls Francesca Baroni e Gaia Realini, che hanno età da under 23 e correranno in promiscuità con le elite (ci sarà comunque classifica unica) . E in più a Tabor correrà con maglia da Campione d’Italia l’altoatesino Jakob Dorigoni, che parteciperà alla corsa open maschile. Dorigoni andrà in Repubblica Ceca per conto del Gruppo Sportivo Selle ItaliaGuerciotti-Elite; patron Paolo Guerciotti avrà dunque sei corridori su sei dell’organico di scena su prati e sentieri di Tabor, una “capitale” del ciclocross. REALINI E DORIGONI VINCITORI ASSOLUTI – Dorigoni dopo pochi giorni tornerà a gareggiare in Repubblica Ceca. E’ la nazione in cui il corridore di Casa Guerciotti ha vinto la gara open valida per la challenge Toi Toi. In merito a vittorie assolute in corse open, anche l’abruzzese Gaia Realini domenica scorsa si è aggiudicata la corsa femminile di Aprilia (challenge Lazio Cross-Memorial Romano Scotti). Nella open femminile la giovane Realini, nata nel 2001 ha varcato il traguardo in prima posizione. La under 23 abruzzese ha ottenuto il successo assoluto davanti alle elite Persico e Bulleri.