Gio07182024

Aggiornamento:09:45:16

Back Archivio Pista FCI Marche: in archivio Pietralata Mtb Race, giovanissimi ok a Morrovalle, esordienti e allievi in tandem a Chiarino di Recanati

FCI Marche: in archivio Pietralata Mtb Race, giovanissimi ok a Morrovalle, esordienti e allievi in tandem a Chiarino di Recanati

 

 

FERMIGNANO – Ai nastri di partenza 650 bikers per disputare a Fermignano la Pietralata Mtb Race, malgrado il posticipo di una settimana a causa dei problemi legati alle avversità atmosferiche dei giorni scorsi. Una scelta coraggiosa da parte degli organizzatori di Mondobici ricambiata da tanto entusiasmo e attaccamento dei partecipanti a questa classica del fuoristrada che appartiene ai circuiti Appennino Superbike, Coppa Marche, Tour 3 Regioni, Campionato Provinciale FCI Pesaro-Urbino e Italian 6 Races. Il percorso competitivo di 42 chilometri, per 1.500 metri di dislivello e leggermente modificato a causa delle numerose frane in zona (ricavato ai piedi del monte omonimo - il Pietralata), ha portato alla ribalta la coppia del Team Cingolani formata da Nicola Furiasse e Lorenzo Pierpaoli che hanno fatto gara di testa per poi concludere in quest’ordine (tra i due un distacco di 37 secondi), podio completato alle loro spalle da Mattia Toccafondi (Ciclissimo Bike Team). Al femminile, sul medesimo tracciato, è stata la volta di Daniela Stefanelli (Team Cingolani) ad imporsi in solitaria, seconda Barbara Genga (Mondobici Tecnoplast) e Martina Zoli (Polisportiva Bikefan). In parallelo alla gara agonistica, il tracciato corto di 20 chilometri con le affermazioni di Alex Bojko (Marconi Project’s) tra gli allievi, Nicholas Bianchi (Superbike Bravi) tra gli esordienti uomini e Sara Rinaldoni (Team Cingolani) tra le esordienti donne. Tra le tante note positive a contorno della manifestazione, la consegna al sodalizio Mondobici di una targa di riconoscimento ufficiale di Scuola di Ciclismo da parte della Federazione Ciclistica Italiana in presenza del presidente regionale FCI Marche Lino Secchi e del presidente provinciale FCI Pesaro-Urbino Fabio Francolini. Il momento della consegna della targa a questo link https://www.youtube.com/watch?v=ZBUBFDGAl4Y

 

 

MORROVALLE – Quando il divertimento chiama, i baby campioncini del pedale rispondono ed è stato così al Memorial Luca Stizza in ricordo di colui che è stato una grande colonna portante della Polisportiva Morrovallese che ha organizzato la manifestazione con la collaborazione del comitato della Festa di San Gabriele ed alla Comunità dei Padri Passionisti di Morrrovalle. Sono stati ben 147 i baby partecipanti a nobilitare la manifestazione con un mini percorso cross country dove si sono imposti all’attenzione Mattia Di Crescenzo (Superbike Bravi) ed Elena Proietti (Polisportiva Morrovallese) tra i G1, Tommaso Maracci (Recanati Bike Team) e Azzurra Pirazzoli (Cicli Tonti Cattolica) tra i G2, Gael Storani Ruiz (Recanati Bike Team) e Gaia Andreoni (Superbike Bravi) tra i G3, Leonardo Zannini (Superbike Bravi) e Gaia Zannini (Quintabikers) tra i G4, Gianluca Catalani (GS Pianello) e Ginevra Spitoni (Tormatic Pedale Settempedano) tra i G5, Omar Berlini (Polisportiva Fiumicinese Fait Adriatica) e Leire Storani Ruiz (Recanati Bike Team) tra i G6. Alla Superbike Bravi il doppio primato, sulla carta, delle graduatorie per la miglior somma di piazzamenti individuali e per numero di partenti.

 

 

CHIARINO DI RECANATI – Annualmente come accade ogni 2 giugno, la macchina organizzativa dell’Associazione Ciclistica Recanati è ormai in movimento e si apprestano ad entrare nel vivo le due corse più note a Recanati nella frazione di Chiarino: il Trofeo Circolo Arci Chiarino per esordienti e il Trofeo SS Giuseppe e Filippo Neri per allievi. Come tradizione la giornata del 2 giugno si divide con la versione mattutina della corsa dedicata agli esordienti primo anno (31 chilometri - partenza alle 9:00) e secondo anno (39 chilometri – partenza alle 10:10). Due gare, queste, che avranno la loro importanza per l’assegnazione del campionato regionale FCI Marche, per poi lasciare spazio all’appendice pomeridiana dedicata agli allievi (70 chilometri – partenza alle 15:30).

