Ven07192024

Aggiornamento:05:34:26

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale, pista e fuoristrada 7 maggio 2021

News da ciclismo su strada, amatoriale, pista e fuoristrada 7 maggio 2021

 

POLISPORTIVA MONSUMMANESE

Dopo le doppie prove del primo fine settimana di maggio, la prossima domenica la Polisportiva Monsummanese sarà al via del GP Baron, a San Martino dei Lupari (Pd). La gara, di carattere nazionale, si svolgerà su un circuito di poco più di 6 km da ripetere per 20 volte, per un totale di 124km. Sulla carta è un percorso riservato alle ruote veloci, ma le insidie sono sempre dietro l'angolo e anche il chilometraggio piuttosto elevato (il più lungo dall'inizio stagione) può rappresentare un'insidia per una squadra giovane come quella pistoiese. “Ci stiamo avvicinando ad una serie di week-end importanti” commenta il ds Alessio Gradassi “ il prossimo è proprio quello di domenica in provincia di Padova, nel trofeo Baron, dove sicuramente faremo il massimo per farci trovare pronti. I ragazzi stanno dimostrando sempre più compattezza nel muoversi in corsa e consapevolezza di quelli che sono i loro punti di forza. Sarà un bel banco di prova, oltre al cihilometraggio troveremo al via anche diverse nazionali e questo alzerà il livello generale della corsa”. Dopo le buone cose fatte vedere nell'ultimo fine settimana, non resta che aspettare la prossima gara per continuare a vedere i progressi della squadra del presidente Giusfredi. ATLETI AL VIA DEL 9°GP NAZIONALE S.C. F.W.R. BARON 4°TROFEO CITTA' DI SAN MARTINO DEI LUPARI: Bartalesi Edoardo, Frius Alessio, Rodriguez Perez Juan Miguel, Serni Marco, Scelfo Christian, Stefanini Andrea.

 

TEAM LOGISTICA AMBIENTALE

Due podi per Pinna nella velocità e un terzo posto per Amati nella prova ad eliminazione. Esperienza positiva in pista per i due ragazzi del Team Logistica Ambientale impegnati per tre giorni nel Velodromo di Ascoli Piceno per le gare a loro riservate nel ambito della Kermesse Internazionale organizzata dal Team Bike Ceci. Nelle prove di velocità due ottimi terzi posti conquistati da Simone Pinna battuto in entrambe le semifinali dal corridore della nazionale Predomo mentre entrambe le prove sono state vinte dall’altro corridore della Nazionale presente Napolitano. Buon terzo posto conquistato da Federico Amati nella prova ad eliminazione valevole per l’ omnium. “ É stata una tre giorni importante per la crescita dei nostri due atleti – ha commentato il DS Marco Caruso – Abbiamo sempre creduto che le gare in pista aiutano alla crescita dei nostri ragazzi, e correre ad Ascoli con gli atleti della Nazionale ha dato loro la prova di cimentarsi con atleti molto forti che si dedicano tutto l’anno in questa specialità. Ringrazio Romolo Stanco e il T°RED FACTORY RACING, squadra World Truck Uci per i materiali forniti, la disponibilità e i tanti consigli che hanno dato ad Amati e Pinna per affrontare al meglio le loro gare. Andremo in Umbria a Pretola con Allievi e Esordienti, mentre gli Juniores andranno a Canosa di Puglia certi di poter far bene anche grazie all’esperienza maturata in questi giorni.

 

ISOLMANT PREMAC VITTORIA

Straordinaria Martina Fidanza. L'azzurra bergamasca, 21 anni, trionfa all'International Piceno Sprint Cup di classe UCI battendo la nazionale polacca. Sulla pista di Ascoli Piceno, nelle Marche, la portacolori della Isolmant Premac Vittoria, ha collezionato i successi nella classifica finale dell'Omnium e nei 500 metri a cronometro, è giunta seconda nel Keirin e terza nello Scratch. Fidanza è stata portata nelle condizioni migliori per fare risultato da Emanuela Zanetti. La bresciana ha protetto finchè ha potuto la compagna di squadra Martina consentendole di restare davanti nella corsa a punti, quarta e ultima prova dell'Omnium (la Fidanza aveva già vinto l’Eliminazione e lo Scratch, seconda nel Tempo Race) in cui la bergamasca ha affondato gli ultimi colpi di pedale necessari per precedere il blocco delle polacche formato da Pietrzak, Pikulik, Karasiewicz e Lorkowska che avevano fatto lavorare tutta la nazionale per imbrigliare l'azzurra. Dopo questo bellissimo trionfo la Fidanza non si ferma certo a queste vittorie: pensa sempre a migliorarsi e a guardare con ottimismo ai prossimi importanti appuntamenti. Archiviata la Piceno Sprint Cup è già tempo di pensare alla gara di domenica 9 maggio. Sarà proprio Martina Fidanza a guidare la Isolmant Premac Vittoria nel Trofeo Green Rosa gara Open su strada che si disputerà a Sant'Urbano, in provincia di Padova, sulla distanza di 90 chilometri. Partenza ore 14.30. La selezione del team include, oltre a Martina, Alice Gasparini, Francesca Pisciali, Francesca Baroni, Gaia Realini, Emanuela Zanetti, Beatrice Rossato, Noemi Lucrezia Eremita e Patrizia Parravano. In ammiraglia Giovanni Fidanza.. ”

