Back Archivio MTB Festival delle due ruote grasse nel verde di Tor Vergata

Festival delle due ruote grasse nel verde di Tor Vergata

Tor Vergata (Roma) - Ultimo spettacolo ed ultime emozioni dell’anno ciclistico solare 2012 per gli atleti e per il pubblico presente domenica 30 dicembre a Tor Vergata (Roma) per la disputa della nona prova del Roma Master Cross-Trofeo Romano Scotti valevole come campionato regionale della specialità sotto l’egida del Centro Sportivo Italiano. A rispondere all’invito degli organizzatori della Cicli Di Stefano, sono stati non solo i fedelissimi del circuito capitolino del patron Enzo Martino ma anche un discreto numero di agonisti federali, in qualità di ospiti, impegnati nel percorso di gara in falsopiano di 2600 metri circa prospicente il Campus universitario, il Crocifisso del Giubileo 2000 e a pochi passi dalla Banca d’Italia.

La manifestazione ha acquistato una maggiore valenza mandando in visibilio sia il pubblico che il gran numero di cicloamatori su strada protagonisti immancabilmente ogni domenica sul tradizionale “Circuito” tra Via dell’Archiginnasio e Viale Guido Carli. Tra una pedalata e l’altra, hanno avuto il tempo e il modo di gettare lo sguardo sullo svolgimento della gara e soffermarsi sulle continue evoluzioni dei “colleghi” crossisti sullo sterrato e sugli ostacoli trasformando l’area di Tor Vergata in un continuo girovagare di biciclette e tra questi anche uno spettatore d’eccezione in allenamento: il campione italiano federale allievi Daniel Marcellusi della Tutti a Ruota-Cicli Montanini. Spettacolo gradito per tutti, attratti dall’innegabile fascino della disciplina invernale delle due ruote che ha fatto tappa per la prima volta nella storia del Roma Master Cross all’interno della vasta area verde del secondo polo universitario della Capitale. Ad aprire le ostilità, a metà mattinata, i rappresentanti delle categorie cadetti, junior, senior, veterani in compagnia degli élite, under 23, juniores e allievi federali impegnati tutti nel tempo gara di 55-60 minuti.

Sul gradino più alto di fascia, si è issato uno strepitoso e grandissimo Massimo Folcarelli (Drake Team-Nw Sport Torpado) della categoria senior che ha centrato la terza vittoria al Roma Master Cross dopo le tappe del Forte Ardeatino e di Albano Laziale. Non ci sono altri aggettivi per descrivere l’ultima prestazione domenicale dell’anno del corridore di Anzio (Roma) nonché galvanizzato dal recente titolo europeo master conquistato a Barletta. Il suo 2012 è stato contraddistinto da 49 vittorie compreso il “triplete” italiano-europeo-mondiale della specialità cross country. In avvio di gara, il suo compagno di squadra e neo campione europeo del cross Gianni Panzarini, partito 30 secondi prima, nonché leader della categoria veterani, faceva il giusto ritmo per poi cedere il proscenio nelle ultime sei tornate a Folcarelli che, dopo aver recuperato il gap iniziale della partenza, terminava la sua fatica in solitudine dopo 50 minuti e con il miglior parziale sul giro di 4’29”.

Alle sue spalle, si sono fatti vedere i migliori open federali con Stefano Capponi (Moser Cycling Team) e Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo) che facevano passerella per conto proprio oltre a mostrare un ottimo colpo di pedale. Più dietro, per il secondo posto di fascia, si è classificato il miglior rappresentante dei cadetti Giovanni Gatti nuovo portacolori della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini. L’ex agonista federale ha terminato la gara in crescendo al termine di un esaltante rush finale in cui ha tenuto a distanza di sicurezza Gianni Panzarini (Drake Team-Nw Sport Torpado), il tricolore Fabrizio Trovarelli (World Truck), Paolo Appodia (Team B-Mad), Jeferson Benato (Team B-Mad), Angelo Guiducci (Extreme Bike), il leader di classifica dei senior Vladimiro Tarallo (Team B-Mad), Emiliano Dominici (Ciclotech Mtb Runners) al debutto in una gara di ciclocross, il cadetto Luca Quattrini (GS Pontino Sermoneta) e il migliore di categoria tra gli junior Rocco Cavaliere (Drake Team-Nw Sport Torpado) recente vincitore della prova del 9 dicembre scorso a Vasanello.

