Ven04192024

Aggiornamento:02:05:37

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 5 settembre 2018

News da ciclismo su strada, amatoriale, giovanile e fuoristrada 5 settembre 2018

 

 

ETNA MARATHON TOUR

Franco Casella e Manuel Ficorilli, coppia della New Bike 2008 Racing Team 2 si è aggiudicata il cronoprologo che ha aperto questo pomeriggio la terza edizione dell’Etna Marathon Tour. Casella e Ficorilli hanno percorso i 22,5 km da Milo allo Chalet Clan dei Ragazzi della Pineta Ragabo in 1h17’58”, precedendo di 2 minuti i compagni di squadra Matteo Piacentini e Federico Priante. Al terzo posto, a oltre 4’, i francesi del Team Vosges VTT Sebastien Mignon e Frederic Ischard. Nella categoria mista, la prima coppia al traguardo è quella della FRM Factory composta da Giuseppe Pellegrino e dalla danese Naima Diesner. Domani mattina è in programma la prima tappa in linea, dalla Pineta Ragabo al Rifugio Sapienza, per complessivi 57 km e 2000 metri di dislivello.

 

 

TROFEO COMUNE DI LIVRAGA

La Viris L&L Sisal Matchpoint centra la doppietta nella 66^ Coppa Comune di Livraga, gara per Elite e Under 23 corsa oggi nel Lodigiano. A sfrecciare vittorioso è Gianmarco Begnoni, classe 1996 veronese di Valeggio sul Mincio, allo sprint sul compagno di squadra Davide Ferrari. Terzo posto per il marocchino e campione lombardo degli Under 23 Ahmed Amine Galdoune (Delio Gallina Colosio). Dopo aver sempre condotto la gara nelle posizione di testa, i ragazzi diretti da Simone Bertoletti hanno messo la marcia in più in volata dominando gli ultimi 250 metri con la coppia Begnoni-Ferrari. Una giornata positiva per l’equipe pavese che si porta a casa una meritata affermazione (foto di Gianfranco Soncini). Livraga Soncinipodio ORDINE D’ARRIVO 1. Gianmarco Begnoni (Viris L&L Sisal Matchpoint) km 124 in 2h50’55”, media 43,530 km/h 2. Davide Ferrari (Viris L&L Sisal Matchpoint) 3. Ahmed Amine Galdoune (Delio Gallina Colosio) 4. Sergey Rostovtsev (Velo Club Cremonese Guerciotti) 5. Alessio Brugna (Namedsport Roccket) 6. Mirco Sartori (Mastromarco Sensi Dover) 7. Edoardo Sali (Team Cervelo) 8. Umberto Marengo (Viris L&L Sisal Matchpoint) 9. Simone Buda (Beltrami Argon Tsa 18 Tre Colli) 10. Daniel Nastasi (Team Lan Service Group).

 

 

GRAN PREMIO SAN LUIGI

Arriva sul traguardo veronese di Sona l'ottava vittoria stagionale del forte danese Rasmus Iversen che oggi ha vinto per distacco il 55° Gran Premio San Luigi, allungando ulteriormente la striscia felice di trionfi della magnifica estate della General Store bottoli: la formazione veronese è al settimo successo in meno di un mese (photobicicailotto). Corsa impegnativa con lo strappo della chiesa di Sona da ripetere ad ognuno dei passaggi sotto il traguardo. La corsa esplode a circa metà del suo svolgimento quando allunga al comando un drappello forte di 12 unità che dimostra immediatamente di avere intenzioni serie. Il gruppo lascia fare e anzi, metà dei concorrenti in gara arrivano ad accusare un ritardo superiore ai 4 minuti e che costringe il collegio di giuria e la direzione di corsa a metterli fuori gara. Sona Podio4settembre Nel frattempo davanti si accende ulteriormente la bagarre: dal gruppetto dei 12 emergono in tre. Rasmus Iversen (General Store bottoli), Tommaso Rigatti (Sissio Team) e Andrea Pietrobon (Zalf Euromobil Désirée Fior) guadagnano secondi preziosi col approssimarsi del finale. A cinque tornate dalla conclusione arriva l'affondo decisivo di Iversen che tutto solo allunga al comando. Prima venti, poi trenta, cinquanta e infine il vantaggio del danese supera il minuto. Per lui è un trionfo, applaudito dallo sportivissimo pubblico veronese. La sorpresa più bella di giornata è rappresentata dal secondo posto del trentino Tommaso Rigatti che porta sul podio la "piccola" Sissio Team. Terza piazza per il bellunese Andrea Pietrobon (Zalf Euromobil Désirée Fior). Giorgio Torre Sona Iversenotto ORDINE D'ARRIVO 1. Rasmus Iversen (General Store bottoli) 2. Tommaso Rigatti (Sissio Team) 3. Andrea Pietrobon (Zalf Euromobil Désirée Fior) 4. Cristian Rocchetta (General Store bottoli) 5. Davide Casarotto (General Store bottoli).

