Dom05222022

Aggiornamento:11:54:12

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 1 ottobre 2021

News da ciclismo su strada, amatoriale e fuoristrada 1 ottobre 2021

 

 

LA ENERGY MARATHON È PRONTA LA VIA CON OLTRE 600 ISCRITTI

Domenica 3 Ottobre a Carpenedolo, oltre 600 iscritti prenderanno parte alla Energy Marathon, penultima tappa del circuito Brixia Adventure. Un percorso veloce, con alcune insidie. Se le previsioni non sbagliano, anche il sole sarà presente tra i partecipanti alla settima edizione della Energy Marathon Mg.K.Vis, in programma questa domenica a Carpenedolo. Gli iscritti sono già oltre 600, un ottimo numero considerando gli spostamenti che questa gara ha subito. Numerosi sono i master che si daranno battaglia, un pò perchè da anni è la classica di inizio stagione (anche se quest’anno è di fine stagione) un pò perchè è la penultima tappa del circuito Brixia Adventure che nella domenica successiva a Tremalzo andrà ad assegnare le maglie ai vincitori di circuito; si tratta quindi dell’ultima possibilità per gli specialisti delle gare veloci, una gara praticamente senza dislivello. Le insidie non mancano; le due collinette posizionate tra Carpenedolo e Montichiari, saranno percorse sia in andata che in ritorno, brevi salite senza dubbio, ma considerando il ritmo molto alto saranno certamente degli ostacoli che determinarono l’esito delle classifiche. le iscrizioni online sono aperte fino a venerdì 1 Ottobre ore 20.00 al costo di € 20,00, dopo di che sarà possibile iscriversi il giorno stesso al prezzo di € 30,00 ricordiamo che in questa gara non è previsto il pasta party, ci sarà solo il ristoro finale. Non è nemmeno previsto il pacco gara e le docce /spogliatoi i pettorali saranno consegnati ai seguenti orari: presso piazzale Mundial 82, Carpenedolo in Via Verga, al Sabato 2 Ottobre dalle ore 16:00 alle 18:00 e alla Domenica 3 Ottobre: dalle 7:30 alle 9:00 partenza gara ore 9.30 i CHIP sono quelli gialli di Winningtime, possibile il noleggio sul posto è obbligatorio scarica l’autocertificazione Covid, presente sul sito Ricordiamo agli atleti che la mascherina in griglia è sempre obbligatoria. Tutte le informazioni disponibili sul sito ufficiale: www.energymarathon.it

 

GALLINA ECOTEK COLOSIO

Ultime pedalate di stagione per la Gallina Ecotek Colosio. Ancora quattro appuntamenti per i dilettanti diretti da Cesare Turchetti e Giancarlo Raimondi prima di archiviare il 2021. Domenica 3 ottobre la squadra sarà divisa su due fronti: l'ucraino Tsarenko, reduce dal bel settimo posto conquistato all'internazionale Ruota d'Oro di Terranuova Bracciolini (12° Bauce, ndr), Porta, Calzoni, Motta e Paladin disputeranno il Piccolo Giro di Lombardia, partenza e arrivo a Oggiono nel Lecchese. Il via alle ore 12.00. Al Gran Premio città di Nonantola, in provincia di Modena, correranno invece Pongiluppi, Gatti, Bauce e Pesenti. Martedì 5 ottobre l'ultima uscita stagionale con la formazione bresciana che nuovamente si sdoppierà su due fronti: Tsarenko, Bauce, Porta, Paladin e Calzoni saranno in scena nella Coppa città di San Daniele del Friuli, mentre Motta, Gatti, Pesenti e Pongiluppi si schiereranno alla partenza del Gran Premio di Calvatone sulle strade del Cremonese.

 

 

