Dom05222022

Aggiornamento:09:41:28

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 8 settembre 2021

News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 8 settembre 2021

 

 

TROFEO DH NORTHGROUP - CAMPIONATO VENETO DH

Correva l’anno 2011 quando la località di Melette di Gallio ospitava gli ultimi campionati regionali di downhill del Veneto. L’ultima discesa in quel tracciato se la ricordano in molti poiché quei sentieri dovevano rimanere la palestra naturale per molti bikers. Nel corso degli anni, molti eventi negativi, sia di natura economica e ultimamente anche dalla tempesta Vaia hanno sacrificato quel luogo. La rinascita delle Melette da quest’anno si arricchisce di un importante appuntamento che chiude la stagione della downhill. Grazie al Patrocinio del Comune di Gallio, la Regione Veneto, il supporto della nuova gestione della società “ SKI AREA MELETTE 2000” oltre alla società organizzatrice ASD CHUNK di Schio (VI) Sabato 18 e Domenica 19 settembre 2021 si torna a “girare” a Melette. Di seguito le principali informazioni della gara: • Categorie giovanili M F esclusi i giovanissimi. Agonisti tutti Maschile e Femminile. Master tutti Maschile e Femminile. NON SONO AMMESSI TESSERATI DI ALTRI ENTI. NO TESSERA GIORNALIERA • I titoli di Campione Regionale Veneto verranno assegnati con almeno 3 atleti per categoria in partenza. Dove compatibili le categorie con meno di 3 atleti in partenza verranno accorpate. • Ritrovo: Località Busa Fonda Melette di Gallio (VI) ore 07:30 Domenica 19 settembre 2021. • Verifica tessere e consegna autodichiarazione COVID (scarica qui) presso Baita Sport & Gourmet ufficio noleggio e-bike dalle ore 8:00 alle ore 10:00 • Percorso di km 1,1 con dislivello di 200 mt., su terreno boschivo e prato, con salti naturali e artificiali. • Prove assistite dalle ore 9:00 alle 12:00 • 1^ manche ore 13:00 • 2^ manche 30 minuti dopo la fine della 1^ manche NB. Il tracciato di gara verrà predisposto alcuni giorni prima della gara. Sarà possibile provare il tracciato solo Sabato 18 settembre e Domenica 19 settembre 2021 (NON E’ CONSENTITO ACCEDERE AL TRACCIATO IN ALTRI GIORNI) Altre info segui la pagina facebook https://www.facebook.com/ChunkAsd

 

 

MEMORIAL EMANUELE POMPEDDA

E’ stata una grande giornata, quella di domenica, per i Giovanissimi. Il Memorial Emanuele Pompedda, valido come 3° prova del Meeting regionale Giovanissimi, si è disputato con successo a Olbia con l’organizzazione attenta della Società Ciclistica Terranova. Alla kermesse hanno preso parte 142 partecipanti in rappresentanza di ben 12 società coinvolte. Tutti i giovani atleti sono stati protagonisti di prove di abilità e gimkana, MTB short track, prove di velocità minisprint, slalom tra birilli e altre prove su strada. Il podio delle società prime classificate: 3° classificata (Veloclub Sarroch - 53 punti); 2° classificata (SC Fausto Coppi-77 punti); 1° classificata (SC Terranova-108 punti).

 

 

TROFEO AJO ERGEN TEAM

Il portacolori della SC Monteponi Matteo Mascia si è aggiudicato la 2° edizione del Trofeo Ajo Ergen Team di ciclismo su strada, disputatasi domenica, con partenza e arrivo nella borgata sassarese della Landrigga. A decidere la gara, organizzata dalla locale Ajò Ergen Team di Federico Sanna, è stata la fuga imposta dal tandem Mascia-Vargiu intorno al 46° km. Col passare dei minuti l’iglesiente ha saputo spingere più forte sui pedali, staccando l’avversario della Technobike, capace comunque di rimanere in scia sino alla volata finale, i 150 metri di potenza con pendenza intorno al 5%. Al terzo posto Filippo Viti (Team PromoTech) distanziato di oltre un minuto. Tra i portacolori di casa, miglior piazzamento per Antonio Demelas, giunto nono. Una curiosità: alla gara ha preso parte anche l’ex campione motociclistico Alessandro Gramigni,classe 1968, che nel 1992 con l’Aprilia conquistò l’oro mondiale nella categoria 125.

