Lun12102018

Aggiornamento:06:54:36

Back Aziende informano Abbigliamento GSG Cycling Wear firma una nuova partnership con il team Wilier Force 7C

GSG Cycling Wear firma una nuova partnership con il team Wilier Force 7C

 

 

GSG Cycling Wear sigla una nuova prestigiosa partnership nel mondo della mountain bike. Per le prossime tre stagioni, a partire dal 2019, l’azienda di abbigliamento trevigiana sarà sponsor del Team Wilier Force 7C. Al team, impegnato nel mondo mtb marathon, sarà fornito l’abbigliamento per affrontare al meglio le competizioni che lo attendono.

Il team Wilier Force 7C ha tra i capitani Johnny Cattaneo e Tony Longo e da poco ha annunciato l’accordo con due importanti atleti: Martino Tronconi e il campione norvegese Ole Hem. “Siamo soddisfatti di poter annunciare questa nuova importante collaborazione – ha spiegato il team manager della Wilier Force 7C, Massimo Debertolis – GSG è un’azienda già ben inserita nel panorama delle due ruote e che, al pari della nostra realtà, può sicuramente crescere ancora. In un certo senso, seguiamo la stessa filosofia, ovvero cerchiamo di lavorare bene, di curare ogni minimo dettaglio e di mirare a una crescita costante, che passa dalla volontà e dalla capacità di fare le cose in un certo modo. Parliamo di un’azienda che punta sulla qualità e sull’affidabilità, valori che caratterizzano anche la nostra squadra e che cerchiamo in primis nei nostri atleti, sia sotto il profilo umano che sportivo. Sono convinto che, assieme, potremo prenderci altre belle soddisfazioni e proseguire nel percorso di crescita”.

Anche da parte di GSG Cycling Wear emerge soddisfazione per la nuova partnership. “Puntiamo molto in questo progetto – spiega Ronny Fraccaro, general manager di GSG Cycling Wear – e nella partnership con un team di atleti importanti con cui condividiamo valori e progetti di crescita. Il Team Wilier Force 7C è una squadra italiana ma dalla forte vocazione internazionale e per noi è interessante la visibilità che può darci oltre a una possibile apertura commerciale in paesi emergenti del Centro e Sud America”.