Gio05232024

Aggiornamento:09:52:37

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada e fuoristrada 15 marzo 2024

News da ciclismo su strada e fuoristrada 15 marzo 2024

 

 

GALLINA ECOTEK LUCCHINI

Avanti con grinta e voglia di crescere. Pronti a dare il meglio sia nella Popolarissima di Treviso che nel Gran Premio San Giuseppe di Montecassiano. Le due classiche del nostro calendario si svolgeranno in concomitanza domenica 17 marzo e per il team Gallina Lucchini Ecotek saranno una nuova occasione per essere protagonista e alzare ulteriormente il livello.
A Treviso correranno Gavazzi, De Marchi, Perciavalle, Menegale, Berzi (reduce dal 6° posto di San Pietro in Gu), BassoMazzoleni, mentre viaggeranno in direzione delle Marche i corridori Franzoni, Favretto, Piccini, Ori, l’uzbeko Takhirou e Calzaferri.

Una volta archiviate le due classiche, la squadra bresciana si sposterà in Slovenia per un doppio internazionale appuntamento. In primis il Gran Premio Brda Collio in programma a Dobrovo martedì 19 marzo a cui farà seguito giovedì 21 il Gran Premio Goriska Vipava Valley a Nova Gorica sulla distanza di 155 chilometri.
Si tratta di due corse del calendario UCI Europa Tour di classe 1.2 quindi Open. Al via per la Gallina Lucchini Ecotek ci saranno Piccini, Basso, Favretto, l’uzbeko Takhirou, Ori, Menegale Berzi.

 

 

GRANFONDO SAN BENEDETTO DEL TRONTO

Si avvicina la festa dedicata a tutti i papà, che insieme alle mamme sono i due punti di riferimento fondamentali della vita di tutti noi. E’ quindi giusto omaggiare questa festa con una promozione, che prevede che a tutti coloro che si iscriveranno entro il 19 marzo andrà in omaggio una t-shirt della granfondo.

Si ricorda che il percorso lungo sarà di 126,31 chilometri (dislivello 1841 metri), mentre il corto misurerà 87,29 chilometri e presenterà un dislivello di 1108 metri.

Ulteriori dettagli sul sito internet ufficiale (http://www.granfondosanbenedettodeltronto.it/), mentre i vari aggiornamenti potranno essere seguiti in tempo reale sulla pagina Facebook (https://www.facebook.com/granfondosanbenedettodeltronto/) o sul profilo Instagram (https://www.instagram.com/granfondosbt/).

Per avere informazioni, invece, basterà scrivere a  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

SOLME OLMO

Non c’è due senza tre. I corridori e lo staff della Solme Olmo sperano che questa regola valga, nel prossimo weekend di gare, anche per loro. Dopo il successo del 3 marzo firmato Simone Buda a Castello Roganzuolo e la piacevole sorpresa di Mattias Nordal lo scorso sabato a San Pietro in Gu, domenica 17 marzo ci saranno due occasioni per la formazione trevigiana per provare a cogliere il tris. Treviso ospiterà la 107^ edizione della Popolarissima (174 km), primo appuntamento internazionale del calendario italiano Elite/Under 23 di questo 2024, in cui saranno presenti: Mirko Fontana, Samuele Valsecchi, Simone Buda, Andrea Chiarucci, Lorenzo Unfer, Manuel Tebaldi e Matteo Gialli. Contemporaneamente all’appuntamento, curato dall’UC Trevigiani, sulle strade slovene attorno alla cittadina di Isola si disputerà il Gp Slovenian Istria (156.5 km) dove proverà ad essere protagonista il sestetto composto da Alan Flocco, Jacopo Lovision, Mattias Nordal, Flavio Serafini, Francesco Vecchiutti e Matteo Gialli. “Questa domenica vogliamo continuare a dar seguito – racconta la dirigenza del team trevigiano – alle ottime prestazioni delle prime tre settimane. I due successi raggiunti ci devono dare gli stimoli giusti per alzare, di settimana in settimana, l’asticella delle nostre ambizioni”.