 

 

 

TROFEO CITTÀ DI SORA LA CIOCIARISSIMA BABY

Mentre la Ciociarissima scalda i motori in vista del doppio impegno previsto per il 25 e 26 Settembre, i dinamici organizzatori dell’As Ciclisti Sorani dedicano spazio alla categoria Giovanissimi con la manifestazione “Trofeo Città di Sora La Ciociarissima baby” in programma Domenica 12 Settembre a Sora nel quartiere Pontrinio. Una gara su strada che servirà da prologo alla classicissima del ciclismo ciociaro e che vedrà al via le speranze delle due ruote in una sorta di presentazione di quelli che saranno i protagonisti della Ciociarissima dei prossimi anni. L’appuntamento per Giuria e partecipanti è alle ore 8 in via Roccatani per la verifica delle iscrizioni mentre alle 10 verrà abbassata la bandiera a scacchi per il via della G1, la prima categoria a scendere in gara. I piccoli ciclisti dovranno percorrere un circuito di 1.600 metri che verrà ripetuto più volte come da regolamento. Nel dopo gara premi per tutti ed i particolare per le società più numerose e più brave. L’As Ciclisti Sorani si sta impegnando per lo svolgimento della gara nel massimo rispetto delle disposizioni anti Covid attrezzando l’area della manifestazione secondo le disposizioni in vigore.

 

 

 

MEMORIAL ANTONIO DE FELICE

Una mattinata soleggiata ha fatto da cornice alla 15^ edizione del Memorial Antonio De Felice che si è svolto Domenica scorsa a Ciampino. Manifestazione impegnativa dal punto di vista organizzativo con due gare riservate ad Allievi ed Esordienti che hanno visto la Ciclistica LC nelle vesti di società organizzatrice in collaborazione con la Ciampino Bike e il Team Vessella Scorte Tecniche. Nonostante il traffico della giornata festiva tutto è andato alla perfezione grazie alla Polizia Municipale di Ciampino ed alle scorte tecniche Vessella che hanno messo in sicurezza i giovani ciclisti in ogni tratto del percorso. Al resto ci ha pensato la direzione gara di Angelo Letizia e Marco Pagnanelli che hanno pilotato entrambe le gare senza particolari problemi. Nella prova riservata agli Esordienti, con quasi 70 partenti, tutto si è risolto con un volatone generale che ha visto sfrecciare la maglia tricolore del trentino Brandon Fedrizzi (Forti e Veloci) che ha preceduto Giuseppe Sciarra (Team Cesaro) e Giacomo Serangeli (Team Specialized). Nelle classifiche di categoria per i 1° anno dietro al campione Italiano si è piazzato Mattia Chinellato (Logistica Ambientale) seguito da Gennaro Matrone (Team Cesaro) e Giulio Biancalana (Velo Club Assisi Bastia). La graduatoria dei 2° anno invece ha visto, dietro al capoclassifica Sciarra e a Serangeli, Daniel Mincone (Pedale Teate) e Marco Petrolati (SS Lazio Ciclismo). Per la fascia femminile bella prova di Eleonora La Bella (Punto Bici Aprilia) , 14^ assoluta e prima delle Donne Allieve , e Chiara Caporaso (Amici Sueperski), che si è aggiudicata la classifica Donnne Esordienti. Nella gara successiva, quella degli Allievi, vittoria del campano Saverio Russo (Team Cesaro) davanti al corregionale Giovanni Apuzzo (D’Aniello Cycling) e al viterbese Leonardo Consolidani (Tuscia Bike). I tre sono stati protagonisti della fuga di giornata partita nel corso del 4° giro ed hanno chiuso la gara con oltre 5 minuti sul gruppo regolato in volata da Matteo Piscina (VC Pontenure 1957) su Lorenzo Cipriani (SS Lazio Ciclismo). Le due gare di Ciampino erano valevoli per il campionato provinciale di Roma. Le maglie in palio sono andate a: Lorenzo Cipriani (Allievi) e Marco Petrolati (Esordienti 2° anno) entrambi della SS Lazio Ciclismo, e Andrea Tarallo (Esordienti 1° anno), Sara Petracca (Donne Esordienti) e Sara Tarallo (Donne Allieve) tutti del Team Bikle Terenzi. Alla giornata ciclistica sono intervenuti per il CR Lazio il presidente Maurizio Brilli e il consigliere regionale Massimo Mazzetta mentre il presidente del CP di Roma Agildo Mascitti ha vestito le maglie dei neo campioni provinciali. Entusiasta per il successo della manifestazione Maurizio De Felice, anima organizzativa dell’evento, che ha premiato i protagonisti delle due gare.

