Mer02012023

Aggiornamento:01:04:44

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada 19 marzo 2022

News da ciclismo su strada 19 marzo 2022

 

Borgo Molino Vigna Fiorita: le formazioni 2022

 

Sono state varate quest’oggi nel corso della presentazione che si è tenuta presso la Sala Bachelet di Ormelle le formazioni 2022 della Borgo Molino Vigna Fiorita: 23 in tutto gli atleti del sodalizio del presidente Pietro Nardin che saranno impegnati per la sessantesima stagione nelle categorie allievi e juniores. “Ripartire dopo un 2021 straordinario come quello che i nostri ragazzi ci hanno fatto vivere non è facile ma è molto stimolante” ha esordito il numero uno della società che anche quest’anno avrà radici in Veneto e Friuli. “Ripetersi è sempre difficile ma i ragazzi nel corso dell’inverno hanno lavorato bene sotto la guida dei nostri tecnici e sono certo che sapranno farsi trovare pronti sin dalle prime sfide del 2022” parole lusinghiere a cui ha fatto eco anche l’augurio espresso dal presidente della Rinascita Friuli, Claudio Ruffoni. A tenere a battesimo la Borgo Molino Vigna Fiorita è stato il vice-sindaco di Ormelle, Bruno Biasi che ha incitato il team a proseguire con entusiasmo la propria attività e, ai ragazzi, ha ricordato: “Siamo orgogliosi di questa squadra e ogni volta che qualcuno di questi atleti vince noi qui ad Ormelle facciamo festa”. Tante le attese riposte nel team nero-verde anche al via del 2022, a partire dagli allievi che saranno diretti da Andrea Toffoli, coadiuvato anche quest’anno da Antonio Noale e Fabio Bettarello: “Lo scorso anno abbiamo chiuso con uno splendido risultato di squadra come il titolo italiano della cronometro a squadre. Quest’anno ripartiamo con una rosa giovane ma di grande talento per avviare un nuovo ciclo vincente. Aldilà dei risultati ciò che ci rende più orgogliosi è il fatto di aver consegnato ben sei atleti alla categoria superiore che si sono guadagnati l’onore di vestire la nostra casacca anche tra gli juniores” ha spiegato Andrea Toffoli. Ad applaudire l’impegno della Borgo Molino Vigna Fiorita in rappresentanza della FCI sono stati i presidenti regionali di Veneto e Friuli, Sandro Checchin e Stefano Bandolin e i rappresentanti dei comitati provinciali di Treviso e Pordenone, Gianluca Negro e Raffaele Padrone. 14 gli atleti che compongono la formazione juniores che sarà diretta da Cristian Pavanello, Carlo Merenti, Luciano Rui e Stefano Zanin con il supporto del meccanico Pietro Durigon. Debutto fissato tra meno di 24 ore nel tradizionale Giro delle Conche: “Nonostante qualche malanno fisico possiamo dire di aver lavorato bene nel corso dell’inverno. Abbiamo anche quest’anno una formazione ben assortita che avrà il compito di ripartire da zero per fare ancora meglio rispetto al recente passato. L’obiettivo, ambizioso, è quello di provare ad essere protagonisti anche in campo internazionale anche se sappiamo che il confronto, soprattutto con gli atleti stranieri non sarà facile” ha osservato Cristian Pavanello. A dare una ulteriore spinta al team ci hanno pensato le parole del vice-presidente Marco Bonaldo: “Anche nel 2022 siamo pronti per essere protagonisti su tutti i terreni: i risultati che speriamo arrivino saranno una conseguenza di quanto sapremo costruire con i nostri ragazzi puntando sempre sulla forza del gruppo. Quest’anno siamo tornati ad inserire un atleta straniero in rosa, si tratta di un ragazzo molto promettente che oltre ad avere la possibilità di correre in Italia saprà certamente arricchire la squadra di una esperienza in più”. Questa la formazione allievi della Borgo Molino Vigna Fiorita 2022: Nicola Battain, Nicolò Casagrande, Tomas Comin, Ares Costa, Tommaso Marchi, Francesco Negro, Jacopo Pavanello, Giacomo Rosato e Luca Vaccher. DS: Andrea Toffoli Collaboratori: Antonio Noale e Fabio Bettarello Questa la formazione juniores: della Borgo Molino Vigna Fiorita 2022: Nicolò Birello, Matteo Cettolin, Giovanni Cuccarolo, Matteo De Monte, Alessio Delle Vedove, Marco Di Bernardo, Renato Favero, Alessandro Gobbo, Luca Graziotto, Vladimir Milosevic, Samuel Novak, Matteo Rapporti, Matteo Scalco e Alessandro Scremin. DS: Cristian Pavanello, Carlo Merenti, Luciano Rui e Stefano Zanin Meccanico: Pietro Durigon

 

 

