Dom06232024

Aggiornamento:07:00:26

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada e fuoristrada 18 marzo 2021

News da ciclismo su strada e fuoristrada 18 marzo 2021

 

 

TEAM ISEO RIME CARNOVALI

Continua la stagione del Team Iseo Rime Carnovali Sias con un intenso programma di gare per il mese in corso. Domenica 14 marzo gli atleti della squadra Continental bresciana hanno preso parte al 2º Trofeo Fubine La Porta del Monferrato. Alla corsa piemontese Samuele Zambelli ha ottenuto una quinta posizione, confermando l’ottimo stato di forma che gli aveva permesso di salire sul podio alla San Geo. In evidenza Leandro Masotto che con grinta ha animato per diversi chilometri la fuga. Segnali positivi anche da Filippo Bertone che, terminando tredicesimo, centra una preziosa top venti, a dimostrazione di una solida prova corale. “Una gara resa dura dalle condizioni meteo. – le parole del d.s. Daniele Calosso – Il vento e il dislivello hanno fatto una vera e propria selezione. Per questo sono molto soddisfatto di come ci siamo comportati in corsa. Masotto ha dato tutto entrando nella fuga di giornata, Zambelli è stato sempre nel vivo della corsa ed ha ottenuto un risultato importante e Bertone è sulla strada giusta per tornare al top. Furlan ha dato la consueta prova di solidità. Infine sono molto contento anche della prestazione fornita da Berasi e Epis, tra i pochi atleti del primo anno a terminare la corsa. Stiamo continuando la crescita!” Sui prossimi impegni si esprime Mario Chiesa: “Al G.P. Primavera la squadra è stata costruita intorno ai velocisti e ad alcuni giovani che saranno al loro servizio. Una formazione che però può competere in tutte le possibili soluzioni di corsa. In Slovenia invece, essendo una gara impegnativa, andremo con gli scalatori. Nelle ultime edizioni sono arrivati al traguardo sempre una cinquantina di corridori e se dovessero reggere sulle salite, proveremo a giocarci le nostre carte allo sprint con Bertone o eventualmente Epis. Abbiamo inserito questa competizione per fare esperienza e, dovendo competere anche con i professionisti, essere più consapevoli del nostro valore come squadra e come singoli”. Ora appuntamento a domenica 21 marzo con un doppio impegno. Trasferta slovena al Gp Slovenian Istria, dove i portacolori della Iseo Rime Carnovali Sias potranno confrontarsi anche con i professionisti, e G.P. Primavera a Silvellla di Cordignano (TV). Gp Slovenian Istria – atleti: Bertone Filippo, El Gouzi Omar, Epis Giosuè, Masotto Leandro, Parashchak Yaroslav, Raimondi Alex. In ammiraglia: Mario Chiesa. G.P. Primavera – atleti: Bagatin Christian, Berasi Michele, D’Amato Andrea, Furlan Matteo, Iacomoni Federico, Minali Michael, Regalli Luca. In ammiraglia: Daniele Calosso.

 

 

VELOSPORT FERENTINO

E' con piacere che vi invitiamo a seguire nella giornata di domani, venerdì 19 marzo 2021, la presentazione in diretta streaming della Stagione 2021 dell'ASD Velosport Ferentino. L'appuntamento è alle ore 21.00 sulla pagina facebook della Velosport Ferentino. Sarà l'occasione per conoscere i programmi societari della stagione 2021, la formazione Juniores che domenica farà il suo esordio in Abruzzo e la nuova divisa Velosport 2021.L'esordio stagionale è, infatti, in programma domenica 21 marzo, in occasione del 5° Trofeo GLS/GS a Scerne (Teramo) in Abruzzo, categoria Juniores. Per questa gara, a rappresentare la Velosport Ferentino, ci saranno cinque atleti: Fabrizio Ferri, Errico Di Cocco, Tommaso Navarra, Jacopo Rossi ed Alessandro Maurizi. La diretta sarà visibile sulla pagina facebook della Velosport Ferentino (https://www.facebook.com/velosportferentino) a partire dalle ore 21.00 e tra gli altri parteciperà anche il sindaco di Ferentino e Presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo e i vertici societari della Velosport Ferentino.Mezz'ora o poco più da trascorrere insieme, comodamente da casa con un computer, uno smartphone o un tablet, per parlare di sport, di giovani, di ciclismo e della passione che ci lega alla Velosport Ferentino. Siamo certi che sarete presenti, in qualunque modo vi sia possibile. Con la certezza presto di poterci ritrovare insieme per un'iniziativa "in presenza" legata alla Velosport Ferentino".La diretta streaming di venerdì, rimarrà online e sarà disponibile sempre sulla pagina facebook della Velosport Ferentino.(Velosport Ferentino ).