 

 

A LAVARONE WEEKEND ALL'INSEGNA DELLA MTB

A Lavarone la mtb ha celebrato negli anni tante storie del mondo marathon, con molti campioni a sfidarsi lungo gli spettacolari tracciati dell’Alpe Cimbra. Dallo scorso anno a Lavarone la mtb è stata declinata anche alla disciplina cross country e lo ha fatto in punta di piedi, con la finale di Coppa Italia Giovanile e col Campionato Italiano Team Relay. Una gara tira l’altra, e così per il 2021 lo SC Millegrobbe ripropone una due giorni dai toni tricolori: sabato 11 settembre chiama a raccolta i bikers per il Campionato Italiano XCE Eliminator e domenica 12 per una nuova prova di Coppa Italia Giovanile. Tutto si svolge al Centro Sportivo Moar sull’ormai collaudato percorso scovato nel 2021 dagli esperti dell’ASV Colle di Casies i quali affiancano, dal punto di vista tecnico, gli organizzatori dell’evento: un anello di 800 metri, belli tosti, per il tricolore XCE aperto a Open, Master e categorie giovanili, quindi un percorso di 3500 metri (150 m. dislivello) per la Coppa Italia riservata ad allievi ed esordienti. L’XCE Eliminator è una sfida molto spettacolare ad eliminazione diretta, e a Lavarone si annuncia come un momento davvero eccitante. Tra gli iscritti - ma c’è ancora tempo per le adesioni - anche il team Bramati Trinx Factory che schiera Eva Lechner, Gioele Bertolini e i giovani Lucia e Marco Bramati. Ad oggi sono ben 170 le iscrizioni. Molto più affollata, ovviamente, la gara di Coppa Italia con quota 250 bruciata da qualche giorno. Tra il resto la gara di Lavarone precede di una settimana esatta la finalissima del Ciocco, che assegnerà i titoli. Il programma (sul sito www.100kmdeiforti.it) sabato è concentrato nel pomeriggio, domenica invece tutto si svolgerà in mattinata. L’evento dello SC Millegrobbe è supportato dal Comune di Lavarone e dall’APT Alpe Cimbra.

 

 

UC TREVIGIANI CAMPANA IMBALLAGGI GEO&TEX 2000

Sesto posto ieri per l’atleta under 23 Francesco Busatto dell’ UC Trevigiani Campana imballaggi Geo&Tex 2000 al 58° G.P. San Luigi a Sona (VR), e undicesimo posto per Francesco Furlan. L’atleta di Mussolente, al suo primo anno da under 23, si sta mettendo in luce di settimana in settimana, riuscendo a migliorarsi ad ogni gara e credendo nelle sue capacità:“ Sono abbastanza contento del mio risultato di ieri, anche e sinceramente speravo di riuscire ad entrare nella top 5. In questo periodo sto sfruttando una buona condizione e sto cercando di raccogliere il più possibile. Certo, mi manca un risultato importante, ma sono sicuro che con un po’ di azzardo e un pizzico di fortuna possa arrivare.”

