Dom02252024

Aggiornamento:11:06:58

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada e fuoristrada 24 aprile 2021

News da ciclismo su strada e fuoristrada 24 aprile 2021

 

 

BEPINK LIEGI-BASTOGNE-LIEGI FEMMES

Dopo aver affrontato La Freccia Vallone (1.WWT), BePink concluderà la trasferta in Belgio domani, domenica 25 aprile, alla Liège-Bastogne-Liège Femmes (1.WWT), terza e ultima Classica delle Ardenne giunta - per quanto riguarda la categoria femminile - alla quinta edizione. Il tracciato della iconica sfida belga per le Donne Elite misurerà 140,9 km, disegnati tra Bastogne e Liegi e comprensivi delle asperità distintive della Doyenne: la Côte de La Redoute (al km 105,7) e la Côte de la Roche-aux-Faucons (al km 127,6). Inoltre, verranno affrontate anche la Côte de Wanne (km 56,7), la Côte de la Haute-Levée (km 65,1), il Col du Rosier (km 79,2), la Côte de Desnié (km 92,6) e la Côte de Forges (km 117,6). Alla Liège-Bastogne-Liège Femmes gareggerà nuovamente il sestetto composto da Zanardi, Drummond, Hájková, Canvelli, Alessio e Quagliotto. Sempre nel giorno della festa della Liberazione, una seconda selezione sarà al via della Giornata Nazionale Rosa 2021 - Gran Premio Città di Corridonia, che avrà luogo nell'omonima località del maceratese. Nelle Marche, sotto la direzione sportiva di Matteo Filipponi, attaccheranno il numero sulla schiena Valsecchi, Jenčušová, Vitillo, Savi e Crestanello. Line up Liège-Bastogne-Liège Femmes (BEL, 25 aprile, 1.WWT): Camilla Alessio, Italia, 23/07/2001 Vania Canvelli, Italia, 21/10/1997 Michaela Drummond, Nuova Zelanda, 05/04/1998 Markéta Hájková, Rep. Ceca, 14/03/2000 Nadia Quagliotto, Italia, 22/03/1997 Silvia Zanardi, Italia, 03/03/2000 Line up Giornata Nazionale Rosa 2021 - Gran Premio Città di Corridonia (Corridonia-MC, 25 aprile, Open): Lara Crestanello, Italia, 21/03/2002 Nora Jenčušová, Slovacchia, 14/04/2002 Prisca Savi, Italia, 21/03/2002 Silvia Valsecchi, Italia, 19/07/1982 Matilde Vitillo, Italia, 08/03/2001.

 

ASPIRATORI OTELLI ALCHEM CARIN BAIOCCHI

Quattro fronti di gara per il 25 aprile ciclistico dell’Aspiratori Otelli Alchem Carin Baiocchi, in sella domani (domenica) in distinti appuntamenti con le tre formazioni giovanili maschili. Partendo dall’alto, la formazione Juniores si sdoppierà in due: una delegazione guidata dal direttore sportivo Giambattista Bardelloni parteciperà a Roma al Gran Premio Liberazione Merida, con partenza alle 13,30 dal viale delle Terme di Caracalla (anche sede di arrivo) con 90 chilometri da percorrere. Al via, Mirko Bozzola, Gabriele Casalini, Andrea Cocca e Nicola Cocca. In contemporanea, il ds Matteo Freguglia seguirà le “frecce” a Camignone (Brescia) nel 57esimo Trofeo Caduti e Dispersi Comune Passirano-1° Trofeo Franco Pedroni alla memoria, con 97 chilometri e 300 metri da percorrere dopo la partenza fissata alle 10. Nella corsa bresciana, in sella Sergio Zanolini, Andrea Bono, Lorenzo Ghirardi, Daniele Anselmi, Daniel Trebbi e Michael Vanni. Scendendo di un gradino, gli Allievi del ds Ivan Terenghi pedaleranno a Valeggio sul Mincio (Verona) nel Memorial Ciresa-Peretti-Stancari, corsa di 55 chilometri e 200 metri con partenza alle 9. Sei i portacolori del sodalizio della Val Trompia: Mirko Coloberti, Manuel Franzoni, Kevin Canniello, Alessandro Barbieri, Federico Facchini e Massimo Fusi. Infine, gli Esordienti (ds Angelo Agosti) saranno impegnati ad Alzate Brianza (Como) nel terzo Trofeo BCC Brianza e Laghi.  In gara i primi anni Matteo Mori, Alessandro Marzocchi, Filippo Maestri e Tommaso Petrillo e i secondi anni Carlo Zanetti, Ermando Boci, Manuel Quaresmini, Alberto Bocchio e Francesco Baruzzi.