Giorgio Torre

 

 

MONDIALI MARATHON: GLI AZZURRI PER AURONZO DI CADORE

Tutto pronto per il Campionato Mondiale XCM, in programma il 15 settembre ad Auronzo di Cadore. All'evento indicato in oggetto sono stati convocati dal Coordinatore Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Mirko Celestino , i sotto elencati atleti: Casagrande Michele Team Trek-Selle San Marco-Tonello Cattaneo Johnny Wilier Force 7 C Chiarini Riccardo Torpado-Südtirol Mtb Pro Team Dal Grande Stefano Bottecchia Factory Team Failli Francesco A.S.D. Cicli Taddei Fumagalli Mara Focus Xc Italy Team Gaddoni Elena Cicli Taddei Longa Mattia Cannondale Rh-Racing Longo Tony Wilier Force 7 C Nisi Maria Cristina Team Bike Innovation Focus Rosti Pellizzaro Jessica Team Trek - Selle San Marco Porro Samuele Team Trek-Selle San Marco-Tonello Rabensteiner Fabian Team Trek-Selle San Marco-Tonello Ragnoli Juri Scott Racing Team Ronchi Luca Soudal Leecougan Mtb Racing Team Salerno Cristiano Scott Racing Team Tronconi Martino Team Bike Innovation Focus Rosti La squadra sarà diretta dal Ct Mirko Celestino che si avvarrà della collaborazione tecnica di Enrico Martello.

 

 

TEAM BIEMME GARDA SPORT

Ancora una vittoria per il trentino Francesco Avanzo che domenica 2 settembre, a Madonna di Campiglio (Tn), ha vinto il percorso di mediofondo della Top Dolomites Gran Fondo, lasciando 15” di distacco al compagno di fuga e quasi 4 minuti al gruppo inseguitori.

Con lui Filippo Cogo (12° ASS, 3° ELMT) e Fabio Bregoli (57° ASS, 8° M5). A Piacenza, intanto, andava in scena la Granfondo Scott Piacenza, dove Filippo Calliari ha chiuso ai piedi del podio assoluto, guadagnando la seconda posizione di categoria. Sul mediofondo hanno tagliato il traguardo Domenico Caiati (25° ASS, 5° JUN) e Davide Bontempi (148° ASS, 22° SEN1). Contemporaneamente, sulla costa adriatica, nella patria del Pirata, a Cesenatico (Rn) prendeva il via la Pantanissima. Ottima prestazione per la coppia Zanni-Tosadori, con Ivan Zanni (22° ASS, 1° GE1) e Orietta Tosadori (3° ASS, 2° DNB), che salgono entrambi sul podio.

Segui l'attività del Team Biemme Garda Sport anche su Facebook

 

 