#INEMILIAROMAGNA CYCLING TEAM

Nella foto: Davide Dapporto (Massimo Fulgenzi Photo) Davide Dapporto, ciclista Under 23 di #inEmiliaRomagna Cycling Team, è stato convocato nella Nazionale Italiana che correrà domenica 3 ottobre il Piccolo Giro di Lombardia U23. Per il giovane (classe 2001) ciclista faentino di Cassanigo (Ra), tra Cotignola e Faenza, si tratterà della terza gara con la maglia Azzurra, dopo aver preso parte a settembre al Memorial Marco Pantani (è stato tra i protagonisti della fuga di giornata) e al Trofeo Matteotti tra i professionisti. Davide Dapporto (#inEmiliaRomagna Cycling Team) è tra i corridori convocati in Nazionale per il Piccolo Giro di Lombardia U23 insieme a Francesco Busatto (Uc Trevigiani Campana Imb. Geo Tex), Giovanni De Carlo (Asd Sissio Team), Lorenzo Visintainer (General Store-Essegibi-F.lli Curia), Filippo Magli e Martin Marcellusi (Mastromarco Sensi Fc Nibali), su indicazione del Commissario Tecnico Marino Amadori, che alla guida della Nazionale ha recentemente conquistato il titolo iridato U23 con il romagnolo Filippo Baroncini, e con approvazione del Team Manager Squadre Nazionali Roberto Amadio. Dapporto, classe 2001, in questa sua seconda stagione tra gli Under 23 ha dimostrato una grande continuità di prestazioni e risultati ad alto livello, ottenendo da luglio in avanti anche due vittorie, un secondo, un terzo e un quinto posto. «La prima uscita in Maglia Azzurra è stata da brividi - ha detto Davide Dapporto dopo questa convocazione, ricordando le recenti partecipazioni a Memorial Pantani e Trofeo Matteotti -. Una volta iniziata la corsa, senti sempre una spinta in più, una carica motivazionale e un’emozione che solo questa maglia ti sa dare. Spero di divertirmi anche in questa occasione: domenica ascolteremo le indicazioni che ci verranno date dal CT Marino Amadori e, correndo tra gli U23 e non con i professionisti, avremo forse qualche possibilità in più di fare una bella prestazione e di onorare sempre questa maglia». «La maglia Azzurra è un riconoscimento per la crescita e il rendimento di spessore che Dapporto ha avuto per tutta la stagione, in particolare da luglio in avanti – aveva già detto Michele Coppolillo, direttore tecnico di #inEmiliaRomagna Cycling Team, dopo la prima convocazione -. È una convocazione meritatissima e noi, come società, ne siamo fieri e orgogliosi, in vista di un 2022 in cui speriamo di vederlo protagonista sia con la nostra maglia che con quella della Nazionale».

 

TEAM DEL CAPITANO

Sono state due le manifestazioni affrontate nel week-end dai bianco-rossi romagnoli: affrontando la regina delle Granfondo la “Nove Colli”, giunge il prestigioso terzo posto della nostra Debora Morri, mentre alle strade imbrecciate è Davide Bertozzi che mette tutti in fila per la propria categoria. Dopo le fatiche organizzative del 3° G.P. Team del Capitano – 1° Trofeo Top Automazioni, si passa ad un’altra fatica più che vede più il fisico, quella che prevede di spingere forte sui pedali per affrontare le manifestazioni che arricchiscono il finale di stagione. Il rientro è di quelli graditi, in casa, nel cinquantenario della corsa organizzata dalla Fausto Coppi di Cesenatico non si poteva mancare. Nel percorso medio (130 km) grande prova delle nostre quote rosa, con Luisella Montebelli, Elisa Dellarosa e Maria Cristina Prati che tagliano il traguardo rispettivamente in 3°, 4° e 5° posizione, anche se, a causa del “Realtime” c’è stato un salto di un paio di posizioni. Nel percorso della Granfondo che nell’anno delle sue “nozze d’oro” , immensa la nostra Debora Morri, in un podio di assoluto rilievo. Dietro a Sonia Passutti 6h 52 “, Christian Rausch un terzo posto che conferma la grande tenacia e determinazione per la nostra Debora. Il team non ha voluto mancare anche la prova marchigiana che portava il nome del compianto Michele Scarponi. Sulle strade di tanti allenamenti del fuoriclasse marchigiano, da segnalare la buona prova di Davide Bertozzi che conclude in seconda posizione la propria categoria d’appartenenza, M6.

 

 

TEAM LOGISTICA AMBIENTALE

Un finale di stagione intenso il Team laziale che vedrà gli juniores impegnati a Perugia mentre gli allievi in Toscana. Inoltre segnaliamo che in questi giorni Simone Pinna, sempre insieme al T°Red Factory Racing Team sarà impegnato nel Velodromo UCI di AIGLE, altra esperienza internazionale per il corridore di Canale Monterano. ‘ Siamo alle ultime corse di stagione – ha commentato Marco Caruso – I ragazzi invece andranno a correre a Umbria ed in Toscana, le ultime corse di stagione che affronteremo con un buono stato di forma. Siamo contenti che il nostro Pinna continua ancora la sua crescita su pista, correre nel Velodromo di Aigle non è cosa da poco e siamo convinti che Simone farà bene nelle gare che affronterà .’

 

 

NUOVO PERCORSO PER LA GRAN FONDO TRE VALLI VARESINE EOLO

Nuovo percorso per la quinta edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine Eolo in programma domenica 3 ottobre. Gli organizzatori della Società Ciclistica Alfredo Binda sono stati costretti a ridisegnare i tracciati: “La strada che porta in località Alpe Tedesco è stata chiusa al traffico per una frana – affermano gli organizzatori – questo ci ha indotto a passare al tracciato alternativo che avevamo previsto. Nello stesso tempo abbiamo tenuto in considerazione le necessità di alcune Amministrazioni Comunali che domenica prossima avranno la consultazione elettorale”. I nuovi tracciati misurano 82 chilometri, per quanto riguarda la mediofondo, e 112 chilometri per la gran fondo. Invariata la sede di partenza e arrivo, presso via Sacco, nel centro di Varese, dove la partenza sarà data con un distanziamento di 4 minuti tra le varie categorie. Tutte le notizie su www.granfondotrevallivaresine.it