Sab04132024

Aggiornamento:04:19:26

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 23 agosto 2018

News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 23 agosto 2018

 

 

 

NOTTURNA DI SCORZE' - FESTA DELLO SPORT

Quattro affermazioni per i ciclisti appartenenti ai team della provincia di Treviso per merito di Mila Lunardelli, Paolo Leone, Anastasia Durigon e Beatrice Giuriati; tre per quelli di Padova (Elisa Cacco, Filippo Sabbadin e Riccardo Zecchin) e due ciascuno per quelli di Venezia (Vanessa Michieletto e Alessio Dele Vedove) e di Vicenza (Marco Codemo e Stefano Cavalli) e uno per Belluno (Nicola Barattin). E' il positivo bilancio fatto registrare dalla Notturna tipo pista svoltasi a Scorzè, in provincia di venezia, in occasione della 36^ Festa dello Sport. E' stato un appuntamento bello e spettacolare quello messo a punto dal Centro Sportivo Libertas Scorzè che ha visto impegnati circa 200 atleti, delle varie categorie, che si sono contesi i traguardi a punteggio. Tra le più spettacolari quella riservata agli Junior dove i portacolori della Pressix P3 (che da qualche anno la fanno da padroni nella categoria maggiore), Marco Codemo e Nicolò Lunardon hanno monopolizzato la gara distanziando gli avversari a metà del percorso. In bella evidenza anche la campionessa italiana Vanessa Michieletto (Libertas Scorzè) e il vice campione d'Italia della corsa a punti Alessio Delle Vedove (Mirano) che hanno ottenuto rispettivamente la sesta e la settima affermazione stagionale. Francesco Coppola JUNIOR: 1. Marco Codemo (Pressix); 2. Nicolò Lunardon (id); 3. Giovanni Sergiano (Padovani); 4. Luigi Garbin (Work Service Romagnano); 5. Patrick Mentil (Pressix); 6. Andrea Rigo (id). ALLIEVI: 1. Stefano Cavalli (Vc Bassano); 2. Mattia Garzara (Mirano); 3. Andrea Busatto (Lib. Scorzè); 4. Ivano Polese (id); 5. Riccardo Esposito (id); 6. Nicola Mattesco (Vc Bassano). FEMMINILE: 1. Vanessa Michieletto (Lib. Scorzè); 2. Emma Faoro (Ind. Moro); 3. Beatrice Dal Pozzo (Lib. Scorzè); 4. Giulia Gerardo (Ind. Moro); 5. Gaia Giacomin (id). ESORDIENTI 2° ANNO: 1. Alessio Delle Vedove (Mirano); 2. Daniele Spolaore (Lib. Scorzè); 3. Giacomo Tagliavini (Cavriago); 4. Nicola Porcellato (Giorgione); 5. Giuseppe Giuliana (Caruso); 6. Andrea Venturini (Mirano). DONNE: 1. Mila Lunardelli (Ind. Moro); 2. Serena Trabuio (L. Faggin); 3. Erika Mattiuzzi (Ind. Moro); 4. Ilaria Prevedello (L. Faggin); 5. Francesca Pittalis (Este); 6. Vittoria Bigliardi (Cavriago). ESORDIENTI 1° ANNO: 1. Paolo Leone (Spercenigo); 2. Damiano Risato (Ind. Moro); 3. Renato Favero (Vc Basano); 4. Davide Carlesso (Vc Marostica); 5. Jacopo Luisetto (Ind. Moro); 6. Giulio Conte (FDB). G6: 1. Nicola Battain (Fonzaso); 2. Alessandro Franceschi (Velociraptors); 3. Giulio Rosato (Vc Montebelluna); 4. Enrico Prevedello (L. Faggin); 5. Christian Ballan (Este); 6. Patrick Furlan (id). F.: 1. Elisa Cacco (L. Faggin). G5: 1. Filippo Sabbadin (id); 2. Marco Giandoso (Bosaro); 3. Giacomo Rosato (Vc Montebelluna); 4. Cristian Tasso (Martellago); 5. Stefano Gotti (Brembillese). F.: 1. Anastasia Durigon (Arcade). G4: 1. Riccardo Zecchin (L. Faggin); 2. Thomas Dalla Bona (FDB); 3. Gabriele Veronese (Martellago); 4. Andrea Mason (L. Faggin); 5. Andrea Del Col (Arcade). F.: 1. Beatrice Giuriati (id). Francesco Coppola - FCI Veneto