TROFEO CITTA' DI ARNARA GIOVANISSIMI UNDER 13

Arnara, ridente centro della Ciociaria, ha ospitato domenica scorsa la quinta tappa della kermesse ESTATE IN BICI, nell’ambito della manifestazione locale “Per non dimenticare le tradizioni”. L’evento si è svolto nel piazzale della Madonna del Carmine grazie al sostegno dei Supermercati Metà di Ferentino e sotto l’egida organizzativa della benemerita società del fuoristrada laziale Asd MTB Ferentino Biker guidata dagli inesauribili Aurelio Morini ed Ornella Amantini. Per questa prima edizione del Trofeo Città di Arnara si gareggiava in una prova di short track con abbinata la parte promozionale riservata a PG e non tesserati. E proprio la fascia dei nuovi arrivati al ciclismo ha destato molta attenzione con oltre trenta bambini presenti. Molto gradita la presenza del Presidente del CRL Antonio Zanon che si è congratulato con i baby ciclisti e con il Comitato Orgnizzatore, e il Vice Presidente Tony Vernile. Estate in Bici una manifestazione giovanile radicata nel tempo storico di successo che premia la benemerita iniziativa del Comitato Provinciale di Frosinone, presieduto da Lucio Parravano con il consigliere Roberto Soave ottimo coordinatore , finalità del progetto : con Estate in bici, evento ciclo sportivo giovanile. era quello di far avvicinare al ciclismo il maggior numero di bambini, e l'obiettivo è stato centrato pienamente, perché in ogni tappa le new entry sono state sempre tante. Habitat dell’evento ciociaro è stato la verde e splendida campagna arnarese con un circuito disegnato dalla MTB Ferentino Biker che ha divertito tutti i ragazzi presenti. Applauditissimi il debutto ciclistico di Francesco Cardogna, Gabriele Bruno, Riccardo Carnevale, Giacomo Lepore, Edoardo Nicolia, Luca Silvestri, Asia Tomassi, Michele De Santis, Alessio Savo, Gioia Fiori, Gabriele Liberatori, Samuele Reatini, Marco Papagno, Pietro Cecconi, Federico Grossi, Edoardo Lepore, Francesco Risi , Nico Melis, Matteo Ferrante, Matteo Tomassi, Valerio Mastronardi, Giovanni Testani, Riccaro Roma, Samuele De Persis, Antonio Padrone, Edoardo Mastronardi, Niccolo’ Testani, Angelica Valeriani, Rachele De Santis, Marco Di Piazza, Emanuele Pilati, Lorenzo Coella, Edoardo Caparrelli, Giuseppe Ruscetta, Marco Lombardi, Gabriele Foti e Stefano Tavolieri. E a fine pomeriggio premi per tutti e merenda party offerta agli entusiasti protagonisti di questa bella manifestazione . Sabato prossimo si replica a Rocca di Papa con la Colli Albani Baby, gara di Short Track inserita come prova jolly di Estate in bici. Giovanni Maialetti CLASSIFICHE GIOVANISSIMI PER CATEGORIE (G1/M) : 1.Pierluigi Peppe (Cicli Rebike Gil Komat'su); (G1/F) : 1.Giulia Del Duca (Fun Bike Twoo Wheels); (G2/M):1. Gabriele Cardogna (Cicli Rebike Gil Komat'su) 2. Davide Tavolieri (Fun Bike Twoo Wheels); (G3/M) 1. Mattia Abatecola (Drake Team Cisterna), 2. Alex Leone (Fun Bike Twoo Wheels) (G3/F) 1. Alessandra Soave (Fun Bike Twoo Wheels), 2. Alessia Leone (Fun Bike Twoo Wheels); (G4/M) 1. Francesco Grossi (Fun Bike Twoo Wheels), 2. Davide Marini (Fun Bike Twoo Wheels); (G5/M) 1. Simone Lo Borgo (Cicli Rebike Gis Komat’su); (G6/M) 1. Elia Scascitelli (Mtb Ferentino Biker), 2. Lorenzo D’Andrea (Cicli Rebike Gis Komat’su) 3. Carlo Lambraia (Cicli Rebike Gis Komat’su).

 

 

CAMPIONATI ITALIANI PISTA (VIGORELLI)

Dopo gli allenamenti estivi sulla “pista magica” del Vigorelli di tutte le squadre della NAZIONALE (che hanno poi conquistato una quantità impressionante di vittorie e medaglie ai Campionati Europei), per il nostro e vostro amato Velodromo è arrivato il momento di tornare a ospitare i CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI SU PISTA. Il 10 e l’11 settembre i migliori pistard italiani si contenderanno le maglie tricolori correndo lungo quei listelli di legno della Val di Fiemme che suonano come un pianoforte. È un ritorno che ci emoziona, perché sono passati esattamente 17 anni dall’ultima grande competizione ufficiale disputata al VIGORELLI. Ancora una volta siamo orgogliosi del “lavoro” che abbiamo svolto – e che continueremo a svolgere - per preservare e riattivare il nostro e vostro amato Velodromo: un’autentica “eccellenza” milanese e italiana, riconosciuta in tutto il mondo.

