Gio05232024

Aggiornamento:09:52:37

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada e fuoristrada 13 marzo 2024

News da ciclismo su strada e fuoristrada 13 marzo 2024

 

 

HOPPLA PETROLI FIRENZE DON CAMILLO

Arrivano le prime classiche di primavera per il team Hopplà Petroli Firenze Don Camillo. Sarà una domenica (17 marzo) tutta da seguire con l'internazionale Popolarissima di Treviso e la nazionale Gran Premio San Giuseppe di Montecassiano nelle Marche. Due appuntamenti di grido per la squadra toscana che si appresta a viverli da protagonista. La selezione per la Popolarissima, giunta alla 107sima edizione, comprende Cavallaro, Pongiluppi, Manenti, Della Lunga (5° sabato scorso a San Pietro in Gu), Bozicevich, Lorello (6° a Civitanova Marche) e Regnanti. Questi atleti saranno impegnati sulla distanza di 174 chilometri. Partenza ore 12.30.
Per la sfida marchigiana sono stati convocati Butteroni, Baroni, Piffer, Belleri e Salomone. Il GP San Giuseppe numero 63 scatterà alle ore 13.00 e si svolgerà sulla distanza di 162 chilometri.

 

 

 

BEPINK BONGIOANNI - TOUR EL SALVADOR

La atlete BePink-Bongioanni si confermano ottime rappresentanti della "linea verde" del ciclismo italiano. Dopo la conquista della Maglia Bianca di Miglior Giovane da parte di Elisa Valtulini al Trofeo Ponente in Rosa, Angela Oro ha replicato questo bellissimo risultato al Tour El Salvador (2.1). Nella prova centroamericana, la padovana classe 2002, ha indossato la livrea Bianca distintiva del "Mejor Talento" al termine della terza frazione con arrivo a San Luis Talpa (in cui si è classificata settima), ipotecandola ieri nella quarta e ultima tappa sul traguardo di congedo di Santa Ana, attraversato sempre in settima posizione. Questa Maglia, come ha spiegato Angela Oro "è frutto del lavoro di tutto il team", e sia lei che la squadra intendono dedicarla in special modo a Samantha Arnaudo, ancora convalescente in seguito all'infortunio patito al Grand Prix Suf City El Salvador, che ha richiesto un intervento chirurgico.

 

 

GRANFONDO MTB VALLE DEI VINI

La Granfondo Valle dei Vini non si smentisce! Non ci sono riusciti né il Covid né la crisi che negli ultimi anni attanaglia il mondo delle gare di MTB e neanche il forte vento che domenica 10 Marzo ha soffiato su Sambuca di Sicilia (AG). Per gli organizzatori, per i bikers e per gli sponsor, la gara organizzata dalla ASD MTB Open e dalla ASD Tram Over, diretti magistralmente da Gaspare Campo, è sinonimo di successo. Il risultato agonistico, poi, non era per nulla scontato visto che a giocarsi la 7^ Granfondo Valle dei Vini c’era il meglio del panorama nazionale e internazionale della MTB. Il ligure Dario Cherchi della Soudal LeeCougan ha preceduto il compagno di squadra, due volte campione del Mondo Marathon, il colombiano Leo Paez. Al terzo posto un altro big, il bergamasco Andrea Righettini, Olympia Factoring Team.  Anche tra le donne un podio di altissimo livello con Chiara Burato davanti alla campionessa italiana Claudia Peretti e alla britannica Elizabeth Simpson.  Un risultato, quello agonistico, che spiega il perché di tanto successo dietro una gara capace di richiamare, in periodi di magra, 500 ciclisti. Un parterre di quelli che non si vede sempre in Sicilia e che colloca con maggiore forza la GF di Sambuca, tra le gare più importanti del sud Italia, insieme ad Etna Marathon e Trinacria Race, quest’ultima campionato italiano Marathon 2024. Molti lo definiscono un folle, per quanta passione mette dietro la Granfondo Valle dei Vini, ma Gaspare Campo non lo è per niente ed il successo di questa settimana edizione gli ha dato solo conferme positive che già lo proiettano alla prossima stagione. Siamo contentissimi del risultato ottenuto – ci dichiara l’organizzatore Gaspare Campo. Abbiamo messo tanto entusiasmo e fatto tanti sacrifici, ma il risultato ci ha dato ragione. Tutti i Big sono rimasti entusiasti per l’accoglienza ricevuta, ed era questa per noi la cosa più importante. Alla fine – continua – è andato tutto bene, e già pensiamo al lavorare alla prossima edizione, ma intanto voglio ringraziare tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di questo bell’evento. Ringrazio tutti gli sponsor e mi dispiace che il forte vento non ci ha permesso di montare gli archi ed altro materiale, ma alla fine siamo riusciti insieme a loro a raggiungere il massimo dei risultati, anche in termini di ricaduta sul territorio, considerato che tutte le strutture ricettive erano sold out da tempo

Tratto da Sportweb Sicilia - Video a cura di MTBChannel

 

 

 

 

CORRATEC - VINI FANTINI

Un altro ottimo risultato per il Team corratec - Vini Fantini, che dopo il terzo posto di Antoine Debons di ieri, sfiora il successo nella 4° Tappa del Tour of Taiwan con Valentin Darbellay. Nonostante la difficoltà della tappa, lunga 167km e che ha portato gli atleti da Nantou City a Yuchi, il corridore elvetico è riuscito a rimanere con i migliori durante l’ascesa conclusiva ed ottenere un eccellente secondo posto nella volata finale, vinta da Carter Bettles. Un plauso anche di Antoine Debons che rimane leader della classifica dei Gran Premi della Montagna.