 

CADEO CARPANETO

Trentino e la capitale nell’agenda domenicale del Cadeo Carpaneto, formazione piacentina protagonista nel panorama ciclistico giovanile nazionale. Il 25 aprile in sella vedrà la formazione Juniores maschile targata Maserati Cadeo Carpaneto gareggiare a Roma nel Gran Premio Liberazione Merida. Il via alle 13,30 dal viale delle Terme di Caracalla (sede anche dell’arrivo), con 90 chilometri da percorrere su un circuito di 15 chilometri. Al via la formazione al completo composta da Marco Maserati, Nicolas Abati, Giacomo Bottani, Matteo Pinzello e Manuel Dalla Pietà. Il settore femminile, invece, sarà protagonista a Dro, in provincia di Trento: alle 15 il via per le Donne Esordienti (24 chilometri e 250 metri), mentre un’ora più tardi prenderà il via la corsa delle Allieve, con il traguardo posto dopo 42 chilometri 850 metri. A rappresentare in gruppo il Cadeo Carpaneto ci penseranno le Esordienti Asia Zanardini (sesta domenica scorsa a Riccione), Giulia Binda, Desirée Bani, Maya Tagliente e Klea Kolasi e le Allieve Asia Zanelli, Martina Naturani, Vanessa Benuzzi, Alessia Sgrisleri, Marisol Dalla Pietà, Camilla Tenca, Greta Levardi e Beatrice Busi.

 

 

TRINX FACTORY TEAM

Trinx Factory Team domenica 25 aprile di scena in Friuli al XCO Ca’Neva Trophy 2021 che si disputa a Stevenà di Caneva nella provincia di Pordenone. 4700 metri il tracciato a giro, con un misto di sterrato/sentiero e asfalto e dislivello di 170 metri a giro. La gara internazionale, organizzata da La Roccia Team è la terza tappa dell’Italia Bike Cup, circuito di quattro prove: Coppa Città di Albenga (disputata il 4 febbraio), Verona Mtb International (disputata il 3 aprile), Ca'Neva Trophy che si disputerà domenica 25 aprile e chiusura il 30 maggio con il Cerrano Bike Land in programma nel Teramano. Ottimo il livello dei bikers che hanno scelto di gareggiare a Stevenà di Caneva. Il Trinx Factorry Team guidato da Luca Bramati si presenterà al gran completo con i seguenti atleti: l’altoatesina Eva Lechner (Donne Elite), il valtellinese Gioele Bertolini (Elite), la bergamasca Lucia Bramati e l’altoatesina Noemi Plankensteiner (Donne Juniores), il lecchese Andrea Colombo e il piemontese Luca Pescarmona (Under), il piemontese Fabio Bassignana (Juniores). Questo il programma del XCO Ca’Neva Trophy 2021 di domenica 25 aprile: ore 13 Junior maschile, ore 14.30 Donne Open e Juniores, ore 16 Open maschile.

 

ALE' BTC LJUBLJIANA

Domani, domenica 25 aprile, la Alé BTC Ljubljana prenderà parte alla Liegi-Bastogne-Liegi femminile. È una delle gare più impegnative dell’UCI Women’s WorldTour e che conclude la triade di classiche delle Ardenne e la campagna del Nord che ha caratterizzato gli ultimi due mesi di gare. La Liegi rappresenta una delle opportunità migliori per mettersi in mostra per le migliori scalatrici del gruppo femminile. La Doyenne per le Donne Elite misura 140,9 km, presenta sette salite principali: Wanne (56 km), Haute-Levée (65 km), Rosier (79 km), Desnié (92 km) per cominciare, poi le decisive La Redoute (105 km) e Roche-aux-Faucons (127 km), quindi la Côte des Forges (117 km) e l’ultima salita a soli 13 km dall'arrivo di Liegi è la Boulevard d'Avroy. La gara partirà da Bastogne alle 8.50 e si concluderà a Liegi attorno alle 12.30. Sarà possibile seguire il finale della gara in diretta TV e streaming a partire dalle 11.20 su Raisport, Eurosport, Eurosport Player e GCN. LINE UP: Anastasiia Chursina, Mavi Garcia, Tatiana Guderzo, Alessia Patuelli, Marlen Reusser, Sophie Wright.

 

NAZIONALE ITALIANA CICLOCROSS JUNIORES - GP LIBERAZIONE

Al GP Liberazione del 25 aprile a Roma sarà presente anche una rappresentantiva della Nazionale di Ciclocross. "E' mia intenzione realizzare queste convocazioni anche in futuro - ha detto il CT Fausto Scotti -, per permettere ai ragazzi di non perdere il ritmo gara anche nel periodo di fermo dell'attività di ciclocross. Del resto con la pandemia e l'annullamento di diverse gare bisogna utilizzare ogni occasione di attività...". Per l'occasione sono stati convocati i sotto elencati atleti: AGOSTINACCHIO FILIPPO - SCOTT LIBARNA XCO CARRER VITTORIO - ASD TEAM EUROBIKE MASCIARELLI LORENZO - BERT CONTAINERS PAUWELS SAUZEN CT OLIVO BRYAN - UC PORDENONE PALETTI LUCA - TEAM CICLISTICO PALETTI SIFFREDI MATTEO - SCOTT LIBARNA XCO