Sab09262020

Aggiornamento:11:06:50

Back Strada Presentazioni A Grosseto presentate le squadre protagoniste al Giro Rosa Iccrea numero 31

A Grosseto presentate le squadre protagoniste al Giro Rosa Iccrea numero 31

 

 

Si è tenuta alle 18:30 del pomeriggio di giovedì 10 Settembre, a Grosseto, in una Piazza Dante festosa, la presentazione dei team che da domani fino a sabato 19 settembre si sfideranno sulle strade d'Italia durante l'edizione numero 31 del Giro Rosa Internazionale femminile.

Molti applausi, musica e un ritrovato entusiasmo a fare da cornice all'avvio a quello che da tutti è celebrato come il ''Giro Rosa della ripartenza''. Così le ventitrè squadre che nei prossimi dieci giorni allieteranno il pubblico di appassionati hanno sfilato sul palco nel pieno rispetto della normativa anticovid-19.

Tutte le migliori atlete del panorama internazionale sono presenti a Grosseto questa sera. Fra queste: Annemiek van Vleuten, Anna van der Breggen, Marianne Vos, Amanda Spratt e Katarzyna Niewiadoma. Molte le presenze di rilievo anche fra le azzurre: Elisa Longo Borghini, Soraya Paladin, Erica Magnaldi, Marta Cavalli, Maria Giulia Confalonieri e Alice Maria Arzuffi.

Domani, alle ore 14.00, il via ufficiale alla competizione rosa più importante del mondo. sarà una cronometro a squadre non priva di insidie, lungo 16 chilometri nel Grossetano. La corsa sarà trasmessa su RAISPORT a partire dalle ore 19.00 della serata di domani.

 

 

BEPINK

Inizia domani, venerdì 11 settembre, l'appuntamento più atteso del calendario femminile, il Giro Rosa, che BePink affronterà reduce dai buoni risultati conquistati in Francia al 18° Tour Cycliste Féminin International de l'Ardèche e al Giro delle Marche in Rosa.

Alla corsa a tappe World Tour il team lombardo schiererà una formazione forte di atlete di esperienza e ragazze più giovani e composta da Vania Canvelli, Silvia Valsecchi, Simona Frapporti, Markéta Hájková, Giorgia Catarzi e Silvia Zanardi.

Il Giro Rosa 2020 scatterà dalla Toscana e da Grosseto con una cronometro a squadre completamente pianeggiante di 16,8 km e si concluderà in Puglia, sul traguardo di congedo di Motta Montercovino (FG), dopo 971,8 km complessivi.

Il Giro d'Italia Internazionale femminile 2020 toccherà cinque regioni: Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Puglia.

"Il Giro Rosa è una corsa alla quale, naturalmente, teniamo moltissimo," ha detto il Team Manager Walter Zini. "Il livello delle atlete in gara, come sempre, sarà molto alto e i tracciati sulla carta si preannunciano decisamente interessanti e impegnativi. La nostra squadra è motivata a fare bene; nelle ultime gare le ragazze hanno dimostrato di avere una buona condizione e la determinazione giusta per andare in cerca di buoni risultati, quindi auspichiamo di riuscire a onorare ogni tracciato e di regalare agli sponsor che ci sostengono e ai tifosi un bello spettacolo!"


Line up Giro Rosa (ITA, 11-19 settembre, 2.WWT):
Vania Canvelli, Italia, 21/10/1997
Giorgia Catarzi, Italia, 15/06/2001
Simona Frapporti, Italia, 14/07/1988  
Markéta Hájková, Rep. Ceca, 14/03/2000
Silvia Valsecchi, Italia, 19/07/1982
Silvia Zanardi, Italia, 03/03/2000

Le tappe del Giro Rosa 2020:
Venerdi 11 settembre - 1^ Tappa: Grosseto - Grosseto TTT (16,8 km)
Sabato 12 settembre - 2^ Tappa: Paganico (GR) - Arcidosso (GR) (124 km)
Domenica 13 settembre - 3^ Tappa: Santa Fiora (GR) - Assisi (PG) (142 km)
Lunedi 14 settembre - 4^ Tappa: Assisi (PG) - Tivoli (RM) (170 km)
Martedi 15 settembre - 5^ Tappa: Terracina (LT) - Terracina (LT) (110 km)
Mercoledi 16 settembre - 6^ Tappa: Torre del Greco (NA) - Nola (NA) (97 km)
Giovedi 17 settembre - 7^ Tappa: Nola (NA) - Maddaloni (CE) (112 km)
Venerdi 18 settembre - 8^ Tappa: Castelnuovo della Daunia (FG) - San Marco la Catola (FG) (91 km)
Sabato 19 settembre - 9^ Tappa: Motta Montecorvino (FG) - Motta Montecorvino (FG) (109 km)

 

 