Nella seconda fascia di gara, col tempo di 45-50 minuti, riservata a gentleman, supergentleman A-B, donne, debuttanti, primavera ed esordienti federali, è ritornato al successo Massimiliano Fraiegari (Nuova Larianese-Astolfi Bike) dopo il meritato trionfo al Giro d’Italia di Ciclocross-Gran Premio Selle Italia nella fascia amatoriale sopra i 45 anni. Fraiegari, già a segno come Folcarelli nelle prime due prove del Roma Master Cross, ha deciso anche questa volta di fare subito corsa solitaria allungando sul gruppetto degli inseguitori capeggiato dal solito Mario Quattrini (GS Pontino Sermoneta), Armando Mattacchioni (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini) e Giuseppe Zamparini (Cicli Montanini Alice Ceramica Frw). Si è assistito a uno spettacolare monologo di Fraiegari per tutti e sette i giri chiudendo al primo posto di fascia e della categoria gentlemen con il tempo di 43’41” e un miglior parziale sul giro di 4’45”. Con il brillante secondo posto di Quattrini, degna di nota la performance dei medagliati ai recenti europei Mattacchioni (bronzo) e Zamparini (argento) che si sono lasciati alle spalle una concorrenza di aspiranti al podio come Domenico Garofalo, Lorenzo Borgi (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini), Angelo Ciancarini e Michele Luigi Rubeis. Meritevole la prova di Luciano Quintarelli (Drake Team-Nw Sport Torpado) che ha terminato nono di fascia e ancora primo della categoria supergentlemen A.

Nella “quota rosa” successo per distacco Vanessa Casati (Team B-Mad) sempre più capoclassifica della propria categoria precedendo la compagna di squadra Monika Voss e Loredana Varlese (Giant Bikextreme.it) con in mezzo la tranquilla prova-passerella della juniores federale e due volte campionessa Intersud Giorgia Fraiegari (Nuova Larianese-Astolfi Bike). A buoni livelli, si sono fatti largo anche gli altri leader di categoria lontani dalle posizioni nobili di arrivo come il supergentlemen B Diego Cedroni (Center Bike Velletri), il debuttante Federico Ciranni (Cicli Di Stefano) e tra gli ospiti federali anche l’allievo Giorgio Crocesi (UC Anagni-Team Nereggi), lo juniores Daniele Panzarini (Drake Team-Nw Sport Torpado), gli esordienti Lorenzo Ticconi (Borgonuovo Fiuggi) e Sara Sciuto (Punto Bici Aprilia).

Crescente l’interesse verso la corsa ed anche verso l’ammirevole territorio interessato dalla competizione che ha fatto da autorevole vetrina promozionale di Tor Vergata garantendo unfuturo sempre più ciclabile. E proprio grazie al forte interessamento di Cicli Di Stefano in sinergia con il VIII Municipio Le Torri del presidente Massimiliano Lorenzotti e l’appoggio di Rodolfo Roberti e Alfredo D’Ottavi (rispettivamente segretario e collaboratore dell’On. Alessandro Cochi di Roma Capitale per la promozione delle attività sportive), nel 2013 ogni prima domenica nei mesi tra marzo e giugno, e poi tra settembre e dicembre, il Circuito verrà chiuso al traffico veicolare dalle 8,30 alle 12,30 tra Viale dell’Archiginnasio, Viale Guido Carli e un tratto di Via di Grotte Portella e sarà presieduto dal Comando dei Vigili dell’VIII Municipio.

