Sab06222024

Aggiornamento:10:59:46

Italia Bike Cup Chaoyang: a Nalles i grandi nomi vogliono lasciare il segno

Bike Cup

 

 

La settimana più intensa dell’Italia Bike Cup Chaoyang è arrivata, con l’appuntamento HC di Nalles, la Marlene Suedtirol Sunshine Race è pronta ad aprire i battenti e lasciare un solco profondo in questo circuito. La Marlene Suedtirol Sunshine Race è una delle new entry dell’Italia Bike Cup Chaoyang 2023, ma non di certo un evento sconosciuto nel calendario internazionale. La storica Hors Categorie attira da sempre i più grandi interpreti del cross country in una ricchissima battaglia tra titani su uno dei percorsi più naturali che si possono trovare nel calendario mondiale. Il più grande scoglio per tutti i leader delle classifiche generali è la salita dell’Usignolo, chi si salva avrà buone chances di ambire alla prestigiosa maglia finale del circuito.

La quarta prova dell’Italia Bike Cup Chaoyang in scena l’1 e 2 aprile nella montana località sudtirolese di Nalles offre un vasto programma di gara pronte a riscrivere le sorti di tutte le maglie Alè destinate alle categorie agonistiche ma anche a quelle giovanili, con il secondo appuntamento del Circuito Giovanile Italia Bike Cup. La due giorni agonistica è pronta ad offrire grande spettacolo a tutti i livelli con tutti i rider più attesi.

La Marlene Suedtirol Sunshine Race è un appuntamento simbolo riconosciuto da tutti coloro che si apprestano ad affrontare gli appuntamenti più intensi della stagione cross country, come un banco di prova fondamentale per capire meglio il livello della propria forma. L’esigente percorso ha un appeal particolare sui grandi rider che non mancheranno neanche in questa 22ª edizione. Nalles chiama i big della scena XCO che rispondono a gran voce, per le categorie agonistiche hanno già confermato la loro presenza rider di riferimento nel ranking mondiale, come Luca Braidot e Nadir Colledani del Santa Cruz RockShox Pro Team, il belga Jens Shuermans e io francese Antoine Philippe (Giant Factory Team), Joshua Dubau (Rockrider Factory Racing), il campione austriaco Maximilian Foidl e l’ex campione del mondo Under23 Simone Avondetto del Wilier Pirelli.

Sarà un’altra interessante sfida anche quella tra le donne open con la campionessa ucraina Yana Belomoina (KMC MTB Racing), l’austriaca Laura Stigger (Specialized Factory Racing), Anne Tauber (Orbea Factory) e le forti atlete del Wilier Pirelli, Sofie Pedersen e Giada Specia.

Il percorso della 22ª Marlene Suedtirol Sunshine Race, grazie alla collaudata organizzazione della Sunshine Racers ASV Nals con a capo l’esperienza di Florian Pallweber si presenterà nella propria migliore veste primaverile con i meleti incantati e i vigneti di cui la traccia è costellata. Un percorso duro ed esigente che ha in tutte le edizioni esaltato fuoriclasse che hanno fatto la storia di questa disciplina, lasciando il segno con i duelli più epici. Il percorso della quarta prova del Italia Bike Cup Chaoyang mantiene le caratteristiche più celebri e apprezzate dai rider di tutto il mondo, con la sfiancante salita dell’Usignolo, che conduce fino alla rampa più micidiale del Plattenanstieg per poi affrontare la celebre discesa di Nalles che incontra la tecnicità di un terreno severo e mette alla prova la creatività dei rider più abili a cui si riproporrà la Tonnara, la curva su radici più famosa d’Europa.

Sono state apportate alcune piccole modifiche nelle linee della nuova variante del boschetto, all’interno della Gantener Arena, per un totale di 4,2 chilometri per 180 metri di dislivello a giro.

Nel ricco programma che inizierà sabato mattina con la partenza della gara dedicata agli junior uomini, concludendo con il main event degli open maschili, dedica nella giornata di domenica lo spazio a tutte le categorie giovanili, dagli Esordienti ad Allievi che potranno tornare a pensare alle maglie in palio del Circuito Giovanile Italia Bike Cup, la seconda, dopo l’Internazionale XCO Città Coppa di Albenga.

le maglie di Italia Bike Cup Chaoyang che ora sono sulle spalle di: Gabriel Borre, junior maschile (KTM Protek Elettrosystem), Gaia Gasperini, junior femminile (Race Mountain Folcarelli), Tamara Wiedmann, Under23 femminile (Trek Future Racing), Mario Bair, Under23 maschile (Trek Future Racing), Chiara Teocchi, Elite Femminile (KTM Protek Elettrosystem), Filippo Fontana, Elite Maschile (C.S. Carabinieri Olympia Vittoria).


Nelle categorie giovanili le maglie sono ancora sulle spalle dei primi leader di Albenga: Mattia Acanfora, ES1 (A.S.D. Monticelli Bike), Cavalleri Mattia, ES2 (Le Marmotte Loreto), Giorgia Sardi, ED1 (SSD Gagabike Team), Mariachiara Signorelli, ED2 (A.S.D. Monticelli Bike), Lise Revol, DA1 (Gordes Velo Evasion), Elisa Ferri, DA2 (ZHIRAF Guerciotti Toscano), Noa Filippi, AL1 (Gordes Velo Evasion), Elia Rial, AL2 (SSD Gagabike Team).