 

 

TEAM COLPACK

Il Team Colpack si appresta ad affrontare l’ultima corsa a tappe della stagione, è il 54° Giro Ciclistico Internazionale della Regione Friuli Venezia Giulia, corsa internazionale per Elite e Under 23 in programma da domani, giovedì 6 settembre a sabato 8 settembre. Tre le tappe da affrontare: la prima da Fagagna (Ud) a Spilimbergo (Pn) di 166,2 km, non particolarmente impegnativa, ma che potrebbe essere insidiosa nel finale; la seconda frazione è quella più difficile da Tavagnacco (Ud) e arrivo in salita a Savogna in località Monte Matajur; terza e ultima tappa sabato da Lignano Sabbia d’Oro (Ud) a Gorizia. Complessivamente saranno 575 i km da percorrere e sono 27 le squadre che si presenteranno al via. Il Team Colpack si schiererà ai nastri di partenza con: Lucio Pierantozzi, Riccardo Lucca, Davide Botta, Andrea Toniatti, Enrico Zanoncello e Federico Sartor. Il resto della squadra affronterà altri tre impegni nel prossimo fine settimana: sabato la 93/a Astico-Brenta a Schiavon (Vicenza), domenica 9 settembre, invece, si dividerà tra Pinerolo (Torino) per la Dalle Mura al Muro 2018 e Parabiago (Milano) per l’84/a Targa Libero Ferrario.

 

 

TROFEO SMANIA IDEE CASA DONNE ALLIEVE-ESORDIENTI

Successi emiliano e trentino domenica 2 settembre a Martellago, in provincia di Venezia, nella 2^ edizione del Trofeo Smania Idee Casa riservato al settore femminile. Ad aggiudicarsi l'appuntamento, organizzato dalle famiglie Smania e Foligno con la collaborazione degli amici di Martellago, sono state la bolognese Alessia Patuelli (Re Artù Factory Team), tra le Allieve e la trentina Erika Stenico (Veloce Club Borgo), tra le esordienti. Si sono imposte al termine di due tiratissime volate a ranghi compatti dove è stato necessario l'utilizzo del fotofinish per determinare le vincitrici. Patuelli, che aveva già fatto sua l'edizione 2017 del Trofeo Smania Idee Casa, ha preceduto dopo un entusiasmante testa a testa la veneziana e campionessa della pista, Vanessa Michieletto, portacolori della LIbertas Scorzè e la veronese Giorgia Cisamolo. La 16enne velocista emiliana sul traguardo di Martellago ha ottenuto la 10^ vittoria stagionale alla quale vanno aggiunti cinque secondi, due terzi, due quarti e un quinto piazzamenti. Prima affermazione del 2018, invece, per Erika Stenico nella gara riservata alle più giovani. La 14enne trentina ha superato allo sprint la padovana Giulia Miotto e la trevigiana Mila Lunardelli. L'atleta nelle gare precedenti aveva totalizzato un secondo, un sesto e un settimo posto. Alla spettacolare competizione hanno partecipato 180 atlete, alcune delle quali reduci da i recenti Campionati Italiani a Cronometro. A premiare le atlete l'ex campione del mondo del 2008 a Varese, Alessandro Ballan, i presidenti della Federciclismo del Veneto e di Venezia, Igino Michieletto e Gianpietro Bonato e l'assessore comunale, Lionello Corò. Francesco Coppola ALLIEVE: 1. Alessia Patuelli (Re Artù Factory Team) km 66 in 1h44’45“ media; 2. Vanessa Michieletto (Libertas Scorzè); 3. Elena Contarin (Giorgione); 4. Giorgia Cisamolo (Luc Bovolone); 5. Carlotta Cipressi (Forlivese); 6. Maria Pia Chiatto (Top Girls Fassa Bortolo); 7. Elisa Tonelli (Team Femminile Trentino); 8. Matilde Bertolini (M.B. Victory Team); 9. Matilde Beltrami (Pol. San Marinese); 10. Lara Crestanello (Ciclismo Insieme). ESORDIENTI: 1. Erika Stenico (Veloce Club Borgo) km 33 in 59’46” media 33,129; 2. Giulia Miotto (Club Ciclistico Este); 3. Mila Lunardelli (Industrial Forniture Moro); 4. Greta Cettolin (Young Team Arcade); 5. Martina De Vallier (Top Girls Fassa Bortolo); 6. Gaia Bolognesi (Re Artù Factory Team); 7. Beatrice Bertolini (M.B. Victory Team); 8. Veronica Grisotto (Wilier Breganze); 9. Esther Luna Gazzola (Giorgione); 10. Giulia Vallotto (Conscio Pedale del Sile).

