Dom05222022

Aggiornamento:11:22:06

Back L'altro pedale Pista Nations Cup: a Glasgow Il quartetto femminile chiude al terzo posto

Nations Cup: a Glasgow Il quartetto femminile chiude al terzo posto

Glasgow

 

 

L’Italia inizia la Nations cup con 2 piazzamenti: 3° e 4°. Per le donne arriva un 3° posto nella sfida con la Francia chiusa in 4:14.423. Nella finalina Rachele Barbieri, Martina Alzini, Vittoria Guazzini ed Elisa Balsamo partono subito bene, vengono rimontate al secondo giro, e poi prendono il largo vincendo con un bel margine di vantaggio di oltre 2” (4:16.912). Il successo va alle fortissime tedesche (Brausse, Klein, Kroger, Sussemilch) che con il tempo di 4:13.421 si impongono sulla Gran Bretagna (Archibald, Evans, Knight, Kenny). che nel finale affonda chiudendo in 4:18.908.

Gli uomini (Scartezzini, Lamon, Ganna, Bertazzo) ottengono un 4° posto nello scontro con i Danesi (Skivild, Bevort, Hansen, Pedesen), i rivali cui si sono giocati la medaglia olimpica a Tokyo. Successo per la Francia di Thomas, Denis, Ermenault e le Huitouze in 3:50.267 che battono la Gran Bretagna.

Marco Villa analizza la giornata di gare: "Un po' di rammarico c'è. Con gli uomini abbiamo sbagliato la gestione gara, mentre pure le donne hanno commesso degli errori che reputo più di inesperienza. Peccato perchè ci siamo sfaldati nel momento che avevamo più di un secondo di vantaggio. Sappiamo però che siamo qui con pochi giorni di allenamento collettivo. Con le donne non ho mai avuto 4 componenti per provare un quartetto nelle settimane scorse, mentre con gli uomini sappiamo, ad esempio, che Consonni e Ganna hanno dovuto improvvisare.. Sapete tutti dov'era Pippo fino a domenica (Parigi Roubaix) e Consonni era in altura a preparare il Giro, quindi devo solo rinnovare pubblicamente il mio grazie nei loro confronti per l'impegno. Ci vediamo agli Europei".