 

 

 

SILMAX RACING TEAM

Dopo il brillante 10mo posto ottenuto domenica scorsa 25 aprile in Friuli a Stevenà di Caneva (PN) nell’MTB Cà Neva Trophy, appuntamento cross country internazionale dai contenuti tecnici elevatissimi e una starting list degna di una prova di Coppa del Mondo, la stagione di Giorgio Francisco procede gara dopo gara senza perdere la sua costanza. Anche in questo primo weekend di maggio il giovane portacolori Silmax Racing, al via dell’XCO “Torre Race” che si è corsa domenica 2 sulle colline del Canavese, a Torre nei pressi di Torino, coglie uno splendido secondo posto sul podio Junior, raccogliendo indicative indicazioni positive e il giusto colpo di pedale in vista dei prossimi appuntamenti stagionali.  Facebook: https://www.facebook.com/silmaxracingteam/

 

 

 

MARATHON DEGLI SPARTANI

La lenta uscita dalla pandemia continua a influire pesantemente sul disegno del circuito Bicinpuglia, ma la voglia di portare a compimento entrambe le branche della challenge è ancora di più stante le difficoltà, così il programma delle gare è stato ridisegnato. Un leggero spostamento è quello riguardante l’XC Marina Piccola, inizialmente programmato per il 2 maggio, che si svolgerà invece esattamente 3 settimane dopo, il 23 maggio sempre ad Avetrana (TA). Ben più cospicuo invece il cambiamento per la Marathon degli Spartani, la classica tarantina che è stata dirottata al 17 ottobre a chiusura della porzione Granfondo.

Continua a leggere https://www.solobike.it/marathon-degli-spartani-appuntamento-al-17-ottobre/

 

 

AROMITALIA BASSO BIKES VAIANO

Seconda frazione della “Setmana Ciclista Valenciana - Vuelta Comunitat Valenciana Feminas”, breve gara a tappe internazionale U.C.I. 2.1 che si disputa sulle strade di Spagna, e secondo importante piazzamento per il team Aromitalia - Basso Bikes - Vaiano. La lituana Rasa Leleivyte, diretta in ammiraglia dai tecnici Paolo Baldi e Matteo Ferrari, ha colto una preziosa decima piazza al termine dell'affollato sprint finale che ha deciso la competizione. Le 116 atlete rimaste in gara si sono date battaglia per 130 chilometri, da Castellon de la Plana a Vila-Real, caratterizzati da tanti saliscendi e dalle insidiose salite di Alto Des Coronetes (706 m.s.l.m.) e di Alto Salt Del Cavall (791 m.s.l.m.), che in ogni caso non hanno fatto grande selezione, permettendo ad una cinquantina di atlete di giocarsi in volata la vittoria. La trentina di Ville d'Anaunia Letizia Borghesi, quarta classificata nella difficile tappa inaugurale corsa tra Barxeta e Gandia, occupa ora l'ottava posizione della graduatoria generale della corsa iberica, ma a soli 4 secondi di ritardo dal gradino più basso del podio. Nella giornata di sabato 8 maggio la terza tappa condurrà le atlete da Sagunto a Valencia. 107 i chilometri totali di gara, particolarmente vallonati ma senza salite veramente impegnative. ORDINE D'ARRIVO SECONDA TAPPA “SETMANA CICLISTA VALENCIANA - VUELTA COMUNITAT VALENCIANA FEMINAS U.C.I. 2.1” (CASTELLON DE LA PLANA-VILA REAL): 1) Alonso Sandra (Bizkaia - Durango) Km 130 in 3h42'59” alla media di 34,980 Km/h 2) Gutierrez Sheyla (Movistar Team) 3) Fidanza Arianna (Team BikeExchange) 4) Tomasi Laura (Alè - BTC Ljubljana) 5) Silvestri Debora (Top Girls - Fassa Bortolo) 6) Ruegg Noemi (Stade Rochelais Charente-Maritime Women Cycling) 7) Cromwell Tiffany (Canyon Sram Racing) 8) Soto Catalina Anais (NXTG Racing) 9) Marturano Greta (Top Girls - Fassa Bortolo) 10) Leleivyte Rasa (Aromitalia - Basso Bikes - Vaiano) CLASSIFICA GENERALE “SETMANA CICLISTA VALENCIANA - VUELTA COMUNITAT VALENCIANA FEMINAS U.C.I. 2.1” DOPO LA SECONDA TAPPA: 1) Van Vleuten Annemiek (Movistar Team) in 7h03'51” 2) Garcia Mavi (Alè - BTC Ljubljana) a 2'10” 3) Aalerud Katrine (Movistar Team) a 2'27” 4) Silvestri Debora (Top Girls - Fassa Bortolo) a 2'31” 5) Ruegg Noemi (Stade Rochelais Charente-Maritime Women Cycling) 6) Marturano Greta (Top Girls - Fassa Bortolo) 7) Ludwig Hannah (Canyon Sram Racing) 8) Borghesi Letizia (Aromitalia - Basso Bikes - Vaiano) 9) Kern Spela (Massi - Tactic Women Team) 10) Bradbury Neve (Canyon Sram Racing).