 

 

MONDIALE GRAN FONDO VARESE

Le gare e gli eventi in programma ✨ 29 agosto 2018 Prova percorso Cronometro Individuale h 14:00 - 16:00 30 agosto 2018 Gara Cronometro Individuale h 9:00 - 18:00 31 agosto 2018 Gara Staffetta a squadre h 18:30 - 19:30 2 settembre 2018 Gara 2018 UCI Gran Fondo World Championships Gran Fondo e Medio Fondo h 7:30 - 14:30 Tutti i dettagli di gare ed eventi sono riportarti nelle immagini.

 

 

3T BIKE

Si fa sempre più “XXL” la 3TBIKE di domenica 26 agosto. A Telve Valsugana (TN) per l’11.a edizione della gara proposta dal GS Lagorai Bike, settima ed ultima tappa di Trentino MTB, ci sono già dei favoriti d’obbligo. A parte i vari leader di categoria del circuito che cercheranno di consolidare la propria posizione, ecco in prima fila bikers del calibro di Martino Fruet e Andrea Righettini, Dmitrii Medvedev e ancora Giacomo Antonello, Franco Adaos Alvarez ed il locale Alberto Lenzi, sicuramente favorito dalla conoscenza del tracciato. Tra gli iscritti dell’ultima ora c’è anche l’ex campione del mondo Roel Paulissen, sempre temibile e già a podio nel 2014, sicuramente l’uomo da battere. Annunciato al via pure il cileno Eyair Francisco Astudillo Gallardo, altro atteso protagonista. Fruet aveva vinto la gara nel 2011, Righettini salì sul podio al terzo posto quattro anni più tardi, Dmitrii Medvedev è il fratello del più titolato Alexey, autore comunque di buoni risultati in questa stagione. E tra le donne la più in vista è senza dubbio Maria Cristina Nisi, alla sua prima partecipazione in terra valsuganotta. C’è anche la russa Medvedeva, capace di balzare più volte sul podio in questa stagione, ma anche la vincitrice dello scorso anno Simona Mazzucotelli. L’itinerario di gara, già segnalato da giorni, ricalca quello della scorsa edizione con un susseguirsi di brevi ma intense salite e interessanti tratti tecnici, alcuni nei tipici single track dei boschi della Valsugana. Il percorso “XXL” è decisamente bello e combattivo con 42,5 km e 1785 metri di dislivello, sicuramente piacevole e pedalabile quello “short” di 21,5 km e 1000 metri di dislivello, aperto soprattutto ai non tesserati. La gara di domenica, partenza alle ore 9.30 sulla provinciale del Manghen (SP31) al limitare di Telve, come detto sarà anche l’arbitro di Trentino MTB ad assegnare le maglie definitive dei protagonisti 2018. Attualmente al comando ci sono con la maglia oro Francesco Vaia e Sandra Lever, quindi nelle singole categorie Elia Andriollo (Junior), Giacomo Antonello (Open maschile), Sandra Lever (Open femminile), Marco Rosati (Elite Sport), Francesco Vaia (Master1), Andrea Zamboni (M2), Mauro Giovanetti (M3), Stefan Ludwig (M4), Roberto Fondriest (M5), Piergiorgio Dellagiacoma (M6), e Andrea Leonardi e Sandra Lever best climbers, col team Vertical Sport che punta al successo di squadra. Per chi affronterà la 3TBIKE XXL sono ben tre i gran premi della montagna di giornata, ovvero quello di Frisanco, dopo pochi chilometri dal via, dedicato a Giovanni Rigon e posizionato a quasi 1000 metri di quota (988 m s.l.m.), il successivo al Colle di San Pietro Ziolina, memorial Flavio Trentin (866 m s.l.m.) e quindi nella seconda parte del tracciato, a Baita Miralefre, quello dedicato a Giovanni Vesco (881 m s.l.m.). Le iscrizioni, per gli ultimi indecisi, sono aperte anche domenica mattina in sede di operazioni preliminari.

