Gio05232024

Aggiornamento:09:52:37

Back Archivio Pista A Pineto i protagonisti della prima prova del Campionato Regionale assoluto e giovanile di cross Fidal Abruzzo

A Pineto i protagonisti della prima prova del Campionato Regionale assoluto e giovanile di cross Fidal Abruzzo

 

 

A Pineto primo appuntamento dell'anno solare 2024 sotto egida FIDAL Abruzzo con la prima prova del Campionato di Società di Cross categorie Assoluti (over 20), Juniores (under 20) e Allievi (under 18), svoltasi domenica scorsa a Pineto. Le gare hanno avuto luogo nella stupenda cornice paesaggistica dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano e hanno visto protagonista, oltre che per l’organizzazione, la società Atletica Vomano, la quale si è distinta nella gara clou del programma, la 10 Km Assoluti, con il suo squadrone di mezzofondisti, in parte rinnovato e potenziato rispetto allo scorso anno.

Di alto spessore tecnico la gara di 10 Km Maschili, gara che ha visto la flotta Vomano fare quaterna e candidarsi a sicura protagonista delle Finali nazionali. Il primo degli atleti morresi a giungere all’arrivo è stato Michele Fontana in 30’23” davanti, nell’ordine, a Luca Ursano ,30’33”, al neo tesserato Simon Kibet Loitanyang , 30’34” e all’altro nuovo tesserato, Roberto Di Pasquale, 32’22. Al quinto posto Daniele Marcelli (Atletica L’Aquila) 32’33”.Tra le Promesse, il primo a tagliare il traguardo è stato Enite Fiadone (Aterno Pescara), ottavo in classifica generale, con 34’12”.La 8 km femminile assoluta, invece, ha risentito del basso numero di atlete presenti e l’assenza della probabile favorita Marika Monaldi (Passo Logico).A vincere la gara è stata Adalgisa D’Ortona (UAA) in 35’08”, davanti a Alessia Persia (USA Avezzano), 37’48” e Daria Di Marco (Gran Sasso Teramo), 39’55”.A livello di categorie Juniores, l’unico atleta presente è stato Amin Lamiri (UAA), il quale ha chiuso il percorso da 8 km in 30’02”.Di buon livello agonistico la gara Allievi. Il percorso da 5 km è stato dominato dalla Passologico, la quale, a livello giovanile, ha emulato la Vomano e piazzato una quaterna così composta: Alberto Favetti, 17’55”, Diego D’Annunzio, 17’59”, Camillo Agostinone, 18’13”, Alessandro Catena, 18’57”Nella gara femminile, 6 km, al primo posto la figlia d’arte Erika Di Cecco (Gran Sasso Teramo), in 16’08”, mentre al secondo e terzo posto due atlete della Passo Logico: Martina Paolucci e Sofia Ciuffolo, rispettivamente con 16’57” e 17’49”.

News da pagina Facebook FIDAL Abruzzo