 

 

TEAM ISEO RIME CARNOVALI SIAS

Prosegue il momento positivo pe il Team Iseo Rime Carnovali Sias che aggiunge un altro importante risultato. Alex Raimondi conquista il terzo posto al 58° G.P. San Luigi a Sona (VR). Buona prova anche di Leandro Masotto in fuga per più di metà corsa. Corsa impegnativa con lo strappo verso il centro di Sona a fare la selezione. Subito dopo il via iniziano gli scatti, tra i primi a provarci anche Michele Berasi. La fuga però prende il largo solo nel corso del terzo giro. Leandro Masotto è lesto a entrarci. Ripresi a quattro passaggi dal termine, partono in contropiede Gazzoli e Guzzo. Dietro in tre a inseguire tra cui Alex Raimondi. Difficile chiudere il gap e il portacolori della Iseo Rime Carnovali Sias giunge terzo dopo una volata tiratissima. “Siamo partiti bene centrando la fuga con Masotto. – le parole del DS Mario Chiesa – Purtroppo ci siamo fatti sorprendere dall’attacco di Gazzoli e abbiamo perso l’attimo. Comunque è arrivato un buon risultato con il terzo posto di Raimondi”.

 

 

GRANFONDO DI CASTEGGIO

Ventotto anni compiuti sabato, ventiquattro ore prima della Granfondo di Casteggio. Matteo Cigala, imprenditore Italiano residente in Irlanda, nato a Gavardo (Brescia), cresciuto tra Nuvolento e Nuvolera prima di emigrare sette anni or sono in terra irlandese per amore, si è regalato domenica uno straordinario successo, il secondo in Italia dopo quello conquistato alla Mediofondo Giancarlo Perini Valli Piacentine. Promettente allievo e juniores, ha vestito la maglia azzurra al mondiale di Copenaghen selezionato dal commissario tecnico Rino De Candido insieme ad Alberto Bettiol e Nicolò Bonifazio, Davide Martinelli oggi professionisti. Il passaggio alla categoria dilettanti non è stato altrettanto fortunato, prima la mononucleosi poi altri problemi lo hanno portato ad alzare bandiera bianca. In seguito ha vestito la divisa della squadra Continental irlandese Holdsworth Pro Racing grazie a Morgan Fox, direttore sportivo del team, che crede in lui. Dopo qualche mese, Cigala sceglie di dedicarsi unicamente alla sua attività imprenditoriale. In Irlanda ha aperto due società e si è laureato in economia aziendale. Cigala Cycling è la società che lo vede impegnato nell’organizzazione di viaggi per gli appassionati di ciclismo irlandesi che ogni anno scelgono di assistere ad alcuni tra i più prestigiosi eventi professionistici che si svolgono nella nostra penisola e pedalare alla scoperta del territorio e le sue eccellenze. Inoltre, segue in qualità di preparatore e coach alcuni atleti. Sempre attraverso lo stesso sito commercializza online prodotti per il ciclismo. La seconda società, PRIMÓR, realizza abbigliamento da ciclista di collezione e personalizzato.

https://www.radiocorsaweb.it/40091-2/

 

 

GF DEI CAMPIONI A MISANO

Federico Pozzetto (DIPA Falasca MG.K Vis) vince la Misano Bike Gran Fondo dei Campioni davanti a Cezary Grodzicki (Pro Cycling) e Stefano Scotti (Studio Moda Hair Gallery). Il ciclista toscano si era messo in evidenza anche ieri nella Granfondo Segafredo Asolo, dove aveva conquistato il secondo posto.

Classifica Granfondo Asolo

Classifica Misano Bike Granfondo dei Campioni

https://www.radiocorsaweb.it/pozzetto-vince-la-gf-dei-campioni-a-misano-ieri-secondo-alla-gf-segafredo-asolo/