La soddisfazione dell’organizzatore Fabio Di Stefano è stata molta, condivisa anche dal meccanico e suo vice Vincenzo Rizzo: “È stata in assoluto la prima manifestazione di ciclocross che abbiamo voluto organizzare al di là dei semplici cicloraduni. Un ringraziamento particolare a tutti coloro che hanno partecipato alla prima edizione con un buon riscontro a livello numerico, a tutti i nostri instancabili soci del gruppo Cicli Di Stefano che ci hanno dato una mano nell’allestimento e poi si sono cimentati successivamente nella gara. Nonostante la tempistica breve, abbiamo messo a disposizione tutte le nostre forze per cercare di fare il nostro meglio. Doveroso ringraziare l’VIII Municipio e il Magnifico Rettore Prof. Renato Lauro dell’Università di Tor Vergata che si sono messi a disposizione per la concessione dell’area verde. L’evento ciclocrossistico ha permesso alla gente di avvicinarsi ancora di più a questa disciplina invernale e in futuro guardiamo alle tante iniziative che stiamo concertando con il Dipartimento Sport di Roma Capitale dell’On. Alessandro Cochi in merito al circuito di Tor Vergata”.

Per il Roma Master Cross-Trofeo Romano Scotti appuntamento imminente ed imperdibile quello di sabato 5 gennaio sui già collaudati prati dell’Ippodromo delle Capannelle (inserito nel calendario regionale della Federciclismo Lazio con gare tra le 9,00 e le 12,40 per tutte le fasce amatoriali, gli esordienti, gli allievi e i G6 federali) alla vigilia dell’attesissimo Roma 2013-3°Memorial Romano Scotti prova di Coppa del Mondo-UCI in programma domenica 6 gennaio con i big internazionali del ciclocross maschile e femminile. Il sito web di riferimento per la manifestazione organizzata dall’Asd Romano Scotti è www.ciclocrossroma.itcon tutte le info e il programma completo delle due giornate di corsa.

 

I CAMPIONI LAZIALI CSI DI CICLOCROSS 2012-2013

Debuttanti: Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia)

Cadetti: Luca Quattrini (GS Pontino Sermoneta)

Junior: Matteo Bianchini (Extreme Bike)

Senior: Angelo Guiducci (Extreme Bike)

Veterani: Ivano Libriani (Team B-Mad)

Gentleman: Mario Quattrini (GS Pontino Sermoneta)

Supergentleman A: Pio Tullio (Team B-Mad)

Supergentleman B: Diego Cedroni (Center Bike Velletri)

Donne: Monika Voss (Team B-Mad)

 

