Back Archivio Pista News da ciclismo su strada e fuoristrada 16 marzo 2022

News da ciclismo su strada e fuoristrada 16 marzo 2022

I 140 Partenti Del 21° Trofeo Gentilis

 

 

TROFEO GENTILIS

Fiumi di adrenalina e risultati di spessore nella ventunesima edizione del Trofeo Gentilis di cross country. La competizione, intitolata a Stefano Prinzis e valida come 2° prova del Gran Prix Massimo Melis, si è svolta lo scorso week end con l’organizzazione della Arkitano MTB. Nella prima partenza riservata ai più giovani, i fari erano tutti puntati su Enrico Balliana. Il portacolori di casa, Esordiente di 2° anno, ha chiuso i tre giri corti di 3,5 km ciascuno in 33’33’’, fermando il suo miglior tempo nel singolo giro in 10’12’’0’. Ancora meglio, nella singola performance, ha fatto Pier Andrea Carta, che con la maglia della sua U.C. Guspini ha fermato il cronometro in uno dei 4 giri sul 10’11’’06, conquistando la vittoria di categoria.

Nella seconda gara, riservata agli adulti, la prestazione di maggior rilievo è stata quella dello Juniores della ASD Piscina Irgas MTB Mirko Pani che, accorpato agli Elite Sport e agli Under 23, ha chiuso comunque davanti a tutti nei primi 3 giri di tracciato riservati alla sua categoria di appartenenza (17’06’’01’’’ il suo miglior tempo). Nei 4 giri, invece, il più veloce è stato il padrone di casa Marco Serpi, autore del miglior tempo della sua categoria (1h16’13’’). Tra i master 1,2,3 e 4, infine, vittoria di Simone Serpi (Arkitano), bravo a bissare il successo di appena sette giorni fa a Platamona nella categoria di appartenenza, i master 3.

Questi i vincitori di categoria. Esordienti 1° anno maschili: Roberto Pinna (CarbonHubo). Esordienti 2° anno: Enrico Andrea Balliana (Arkitano). Allievi 1° anno: Gianluca Sanna (Guspini). Allievi 2° anno: Pier Andrea Carta (Guspini). Juniores maschile: Mirko Pani (Piscina Irgas Villacidro). M1: Alessandro Scanu (Bike Team Oristano). M2: Enrico Onidi (Picalinna). M3: Simone Serpi (Arkitano). M4: Cristian Melis (Donori Bike Team). M5: Alessandro Saddi (Acquascan Bike). M6: Giorgio Atzeni (Sa Vida Noa). M7: Renato Pani (Sc Cagliari). M8: Giulio Caboni (Pulsar Sarroch). Elite Sport: Mirko Matta (Piscina Irgas Villacidro). Under 23: Marco Serpi (Arkitano). Esordienti donne 1°anno: Camilla Paulesu (Fausto Coppi ’72). Esordienti Donne 2° anno: Federica Onida (Piscina Irgas Villacidro). Allieve Donne 1° anno: Valentina Murgioni (Villaputzu). Allieve Donne 2° anno: Sara Tola (Terranova Fancello Olbia). Amatori Donne over 40: Klaudetta Masia (Progetto Sport SS). Master Donne over 40: Cristina Murru (4 Mori Bike).

 

GAERNE MTB TROPHY

Tra pochi giorni si alzerà il sipario sul Gaerne Mtb Trophy. Di seguito pubblichiamo il saluto del vice sindaco del comune di Maser Marco Sartor, che conserva anche la delega allo sport. "Una due giorni voluta espressamente da parte del sodalizio maserino dell’Mtb Club Gaerne, società che ha trovato negli sponsor, soci, sostenitori, volontari, associazioni, enti, un grande apporto. Un grande apporto alla due giorni off road internazionale, è arrivato anche dalla locale amministrazione comunale di Maser. Ecco il saluto da parte del vice sindaco, con delega allo sport, il signor Marco Sartor “Con grande piacere ed entusiasmo l’Amministrazione Comunale di Maser accoglie questa XXI esima edizione del Gaerne Mountain Bike Trophy. A dar maggior lustro all’edizione di quest’anno è la connotazione internazionale della gara, dopo una pausa di 5 anni. Non possiamo che essere orgogliosi di avere tra le nostre associazioni sportive Mountain Bike Club Gaerne ASD; grazie al loro prezioso lavoro tantissimi appassionati della bike off-road potranno conoscere e vivere il nostro splendido territorio fatto di arte, splendide colline, prodotti tipici e tante altre bellezze e prelibatezze. Encomiabile e pertanto da evidenziare è anche il prezioso lavoro che MTB Club Gaerne effettua con la scuola MTB, nella quale decine di giovani ragazzi imparano il piacere di stare in bici, ma allo stesso tempo anche il rispetto della natura che ospita il loro passaggio e il rispetto tra coetanei appassionati della stessa disciplina. Nella speranza di vedervi numerosi a gustarvi lo spettacolo della “zopa seca” vi saluto, ed auguro un grosso in bocca al lupo agli organizzatori! Maser riparte, e lo fa con lo sport!”. Marco Sartor Vice Sindaco con Delega allo Sport del Comune di Maser