 

 

EUROPEAN YOUTH MTB UNDER 15 (ITALIA)

E' medaglia d'argento per l'Italia Under 15 nella prova a staffetta degli UEC European Youth MTB Championship di Pila. Carlo Cortesi, Marco Betteo e Sophie Auer, dopo aver fatto segnare ieri il miglior tempo complessivo nel time trial dei primi campionati europei giovanili organizzati in Italia, oggi hanno conquistato il secondo gradino del podio con il Team Relay. Il titolo europeo va al Liechtenstein: Livio Stefani, Lorena Cadalbert e Romano Puntener tagliano il traguardo in 00:37:04.35 e a + 00:29.90 dalla nazionale azzurra. Medaglia di bronzo per la Repubblica Ceca, Simona Spesnà, Matej Kuncik e Filip Jech registrano il tempo di 00:38:02.85 L'ANALISI DEL CT - Più che soddisfatto il CT Mirko Celestino:"I ragazzi hanno dato l'anima, quello degli Under 15 è un argento più che meritato" le parole del Commissario Tecnico a fine gara. E ancora: "Erano tutti molto tesi, a quest'età si ha paura di deludere CT e compagni di squadra, di compromettere il lavoro fatto dagli altri: la tensione a volte gioca brutti scherzi. Ma ho detto loro che una prestazione negativa può capitare, ed in questi casi bisogna voltare pagina immadiatamente, per non mettere a rischio tutto l'andamento della competizione. Dai risultati ottenuti oggi, si vede che mi hanno ascoltato. Hanno dato tutti il massimo, e ora li aspetta la prova più importante: quella individuale di sabato, la prova Cross Country". Link alla news completa a cura di ufficio comunicazione: https://www.federciclismo.it/it/article/2018/08/23/european-youth-mtb-italia-u15-dargento-nel-team-relay/c8a142a7-016c-498a-9b7c-1128e5bd9642/

 

US BIASSONO

Gli Juniores di U.S. Biassono affronteranno nel weekend uno degli appuntamenti più importanti della stagione: i ragazzi del team brianzolo saranno impegnati nella “2 Giorni Ciclistica Internazionale Juniores di Vertova”, prestigiosa competizione a cui partecipano le migliori squadre di club italiane, alcuni importanti team stranieri e anche rappresentative nazionali europee. Sabato la prima gara, il “22° Trofeo Comune di Vertova – Memorial Merelli”, scatterà alle 14.00 da Vertova e a Vertova si concluderà dopo 81,200 chilometri complessivi. Angelo Colombo e Marco Tunesi, per questa prima gara del fine settimana, hanno deciso di schierare i classe 2000 Varenna, Torres e Valagussa e i giovani Lo Bartolo e Giambersio. Domenica, per competere nei 134 chilometri del “48° Trofeo Paganessi” (partenza alle 9.00 da Vertova n.d.r.) i tecnici di U.S. Biassono hanno scelto di schierare assieme a Luca Varenna, Simone Lo Bartolo e Paolo Giambersio anche Marco Colombo e Matteo Giubilo. Per ciò che concerne gli Allievi l’impegno segnato sul calendario da Paolo Brugali per i suoi ragazzi è quello con la sessantaquattresima edizione della Coppa Gonfalone di Fara Gera D’Adda: una gara di 88 chilometri totali (8 giri da 11 chilometri di un percorso pianeggiante) la cui partenza è prevista alle 9.00.