 

 

 

RIME DRALI

I ragazzi della Rime Drali sono pronti per affrontare una nuova competizione e questa domenica, 17 marzo, saranno di scena a Montecassiano. La località marchigiana ospiterà il “63° GP San Giuseppe”, gara di 162 chilometri caratterizzata da un ampio circuito che gli atleti dovranno percorrere 8 volte e dall’arrivo il leggera salita. Alla partenza, prevista alle ore 13.00, si schiereranno: il novarese Edoardo Alleva; il varesotto Alessandro Cattani; il bresciano Sebastiano Minoia; i trentini Andrea Debiasi e Simone Lucca oltre al 19enne neozelandese Edward Pawson che nei giorni scorsi in patria è stato protagonista su pista vincendo il titolo nazionale nella Corsa a Punti Elite.

 

 

 

SINALUNGA BIKE

Non è un caso se la Sinalunga Bike del prossimo 14 aprile fa parte di ben 6 circuiti : Coppa Toscana Mtb, Maremma Tosco Laziale, Umbria Tuscany, Tour 3 Regioni, Supersix Race, Prestigio MTB. E’ la dimostrazione che la gara che quest’anno festeggia il suo trentennale è un punto fermo del calendario italiano, tanto da aver superato, anzi tratto beneficio dal suo spostamento dall’autunno all’inizio primavera. La corsa è un evento al quale nessuno vuole mancare come dimostra il suo albo d’oro, che nell’ultima riga, quella del 2023, ha i nomi di Gioele De Cosmo e Sara Mazzorana, approdata quest’anno al ciclismo agonistico su strada. Due i percorsi in programma: il principale è quello di 54 km per 1.500 metri di dislivello, con tanti tratti in single track, senza grandi asperità ma con un susseguirsi di saliscendi che hanno sempre fatto selezione, soprattutto con gli strappi di Casanuova e Casello. L’altro tracciato è più “morbido”, di 32 km per 800 metri, aperto anche a cicloturisti ed E-bike. Luogo di ritrovo e di partenza/arrivo sarà come sempre il Centro Commerciale I Gelsi, da dove lo start verrà dato alle ore 9:30. Iscrizione al costo di 30 euro fino al 31 marzo (per coloro che non sono abbonati ad alcuno dei circuiti), poi sono previsti aumenti. L’appartenenza a tanti circuiti porterà, come sempre, tanti “biker-turisti” a Sinalunga, che avranno così l’occasione di scoprire una città dove si respira ancora l’aria medievale, basti pensare alle tante chiese presenti o al Palazzo Pretorio con la sua torre campanaria nel centro storico o ancora al Teatro Comunale, intitolato al musicista locale Ciro Pinsuti allievo di Gioacchino Rossini.

www.mtbonline.it (Gabriele Gentili)

 

 

 

MARATHON PARCO DEI MONTI AUSONI E LAGO DI FONDI

Si aprirà con un evento davvero spettacolare la stagione del fuoristrada laziale che Domenica a Fondi vedrà arrivare oltre 600 biker di tutte le categorie per la 26^ edizione della Marathon Parco dei Monti Ausoni e Lago di Fondi. Sarà un’autentica festa del ciclismo che vedrà coinvolte nella fase organizzativa diverse società sotto la regia della ASD Cicloamatori Fondi di Gino Marcantonio. Si comincia alle 7.30 con il ritrovo presso il Villaggio S.Anastasia della famiglia Tallarini a Salto di Fondi. Poi la lunga sfilza di partenze delle varie gare in programma. Alle 9.30 trasferimento in via della Scafa per le partenze della Marathon (ore 10) km 72, del Point to Point (ore 10.10 )km 59 e del Gravel (ore 10.05) km 72 che sarà prova di Campionato Regionale. Alle 10.10 ci sarà invece il trasferimento dal Villaggio S.Anastasia a Via della Scafa per la prova XCO Giovanile organizzata dall’Aurunci Cycling Team e valida per il GP Pontino Ciociaro. Le giovani promesse del Mtb scatteranno alle ore 10.15 e dovranno percorrere un tracciato di 20 chilometri. Poco dopo partiranno anche i Cicloturisti. Le premiazioni di Allievi ed Esordienti sono previste alle 12,30 mentre per le altre gare appuntamento sul palco alle 14.30. Nel pomeriggio ci sarà anche spazio per i Giovanissimi che alle ore 14 parteciperanno ad una gara di Short Track organizzata dalla Happy Bike della presidente Roberta Di Fazio.