Sab07202019

Aggiornamento:08:11:07

Back Strada Presentazioni A Kitzbühel l’estate è su due ruote

A Kitzbühel l’estate è su due ruote

 

 

Tutti ai nastri di partenza per la 24esima edizione di KitzAlpBike, festival della mountain bike tra i più attesi d’Austria che da domani 22 giugno fino al 30 trasforma le montagne intorno a Kitzbühel in una coloratissima sfilata su due ruote. Nove giorni di faticose ma divertenti maratone di MBT, hillclimb, sprint race e bike rallye per amatori e professionisti, ma anche di after race parties appuntamenti enogastronomici a valle e in quota.

Un Festival più che mai internazionale che riunisce in terra d’Austria ciclisti provenienti da diverse nazioni, molti appassionati italiani e un’affezionata élite da tutto il mondo. Eccezionale il lungo e articolato programma ideato dal team degli organizzatori tirolesi per tutto il corso della manifestazione (http://www.kitzalpbike.at/en/kitzalpbike-festival-programme-2018.html) il cui evento clou sarà come di consueto la Maratona internazionale di sabato 29 giugno con la “Ultra distanza”: 100 chilometri e 4.300 metri di dislivello, salite ripide e stretti single trails aspettano i bikers in questo giro impegnativo che li porterà sulla famosa montagna dell’Hahnenkamm, passando anche – bici in spalla – per la famigerata “Mausefalle” (il ripido tratto della mitica Streif), per poi scendere un pezzo di bellissima downhill fino quasi al traguardo. Per tutti coloro che non sono amanti dell’estremo ci sono comunque diverse  alternative: la distanza Light di 29 chilometri e un dislivello di 1.100 metri, il giro Medio di 38 km e 1.600 metri di dislivello, il giro Medio Plus di 55 km e 2.600 metri di dislivello, oppure, per i più intrepidi, il giro Extreme di 67 km e 3.150 metri di dislivello. 

L’11 e il 12 luglio, invece, è il momento del 71esimo Giro d’Austria, la più importante gara maschile di ciclismo su strada in territorio austriaco che in 7 tappe porterà ciclisti di fama mondiale fin sulla vetta del Kitzbüheler Horn considerata, con una pendenza fino al 22,3% su una lunghezza di 7,5 km, una delle prove più difficili nel ciclismo professionistico a livello internazionale. Un evento sportivo molto atteso che per due giorni vedrà il centro di Kitzbühel trasformarsi in un festoso carosello all’insegna dello sport e della passione per le due ruote.