 

PETROLI FIRENZE MASERATI HOPPLA'

La Petroli Firenze - Maserati - Hopplà si avvia verso un nuovo impegnativo blocco di gare che segna la fine del mese di Agosto. Dopo i risultati di ieri nel GP Colline del Chianti con Cacciotti 5° e Fortunato 7°, Sabato 25 Agosto i ragazzi bianco - blu saranno al via del 9° GP Città di Lastra a Signa, nuovamente in Toscana. Domenica invece appuntamento di valore nazionale con il 67° GP Colli Rovescalesi vicino Pavia, con una formazione di ottima condizione, mentre ad inizio della prossima settimana saranno ben tre le gare in programma. Si inizia Martedì 28 Agosto con il 58° Circuito Castelnovese a Castelnuovo Scrivia in Piemonte, sulla carta per ruote veloci e con il 13° Giro delle Balze in Toscana. Il giorno seguente, Mercoledì 29 Agosto, appuntamento a Cerreto Guidi (FI) con il 73° GP di Cerreto Guidi. FORMAZIONI 9° GP Città di Lastra a Signa (135km): Nicholas Cianetti; Matteo Natali; Gabriele Giannelli; Yuri Colonna; Mathus Stocek; Marco Landi. 67° GP Colli Rovescalesi (156km): Jalel Duranti; Giacomo Garavaglia; Ottavio Dotti; Lorenzo Fortunato; Andrea Cacciotti; Cristian Scaroni. 58° Circuito Castelnovese (125km): Jalel Duranti; Moreno Marchetti; Leonardo Fedrigo; Mathus Stocek; Alexander Konychev. 13° Giro delle Balze (132km): Marco Landi; Lorenzo Fortunato; Andrea Cacciotti; Yuri Colonna; Gabriele Giannelli; Nicholas Cianetti; Matteo Natali. 73° GP Comune di Cerreto Guidi (130km): Marco Landi; Lorenzo Fortunato; Andrea Cacciotti; Yuri Colonna; Gabriele Giannelli; Nicholas Cianetti; Matteo Natali.

 

 

TEAM COLPACK

Il Team Colpack si appresta ad affrontare gli ultimi appuntamenti del mese di agosto in previsione di un settembre altrettanto intenso. Archiviata con soddisfazione la vittoria di Alessandro Covi ieri in maglia azzurra al prestigioso Tour de l’Avenir, in Francia, il pensiero si proietta verso i prossimi impegni. Domenica 26 agosto la squadra del presidente Beppe Colleoni si schiererà alla partenza del 67° Gran Premio Colli Rovescalesi a Rovescala (Pavia), con l’intento di ben figurare anche per fare un regalo allo sponsor Filtertecnic Srl che ha sede proprio nella zona ed è sempre molto attento alle prestazioni del team. Doppio impegno nella giornata di martedì 28 agosto: la squadra orobica si dividerà tra la 66/a Medaglia d’Oro Fiera di Sommacampagna, nel Veronese, e il 96° Circuito di Cesa – Trofeo S. Lucia a Cesa in Val di Chiana (Arezzo). Infine, mercoledì 29 agosto, altro impegno sulle strade toscane con il 73° Gran Premio Comune di Cerreto Guidi, in provincia di Firenze. Continuano, nel frattempo, gli impegni anche di alcuni ragazzi con la maglia della Nazionale italiana: abbiamo detto Covi che insieme al compagno Andrea Bagioli da oggi affronteranno le tappe più impegnative e decisive del Tour de l’Avenir. Davide Plebani, Giulio Masotto e Carloalberto Giordani sono invece impegnati al velodromo di Aigle (Svizzera) per i Campionati Europei su pista.

 

 