 

 

TEAM COLPACK BALLAN

Il team Colpack Ballan si prepara a partire per il Belgio, destinazione Bredene nelle Fiandre Occidentali, dove venerdì prenderà parte alla Youngster Coast Challenge, corsa dal grande fascino sulle strade che tra pochi giorni vedranno di scena le grandi classiche del Nord. Si tratta di una gara UCI 1.2 con al via tutti i migliori talenti del lotto internazionale. Molti dei vincitori della precedenti edizioni sono passati professionisti nel World Tour. La corsa si svolge sulla distanza di 159 km, 150 corridori al via in rappresentanza di 14 nazioni. La formazione orobica si presenta al via con Nicolas Gomez, plurivittorioso di stagione, Mattia Petrucci, Francesco Dalla Lunga, Samuel Quaranta e Davide Persico. A guidare il team Beppe Dileo. “Sarà una grande esperienza – afferma Rossella Dileo, General Operation Manager del team – una trasferta sicuramente impegnativa, ma utilissima perchè inserita in un percorso di crescita. Per noi ottenere un buon risultato sarebbe fantastico. Come sempre daremo il massimo e poi accetteremo il verdetto della strada”. Una strada piuttosto impegnativa visto che poi nel week end si corre su altri fronti, in Italia, per i ragazzi del presidente Beppe Colleoni e del team manager, Antonio Bevilacqua. Il sabato si inizia con un doppio impegno, La Popolarissima, a Treviso con al via Persico, Quaranta, Gomez, Sanchez, Balestra, Della Lunga e Boscaro. DS Flavio Miozzo. Lo stesso giorno altri ragazzi saranno al via della Per Sempre Alfredo, gara alla memoria dell’indimenticata CT e Presidente Onorario della FCI, Alfredo Martini. In ammiraglia Gianluca Valoti che guiderà: Baroni, Calì, Meris, Raviele, Umbri e Plebani. Cambia poi lo scenario e ci si sposta in Emilia Romagna dove si tiene la Settimana Internazionale, una corsa a tappe di altissimo livello con ben 11 formazioni World Tour al via (22-26 marzo). I selezionati sono: Calì, Meris, Plebani, Raviele, Umbri, Balestra e Petrucci.

 

 

AROMITALIA BASSO BIKES VAIANO

Primo trionfo sfiorato per il team Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano nell’inedita edizione del “Trofeo Ponente in Rosa”. Nella frazione inaugurale della competizione voluta dalla Loabikers di patron Piernicola Pesce, la figlia d’arte Sofia Collinelli è andata vicina al successo finale, giocandosi in volata il gradino più alto del podio. La forte atleta di patron Stefano Giugni, sapientemente diretta in ammiraglia dai tecnici Paolo Baldi e Matteo Ferrari, ha colto una fantastica medaglia di bronzo, dopo un lungo periodo caratterizzato da diversi guai fisici e da tanta sfortuna. Le atlete in gara, provenienti da numerosi stati del nord e del centro Europa, hanno dovuto affrontare 97,1 chilometri, spalmati tra le località liguri di Pietra Ligure (SV) e di Diano Marina (SV).

 

 

 

 

BARDIANI CSF FAIZANE'

Nokere Koerse, GP de Denain e Bredene Koksijde apriranno l’attività in nord europa del team. 3 gare di categoria 1.Pro che faranno da preludio agli appuntamenti World Tour che attendono la Bardiani CSF Faizanè dalla prossima settimana. 6 gli atleti selezionati, tra loro anche due neo-professionisti. Dal 16 al 18 marzo la Bardiani CSF Faizanè inizierà ufficialmente il calendario gare del Nord Europa, dove nel prossimo mese sarà attesa anche da 3 appuntamenti di categoria World Tour. Questa settimana le 3 competizioni di categoria 1.Pro vedranno 6 atleti della Bardiani CSF Faizanè testarsi sulle strade del nord europa. 10 team World Tour al via e numerose Professional di alto livello, con la Bardiani CSF Faizanè che sarà l’unica squadra italiana al via delle 3 competizioni. A guidare il team l’esperienza di Enrico Battaglin al quale si affiancheranno numerosi giovani atleti. Tra loro Samuele Zoccarato, al secondo anno da professionista e già protagonista in questo inizio di stagione. Con loro il velocista Enrico Zanoncello e Luca Colnaghi, uno dei due neo-professionisti al via. Al via anche un atleta reduce dalla Tirreno-Adriatico, si tratta di Jonathan Canaveral. Completa la formazione il secondo neo-professionista in gruppo, Alessandro Santaromita. Tutti e 3 gli appuntamenti saranno trasmessi in diretta tv su Eurosport. Mercoledì la diretta della Nokere Koerse inizierà alle ore 15.30, in contemporanea con la Milano Torino. Giovedì il GP De Denain live dalle ore 14.00 alle ore 16.00. Infine venerdì appuntamento con la Bredene Koksijde, dalle ore 15.00 sempre sui canali di Eurosport.

