Sab01182020

Aggiornamento:10:55:57

Notizie

In bicicletta verso il delta del Po, immergendosi nella natura che orna il grande fiume e ha ispirato Riccardo Bacchelli

Ro (Ferrara) - Trascorrere un fine settimana suggestivo non abbandonado la bicicletta e regalando al resto della famiglia momenti indimenticabili. Pedalare o camminare su percorsi suggestivi e rilassanti immersi in grandi silenzi a contatto diretto con una natura seducente e pura, lontano dalle grandi direttrici del traffico, dove regnano una flora e fauna ancora capaci di merivigliare. Tutto questo è oggi possibile a Ro, in riva al grande fiume

 

A Vermiglio la Mtb si fa "Internazionali". Il 12 giugno Cross Country Adamello Bike

Vermiglio fa ancora una volta la voce “grassa”. Domenica 12 giugno i big della mountain bike ritornano nella trentina Val di Sole per onorare la Cross Country Adamello Bike, appuntamento di cartello nella stagione off road italiana. Quella di quest’anno sarà la 4.a edizione dell’evento che, come tradizione ormai, chiuderà il blasonato circuito degli Internazionali d’Italia di Mtb

Il Team Colnago Cap Arreghini a Münsingen per la prima prova della "MTB Bundesliga International"

La serie degli appuntamenti agonistici internazionali per il team “Colnago CAP Arreghini Sudtirol” continua. Infatti, la competitiva formazione femminile, sponsorizzata dal celebre costruttore di bici da corsa Ernesto Colnago e dalla nota azienda di vernici veneta CAP Arreghini con sede a Portogruaro, dopo aver preso parte alla “Cape Epic”, una delle più famose corse a tappe di mountain bike in campo mondiale, svoltasi in Sud Africa dal 27 marzo al 3 aprile, ed alla successiva terza prova degli Internazionali d’Italia MTB, effettuatasi domenica scorsa a Nalles (Bolzano), domani e dopo, sarà impegnato a Münsingen (Germania) per la prima prova femminile della "MTB-Bundesliga International" con la coppia “rossocrociata”, formata dalle svizzere Nathalie Schneitter e Vivienne Meyer.

Numeri da capogiro per la GF Città di Garda Trofeo Paola Pezzo

Di grandi… numeri sportivi, la campionessa veronese Paola Pezzo ne sa qualcosa. Due medaglie olimpiche (1996 e 2000), due Campionati del Mondo cross country vinti (1993 e 1997) e innumerevoli gare portate a casa, sono un palmares sensazionale per la bionda Pezzo, che tra due giorni sarà nuovamente in sella alla “sua” gara di Garda (VR). Domenica 17 aprile (ore 9,30) scatta infatti la 10.a GF Città di Garda – Trofeo Paola Pezzo, e in fatto di grandi numeri l’evento veneto segue “alla lettera” l’esempio della sua madrina. Sono 2000 i bikers attesi sul caratteristico lungolago della cittadina in riva al Garda, per animare una gara che da sempre propone lo spettacolo agonistico dei fuoriclasse delle ruote artigliate, accompagnato dalla festa sportiva delle centinaia di appassionati di mountain bike, che non vogliono perdersi un week-end di puro divertimento e grande sport. Quest’anno per diluire il gran numero di adesioni le partenze avverranno per gruppi ogni 20’, con “testate” contrapposte.

Il 29 maggio la Marcialonga Cycling Craft festeggerà il suo 5° compleanno. Due percorsi di passione... dolomitica

Mentre la Marcialonga invernale sta facendo parlare di sé per il grande successo e per le adesioni massicce già raccolte in questi primi giorni di iscrizioni, la “sorella” sulle due ruote si prepara a festeggiare la sua edizione numero 5. La più giovane tra gli eventi di casa Marcialonga (in tutto tre con la Running di settembre), la Marcialonga Cycling Craft, sarà al via il prossimo 29 maggio da Predazzo, in Trentino. La predisposizione ai grandi numeri sembra essere una costante tra le gare “parenti”, e l’appuntamento ciclistico ha già raccolto oltre 1400 adesioni con concorrenti provenienti da 7 differenti nazioni, quando manca un mese e mezzo dal via.