Gio04182024

Aggiornamento:01:46:20

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, pista, amatoriale e fuoristrada 19 maggio 2021

News da ciclismo su strada, pista, amatoriale e fuoristrada 19 maggio 2021

 

 

A.R. MONEX LIV WOMEN'S PRO CYCLING TEAM

La A.R. Monex Liv Women's Pro Cycling Team è ancora protagonista con buoni risultati sulle strade spagnole: ieri nella Durango-Durango Emakumeen Saria è stata di nuovo la cubana Arlenis Sierra a lottare contro le migliori al mondo piazzandosi sesta al traguardo a 49" dalla campionessa del mondo Anna van der Breggen; brava anche Eider Merino che ha concluso poco più indietro, tredicesima a 1'10". La gara si è disputata su un percorso di 115.7 chilometri resi ancora più impegnativi dalla pioggia: la corsa è entrata nel vivo già a molti chilometri dal traguardo, ma è stato sulle due ascese di Goiuria negli ultimi 20 chilometri che si sono creati i distacchi decisivi, sia in salita che anche in discesa. Dopo aver disputato quattro gare nell'arco di appena sei giorni, la trasferta in Spagna della A.R. Monex Liv Women's Pro Cycling Team proseguirà adesso con quello che può essere definito l'evento clou, la Vuelta a Burgos Feminas, nona prova stagionale dell'UCI Women's World Tour e prima corsa a tappe dell'anno. In programma ci saranno quattro tappe da giovedì 20 fino a domenica 23 maggio: ben tre giornate saranno caratterizzate da un arrivo in salita, ma la tappa regina sarà l'ultima con il traguardo posto in cima all'ascesa di Lagunas de Neila con pendenza che nell'ultimo chilometro saranno costantemente superiori al 10%. Rispetto alla formazione che ha affrontato le ultime gare, in occasione della Vuelta a Burgos Feminas ci sarà una novità nell'organico: ad Arlenis Sierra, Eider Merino, Ariadna Gutiérrez, Andrea Ramirez e Maria Miliaeva, infatti, si aggiungerà la vicentina Katia Ragusa, reduce da un periodo di allenamenti in altura, per andare a formare una squadra di sei cicliste con il potenziale per fare molto bene su tutti i percorsi. Sarà invece assente, causa problemi fisici, la russa Maria Novolodskaya, attuale leader della classifica giovani dell'UCI Women's World Tour.

 

 

ALÉ BTC LJUBLJANA

Nuovo impegno in Spagna per il team Alé BTC Ljubljana che da domani, 20 maggio, fino a domenica 23 maggio sarà impegnato nella Vuelta a Burgos Feminas, gara di quattro tappe inserita per la prima volta nel calendario UCI Women’s WorldTour. Sarà un percorso molto impegnativo, con tre arrivi in salita a Sargentes de la Lora (giovedì 20), il 'muro' di Ojo Guareña (sabato 22) e, soprattutto, la temibile Lagunas de Neila (domenica 23). Anche la seconda tappa, quella più adatta ai velocisti (venerdì 21), non sarà semplice, con due salite di terza categoria. Sarà possibile seguire le tappe su Eurosport e GCN tutti i giorni a partire dalle ore 15, in diretta con l’ultima ora di gara. LINE UP: Anastasiia Chursina, Mavi Garcia, Tatiana Guderzo, Marlen Reusser, Laura Tomasi, Sophie Wright. LE TAPPE: 1/a tappa | 20/05/2021 | Villadiego - Sargentes de la Lora (km 100) 2/a tappa | 21/05/2021 | Pedrosa de Valdeporres - Villarcayo (km 97) 3/a tappa | 22/05/2021 | Medina de Pomar - Ojo Guareña (km 115.4) 4/a tappa | 23/05/2021 | Quintanar de la Sierra - Lagunas de Neila (121.6k)

 