MARATHON COLLI ALBANI-LA VIA SACRA

Archiviata la ventesima edizione flagellata dal forte maltempo, la Colli Albani riparte dal Vivaro di Rocca di Papa: la località che ha ospitato, dal 2008 al 2013, le sei edizioni più rappresentative e partecipate dell'evento. Il Vivaro ha sempre favorito la realizzazione di percorsi privi quasi totalmete di tratti di asfalto, in sintonia con il carattere della manifestazione e lo spirito "old mountain bike" volto alla ricerca del contatto con la natura e all'utilizzo della sentieristica boschiva. A questo va aggiunta la possibilità di concentrare tutta la logistica, realizzando servizi più favorevoli ai bikers che troveranno in un'area ristretta parcheggi, parterre partenza/arrivo, stand espositivi, docce, lavaggio bici e servizio di ristorazione. I prati circostanti alla zona della partenza offrono inoltre, ampi spazi per le famiglie al seguito. Il ritorno al Vivaro è stato possibile grazie al Comune di Rocca di Papa, al Centro Equestre Ranieri di Campiello, alla FISE e alla FCI. Ad affiancare nell'organizzazione l'ormai storico Il Biciclo si conferma la New Bike di Rocca di Papa; le due ASD insieme hanno ristrutturato alcuni dei servizi (docce e bagni) che sono ora a disposizione per lo svolgimento di manifestazioni sportive non solo ciclistiche. Venendo ai percorsi, ecco quanto sarà predisposto per fare divertire i bikers: una Marathon superiore ai 70 km con 2.200 metri di dislivello, aperta a tutte le categorie Master della FCI e degli EPS e alla categoria Open Uomini e Donne FCI (fattore k ID 143549); una Point to Point di oltre 50 km con 1.530 metri di dislivello, aperta a tutte le categorie Master della FCI e degli EPS e alla categoria Junior Uomini e Donne FCI (fattore k ID 146345); una passeggiata ecologiaca di circa 17 km con 230 metri di dislivello, aperta ai cicloturisti e anche alle e-bike (fattore k ID 146031). Ritorna, come è nella tradizione della manifestazione, la salita della "Via Sacra" e il sabato pomeriggio si terra una XCO per giovanissimi FCI (G1, G2, G3, G4, G5, G6) (fattore k ID 146030) Il Comitato Organizzatore ringrazia tutti gli Enti e Privati che ogni anno permettono l'evento: i 4 Comuni coinvolti, il Parco Regionale dei Castelli Romani, la Soprintendenza alle Belle Arti, tutti i proprietari terrieri che danno la disponibilità al passaggio della manifestazione, le ASD che collaborano, i volontari delle Protezioni Civili dei Comuni attraversati dal percorso e di quelle di Ariccia, Lanuvio, Ciampino e Cisterna, la CRI con gli operatori in bici e le forze dell'ordine impegnate. Info per iscrizioni su www.gfcollialbani.it www.facebook.com/marathoncollialbani.

 

VIRIS L&L SISAL MATCHPOINT

Il programma di questo week-end della Viris L&L Sisal Matchpoint prevede la presenza del team su due fronti: a Lastra a Signa in Toscana, e al Gran Premio Colli Rovescalesi di Rovescala in Lombardia. E' la seconda prova quella che più sta a cuore al sodalizio Pavese di Leonardo Pirro che naturalmente non intende lasciarsi scappare l'occasione di essere protagonista con i suoi uomini migliori. Per quanto riguarda il Gran Premio Città di Lastra a Signa in programma sulle strade del Fiorentino, il diesse Simone Bertoletti ha selezionato Marengo, Bartolozzi, Rocchi, Cesaro, Davide Donesana, Belleri e Begnoni. Spazio agli stessi Marengo e Rocchi per l'attesa sfida di Rovescala con i due Elite a capo di una pattuglia ben disposta a fare risultato. Al loro fianco Bertone, Rivi, Moro, Mantovani e il giovane El Gouzi che arriva da due piazzamenti di spessore: il decimo posto nel Gp di Capodarco e la nona posizione a Gambassi Terme.

 

 

EUROTARGET BIANCHI VITASANA

Medaglia d'Argento nella Velocità a Squadre Under 23 per Martina Fidanza ai Campionati Europei su pista in svolgimento ad Aigle, in Svizzera. L'azzurra del team Eurotarget Bianchi Vitasana ha gareggiato in coppia con Miriam Vece con la quale è riuscita in finale anche ad assaporare l'oro, ma sono state superate dall'equipaggio polacco che ha conquistato il titolo in con un tempo finale di 27.894 contro i 28.789 del tandem azzurro. Soddisfatta della medaglia Martina Fidanza che ha dimostrato una volta di più di avere le capacità di poter competere a livello internazionale. Quella dell'azzurra è la quarta medaglia Continentale dopo i due ori dello scorso anno fra le junior (Inseguimento Squadre e Scratch, insieme ci sono due titoli iridati nelle stesse specialità, ndr) e l'argento proprio nella Velocità a Squadre a Montichiari 2016. Festeggia con la medaglia al collo anche Gloria Manzoni che in questo torneo ha disputato le prove di qualificazione in coppia con Miriam Vece. Le due azzurre hanno concluso la prova in 28.405 seconde alle spalle delle fortissime polacche Jagodzinska e Karwacka (28.082) stabilendo però il miglior tempo nel secondo e ultimo giro (11.470). Per Gloria e Martina tanta gioia dopo un lavoro impegnativo.

