Lun12052022

Aggiornamento:09:59:01

Back Archivio Pista FCI Puglia: in sella a Crispiano per il Memorial Alessandro Scialpi e onorevoli piazzamenti degli atleti pugliesi in giro per l’Italia

FCI Puglia: in sella a Crispiano per il Memorial Alessandro Scialpi e onorevoli piazzamenti degli atleti pugliesi in giro per l’Italia

 

 

CRISPIANO - A Crispiano giunge alla quarta edizione il Memorial Alessandro Scialpi per giovanissimi che vede coinvolto in prima fila il Ciclo Club Crispiano in cabina di regia dell’evento giovanile under 12 in seno al Challenge della Magna Grecia, cui avranno luogo le premiazioni finali di tutto il circuito. Domenica 25 settembre gioventù sui pedali, di età compresa tra i 7 e i 12 anni, in un percorso pianeggiante caratterizzato da single track e passaggi tra bosco e macchia mediterranea, presso Masseria Francesca con ritrovo alle 8:00 e inizio delle gare alle 9:30).

SANNAZZARO DE’ BURGONDI (LOMBARDIA) – Nel giorno di Michael Minali (figlio del grande Nicola e fratello minore dell’ex professionista Riccardo) alla 68° edizione del GP Ciclistico Sannazzaro de’ Burgondi è arrivata un’altra top ten di un corridore della formazione barese della Pro.Gi.T Cycling Team che continua la sua escalation di risultati nei primi dieci da un mese a questa parte. Nella volata vincente di Minali, si è distinto ancora Andrea Chiarucci, atleta ravennate ma pugliese d’adozione in seno alla Pro.Gi.T che ha colto l’ottavo posto al termine della corsa disputata in terra lombarda.

 

 

ARGENTA (EMILIA ROMAGNA) – La Puglia ha brillato di recente all’inedito Campionato Italiano Gravel sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, la nuova disciplina importata dagli Stati Uniti che vede gli atleti in sella ad una gravel bike, biciclette destinate a percorrere principalmente fondi ghiaiosi e strade sterrate. Teatro della gara tricolore gli argini del Parco naturale del delta del Po, dove i pretendenti alle maglie di campioni nazionali di gravel si sono sfidati su un tracciato unicamente dedicato agli Open maschile con 120 chilometri circa di estensione per 438 metri di dislivello, mentre un altro era destinato agli Open donne ed Amatori da 89 chilometri con 329 metri di dislivello. Al via si sono presentati atleti di diverse discipline tra ciclocross, mountain bike e strada. A salire sul terzo gradino del podio dei master di terza fascia over 54 il pluridecorato del ciclocross Biagio Palmisano dell’Asd Narducci-Team Edil Luigi Cofano che ha ceduto la seconda piazza dopo uno sprint a due a Giuliano Finotti. Altri importanti piazzamenti sono arrivati anche da due atleti pugliesi che militano con la Team Preview Sei Sport: Cosimo Cattedra quarto tra i master di prima fascia under 45 e Donato Capitaneo quinto tra i master di seconda fascia over 45. Agli italiani gravel hanno preso il via altri due atleti pugliesi di nascita sulla carta d’identità nella gara open: decimo Ettore Loconsolo (di Bisceglie in forza alla compagine toscana della Parkpre Racing Team) e diciannovesimo Vittorio Carrer (di Corato in squadra con la lombarda Velo Racing Palazzago).