Mer02012023

Aggiornamento:06:25:00

Back Archivio MTB Spettacolo e solidarietà alla 22a Fosbike

Spettacolo e solidarietà alla 22a Fosbike

Carpi (Mo) – A causa del terremoto che ha colpito duramente molte zone dell’Emilia, e che ha disseminato distruzione lasciando in eredità danni talvolta irreparabili, l’edizione numero 22 della Fosbike, gara molta nota in terra emiliano ma non solo, rischiava di essere cancellata. Un gruppo della Polisportiva San Marino, amici e amanti della MTB fra cui  l’instancabile Stefano Merzi, si è rimboccato le maniche e grazie a un lavoro caparbio e un impegno costante, è riuscito a rendere possibile lo svolgimento della Fosbike 2013. Il 10 marzo, dunque, sarà una grande festa, per quella che sarà valevole come terza prova del circuito River Marathon Cup. L’organizzazione tecnica e logistica delle precedenti edizioni ha riscosso sempre un grande successo, ed è per questo che la Fosbike si ripresenta ai biker con la stessa garanzia di efficienza del passato.

Le novità più importanti sono legate al percorso. Come sempre due tracciati, un lungo e un corto, i quali saranno sviluppati sullo stesso circuito di 25 chilometri circa: un giro per la gara breve, due per quella lunga. Gli atleti incontreranno una salita piuttosto impegnativa, della lunghezza di circa cento metri che toccherà pendenze del 20%. Per il resto, saranno tutte da scoprire alcune piccole novità che sono state apportate al tracciato, le quali renderanno la competizione certamente più spettacolare, divertente e adrenalinica.

Come sempre il ritrovo e la partenza, che sarà data alle 9.30, saranno presso San Marino di Carpi, mentre la prova si svilupperà principalmente nel comune di Carpi. Confermati anche i servizi che il gruppo della Polisportiva San Marino offrirà si suoi biker: ristori lungo il percorso, docce calde, assistenza medica e meccanica e pasta party.

Ovviamente, non mancherà un ricco pacco gara, che quest’anno avrà un sapore particolare. Infatti, il Comitato Organizzatore ha deciso di devolvere gran parte del ricavato della manifestazione ad alcune associazioni sportive di Cavezzo e Rovereto, località fra le più colpite dal sisma. Questo, con lo scopo di partecipare a progetti di ricostruzione. Per aiutare queste realtà, si era inizialmente deciso di rinunciare al pacco gara, per diminuire le spese e destinare la maggior quantità di soli possibile in beneficienza. Ma grazie allo spirito di solidarietà dei due sponsor, Six2 e Piccinini, la Fosbike potrà offrire ai partecipanti un pacco gara contenente un accessorio tecnico e prodotti tipici locali.

Il costo dell’iscrizione alla gara è di 20 euro fino al 31 gennaio. Dopodiché, dal 1° febbraio diventeranno 25.

Ulteriori informazioni su fosbyke.wordpress.com

Si ricorda che domani apriranno le iscrizioni al circuito River Marathon Cup, queste le quote: 80 euro fino al 31 gennaio, 100 euro dal 1° febbraio. Con l’abbonamento all’intero circuito, viene regalata una prova. Prezzi speciali per le categorie Debuttanti e Primavera: 60 euro, quota che resterà invariata.

Info: www.rivermarathoncup.it

 

Fonte: Ag. Play Full