Back Archivio Vetrina - Eventi Domenica 10 dicembre a Mirano la festa del ciclismo veneziano

Domenica 10 dicembre a Mirano la festa del ciclismo veneziano

 

 

Domenica 10 dicembre il teatro della Villa Belvedere di Mirano ospiterà, come avviene da tanti anni, la Festa del Ciclismo Veneziano preparata a conclusione della stagione agonistica su strada. La cerimonia, organizzata dalla Federciclismo lagunare presieduta da Gianpietro Bonato con la collaborazione dei colleghi Sandro Bettuolo, Paolo Bassanello, Daniele Comacchio e Simone Tortato, inizierà alle ore 9.30 e vedrà salire sul palco gli atleti di tutte le categorie, i tecnici ed i rappresentanti delle società che si sono distinti nei settori strada, pista, mountain-bike e ciclocross in campo internazionale, nazionale, regionale e provinciale. Con loro i direttori sportivi e di corsa, i commissari di gara, i dirigenti e gli amici del ciclismo.

Alla cerimonia parteciperanno, tra gli altri, il presidente della Federciclismo del Veneto, Igino Michieletto, il sindaco e l'assessore allo sport del Comune di Mirano, Maria Rosa Pavanello e Cristian Zara nonché i rappresentanti del Coni e delle varie Commissioni Nazionali e Regionali della Fci.

La manifestazione sarà inaugurata dall'intervento del presidente Gianpietro Bonato che traccerà il bilancio della stagione e illustrerà quelli che saranno gli obiettivi per il 2018.

Premi speciali saranno consegnati ai rappresentanti del Pedale Veneziano (per i 100 anni di attività), del Velodromo Mecchia (70 anni), Marina Sperandio e Nuova Bersaglieri del Piave (40); a quelli della Tergas-Avis (per l'organizzazione delle manifestazioni), del Gruppo Ciclistico Campagnalupia (per il Progetto "Amica Bici" che il sodalizio svolge presso la Scuola Media "Aldo Moro") e a Giovanni Boffo (per i 40 anni di tesseramento alla Federazione Ciclistica Italiana).

Sarà quindi la volta delle premiazioni dei campioni italiani e regionali. A ricevere i riconoscimenti tricolori Vanessa Michieletto (Libertas Scorzè - Velocità Olimpica), Beatrice Cal e Giovanna Troldi (id - Strada, Cronometro e Mountain-Bike Tandem non vedenti mtb).

Quelli destinati ai campioni veneti andranno ad Arianna Tavella (Velociraptors - Xc Allieve), Alessandra Teso (Sorriso Bike Team - Xc Master Women), Andrea Sfoggia (Diamond Team - Eliminator Master), Gaia Pagotto (Velociraptors - Eliminator Open), Nicola Taffarel (Libertas Scorzè - Ciclocross Juniores), Edoardo Tagliapietra (id - Ciclocross ed Eliminator Esordienti), Camilla Cattai (Velociraptors - Ciclocross Esordienti). La cerimonia proseguirà con le premiazioni di tutti i campioni provinciali dei settori strada, pista, mountain bike e ciclocross e delle società prime classificate nel settore cicloturistico-amatoriale: Favaro Veneto, Fonte San Benedetto Scorzè e Mestre Mad Sport.

La Festa del Ciclismo Veneziano 2017 sarà preceduta da quella della benemerita Unione Ciclistica Mirano guidata da Paolo Bustreo e stabilita "al Burchiello" di Oriago di Mira (Venezia) venerdì 8 alle 12.30 e anticiperà di sette giorni quella del Ciclismo Veneto programmata a Mestre (Venezia) sabato 16 presso il Centro Servizi della Città Metropolitana di Venezia (in via Forte Marghera), a partire dalle ore 16.