UC TREVIGIANI CAMPANA IMBALLAGGI

Riflettori puntati sugli juniores dell’ Unione Ciclisti Trevigiani Campana Imballaggi Geo&Tex 2000 che domenica 23 Maggio gareggeranno al 59° GP Rinascita Juniores a Roncadelle di Ormelle (TV) organizzato dall’ ASD Rinascita Ormelle con partenza alle ore 15.00 su un circuito di 9,8 km da ripetersi 11 volte  per un totale di 117,6 km. Sarà nuovamente la provincia di Firenze in Toscana ad ospitare i nostri atleti under 23 in data Martedì 25 maggio per prendere parte al 4° Trofeo Città di San Giovanni Valdarno riservato alle categorie under 23 ed elite, organizzato da Fracor International AS con parenza alle ore 13.00 da San Giovanni Valdarno (FI) per un totale di 156,5 km. L’atleta Luca Colnaghi vestirà di nuovo la Maglia della Nazionale per partecipare in Polonia all’ Orlen Nations Grand Prix in programma per il 29 e 30 Maggio 2021. Si tratta di una prestigiosa vetrina per gli under 23: 143 km il sabato e 124 km la domenica nella città di Bialystok, una competizione per i talenti emergenti che hanno modo di confrontarsi prima di accedere alla carriera dei professionisti, il sogno di ogni atleta. 25 nazioni partecipanti, le favorite al momento sono Olanda, Svizzera e Polonia per questa manifestazione che rientra nel calendario degli under 23 della Coppa delle Nazioni UCI. Renato Campana, titolare della Geo&Tex 2000 di Valbrenta (VI) esulta dopo la splendida vittoria di Luca Colnaghi al 67° Trofeo Matteotti: “Ho mandato i miei complimenti a Luca al termine della gara: grandi soddisfazioni ed emozione alle stelle per questa meritata vittoria. Un plauso a tutti i nostri atleti per gli ottimi risultati conseguiti da inizio stagione ad oggi: sono tutti bravi, sia su strada che su pista. Abbiamo creato una bella famiglia coesa, con i ragazzi che si aiutano durante le gare e si supportano per arrivare uniti al traguardo, e questo dà un’ottima immagine. Sarò presente in prima persona ad alcune tappe del Giro d’Italia per incitare i nostri ragazzi, perché il ciclismo è ancora il mio tallone d’Achille. Ho ricevuto grandissimi complimenti anche dai miei ex atleti, collaboratori ed amici ciclisti non solo per la squadra, ma anche per quanto riguarda l’immagine dei nostri mezzi, e soprattutto per il pullman del nostro team”

Nella classifica generale dei punteggi degli atleti under 23, primeggia ancora l’atleta Luca Colnaghi con 71 punti, seguito da Ayuso Pesqueta Juan con 65 punti.

 

 

DIPA FALASCA - GF MANGIA E BEVI

Il paesaggio tra Vercelli e Novara che diventa un “mare a quadretti” è uno degli spettacoli naturali più belli che caratterizzano l’Italia e in particolare la Pianura Padana. Parliamo dell’allagamento delle risaie della zona agricola di circa 82mila ettari di terreno nei pressi di Vercelli: un vero e proprio fenomeno poetico quello delle risaie in primavera, divenuto ormai un magico rituale per chi vive e visita il comprensorio Vercellese. Il mare a quadretti delle risaie vercellesi, riflette le straordinarie immagini della prima edizione della Granfondo Mangia e Bevi Vercelli Monferrato e soprattutto le istantanee della volata che ha permesso a Federico Pozzetto di conquistare il secondo posto assoluto e di categoria, in questa seconda prova del circuito Coppa Piemonte. "Abbiamo fatto di tutto per chiudere sul fuggitivo che ha allungato dopo soli sei chilometri di gara e ne ha coperti ben 132 da solo. All'inizio sembrava la classica fuga che si esaurisce dopo i primi cinquanta chilometri - invece continua Pozzetto - in cinque non siamo riusciti a chiudere. In vista dell'arrivo ho lanciato la volata e conquistato il secondo posto assoluto". Da sottolineare anche la prova di Lorenzo Ferrari che chiude al diciannovesimo posto, terzo nella categoria Master 5 e Daniele Chiarello, quarantottesimo e secondo della categoria Master 6. Michele Rezzani vittima di una foratura nel finale è costretto a tagliare il traguardo con la ruota posteriore a terra.

 

 

