Ven04032020

Aggiornamento:07:47:23

Back Archivio Circuiti Centro Italia Tour 2018: un giro di emozioni a misura di amatore

Centro Italia Tour 2018: un giro di emozioni a misura di amatore

 

 

Il circuito ha dato il via agli abbonamenti per la prossima edizione puntando sui cardini che da sempre hanno contraddistinto il CIT, offrire un ventaglio di manifestazione di primissimo piano a livello nazionale, dare spazio a tutti gli amanti della bicicletta ma soprattutto tutto questo permettendo all’appassionato di spendere poco ed avere tutto vicino a casa. Abbonamento 2018: 20 euro per gli uomini e 10 euro per le donne: opportunità di avere la griglia di merito in tutte le manifestazioni in calendario; andare in premiazione nella classifica finale (premiazioni fino al 5° di categoria); dorsale unico per tutto il circuito; opportunità di ritagliarsi il campionato passo passo, senza ansia senza stress.
13 le prove in calendario, 6 le regioni interessate, percorsi lunghi e corti per le “gambe” di tutti i ciclisti ma parliamo meglio delle prove che interesseranno gli abbonati.

Le prove

  1. Il 25 febbraio il circuito farà visita a casa del celebre gregario di Francesco Moser, Palmiro Masciarelli per la sua omonima granfondo con un percorso unico di 120km agile tra le colline pescaresi.
  2. Il mese di aprile offrirà opponiti di correre in Campania per la seconda edizione della MF di Primavera di Ariano Irpino, dove il percorso unico a detta del patron della manifestazione, Celestino Anzivino, sarà interessante e ricco di spunti agonistici.
  3. La prima domenica di maggio avremo la regina delle prove del circuito, la Granfondo del Gargano (Manfredonia), doppio percorso di 70km e 130km che quest’anno sta sperimentando un nuovo percorso tutto da riscoprire.
  4. Inedita collocazione nella seconda domenica di maggio per la prova che ha sempre aperto il circuito, la Granfondo Molisana, che partirà domenica 13 maggio dal lungomare di Termoli che insieme alle colline della Tintilia del Molise saranno da scenario alla 18° edizione capeggiata dal factotum Bruno Irace sempre pronto a ravvivare la sua manifestazione con due percorsi rimaneggiati.
  5. Giugno sarà un mese caldissimo di appuntamenti ciclistici con ben 4 prove e tre regioni interessare, 3 giugno le terre lucane di Rionero in Vulture offriranno sudore e soddisfazioni a tutti i partecipanti grazie ai due percorsi impegnativi di 138km con ben 2400m di dislivello ed un altro tracciato non meno impegnativo di 80km.
  6. Le successive due domenica il circuito sarà ospite in Abruzzo, prima a Fara S. Martino, il 10 giugno, con la sua consolidata prova che ha sempre riscosso grande apprezzamento anche grazie all’ospitalità dell’asd organizzatrice.
  7. Il 17 giugno andrà in scena la secondo new entry del circuito, una vera e propria sfida per gli amanti dei dislivelli impegnativi, una prova tosta dal sapore dolomitico ma a poche ore da casa nostra; il patron Carmine Marulli a Tocco da Casauria nel cuore dell’Abruzzo con la sua Blockhause Marathon lancia una sfida a tutti gli amanti della bici, una prova estrema dove il vero avversario è te stesso, sfidare il limite, una prova dai numeri importanti 130km per 3600m dsl ed 80km per 1900m.
  8. La domenica successiva, quella del 24 giugno, ci rilassiamo, dopo tutta la salita delle domenica precedenti, nell’agro di Cerignola, percorso unico di 130km lungo le strade che collegano la piana di capitanata con le terre di Basilicata.
  9. Luglio sarà un altro mese importate, decisivo, la prima domenica ci sarà la prova aquilana di Castel del Monte con la GF Alte cime d’Abruzzo affascinante per attraversamento del pianoro di campo imperatore, mica volete perdervelo?
  10. Il 15 luglio si va in Molise di preciso ad Isernia con la GF organizzata dal volitivo GS Pentria che con la seconda edizione vogliono confermare e superare i feedback positivi raccolti con la precedente edizione, grazie a due percorsi adatti a chi ha le game già sotto un ombrellone.
  11. Il mese di luglio ci offre quella che è diventata nel corso degli anni una classicissima prima della sosta di agosto, la GF Angelici Group organizzata dalla troupe capeggiata dall’instancabile Luciano D’Onofrio che come ogni anno punta ad offrire una gara dai percorsi che mettano insieme sicurezza e bellezza del territorio.
  12. Ma non è finita, la prova di Roccasecca il 29 luglio con un percorso unico di poco più di 100 km, una gara nuova per un circuito che si affaccia anche in terra laziale.
  13. Chiude il circuito, dopo la sosta di agosto, la prova del 9 settembre, la GF Città di Teramo con due percorsi affascinanti per chiudere in bellezza il Centro Italia Tour, il lungo da 160km e 2600 di dislivello ed un percorso più agile di 90km e poco più di mille metri.

Un campionato dove la varietà di percorsi va incontro alle esigenze di tutti gli amanti della bici, abbonarsi al circuito vi garantirà divertimento assicurato e l’opportunità di gestirvi in autonomia le prove, garantendovi in ogni modo la possibilità di pagare le prove a tariffe agevolate.

Avviso

A causa di eventi non imputabili al Centro Italia Tour, il calendario può subire modifiche nelle date (come già avvenuto) o nelle prove, per ogni informazione restiamo a disposizione e potete contattarci come volete tramite la mail dedicata, la pagina FB o tramite wapp.