CLASSIFICA PRIMA BATTERIA 55-60 MINUTI

1. Massimo Folcarelli (Drake Team Nw Sport Asd  - 1. Senior) 50’52” (11 giri percorsi)

2. Giovanni Gatti (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini – 1.Cadetti) 51’56”

3. Gianni Panzarini (Drake Team Nw Sport Asd  - 1. Veterani) 53’38”

4. Fabrizio Trovarelli (World Truck Team Asd  - 2. Cadetti) 54’23”

5. Paolo Appodia (Team B-Mad Asd  - 2. Veterani) 54’38”

6. Jeferson Luiz Benato (Team B-Mad Asd  - 3. Cadetti) 54’55”

7. Angelo Guiducci (Extreme Bike – 2. Senior) 55’19”

8. Vladimiro Tarallo (Team B-Mad Asd  - 3. Senior) 55’21”

9. Emiliano Dominici (Ciclotech Mtb Runners – 4.Senior) 55’28”

10. Luca Quattrini (Pontino Sermoneta Asd Gs  - 4. Cadetti) 55’32”

11. Rocco Cavaliere  (Drake Team Nw Sport Asd  - 1. Junior) 55’38”

12. Fabrizio Dionisi (Pro Bike Riding Team – 3.Veterani) 55’40”

13. Marco Fortunati (Bike Lab - 4. Veterani) a 1 giro

14. Paolo Tempestini (Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini – 5.Veterani)

15. Gino Felici (Mtb Santamarinella Ciclimontanini - 2. Junior)

16. Enrico Mostarda (Team B-Mad Asd  - 5. Senior)

17. Domenico Ponzo (Piesse Cycling Team - 6. Senior)

18. Ivano Libriani (Team B-Mad – 6.Veterani)

19. Gianluca Marinucci (Mtb Santamarinella Ciclimontanini - 7. Veterani)

20. Francesco Penna (Bike Shop Pedalando – 8.Veterani)

21. Davide Mattacchioni (Asd Impredil – 5.Cadetti)

30. Matteo Bianchini (Extreme Bike Asd - 3. Junior) a 2 giri

44. Marco Ciani Passeri (Mtb Santa Marinella Cicli Montanini – 4.Junior)

45. Marco Lombardi (Emporio Del Ciclo Asd - 8. Cadetti)

 

CLASSIFICA SECONDA BATTERIA 50 MINUTI

1. Massimiliano Fraiegari (Nuova Larianese Asd - 1. Gentleman) 43’40” (9 giri percorsi)

2. Mario Quattrini (Pontino Sermoneta Asd Gs  - 2. Gentleman) 43’52”

3. Armando Mattacchioni (Mtb Santamarinella Ciclimontanini - 3. Gentleman) 44’04”

4. Giuseppe Zamparini  (Ciclimontanini.It Asd - 4. Gentleman) 44’23”

5. Lorenzo Borgi (Mtb Santamarinella Ciclimontanini - 5. Gentleman) 45’17”

6. Domenico Garofalo (Mtb Santamarinella Ciclimontanini - 6. Gentleman) 45’29”

7. Angelo Ciancarini (Team B-Mad Asd  - 7. Gentleman) 45’52”

8. Michele Luigi Rubeis (Team B-Mad Asd  - 8. Gentleman) 46’53”

9. Luciano Quintarelli (Drake Team-Nw Sport Torpado – 1.Supergentleman A) 47’06”

10. Mauro Gori (Bike Shop Pedalando – 9.Gentleman) 47’12”

11. Alfio Sciuto (Punto Bici Aprilia – 10.Gentleman) 47’53”

12. Luciano Stanganelli  (Ciclimontanini.It Asd - 11. Gentleman) 48’03”

13. Fabio Pisanelli (Mtb Santamarinella Ciclimontanini - 12. Gentleman) 48’25”

14. Claudio Albanese (Emporio Del Ciclo Asd - 13. Gentleman) 48’46”

15. Filippo Chiofalo (Bike Shop Pedalando Asd - 12. Gentleman) 49’30”

18. Pio Tullio (Team B-Mad Asd  - 2. Supergentlemen A) a 1 giro

19. Antonio Giardino (Team B-Mad Asd  - 3. Supergentleman A)

20. Mario Matteucci (Team B-Mad Asd  - 4. Supergentleman A)

21. Tiziano Santini (Team B-Mad Asd – 5.Supergentleman A)

24. Vanessa Casati (Team B-Mad Asd  - 1. Donne)

28. Diego Cedroni (Center Bike - 1. Supergentleman B)

33. Monika Voss (Team B-Mad Asd  - 2. Donne)

34. Laurindo Casaccia  (Ciclimontanini.It Asd - 2. Supergentleman B)

35. Loredana Varlese (Giant Bikextreme.it – 3.Donne)

49. Giuseppe Calandrini (Marrara Asd - 3. Supergentleman B) a 3 giri

51. Vittorio Emili (World Truck Team – 4.Supergentleman B)

52. Giovanni Fava (Cicli Di Stefano – 5.Supergentleman B)

55. Ettore Bucci (Polisportiva Morandi – 6.Supergentleman B) a 4 giri

 

DEBUTTANTI

1. Federico Ciranni (Cicli Di Stefano)

2. Federico Cimadon (Wonder Bikers Pomezia)

3. Dario Birindelli (Bikus Asd)

4. Dario Latini (Atletico Uisp Monterotondo)

5. Andrea Massimi (Bikus Asd)

 

Fonte: Luca Alò