Lun06262017

Aggiornamento:06:32:03

Back Cicloturismo Itinerari Camminando e biciclettando tra Sondrio e Valmalenco

Camminando e biciclettando tra Sondrio e Valmalenco

 

 

Con la stagione che volge all'estate e le lunghe giornate di maggio tra Sondrio e Valmalenco si intensificano le attività all'aria aperta e a stretto contatto con quella natura che la provvidenza ha regalato alla Valtellina e ai fortunati turisti che vengono a visitarla.

E sempre più spesso lo fanno a ritmo lento, camminando o pedalando, ma, soprattutto, osservando tutto quello che di meraviglioso ci circonda in provincia di Sondrio.

Si parte domenica 14 a Chiuro con una passeggiata ciclo turistica aperta a tutti, con partenza dal centro storico a cura della Pro Loco ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

Il prossimo weekend la protagonista sarà la Riserva Naturale "Bosco dei Bordighi”, con la 4ª edizione di “Legno da Vivere”, due giorni di laboratori, visite guidate, eventi ed attività che vi faranno conoscere il ruolo delle foreste, della risorsa legno e i mille volti del fiume Adda.

Sempre domenica 21 maggio la 39ª camminata del Castel Grumello. 7 km da percorrere all'interno delle suggestive zone terrazzate vitate del versante retico a Montagna in Valtellina. I partecipanti potranno ammirare il paesaggio agricolo e medievale dei borghi e delle mulattiere nei quali si sviluppa la camminata, dove si coltiva la vite per la produzione dei vini Inferno e Grumello DOCG ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

Territorio che si è appena arricchito di un nuovo servizio di area camper a Piateda, a pochi passi dal fiume Adda e vicino al sentiero Valtellina, un’area spaziosa e in un luogo tranquillo, perfetta base di partenza per gite in media valle o in quota.

Una serie di motivi in più quindi per venire tra Sondrio e Valmalenco, magari approfittando delle promozioni in atto. Partendo dai weekend di primavera, un finesettimana all’insegna di esperienze uniche, quando anche i prezzi sono gradevolmente “biodiversi”. Per gli amanti del gusto impedibile la promo per vivere “Cantine Aperte” in una cornice unica tra vigneti e castelli intorno a Sondrio, alla scoperta di luoghi che raccontano i segreti della realizzazione delle specialità del territorio.

Sondrio e Valmalenco, nel cuore della Valtellina, è un territorio caratterizzato da una natura selvaggia, ma generosa, incastonato tra le Alpi Orobiche e Retiche, tra cui svetta, con i suoi 4.050 metri, il pizzo Bernina. Regno della neve d'inverno con 50 km di piste da sci, uno snowpark e una sconfinata offerta di attività all'aria aperta, tra montagne bellissime e maestose, sa regalare una scenografia di colori, profumi e sapori che mutano ad ogni stagione. Non mancano bellezze naturali, artistiche, storiche e scenari unici, come i terrazzamenti vitati, sul versante retico dell'Adda, sui quali si producono pregiati vini che ben si accompagnano ai migliori prodotti della tradizione enogastronomica valtellinese

--