 

 

GHEDI CICLISMO - BIESSE CARRERA

La filosofia societaria della Ghedi Ciclismo-Biesse Carrera punta molto sui giovani. E quando si parla di giovani, insomma, il presidente Roberto Bicelli e il suo staff dirigenziale sono in prima linea. Benvenuti dunque in casa Ghedi Ciclismo. Esibite con orgoglio ai riflettori video e foto del team Rodella 2000, le formazioni juniores ed esordienti per la stagione su strada2021. Un progetto concreto che comprende anche una squadra della categoria Giovanissimi (7-12 anni). Basata sui fatti e non sulle teorie, la Ghedi Ciclismo Biesse Carrera svilupperà la sua attività agonistica nel calendario regionale e nazionale, in particolare con l’equipe degli juniores affidata alle sapienti mani del direttore sportivo Roberto Vigni che dall’alto della sua lunga esperienza, anche in campo professionistico, si avvarrà della collaborazione di Bruno Scalvini. Vigni e Scalvini getteranno le basi per la crescita di un gruppo composto da otto corridori, tutti del primo anno, con i quali lavoreranno per un progetto comune. Alcuni di loro hanno lasciato buoni segnali tra i minori, altri sono desiderosi di mettersi in mostra per uscire dall’anonimato. La squadra bresciana inoltre conta di porsi in bella evidenza con i due esordienti Bonazzoli e Piovanelli, che saranno guidati in ammiraglia dal tecnico Renato Galli, mentre il folto organico della categoria Giovanissimi sarà seguito da Chiara Rozzini. Da non sottovalutare, oltre all’aspetto tecnico-agonistico, quello organizzativo con la quinta edizione del Trofeo città di Ghedi riservato ai Giovanissimi, che il sodalizio di Bicelli ha messo in calendario per domenica 1 agosto. L’obiettivo del team è poter contare su una crescita costante dei ragazzi, che verranno seguiti a livello tattito, fisico e comportamentale. ORGANIGRAMMA SOCIETA’ Presidente: Roberto Bicelli Vice Presidente: Mirco Scaglia Tesoriere e segrataria: Roberta Vezzoli Consiglieri: Luca Zeni, Francesco Maifredi, Cristian Zanardini, Alessandro Manenti Soci: Riccardo Marini, Luciano Gerlegni, Valentina Allegri, Mariacristina Rossi, Claudio Vezzoli, Gian Luca Romiti, Gabriele Bicelli JUNIORES Marco Oliosi, Matteo Bicelli, Riccardo Bregoli, Andrea Morelli, Matteo Frosio, Nicolas Botti, Emanuele Picco, Mattia Reccagni Direttori sportivi: Roberto Vigni, Bruno Scalvini ESORDIENTI Filippo Bonazzoli, Davide Piovanelli direttore sportivo: Renato Galli GIOVANISSIMI Matteo Maifredi, Zakaria Fassih, Gioia Romiti, Iacopo Filippini, Andrea Lupan, Loris Mandarino, Andrea Bettini, Lorenzo Montani, Matilde Manenti, Vittoria Udeschini, Yousra Fassih, Jamaoui Malak, Leonardo Palmieri, Giulia Piovanelli, Matilde Zanardini, Diego Manenti, Christian Montani, Mirko Lipari, Tommaso Ghirardi, Manuel Nember, Anita Mangeri, Filippo Romiti, Lorenzo Romiti, Luca Piludù, Giovanni Bicelli, Mara Endi, Nicholas Caboni, Luigi Esposito Direttori sportivi: Chiara Rozzini, Renato Galli

 

 

TREK PIRELLI TEAM

Già ad Andora, al primo round degli Internazionali d’Italia XCO powered by Pirelli, era chiaro che Vlad Dascalu era in ottima forma, pronto a scuotere la prima parte di stagione. Se in Italia la sfortuna lo ha tenuto lontano dal podio, oggi al Gran Premio Ciudad de Valladolid de BTT, primo round dell’Open España XCO Cofidis, niente potrebbe fermare la sua corsa verso la prima vittoria stagionale. Vlad dall’inizio della gara ha sempre corso nel gruppo di testa, condividendo il lavoro con Valero e Cullell, ma nell’ultimo giro ha deciso di aumentare il ritmo con un forte attacco che lo ha portato a tagliare il traguardo da solo con le braccia sollevato. Ha vinto con 13 “su Valero e 23” su Cullel. “Ho giocato bene le mie carte. Ho risparmiato energie per il mio ultimo giro, la seconda stazione tecnica è dove si è decisa la gara e dove ho attaccato. Da lì ho mantenuto un piccolo distacco, ma ho sofferto molto per mantenere quel ritmo” ha detto Vlad dopo la gara. Questa è la prima vittoria del 2021 per Vlad e la prima assoluta anche per il Team Trek-Pirelli, dopo la vittoria Un23 di Simone Avondetto ad Andora. Una grande gara e una grande vittoria, e speriamo che questa sia stata solo una delle tante per Vlad in questo 2021. BRAVO VLAD.