 

 

COPPETTA D'ORO -  BOSARO EMIC

La Coppetta d'Oro, l'appuntamento riservato alla categoria Giovanissimi. rappresenta uno degli appuntamenti più importanti del panorama ciclistico italiano che quest'anno ha festeggiato la 22^ edizione nella suggestiva Borgo Valsugana (Trento). A confermare il prestigio della manifestazione, articolata in due giornate tra sabato 1 e domenica 2 settembre, sono stati registrati da parte dell'organizzazione l'As Dilettantistica Veloce Club Borgo, 1080 atleti in rappresentanza di 147 società. Presente anche Vittorino Gasparetto, componente la Commissione Giovanile Nazionale della Federciclismo e consigliere regionale del Veneto. il team Bosaro Emic per l'occasione ha rinnovato la partecipazione, come è stato precisato una nota del sodalizio rodigino, "per assaporare quelle emozioni che solo la Coppetta d'Oro è in grado di offrire, un gioiello incastonato tra le montagne e impreziosito dalla grinta, dall'entusiasmo e dalla determinazione dimostrati dai ciclisti bosaresi Davide Coltro, Daniele Pizzolato (G2), Mattia Boreggio (G3), Lorenzo De Negri, Domenico Pizzolato, Filippo Sturaro (G4), Luca Destro, Marco Giandoso (G5), Aurora Andreotti, Cristian Sinigaglia e Federico Sinigaglia (G6)". I Giovanissimi polesani guidati dal Ds Sandro Baracco si sono cimentati su un tracciato di 1,5 km caratterizzato da una salita iniziale di circa 200 metri (pendenza del 3,5%) lungo il Torrente Moggio per poi proseguire in piano o discesa fino all'ingresso nella pista di atletica dove li attendeva il traguardo: previsto un giro per la categoria G1 crescendo di una lunghezza ad ogni nuova categoria fino a raggiungere i 6 giri e 9 chilometri dei G6. "Gli atleti della società di Bosaro - prosegue il comunicato - non si sono fatti scoraggiare dal maltempo che per entrambe le giornate ha minacciato la buona riuscita della manifestazione costringendo l'organizzazione a continue sospensioni delle gare, e caparbiamente hanno atteso sotto la pioggia l'annuncio della partenza della rispettiva batteria. Sfruttando ogni tregua concessa dalla pioggia, alla fine le varie categorie hanno potuto condurre la propria competizione e la Bosaro Emic si è posizionata nel mezzo della classifica generale delle società". Un ringraziamento speciale è stato rivolto allo stesso Baracco da parte dei genitori dei ragazzi partecipanti, della società e della Fci nella persona di Vittorino Gasparetto, per la sua dedizione, il suo impegno, la passione smisurata che riversa in questo sport e l'elevata professionalità che mette al servizio del Gc Bosaro Emic. Anche la provincia di Rovigo vanta raduni prestigiosi per il ciclismo. Infatti contestualmente alla Coppetta d'Oro, sabato 1 settembre si sono tenuti a Villadose i Campionati Italiani Crono Individuali Allievi maschile e femminile, Juniores femminile, oltre al Campionato Veneto Juniores maschile su 10,8 chilometri, ai quali ha partecipato un noto esponente di Bosaro Emic, l'Allievo Gianmarco Mazzucato, che ha portato a termine la Crono sostenendo una velocità media superiore ai 43 km/h e collocandosi infine a metà della graduatoria della specialità che per Gianmarco è stata una valida esperienza a livello nazionale in una specialità per lui nuova dato il suo debutto nella cat. Allievi. Ha comunque soddisfatto pienamente il suo ds Gianfranco Pizzardo che lo ha seguito nella preparazione dell'importante gara. Ha terminato la cronometro di 11 Km alla velocità media di oltre 43 Km/h. Lasciato alle spalle questo risultato di tutto rispetto, prosegue la preparazione atletica di GianMarco Mazzuccato. Lorenzo Gradani e Pietro Riccio. Sotto l'occhio attento ed esperto di Pizzardo, in previsione di domenica 9 settembre, quando la società bosarese presieduta da Massimo Rossi tornerà in Valsugana per partecipare alla 51° edizione della Coppa d'Oro. Ad attendere gli Allievi un percorso di quasi 90 km tra Borgo Valsugana, Pergine, Roncegno e Levico. "Non ci resta che augurare - conclude il comunicato del sodalizio di Bosaro - un grosso 'In bocca al lupo' ai nostri ragazzi".