San Vendemiano al via della stagione 2022

Il Velo Club San Vendemiano è pronto per l’inizio della stagione 2022, in cui, come consuetudine per la società del Presidente Fabrizio Furlan, gli impegni saranno tanti, sia a livello organizzativo sia per quanto riguarda le squadre giovanili. L’appuntamento più imminente, Domenica 27 Marzo, è il 15° Trofeo Città di San Vendemiano – 62° Gp Industria & Commercio, gara internazionale per Under 23 ricca di fascino e prestigio che porterà nella Marca trevigiana i migliori talenti del ciclismo mondiale. La macchina organizzativa sta definendo gli ultimi dettagli con l’obiettivo di offrire l’abituale spettacolo, in un evento di rilevante importanza, anche in chiave promozionale del territorio. Proseguendo il calendario delle gare organizzate dalla società trevigiana a San Vendemiano, Venerdì 17 Giugno si correrà l’ 11° Trofeo Grafica 78, gara in notturna per Esordienti, Allievi e Juniores, mentre Domenica 19 Giugno è in programma un doppio appuntamento. Gli Allievi si cimenteranno nel 30° Giro dei Colli – Trofeo Cettolin Arredamenti e gli Esordienti si sfideranno invece nell’11° Trofeo Mario Maschietto. Come detto, accanto all’impegno organizzativo prosegue quello rivolto al settore giovanile, al quale la società neroverde tiene particolarmente. I giovani corridori del Velo Club San Vendemiano, come sempre, saranno seguiti da tecnici appassionati e preparati, che li guideranno in un percorso di crescita sportiva e personale. Sarà un 2022 in cui non mancherà il lavoro, insomma, per il Velo Club San Vendemiano, supportato da un numero rilevante di aziende, circa cinquanta, a testimonianza della bontà dell’attività che la società del Presidente Fabrizio Furlan porta avanti da anni. “Al via di questa nuova stagione ci tengo a ringraziare tutti i volontari che si spendono in favore della crescita dei nostri ragazzi ma anche e soprattutto le tante imprese che hanno deciso di continuare a sostenere il nostro impegno sia in campo agonistico sia per quanto riguarda le organizzazioni” ha anticipato Fabrizio Furlan. “Un grande in bocca al lupo va a tutti i tecnici e a tutti i nostri atleti perchè si possano prima di tutto divertire in bicicletta e, allo stesso tempo, possano scoprire i tanti valori che il nostro sport sa trasmettere”. Questa la rosa della squadra giovanissimi, che si compone di 23 elementi: Bianca Mattiuz, Jayden Marcon, Jacopo Picco, Rayhan Maymudoski, Nicola Gava, Alessandro Botteon, Conrado Fascendini Marcon, Alessandro Merlo, Francesco Mattiuz, Riccardo Dal Pos, Giovanni Furlan, Mattia Tomasella, Alejandro Zanchettin, Justin Marmaliga, Pietro Canzian, Leonardo Saccon, Giovanni Saccon, Francesco De Nardi, Loreno Busetti, Diego Egidi, Lorenzo De Nardi, Thomas Picco, Samuele Da Ros. Ds Sara Girardi e Biagio Cucciol. Accompagnatori: Sandro Breda, Alex Damian. Questa la rosa della squadra esordienti, che si compone di 6 elementi: Dimitri Andreetta, Alessandro Conton, Guglielmo De Gasper, Filippo Gava, Matteo De Nardi, Nicola Padovan. Ds Fabio Flabiani; accompagnatore Sergio Spinazzè. Questa la rosa della squadra allievi, che si compone di 7 elementi: Filippo Cettolin, Leonardo Cover, Francesco Duro, Luca Massolin, Nicola Tomasella, Tommaso Saccon, Federico Flaviani. Ds Marco Lazzer e Patrich Pavan. Accompagnatori: Tranquillo Andreetta, Alex Pavan.

 

L’attesa è finita: domani debuttano gli Juniores dell’Aspiratori Otelli Alchem Carin Baiocchi

Il conto alla rovescia è terminato e scocca l’ora delle prime pedalate ufficiali della stagione. Domani (domenica) la formazione Juniores dell’Aspiratori Otelli Alchem Carin Baiocchi farà l’esordio targato 2022 con un doppio appuntamento in contemporanea. La formazione saretina, infatti, si sdoppierà su due fronti di gara: una parte sarà al via alla Coppa Primavera-Trofeo SAIV a Cesano Maderno (Monza e Brianza), mentre un’altra attaccherà il numero a Silvella (Treviso) nel 63esimo Circuito delle Conche. A fare il punto della situazione all’esordio è il ds Giambattista Bardelloni. “Nel complesso – spiega l’ex professionista bresciano – è un gruppo molto omogeneo, di buon livello e composto da bravi ragazzi con tanta voglia di fare. La nostra preparazione è iniziata con il nuovo anno, curata anche da Paolo Rossini che seguirà i ragazzi durante la stagione come preparatore. Abbiamo diverse ruote veloci a disposizione con Mirko Bozzola (vincitore nel 2021 a Monza) e Gabriele Casalini, senza dimenticare i gemelli Nicola e Andrea Cocca, quest’ultimo ciclicamente al lavoro anche con la nazionale in pista. In rosa abbiamo cinque ragazzi del primo anno (Manuel Franzoni, Luca Mora, Riccardo Barbuto, Kevin Canniello e Mirko Coloberti) che dovranno adattarsi alla nuova categoria”. La panoramica del debutto vedrà Gabriele Casalini, Mirko Bozzola, Manuel Franzoni e Luca Franzosi al via del 63esimo Circuito delle Conche a Silvella (Treviso), dove domani il via sarà previsto alle 14,30 con 91 chilometri e 700 metri da percorrere. In precedenza, invece, alle 13 inizierà la corsa di Cesano Maderno, con 15 chilometri e 700 metri pianeggianti da ripetere 6 volte per un totale di 94 chilometri e 200 metri. In questa gara, l’Aspiratori Otelli Alchem Carin Baiocchi schiererà Riccardo Barbuto, Kevin Canniello, Andrea Cocca, Nicola Cocca, Mirko Coloberti, Luca Mora e Daniel Trebbi.