 

ALMA JUVENTUS FANO

Hanno tenuto alti i colori delle Marche i ragazzi della SCD Alma Juventus Fano arruolati dal selezionatore Stefano Vitellozzi per le qualificazioni al Trofeo delle Regioni 2023, che passavano anche per la prova su pista al velodromo “Enzo Sacchi” di Firenze. La formazione marchigiana nell’area Centro si è misurata come da programma con Toscana, Umbria ed Emilia Romagna, mentre hanno dato forfait Abruzzo e Liguria. Ne è uscita una competizione comunque di altissimo livello, che ha indubbiamente accresciuto il bagaglio d’esperienza degli arancio-aragosta coinvolti. Youssef Dahani ha ottenuto un ottimo quinto posto nella graduatoria generale Esordienti, determinata dalla settima posizione nella specialità tempo race, dalla decima nell’eliminazione e dalla quinta nella corsa a punti. Edoardo Tesei e Tommaso Buscaglia si sono invece cimentati nell’inseguimento, nella velocità, nella corsa a punti e nella Madison a squadre Allievi, ed in quest’ultima Tesei e Buscaglia hanno centrato il loro miglior risultato classificandosi sesti in coppia. La rappresentativa marchigiana annoverava anche Letizia Esposto Giovanelli, inserita tra le Donne Allieve, plasmata nella società fanese ed attualmente in forza alla Bicifestival Riccione. Lo stesso Dahani è stato poi capace di salire sul terzo gradino del podio dei II° Anno a San Girio (MC), dove gareggiavano gli Esordienti del DS Gabriele Gorini. Per lui anche qualche rimpianto per quell’ultima curva approcciata un po’ indietro, nel gruppetto di sei in fuga di cui faceva parte. Tra i I° Anno si è piazzato quindicesimo Kevin Piccioli, che ha dato l’impressione di poter concludere più avanti in una gara in cui Gianmarco Lucarelli è stato costretto al ritiro. Stesso scenario per gli Allievi dei DS Filippo Beltrami e Samuele Mancinelli, che privi dei lungodegenti Giacomo Sgherri e Luca Nicoloso hanno potuto apprezzare l’eccellente condotta di Mirko Sgherri. Il più piccolo dei fratelli Sgherri ha stretto i denti nei momenti di difficoltà, chiudendo tredicesimo dopo aver affrontato pure il duro strappo finale. La salita di questo percorso, che arrivava a toccare il 14% di pendenza, ha logorato maggiormente i compagni Emanuele Cantoro, Edoardo Tesei, Tommaso Arduini e Matteo Magnoni, ritiratisi strada facendo. Hanno invece completato la fatica sebbene in sofferenza Alessandro Baldelli e Diego Tinti, preceduti al traguardo da Andrea Antonioni e Tommaso Buscaglia. Lo scorso weekend agonistico della SCD Alma Juventus Fano ha inoltre portato i Giovanissimi del DS Giovanni Ambrosini a Gubbio, in un circuito in cui gli arancio-aragosta si sono presentati a ranghi ridotti per motivi di salute ed impegni scolastici e familiari vari. Nella categoria G1 Ginevra Agostini si è imposta tra le femmine e Nicholas Vegliò è giunto quarto tra i maschi, imitato da Sami Dahani tra i G4.

 

FCI Basilicata: il 4 giugno il Trofeo San Bernardino e ottime prove al femminile alla XCO Monti di Eboli

BERNALDA - Dopo il rinvio forzato a causa del maltempo il 14 maggio scorso, nuovamente in pieno fervore l’organizzazione del Trofeo San Bernardino, la manifestazione ciclistica baby di età compresa tra i 7 e i 12 anni che avrà luogo domenica 4 giugno a Bernalda. Gli organizzatori di Re-Cycling Bernalda si stanno mobilitando per l’ottima riuscita della manifestazione valevole come prima prova del campionato regionale giovanissimi per società gimkana-sprint e anche la seconda fase regionale di BicImparo Joy of Moving. Appuntamento a partire dalle 15:00 in Largo San Donato antistante il parcheggio Palacampagna.

EBOLI (CAMPANIA) - La XCO Monti di Eboli ha dato un esito più che eclatante sotto l’aspetto della partecipazione record (200 atleti) da quasi tutte le regioni d’Italia: merito dell’organizzazione curata in prima persona dalla Rampikevoli Mtb, supportata dalla Comunità Emmanuel, per una manifestazione di mountain bike cross country all’insegna della tradizione e del rinnovamento che l’hanno vista sempre più apprezzata dagli addetti ai lavori e dagli appassionati del ciclismo fuoristrada. Le donne lucane hanno raccolto il miglior risultato nella trasferta campana con Alessandra Lauria (Team Bykers Viggiano – 2°donne esordienti), Dalila Langone (Loco Bikers – 3°juniores donne), Ilenia Matilde Fulgido (Ciclo Team Valnoce) e Alessia Pia Gaudioso (Ciclo Team Valnoce) rispettivamente prima e seconda tra le élite donne.

I LEADER “LUCANI” DEL CIRCUITO X-COUNTRY DOPO TRE PROVE

Esordienti donne: Alessandra Lauria (Team Bykers Viggiano)

Allievi primo anno uomini: Domenico Mangino (Team Bykers Viggiano)

Elite donne: Ilenia Matilde Fulgido (Ciclo Team Valnoce)