Mer05222019

Aggiornamento:11:45:42

Back Archivio Pista Consiglio Federale FCI: Statuto e vocazione “sociale” al centro dei lavori

Consiglio Federale FCI: Statuto e vocazione “sociale” al centro dei lavori

 

 

Il Consiglio Federale della Federazione Ciclistica Italiana, che si è celebrato ieri a Roma, si è aperto con i complimenti del presidente Di Rocco nei confronti di Alberto Bettiol e Marta Bastianelli, vincitori del Giro delle Fiandre“E’ la corsa del nord, per fascino e storia, più vicina a noi italiani. Il pubblico belga, competente e raffinato, riconosce ai corridori italiani un legame particolare con questa classica. Ci auguriamo che Alberto riesca ad esprimere anche in futuro tutto il suo valore.” Complimenti al Team BMX Verona, società organizzatrice delle prime due prove di Coppa Europa di BMX: “E’ stato un successo di partecipazione, per la qualità degli atleti presenti e per capacità organizzativa.”

Il Presidente ha quindi ricordato come nei giorni scorsi è stato firmato un protocollo tra il CONI e il Ministero dell’Ambiente, per promuovere iniziative di sensibilizzazione su temi ambientali e sviluppo sostenibile. In tale occasione è stato riconosciuto il valore del ciclismo. “Oltre dieci anni fa lanciammo il progetto Pinocchio in Bicicletta – ha ricordato il Presidente – rivolto alle scuole e che si basava su tre direttrici: educazione stradale, educazione alimentare e ambientale. Siamo stati precursori e ci fa piacere rilevare che adesso si richiede, a tutto il mondo dello sport, di impegnarsi attivamente per la salvaguardia dell’ambiente. La Federazione, attraverso la promozione delle bicicletta come stile di vita, da tempo è impegnata in questo, così come su altre tematiche sociali, quali la tutela della salute e la sicurezza.”.

Il presidente Di Rocco ha ricordato come tutte queste iniziative confermino che la Federazione è pronta riguardo i nuovi indirizzi, espressi dal Sottosegretario Giorgetti in occasione di un recente incontro con la Giunta del CONI, per un maggiore impegno delle federazioni nel sociale. “La Federazione – ha concluso – è anche impegnata nella formazione di nuove figure professionali che il mondo cicloturistico e lo sviluppo del turismo in bici richiedono per offrire servizi professionali e completi, e nel contenimento dell’abbandono dell’attività sportiva.”

Buone notizie, infine, riguardo i velodromi; riaprono all’attività quelli di Quartu e Monteroni, mentre è in progetto di realizzazione uno nuovo ad Ascoli. Relativamente a Montichiari, è stato assegnato l’appalto relativo il rifacimento della pista, mentre è prossimo quello della copertura. La speranza è che i lavori possano partire a breve.

Tra i punti più importanti affrontati dal Consiglio, le modifiche allo Statuto Federale, necessarie per uniformarsi ai Principi Generali degli Statuti che a loro volta recepiscono quanto stabilito dalla legge n. 8 dell’11 gennaio 2018. Il Presidente, in fase di presentazione, ha ricordato che non si tratta di modifiche politiche, per le quali l’Assemblea è sovrana, ma di aggiustamenti obbligatori per legge, ai quali hanno provveduto tutte le federazioni attraverso la nomina di commissari ad acta.

Il responsabile della Commissione Nazionale Direttori di Corsa e Sicurezza, dott. Roberto Sgalla, ha illustrato le principali novità riguardo il nuovo disciplinare per le manifestazioni che sarà diramato a fine aprile sulla Gazzetta Ufficiale per le gare con oltre 200 partenti. Si articolerà in tre punti fondamentali: maggior presenza di personale ASA, maggiori responsabilità per il Direttore di corsa e il Direttore di organizzazione, disposizioni sanitarie.

“Questo disciplinare – ha detto il dott. Sgalla – unito all’accordo con gli Enti e alle circolari attualmente esistenti renderanno ancora più sicura l’attività. Le nuove disposizioni andranno spiegate nel dettaglio agli organizzatori, in modo da essere pronti con l’entrata in vigore, a gennaio 2020″.

AFFARI GENERALI – Approvato il nuovo regolamento per l’assegnazione delle Benemerenze federali; nominato il dott. Angelo Gargani quale componente della Commissione di Garanzia Federale; modificato il Regolamento COVISP; approvato il bilancio 2018 del Fondo di Accantonamento delle indennità per i Ciclisti Professionisti ed i Tecnici.

Il Consiglio ha espresso apprezzamento per il progetto di sostituzione della tessera in plastica con la tessera digitale, che comporterà importanti vantaggi dal punto di vista della comunicazione diretta con i tesserati, risparmio in fase di tesseramento e di intraprendere quel percorso di “plastic-free” richiesto anche al mondo sportivo dal Ministero dell’Ambiente.

Il Consiglio ha identificato nel vice presidente Isetti e nel consigliere Campoli i componenti di un gruppo di lavoro per valutare l’opportunità di stipulare un protocollo d’intenti con la Fondazione Manlio Masi – Osservatorio sulla Bikeconomy.

Relativamente all’attività, è stato approvato il calendario Trial 2019, il Campionato Italiano BMX, che si terrà a Perugia, il 6 e 7 luglio per l’organizzazione della JustBmx e le Norme Amministrative 2019 per i Centri Territoriali della pista.

Per le attività dei Comitati Regionali, il Consiglio ha dato via libera alla convenzione tra il Comune di Palermo e il CR Sicilia per un progetto per le scuole del quartiere a rischio dello Zen, per l’avviamento alla pratica e insegnamento del ciclismo.

SETTORE STUDI – Approvata la Convenzione con la catena dei Bike Hotel Dolomet Hub srl per la catalogazione di strutture ricettive a livello nazionale che garantiscano standard e servizi mirati all’accoglienza di bikers. Prevista dalla convezione anche l’attività di formazione, delegata alla FCI, dei certificatori e gestori di Bike Hotel. Nell’ambito delle attività del Settore Studi, deliberata l’organizzazione di sessioni formative obbligatorie relative alla sicurezza in gara e fuori gara, per gli atleti juniores (uomini e donne) e U23 che parteciperanno ai Campionati Italiani. Legata alle attività di sensibilizzazione sulle tematiche della sicurezza anche la riconferma del progetto FCI/ACCPI e ANIA.

ATTIVITA’ GIOVANILE – Assegnato il Meeting Nazionale Giovanissimi Memorial Adriano Morelli 2020 a Conegliano/Valdobbiadene, per l’organizzazione della ASD Ciclistica Provinciale di Treviso.

SETTORE AMATORIALE – Varate le nuove Norme Attuative 2019. Tra le maggiori novità l’istituzione di categoria W3 donne, il passaggio diretto all’attività amatoriale delle donne élite una volta smessa l’attività e la regolamentazione dell’attività ebike, ciclostoriche e randonnée.