MTB OLTREFERSINA TRE PODI A LACES

Un primo, una piazza d’onore, ed un terzo posto. E’ l’ottimo bottino conquistato dalla pattuglia della sezione mtb della Polisportiva Oltrefersina in quel di Laces, località in provincia di Bolzano, sede della prima prova della Südtirol Cup Mtb 2021. Un’ottima giornata per il gruppo off road del direttore tecnico Paolo Alverà, che conquista anche una vittoria di categoria. Alla trasferta, ad accompagnare e seguire i nostri biker, era presente Emanuele Pincigher. In evidenza Vittoria Pietrovito, atleta che a Laces ha raccolto applausi, imponendosi alla grande alla gara junior femminile (3 giri in 1h14’31”) relegando la seconda ad oltre trenta secondi. In campo maschile altra prova convincente da parte di Lorenzo Baitella che centra un ottimo secondo posto. Sul terzo gradino del podio, invece, sale la generosa Anna Laura Benuzzi, giunta terza nella gara riservata alle Esordienti I anno (13 anni). Le altre gare. Giornata sfortunata per Alessandro Zampedri costretto al ritiro causa rottura della catena. Tra gli Esordienti I anno (13 anni) Alessandro De Zordi conclude la sua prova al tredicesimo posto. In fascia II (14 anni) decisamente sul pezzo i nostri Alessio Andreatta e Matteo Biasi rispettivamente sesto e settimo classificato. Tra gli Allievi I anno (15 anni) giornata sfortunata anche per Mattia Stenico. Il biker di Meano, in piena lotta per entrare nella top five, è vittima di un problema meccanico ed è costretto a spingere la bici fino ai box, perdendo molte posizioni. Mattia riparte e conclude la sua prova quindicesimo subito dietro il compagno di squadra Filippo Leita. Tra le Allieve I anno (15 anni) da segnalare il debutto ufficiale in gara di Joan Emma Goodall: è settima. Nelle gare amatoriali, infine, Marco Alverà è decimo tra gli elitemaster (19/29). Due posizioni dietro Marco Pavanello.

 

 

T°RED FACTORY RACING

Inizia dalla Repubblica Ceca la stagione internazionale del Team di Montichiari Dopo la trasferta di Ascoli Piceno che ha dato report importanti allo staff della squadra sui nuovi materiali utilizzati ed in particolare sulla versione 2.0 del telaio Falcon e delle ruote ALIEN sviluppate da Bianca Lab e TooT Engineering, gli atleti del treno blu andranno a Brno per confermare gli ottimi risultati dello scorso anno. Il Campione nazionale della specialità, l'argentino Facundo Lezica, la tre volte campionessa italiana nella categorie giovanili Giulia Affaticati e il giovane Simone Pinna, juniores (in categoria UCI U19) primo rappresentante del progetto T°RED Cariplo Factory Academy saranno impegnati dal dal 21 al 23 maggio nella prestigiosa 500 +1 Kolo classica del calendario europeo su pista, mentre il 25 e il 26 maggio ai tre citati atleti atleti si aggiungeranno Corrocher, Crognale, Verardo e Mariani per disputare la due giorni di gare a Fiorenzuola d’Arda in preparazione della ‘’Sei giorni delle Rose’’ in programma per fine giugno, appuntamento importante di avvicinamento all’appuntamento Olimpico di Tokyo. Lezica.JPG “La gara di Ascoli ci ha dato segnali confortanti dal punto di vista sportivo e per la nostra continua ricerca sui materiali – ha commentato il Team Principal del T°RED FACTORY RACING Romolo Stanco – Le sella e le ruote progettate da TOOT Engineering hanno dato importanti risultati e le sensazioni in gara che hanno avuto i nostri ragazzi hanno dato solidità ai nostri studi di laboratorio e presso la nostra Land of Performance. Andiamo a Brno sapendo di poter far bene con Facundo Lezica e Giulia Affaticati, all’esordio con la nostra squadra, mentre le Fiorenzuola saranno un buon banco di crescita e di prova anche per Crognale e Corrocher. Siamo contenti di portare con noi in queste due gare un giovani corridore laziale, Simone Pinna, un ragazzo che da allievo ha sfiorato il podio in campionato italiano e che è da considerasi uno dei più promettenti Juniores del centro Italia, che su strada corre per il Team Logistica Ambientale. E’ un ragazzo tutto da scoprire dal punto di vista agonistico e sono convinto che la trasferta in Repubblica Ceca e subito dopo Fiorenzuola potranno sicuramente farlo crescere dal punto di vista sportivo.’’

 

 

ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC - TOUR DE HONGRIE

Con il Giro d’Italia che affronta la sua prima giornata di riposo, per l’Androni Giocattoli Sidermec c’è il tempo per fare il bilancio anche del recentissimo Tour de Hongrie (Uci 2.1), che si è chiuso domenica dopo cinque tappe. Per il team, guidato da Leonardo Canciani e Daniele Righi, nell’ultima frazione di Budapest è arrivato un bel quinto posto in volata di Matteo Malucelli. Dall’Ungheria per l’Androni Giocattoli Sidermec anche la maglia bianca di miglior corridore magiaro con Janos Pelinkan. Il corridore di casa, tra l’altro, si è fatto vedere in più di un’occasione all’attacco.