Gio05232024

Aggiornamento:09:14:15

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada e fuoristrada 10 aprile 2024

News da ciclismo su strada e fuoristrada 10 aprile 2024

 

ALMA JUVENTUS FANO

Dopo due fine settimana in cui avevano corso solamente Esordienti ed Allievi, nello scorso weekend è scattata ufficialmente anche la stagione dei Giovanissimi della SCD Alma Juventus Fano. La prima uscita stagionale del gruppo dei piccoli del DS Giovanni Ambrosini è coincisa con un secondo posto nella graduatoria a squadre per partecipanti, con 14 partenti allineati al via del vicino circuito cittadino di Villa Ceccolini di Pesaro. L’apertura è toccata alla categoria promozionale G0, che non fa classifica, col debutto ad appena 5 anni di Federico Lepretti. Questi invece i risultati riportati dagli arancio-aragosta: tra i G1 quinto Massimo Urani e sesto Diego Roscini, tra i G2 quinto Nicholas Vegliò ed ottavo Mattia Cassiani fra i maschi e seconda Ginevra Agostini fra le femmine, tra i G3 sesto Filippo Marraffa, tra i G4 secondo Marco Ringhini e quinto Davide Leonardi e tra i G4 secondo Davide Giannetti ed ottavo Sami Dahani. Gli Allievi dei DS Filippo Beltrami e Samuele Mancinelli erano invece di scena a Martinsicuro (TE), alle prese con un tracciato completamente pianeggiante ricavato tra i viali del lungomare. Ancora privi di Edoardo Tesei e dei cugini Omar e Youssef Dahani, finalmente senza pioggia e con un clima prettamente primaverile, i ragazzi della società fanese si sono alternati tra tentativi di fuga e ricuciture di una gara da subito a ritmi altissimi. Purtroppo al quinto di otto giri Samuele Uguccioni e Tommaso Arduini (costretto al ritiro per varie escoriazioni e contusioni) sono rovinati a terra, loro malgrado coinvolti in una caduta di diversi elementi mentre stavano viaggiando nella pattuglia di testa. Un incidente che ha scompaginato la strategia della SCD Alma Juventus, che negli ultimi due ha poi cercato invano tra curve e strettoie di preparare il terreno per la volata di Mirko Sgherri. Nonostante l’encomiabile sforzo collettivo non c’è stato l’auspicato guizzo, ma con Sgherri ed Uguccioni sono riusciti a giungere ugualmente al traguardo col gruppone principale anche Matteo Magnoni, Alessandro Baldelli, Andrea Antonioni e Tommaso Buscaglia. Stesso scenario per gli Esordienti del DS Gabriele Gorini, con 1° e 2° Anno che gareggiavano assieme seppure con ordini di arrivo separati. Qui i migliori risultati li hanno centrati i 1° Anno, con Simone Ringhini quarto e Diego Giannetti quinto. Qualche comprensibile problemino per Federico Pogliaghi, che essendo alle prime armi deve imparare a gestire le situazioni e lo sta facendo di volta in volta. Nessuno nella Top 10 tra i 2° Anno, che però hanno mostrato progressi incoraggianti in prospettiva futura.

 

 

SINALUNGA BIKE

Saranno ben 6 i circuiti che grazie alla Sinalunga Bike di domenica prossima andranno avanti di un ulteriore passo. La classicissima del calendario senese è infatti inserita nella Coppa Toscana MTB, nel Circuito Mtb della Maremma Tosco Laziale, nel Tour 3 Regioni, nel Supersix Race, nell’Umbria Tuscany e infine nel Prestigio Mtb. Una chiara dimostrazione dell’importanza della prova con tante delle principali challenge del panorama nazionale che hanno fortemente voluto la presenza della prova di Sinalunga all’interno del loro calendario. La gara, che fino a qualche anno fa si svolgeva in autunno ma che ad aprile ha trovato una nuova ragion d’essere, si articola su un percorso di 54 km per 1.500 metri di dislivello. Oltre al tracciato principale, confermato anche quello breve di 32 km per 800 metri. L’appuntamento è presso il Centro Commerciale I Gelsi da dove verrà data la partenza alle ore 9:30. Iscrizioni ancora aperte al costo di 35 euro. A fine gara premiazioni per i primi 3 assoluti e primi 10 di categoria del percorso lungo e primi 3 assoluti e di categoria del corto. Per informazioni: Donkey Bike Club Sinalunga, www.donkeybike.it