Gio08182022

Aggiornamento:08:16:33

Back L'altro pedale Pista Archibald, Lavreysen, Hinze e Hoover sono i primi storici vincitori della UCI Track Champions League

Archibald, Lavreysen, Hinze e Hoover sono i primi storici vincitori della UCI Track Champions League

 

 

Quattro dei migliori specialisti della pista del mondo sono entrati nella storia del ciclismo conquistando la prima edizione della UCI Track Champions League che ha aperto quest’anno una nuova era per la disciplina e ha incoronato i suoi primi vincitori.

Dopo quattro avvincenti round di gare in tre diversi Paesi, Emma Hinze (Germania), Harrie Lavreysen (Paesi Bassi), Katie Archibald (Gran Bretagna) e Gavin Hoover (USA) sono i vincitori finali rispettivamente nelle leghe Sprint ed Endurance maschile e femminile.

Emma Hinze (Germania), vincitrice della Women’s Sprint League, ha dichiarato: “Sono davvero orgogliosa di portare a casa la maglia perché ero molto stanca dopo le corse di venerdì. Penso che sia stata più dura delle Olimpiadi proprio per i due giorni di gare consecutivi. Sono orgogliosa, felice e davvero soddisfattoa Ovviamente il mio obiettivo era vincere e questa formula si è rivelata davvero spettacolare”.

Harrie Lavreysen (Paesi Bassi), vincitore della Sprint League maschile, aggiunge: “È stato davvero, davvero bello. Sono davvero contento della vittoria. Dopo la prima manche, sapevo di aver preso la maglia e questo ha reso davvero, davvero speciale questa prova. So di essere imbattuto da due anni in volata, quindi volevo mantenere questa striscia. E sono davvero contento del risultato. Ovviamente quando sei il Campione del Mondo, non è che ti aspetti di vincere, ma io voglio vincere e penso che mi sento male se non lo vinco”.

Katie Archibald (Gran Bretagna), vincitrice della Women’s Endurance League, ha dichiarato: “Questo titolo significa molto per quanto è stato professionale questo evento, per quanto supporto abbiamo avuto e per la quantità di feedback incredibili che ho ricevuto. ho avuto. Questo è l’anno uno, i Discovery sono programmati fino al 2029 e sono sicura che andrà sempre meglio. Sono orgogliosa di aver sostenuto l’evento dal primo giorno. Mi sarebbe davvero piaciuto andare in Israele la prossima settimana (ultima tappa annullata per le restrizioni imposte dalla pandemia, ndr) ma egoisticamente dico che èdavvero bello trionfare qui nel Regno Unito”.

Gavin Hoover (USA), vincitore della Men’s Endurance League, ha dichiarato: “Non ci credo ancora… Sono così entusiasta di essere qui e ricevere l’invito dopo i Campionati del mondo e ho pensato “qualunque cosa accada è un successo”. Vincere, è semplicemente incredibile e ispero che questa serie sia il futuro della pista. Sicuramente non me lo aspettavo. Pensavo di poter essere competitivo, ma ho guardato la lista di partenza del giorno e ho pensato che tutti potessero vincere, quindi sicuramente non era previsto”.

I quattro vincitori hanno ricevuto ciascuno una replica in miniatura del trofeo UCI Track Champions League, realizzato dal famoso GDE Bertoni – creatore del trofeo della Coppa del Mondo di calcio FIFA.

www.bicitv.it