 

 

FVG MTB TOUR

Sabato 12 marzo a Palmanova in provincia di Udine si è tenuta la presentazione ufficiale del FVG MTB TOUR, circuito che per questa edizione “zero” si disputerà su quattro appuntamenti. Molte le persone presenti nel Salone d’Onore del Municipio di Palmanova con la partecipazione tra gli altri del presidente regionale Friuli Venezia Giulia della Federazione Ciclistica Italiana Stefano Bandolin e del vice-presidente e responsabile fuoristrada Alessandro Brancati oltre agli assessori allo sport dei comuni interessati dalle manifestazioni.

Continua a leggere https://www.solobike.it/il-circuito-fvg-mtb-tour-si-presenta-e-svela-la-maglia-del-primato/

 

 

PER IL VELO CLUB EMPOLI NUMERI DA RECORD – 70 ATLETI

Dai giovanissimi agli juniores, quindi con quattro formazioni, è la società con il maggior numero di atleti in Toscana. E’ il Velo Club Scuola Ciclismo di Empoli sotto la presidenza di Alberto Mazzoni, che ha festeggiato sulla collina di Pulica tra Montelupo Fiorentino e Montespertoli al ristorante “Lo Spigo” il ventennale della fondazione. Il presidente Mazzoni dopo i trascorsi come brillante atleta fino ai dilettanti ed un passato da dirigente del Comitato Regionale Toscano, da diversi anni si occupa della società empolese (è meccanico, allenatore e preparatore) con una spiccata simpatia per il settore giovanissimi. Ma il vivaio è cresciuto e quindi con il passare delle stagioni sono arrivati gli esordienti e gli allievi fino alla categoria juniores. E sono numeri da record anche per la prossima annata con 25 giovanissimi, 15 esordienti, 12 allievi e 14 juniores fino ad oggi, ma il numero potrebbe lievitare ancora prima della ripresa agonistica. Un grande impegno, ammirato da tutti. Un lavoro appassionato al quale guarda con attenzione anche l’amministrazione comunale di Empoli, mentre non è facile per uno sponsor al quale piace lo sport, dire di no a una società come il Velo Club Suola Ciclismo Empoli, che merita attenzione e sostegno, e che per il 2022 ha una delle formazioni allievi più interessanti in campo regionale. JUNIORES: Mattia Grassi, Giacomo Gheri, Gabriel Garacci, Elia Pellegrini, Edoardo Coos, Arglenio Sulaj, Gabriele Pace, Alessio Fortini, Francesco Vignozzi, Thomas Rizzo, Leonardo Bitossi, Davide Casini, Giacomo Belloni, Federico Di Vita. Ds Salvatore Palumbo, Alessandro e Franco Rabbiti. ALLIEVI: Manuele Migheli, Zeno Pisani, Matteo Luci, Ettore Esposito, Chengyu Zhou, Alessandro Puccini, Mattia Panconi, Luca Papi, Fabio Del Medico, Lorenzo Miniati, Mattia Ballerini, Emanuele Simonetti. Ds Massimo Migheli e Alessio Panconi. ESORDIENTI: Marco Migheli, Diego Baldacci, Giulio Bellucci, Elia Guiaccherini, Matteo Diano, Cosimo Lotti, Lorenzo Luci, Federico Mugnaini, Lorenzo Notaro, Edoardo Sposito, Leonardo Zeno Lotti, Cesare Ulivi, Niccolò Cianti, Diego Laffitte, Andrea Mugnai. Ds Alessio Luci, Alessio Lotti, Mugnaini. GIOVANISSIMI: Lorenzo Cantini, Camilla Mannucci, Noemi Cianti, Lorenzo Cocchi, Francesco e Giovanna Conte, Gregorio Bandinelli, Diergo e Stefano Franchi, Yasin Houria, Niccolò e Viola Lanfri, Dario Lanini, Andrea Lucarelli, Elia Mennici, Mario Milani, Edoardo e Carolina Moriconi, Lavinia Nocciolini, Lorenzo Rossi, Niccolò Tammone, Aurora Guarino, Federico Bellucci, Matteo Santinelli, Gabriele Squillace, Geremia Bandinelli. Ds Fabrizio Scunzani, Leonardo Lupi, Andrea Augusti.