SERVETTO PIUMATE BELTRAMI TSA

Scatta domani da Grosseto l'edizione 2020 della più importante corsa a tappe al mondo, l'unica rimasta nel calendario UCI 2020 a causa della pandemia di COVID-19. Dario Rossino ha selezionato per il Giro Rosa una formazione composta da due russe e quattro italiane e sono nell'ordine: Anna Potokina, Kseniia Dobrynina, Sara Casasola, Francesca Baroni, Nicole Fede ed Elis Simeoni. Il Giro Rosa 2020 comincia domani dal capoluogo toscano di Grosseto con una cronosquadre di 16 km e proseguirà nei due giorni successivi con le mosse frazioni Civitella Paganico - Arcidosso e Santa Fiora - Assisi (inclusi anche alcuni tratti di strada bianca). La tappa più lunga porterà da Assisi a Tivoli, prima di lasciare spazio alle velociste il giorno dopo a Terracina e poi ancora a Nola - Vulcano Nuovo. Finale di tappa invece in circuito quello di giovedì 17 settembre a Maddaloni, adatto a colpi di mano, mentre è da scalatrici la coppia di tappe finali in Puglia da Castelnuovo della Daunia a San Marco La Catola ed infine a Motta Montecorvino, dove si assegnerà la vittoria finale. Per Francesca Baroni, Nicole Fede ed Elis Simeoni si tratta della prima partecipazione assoluta al Giro Rosa nella loro carriera e sono al debutto nella categoria Elite LINE-UP GIRO ROSA 2020: Anna POTOKINA (Rus) Kseniia DOBRYNINA (Rus) Sara CASASOLA (Ita) Francesca BARONI (Ita) Nicole FEDE (Ita) Elis SIMEONI (Ita) Team Manager: Dario ROSSINO (Ita).

 

 

ALE' BTC LJUBJLANA

Il team Alé BTC Ljubljana è pronto ad affrontare uno degli appuntamenti clou della stagione, il Giro Rosa, il Giro d’Italia femminile, in programma da domani venerdì 11 fino a sabato 19 settembre.
Nove tappe che interesseranno il Centro e Sud Italia. Lo start sarà dato domani con una cronosquadre a Grosseto, in Toscana, e nei giorni successivi sono state disegnate tappe che, seppur senza grandi salite, non risparmieranno insidie e difficoltà. La novità di quest’anno è l’inserimento anche di una tappa con lo sterrato. Il gran finale sarà sabato 19 settembre a Motta Montecorvino, nel Foggiano.

Questa la squadra con cui Alé BTC Ljubljana si presenterà al via del Giro Rosa 2020: Mavi GarciaTatiana GuderzoEugenia BujakMaaike BoogaardAnna TrevisiUrska Zigart.

Grande assente, suo malgrado, la campionessa italiana Marta Bastianelli alle prese con qualche problema di salute. L’atleta romana, infatti, nei giorni scorsi si è sottoposta a degli accertamenti che hanno riscontrato che nei mesi scorsi, a sua insaputa, ha avuto la mononucleosi. La malattia al momento non è più attiva, ma la ragazza non ha ancora recuperato fisicamente e proprio le difficoltà riscontrate nelle ultime gare a cui aveva partecipato avevano fatto accendere un campanello d’allarme e spinto l’atleta ad approfondire la situazione con degli esami. Lo staff medico del team ha ritenuto che per Marta fosse poco opportuno in questo momento partecipare ad una corsa a tappe. Ovviamente il dispiacere è tanto, ma l’atleta, in accordo con lo staff tecnico, ha deciso di pensare al pieno recupero fisico in modo da prepararsi al meglio possibile per il finale di stagione.

Il direttore sportivo Fortunato Lacquaniti ha dichiarato: “Dispiace per Marta, ma in questo momento è la scelta più corretta. Senza la Bastianelli cambiano anche la nostra impostazione, i nostri obiettivi e quindi la nostra tattica di gara. Cercheremo di curare la classifica generale con Mavi Garcia e proveremo ad entrare ogni giorno in qualche fuga alla ricerca di qualche vittoria di tappa. Con Marta avremmo avuto delle chance anche in volata, ma senza di lei dovremo crearci altre occasioni”.

Di positivo c’è che la squadra recentemente ha dimostrato una grande condizione generale. “Siamo molto contenti di quello che siamo riusciti a fare fino ad oggi. Otto vittorie le hanno solo altri due squadroni come la Trek e la Mitchelton, di conseguenza non possiamo che essere soddisfatti del lavoro delle nostre ragazze”, ha concluso Lacquaniti.
Le tappe del Giro Rosa 2020:

1/a TAPPA – Venerdì 11 settembre | Grosseto-Grosseto, cronosquadre, 16.8 km
2/a TAPPA – Sabato 12 settembre | Civitella Paganico-Arcidosso, 124.8 Km
3/a TAPPA – Domenica 13 settembre | Santa Fiora-Assisi, 142.2 Km
4/a TAPPA – Lunedì 14 settembre | Assisi-Tivoli, 170.3 Km
5/a TAPPA – Martedì 15 settembre | Terracina-Terracina, 110.3 Km
6/a TAPPA – Mercoledì 16 settembre | Torre del Greco-Nola, 97.5 km
7/a TAPPA – Giovedì 17 settembre | Nola-Maddaloni, 112.5 Km
8/a TAPPA – Venerdì 18 settembre | Castelnuovo della Daunia-San Marco La Catola, 91.4 Km
9/a TAPPA – Sabato 19 settembre | Motta Montecorvino-Motta Montecorvino, 109.8 Km

 

 

ASTANA WOMEN'S TEAM

L'Astana Women's Team torna a partecipare al Giro Rosa che quest'anno in via eccezionale si svolgerà dall'11 al 19 settembre su un percorso di nove tappe articolate tra le regioni del Centro e del Sud Italia. La più importante gara a tappe del ciclismo femminile scatterà con una cronometro a squadre a Grosseto, in Toscana, e proseguirà poi con tappe ricche di insidie e difficoltà - sterrati compresi - anche senza scalare le grandi vette alpine: i traguardi delle altre tappe saranno ad Arcidosso, Assisi, Tivoli, Terracina, Nola, Maddaloni, San Marco La Catola e Motta Montecorvino e ci saranno buona opportunità per ogni genere di atlete, dalle velociste alle scalatrici, come anche per chi vorrà tentare la fortuna con delle fughe da lontano.

Negli ultimi giorni le atlete e lo staff dell'Astana Women's Team si sono sottoposti ai vari test e controlli per bloccare la diffusione del Covid-19 e tutti sono risultati negativi ricevendo quindi il via libera per il Giro Rosa. Alla partenza da Grosseto ci sarà una rosa di sei atlete provenienti da cinque paesi diversi: la capitana sarà ancora una volta la cubana Arlenis Sierra che nella sua unica precedente partecipazione alla corsa terminò decima in classifica generale, ma che quest'anno si concentrerà soprattutto sul provare ad ottenere una vittoria di tappa.

Durante le ultime settimane la 23enne vicentina Katia Ragusa ha messo in mostra un buono stato di forma in salita e nel percorso ci sono diverse tappe adatte alle sue caratteristiche: recentemente è stata quattordicesima a La Course by Le Tour e nonostante la giovane età è un'atleta che vanta già quattro partecipazioni al Giro, tutte portate a termine; il resto della squadra sarà formato dalla passista italiana Francesca Pattaro, dalla colombiana Liliana Moreno, dalla campionessa ucraina a cronometro Olga Shekel e dalla giovane lituana Olivija Baleisyte.

 

 

AROMITALIA BASSO BIKES VAIANO

E' la gara a tappe più lunga e prestigiosa del panorama ciclistico internazionale ed il team Aromitalia - Basso Bikes - Vaiano è pronto ad affrontarla con grinta, passione, coraggio e determinazione. L'edizione numero 31 del “Giro Rosa”, gara a tappe valevole come prova dell'U.C.I. Women's World Tour 2020, scatterà venerdì 11 settembre con una cronometro a squadre nel cuore di Grosseto e si concluderà sabato 19 settembre a Motta Montecorvino (FG), dopo nove impegnative frazioni ricche di saliscendi, strappi, salite, strade bianche e mille altre insidie. Per la nuova avventura in rosa i tecnici Paolo Baldi e Matteo Ferrari hanno convocato sei atlete più che mai determinate: la trentina di Ville d'Anaunia Letizia Borghesi, dominatrice della quarta frazione della passata edizione del “Giro Rosa Iccrea U.C.I. WWT” e reduce dall'undicesimo posto conquistato al Campionato Europeo U23 di Plouay (Francia), la ventitreenne di Spoltore Carmela Cipriani, campionessa regionale toscana 2019, la neo professionista romagnola Sofia Collinelli, già campionessa mondiale ed europea in pista tra le junior, la fuoriclasse lituana Rasa Leleivyte, vicina al trionfo al recente “Giro dell'Emilia - BPER Banca U.C.I. 1.1”, la ventiduenne Giulia Marchesini, settima classificata nella frazione più impegnativa del “Dubai Women's Tour U.C.I. 2.2”, e la ventenne toscana Gemma Sernissi, che ha affinato la preparazione in vista della 'corsa rosa' pedalando al “Tour Cycliste Féminin International de l'Ardeche U.C.I. 2.1”. AROMITALIA - BASSO BIKES - VAIANO AL “GIRO ROSA U.C.I. WWT”: - BORGHESI LETIZIA (Italia, 18 Ottobre 1998) - CIPRIANI CARMELA (Italia, 11 Novembre 1996) - COLLINELLI SOFIA (Italia, 24 Agosto 2001) - LELEIVYTE RASA (Lituania, 22 Luglio 1988) - MARCHESINI GIULIA (Italia, 14 Maggio 1998) - SERNISSI GEMMA (Italia, 6 Marzo 2000)