 

BIKE CADORAGO

L’undicesimo posto di Sara Mazza tra le Esordienti e il tredicesimo di Beatrice Roda tra le Allieve nella gara della scorsa settimana ad Arcore, aggiunto alla buona prova di Elisa Valtulini in corsa con gli Allievi maschi sulle strade bianche del Bresciano, danno la carica e le motivazioni giuste alle ragazze di Bike Cadorago che si apprestano ad affrontare nuovi impegni agonistici. Domenica le Esordienti saranno impegnate in Piemonte e più precisamente a Biella (che lunedì ospiterà la partenza della terza tappa del Giro d’Italia, ndr) dove è in programma il “Trofeo Pantani – Lady in Rosa”, gara Tipo Pista che si svolgerà su un breve circuito cittadino da ripetere più volte. La manifestazione inizierà alle 10.00. Beatrice Roda e Elisa Valtulini affronteranno la trasferta veneta di Sant’Urbano. Nella località padovana, Roda correrà il Trofeo Rosa Green Bike che impegnerà le Allieve a partire dalle 11.15, chiamandole a battagliare sulla distanza di 54 chilometri totali (9 giri di un circuito locale, ndr). Nel pomeriggio (partenza ore 14.30) entrerà in scena Valtulini: la Junior bergamasca di Bike Cadorago competerà nella corsa Open di 90 chilometri il cui arrivo è previsto verso le 17.00.

 

VOGHERA - BRALLO

E’ un’edizione ricca di novità quella della cicloscalata Voghera Brallo, che si terrà domani con partenza alle ore 9.30. Per la prima volta i partecipanti prenderanno il via da Piazza del Duomo, nei pressi di Palazzo Nava. Centro nevralgico di Voghera sin dal lontano Medioevo, la piazza è dominata dalla Collegiata di San Lorenzo, fortufucazione che nacque probabilmente proprio a difesa dell’antica pieve di cui la collegiata è l’erede. Al termine della prova i partecipanti avranno l’opportunità di usufruire di un massaggio decontratturante di dieci minuti (offerta promozionale per i partecipanti alla manifestazione euro 10), grazie alla presenza di Francesco Balma, massofisioterapista del Contrology Studio Pilates di Rivanazzano che sostiene la società organizzatrice della manifestazione, Pedale Godiaschese. Dopo il via, i primi sette chilometri verranno condotti ad andatura controllata, poi a Godiasco verrà abbassata la bandiera a scacchi. La prima parte della salita porterà i ciclisti a Varzi, un delizioso borgo medievale, noto per il suo squisito salame ma anche per la particolare struttura a “livelli” del suo centro storico, da dove inizierà l’ultima parte della salita che conduce al Passo Brallo, 18 chilometri con pendenza massima del 9%. La struttura del Ristorante Appennino Pavese ospiterà la premiazione finale, effettuata rispettando le norme contenimento Covid 19. Inoltre ai partecipanti verrà distribuito il ristoro, porzionato, da consumare rispettando il distanziamento sociale.