 

 

TEAM COLPACK BALLAN

Il Team Colpack Ballan torna a gareggiare. Domenica infatti doppio impegno, con il GP Primavera, a Silvella di Cordignano (TV, ore11:45. Km gara 136) e la Per sempre Alfredo (Firenze Sesto Fiorentino 162 km ore 11:50). Martedì prossimo invece parte la Settimana internazionale Coppi e Bartali, un impegno che vede i ragazzi del team orobico confrontarsi con i professionisti. In Veneto ci saranno Samuel Quaranta, Nicola Gomez, Davide Persico, Francesco Della Lunga, Gidas Umbri, Filippo Baroncini e Davide Boscaro. In ammiraglia Flavio Miozzo e Antonio Bevilacqua. In Toscana invece nella gara che ricorda lo storico CT del ciclismo, Alfredo Martini ci saranno: Alessio Martinelli, Yuri Brioni, Sergio Meris, Alessandro Verre, Nicola Plebani, Mattia Petrucci. Alla guida del team Gianluca Valoti e Ivan Quaranta. Per la Coppi e Bartali i selezionati sono: Juan Ayuso, Gidas Umbri, Nicola Plebani, Mattia Petrucci, Alessio Martinelli, Filippo Baroncini e Francesco Della Lunga. In ammiraglia Gianluca Valoti e Rossella Dileo. “Si tratta di impegni importanti – afferma il Team Manager, Antonio Bevilacqua – dove potremo sia cercare il risultato che fare esperienza. Il nostro progetto è infatti impostato su questi principi, maturare nuove esperienze nel confronto con i prof e cercare il risultato in altri appuntamenti. Speriamo di regalare nuove soddisfazioni a patron Beppe Colleoni e alla famiglia Ballan“.

 

 

GIRO DELLA CAMPANIA OFF ROAD MTB

Dopo le prime incertezze legate alla situazione epidemiologica, gli organizzatori del Giro della Campania Off-road 2021 si sono ricompattati e con ritrovato slancio hanno rimodulato il calendario di gare. La partenza avverrà con la granfondo Parco del Sele il 25 Aprile, la prima sfida sarà lungo i sentieri ed i single track a ridosso della cittadina termale di Contursi Terme. Si proseguirà il 2 Maggio ad Agropoli all’ombra dei templi per la granfondo dei Saraceni, ed il 9 Maggio i bikerssono attesi sui ritrovati sentieri del Parco Nazionale del Vesuvio per la Vesuvio Race a Torre del Greco . Il 30 Maggio ci sarà il gradito ritorno dellagranfondo del Castelluccio a Battipaglia, mentre il 6 Giugno toccherà alla new entry granfondo del Taburno-Camposauro a Tocco Gaudio nell’entroterra Sannita. Il 13 giugno l’attesa sfida al Monte Megano per i più ardimentosi a Gragnano capitale mondiale della pasta. Con l’arrivo dell’estate si andrà in quota con due tappe nelle località montuose più suggestive della nostra regione. il 4 Luglio la granfondo del Matese a Castello del Matese e l’11 luglio sull’altopiano del Lago Laceno per l’omonima granfondo. il 12 Settembre ci si sposta a San Bartolomeo in Galdo per la granfondo del Fortore e poi si andrà a disputare la finale il 26 Settembre a Colliano per la Marathon Monte Eremita e Marzano. Tutti i dettagli delle singole tappe, i resoconti e le classifiche saranno pubblicate sul sito www.mtbonline.it, un sentito ringraziamento va al maglificio Ciemme Sport che fornirà le maglie di leader della classifica e per la premiazione finale.

 

GALLINA ECOTEK COLOSIO

Nuova sfida oltre frontiera per la Gallina Ecotek Colosio. Dopo Francia e Croazia, la formazione di Cesare Turchetti si prepara a sbarcare in Slovenia per essere al via, domenica 21 marzo, del Gran Premio Slovenian-Istria prova del calendario UCI Europa Tour di classe 1.2, partenza e arrivo a Izola per un totale di 156,5 chilometri. Memore delle recenti prestazioni dei suoi ragazzi, il direttore sportivo Simone Bertoletti andrà in Slovenia con una squadra solida, e attrezzata per fare bene. A tale proposito sono stati convocati i corridori Federico Arioli, Alessandro Motta, Walter Calzoni, Manuel Belloni, Davide Bauce e Gabriele Porta.