 

ENERGY TEAM

Abbuffata internazionale in arrivo per la squadra juniores della Energy Team diretta da Oscar Biason. La due giorni di Vertova in programma, sabato e domenica sulle strade della Bergamasca, è senza ombra di dubbio uno fra gli eventi più attesi del calendario Europeo. Reduci dalla doppia sfida in Toscana (Proserpio, ottavo a Monsummano Terme), i ragazzi del team sono pronti e motivati per i due impegnativi appuntamenti. Sabato andrà in scena il 22^ Trofeo Comune di Vertova- Memorial Pietro Merelli, domenica 26 agosto il 48^ Trofeo Emilio Paganessi che delle due è sicuramente il più ambito.

 

GRANFONDO CITTA' DI TERAMO (PREMIAZIONI)

Si arricchiscono le premiazioni della Granfondo Città di Teramo, in programma domenica 9 settembre nella bellissima località abruzzese. Infatti i primi tre assoluti di entrambi i tracciati, sia uomini sia donne, riceveranno dei pregiati piatti in ceramica su cui sarà rappresentato il Gran Sasso. Questi, realizzati a mano, varranno come Memorial Roberto Di Felice Ardente. Al vincitore del GPM, invece, andrà il trofeo in memoria di Lucio De Marcellis. I primi tre di ogni categoria e le prime dieci società per numero di iscritti riceveranno dei cesti confezionati dalla ditta Colocci, contenenti salumi, biscotti, sali minerali e altri prodotti. I quattro vincitori dei due percorsi e i trionfatori di ogni categoria riceveranno anche la stupenda maglia ufficiale della granfondo. Va però sottolineato che le maglie non saranno cumulabili. Sino al 4 settembre iscrizioni online alla granfondo sul sito di Kronoservice con quota di 30 euro, mentre l’8 e il 9 settembre in loco si pagherà una quota maggiorata. Si ricorda che la manifestazione offrirà un percorso lungo di 160 chilometri (2600 metri di dislivello), che porterà a immergersi tra gli splendidi paesaggi del Gran Sasso, e uno corto di 92 chilometri (1100 metri di dislivello). La granfondo è prova del Master Tricolore ed è partner amica del circuito InBici Top Challenge.

Ulteriori dettagli sul sito della granfondo.

 

BIKE CADORAGO

La dirigenza di Bike Cadorago, per questa domenica, ha pensato di concedere un po’ di relax alle ragazze della categoria Esordienti e ad alcune Allieve. Quella del 26 agosto sarà comunque una giornata di attività per la formazione lariana che si trasferirà a Noventa di Piave, in Veneto, per prendere parte al il Giro dei due Comuni– Memorial Chiara Pierobon. La gara, di classe Open, vedrà le Junior dirette da Carlo Sala affrontare per sette volte un circuito locale di 12 chilometri per un totale di 84 chilometri di corsa. Anche Cristina Tonetti sarà a Noventa di Piave: la talentuosa atleta classe 2002 pedalerà, prima delle Junior, nella gara di 60 chilometri riservata alle Allieve e cecherà di confermare i buoni risultati dell’ultimo periodo. Sara Aubry e Denise Storti rappresenteranno invece Bike Cadorago nella quarantasettesima edizione della Coppa Comune di Formigine. La competizione prevede, per la categoria Allieve, la partenza alle ore 16.15 e lo svolgimento di 9 giri di un circuito locale per complessivi 54,4 chilometri. Terminati gli impegni agonistici domenicali le atlete si ritroveranno col resto della squadra per passare alcuni giorni a Livigno. <>.