 

Gli Juniores del Maserati Cadeo Carpaneto pronti all’esordio a Cassanigo

Inizia dalla Romagna la stagione 2022 della formazione Juniores del Maserati Cadeo Carpaneto, squadra piacentina che per il secondo anno consecutivo sarà attiva nel panorama di categoria. Domani, infatti, i ragazzi guidati dai ds Stefano Masetti e Domenico Maggi attaccheranno il numero a Cassanigo (Ravenna) nella 69esima Coppa Senio-34esimo Memorial Mazzolini, corsa su strada di 92 chilometri (circuito di 5,750 chilometri da ripetere 16 volte) con partenza alle 14,15. Sette le “frecce” della formazione piacentina: Giacomo Bottani, Matteo Pinzello, Aurelio Arcorace, Giacomo Cannizzaro, Emanuele Conti, Cristian Capuccilli e Riccardo Lori.

 

 

COPPA SENIO PER JUNIORES A CASSANIGO

La quarta giornata del lungo calendario regionale vede protagonista una classica. Si tratta della Coppa Senio, giunta quest’anno alla sua edizione 69. Una delle manifestazioni più longeve, un vero e proprio pezzo di storia del ciclismo regionale, che domani torna sulle strade di Cassanigo S. Severo, a Cotignola (RA). La gara, riservata alla categoria Juniores, si svolge come sempre su circuito, per un totale di 92 km. Il ritrovo è fissato alle 12.15, la partenza alle 14.15. COPPA SENIO Ritrovo: Circolo Parrocchiale ANSPI – CASSANIGO di Cotignola H:12:15 KM: 92,00 Descrizione: Circuito comprendente le segg. strade: Via Barbiana – Via Pilastro – Via Barbiana – Via Passo S.Martino – Sp. 62 (S.Severo/Barbiana)- Via Madrane di km. 5,750 a giro, da ripetersi 16 volte Partenza: CASSANIGO di Cotignola H:14:15 Arrivo: CASSANIGO di Cotignola H:16:30 Verifica Licenze: dalle ore 12,15 alle ore 13,15 Riunione DS: ore 13,15.

 

 

Work Service: il 2022 entra nel vivo!

Il 2022 entra ufficialmente nel vivo nel prossimo fine settimana per i team Work Service Vitalcare Videa e Work Service Speedy Bike. La formazione Continental diretta da Emanuele Biondi, Ilario Contessa ed Emilio Mistichelli, infatti, dopo il buon esordio sarà attesa da una settimana densa di appuntamenti: si inizierà domenica con la “Per Sempre Alfredo”, gara professionistica che si correrà da Firenze a Sesto Fiorentino e con il tradizionale Gran Premio San Giuseppe di Montecassiano, classica nazionale per Elite-U23. L’attività poi proseguirà con l’impegno alla Settimana Internazionale di Coppi e Bartali che scatterà martedì 22 marzo da Riccione (Rn) per concludersi sabato 26 marzo a Cantagrillo (Pt). “Sarà una settimana di fuoco per il nostro staff e per tutti i nostri atleti” ha anticipato il presidente Demetrio Iommi “Sono giornate come queste che ci stimolano a dare il meglio: saremo al via di due competizioni professionistiche di alto livello e ci arriviamo con una squadra in ottima salute. Sono certo che i nostri ragazzi sapranno ben figurare onorando tutti gli appuntamenti e portando in alto i nostri colori”. Si apre domenica anche il calendario italiano degli juniores e gli atleti affidati a Matteo Berti, Fabio Camerin e Antonio Santoro sono pronti per dare battaglia sin dal primo appuntamento fissato al tradizionale 63° Circuito delle Conche di Silvella di Cordignano (Tv). “Dopo l’esperienza in terra francese è arrivato il momento di dire la nostra anche sulle strade italiane” ha spiegato il DS Matteo Berti. “I nostri ragazzi hanno lavorato tanto in questi mesi per farsi trovare pronti e sono certo che già domenica sapranno mettersi in mostra. Le prime gare della stagione sono sempre imprevedibili: l’importante sarà evitare le cadute e correre con molta attenzione”.