 

TRINX FACTORY TEAM

Fine settimana in Germania per il Trinx Factory Team che sarà al via della Mercedes-Benz UCI Cross-Country World Cup 2021 di Albstadt, cittadina del sud-ovest della Germania. Per la prima prova di Coppa del Mondo il Trinx Factory Team sarà presente con tutti i suoi “magnifici sette” bikers, due dei quali Noemi Plankensteiner e Lucia Bramati gareggeranno con la casacca azzurra della Nazionale in quanto convocati dal commissario tecnico Mirko Celestino per la XCO Junior Series di sabato 8 maggio. Abbiamo chiesto al team manager Luca Bramati in che condizioni arrivano gli atleti al primo importante appuntamento stagionale della mountain bike. “Fino ad oggi abbiamo partecipato a gare comunque importanti, da adesso in poi si fa veramente sul serio. I ragazzi stanno bene, sono tranquilli, vediamo che risultati riusciranno a fare. Ha un po’ sorpreso la buona condizione di Eva Lechner che non ci aspettavamo già così competitiva in quanto la sua preparazione è tutta incentrata per le Olimpiadi. Bertolini ha il problema che ha una griglia di partenza che lo penalizza e deve sempre combattere per risalire, domenica ad Albstadt avrà un punto di riferimento molto importante da seguire in Thomas Pidcock in quanto il fenomenale britannico parteciperà alla gara di Coppa del Mondo e partirà molto vicino a Gioele. Per il resto le due azzurre Lucia e Noemi faranno una bella esperienza su un bel percorso, tecnico, dove ci sarà da menare come sempre, ma non rischioso, e questo è fondamentale”. Trinx Factory Team in gara con l’altoatesina Eva Lechner (Donne Elite), il valtellinese Gioele Bertolini (Elite), la bergamasca Lucia Bramati e l’altoatesina Noemi Plankensteiner (Donne Juniores), il lecchese Andrea Colombo e il piemontese Luca Pescarmona (Under), il piemontese Fabio Bassignana (Juniores). Questo il programma della prima prova di Coppa del Mondo in Germania. Venerdì 7 maggio alle 17.30 Short Track Donne Elite, alle 18.15 Elite maschile. Sabato 8 maggio alle 9.30 al via gli Juniores maschili, alle 11.15 le Juniores femminili, alle 15 gli Under 23 maschili e alle 16.30 le Under 23 femminili. Gran finale domenica 9 maggio con alle 11.20 le Donne Elite e alle 14.35 gli Elite.

 

TEAM FRANCO BALLERINI

Il team Franco Ballerini si sdoppia per la prima volta in questa stagione con quattro corridori impegnati in Veneto al Gp Nazionale F.W.R. Baron e altri quattro in Umbria nella Coppa San Michele. Per la corsa Nazionale di San Martino di Lupari il DS Andrea Bardelli ha selezionato Citracca, Coppini, Iacchi e Svrcek mentre a Foligno andranno in scena Buconi, De Paolis, Militello e Pinzauti. "E' la prima volta quest'anno che ci sdoppiamo e quindi vogliamo mettere alla prova i corridori del primo anno per dargli più responsabilità e capire a che punto stanno nella loro crescita visto che alcuni di loro sono stati bloccati da alcuni problemi fisici. A San Martino di Lupari invece saremo di scena con Svrcek nel ruolo di capitano visto che comanda la Challenge e proveremo a raccogliere altri punti anche se sarà difficile tenere il ritmo strepitoso che abbiamo tenuto finora con otto podi in otto gare, un ruolino di marcia che non mi era mai successo nella mia lunga carriera. Quando a novembre abbiamo contattato questo ragazzo pensavamo ad un buon corridore e invece si è rivelato di livello superiore, non solo come atleta ma anche sotto il punto di vista umano per l'educazione, il rispetto e l'umiltà che dimostra. Ringrazio le persone che durante la settimana lo fanno sentire come a casa a partire dal nostro consigliere Mauro Romani, sarebbe difficile ottenere questi risultati senza serenità".

 

 

ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR

Dopo le tre ottime prestazioni offerte nel fine settimana del primo maggio dai ragazzi della Zalf Euromobil Désirée Fior, che domenica sul circuito di Orsago (Tv) hanno conquistato il secondo posto con Manlio Moro e il decimo con Alessio Portello, la formazione dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior si appresta ad affrontare un altro doppio appuntamento di grande prestigio. Sabato le maglie bianco-rosso-verdi saranno in gara a Castiglion Fiorentino (Ar) per il 21° Trofeo Menci mentre domenica si correrà sul circuito pianeggiante di Vigasio (Vr) per il Gp Italian Cycling Team. "Nell'ultimo weekend abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato ma purtroppo abbiamo dovuto fare i conti con un pizzico di sfortuna di troppo. La squadra sta bene e ha lavorato con impegno e umiltà anche in questi ultimi giorni: sabato e domenica avremo altre due buone occasioni per metterci in luce e sono certo che i nostri atleti sapranno dare il massimo per onorare la maglia che indossano" ha anticipato il ds Gianni Faresin.