Sab03022024

Aggiornamento:12:16:36

Back Archivio Pista News da ciclismo su strada e fuoristrada 29 giugno 2023

News da ciclismo su strada e fuoristrada 29 giugno 2023

Momento Di Allegria Con La Pedale Siniscolese

 

 

CAMPIONATO FCI SARDEGNA STRADA

Alessandro Prato tra gli Allievi-Juniores e Gabriele Marrocu tra gli Esordienti. Sono i loro i vincitori assoluti della 13° Giornata della Bicicletta, la bella mattinata di sport organizzata domenica a Cortoghiana dalla SC Monteponi di Luigi Mascia. La manifestazione accorpava due gare, entrambe valide per la conquista del titolo di Campione Sardo Strada 2023 di categoria. Nella prima competizione, quella riservata agli Esordienti di 1° e 2° Anno, alle Esordienti Donne e Donne Allieve, il successo assoluto è andato a Gabriele Marrocu. Il portacolori della Unione Ciclistica Guspini ha tagliato il traguardo in solitaria i 1h26’02’’, al termine dei due giri da 19km ciascuno, ai quali si sono aggiunti i 6km di trasferimento, davanti a Edoardo Mocci e Nicola Giorri, entrambi della Fabio Aru Accademy. Decisamente più avvincente è stata la gara riservata agli Allievi e Juniores. Qui, dopo il primo dei quattro giri del tracciato conditi dal caldo e dal vento di traverso nei territori di Cortoghiana, Miniera Carbosulcis, e Nuova SP 81, è stata la coppia composta da Gianluca Sanna e Christian Usula a sembrare di poter prendere il largo forte del vantaggio di 1’20’’, addirittura aumentato a 2’20’’ sulle salite poste al termine del secondo giro. A 12 km dalla fine i due fuggitivi sono stati però raggiunti e il gruppo si è ricompattato. A quel punto è venuto fuori il talento e l’agonismo del 17enne di Ozieri Alessandro Prato, che con un perentorio colpo di reni ha staccato tutti giungendo da solo al traguardo in 2h25’ tondi. Il portacolori della toscana ASD Pieri ha sbaragliato la concorrenza di Alessio Fois (Team Crazy Wheels Santa Giusta) e Pier Andrea Carta della UC Guspini. I Campioni Sardi Strada 2023. Juniores: Alessandro Prato (Team Pieri); Allievi: Federico Pileri (Terranova Fancello Cicli Olbia); Esordienti 2° anno: 1. Gabriele Marrocu (UC Guspini); Esordienti 1° anno: Federico Agus (Veloclub Sarroch); Donne Allieve: Aurora Marrocu (Crazy Wheels Santa Giusta); Donne Esordienti: Maura Lai (Gialeto 1909). Sono state un autentico successo anche le due gare del week end riservate ai Giovanissimi. A Serramanna, con l’organizzazione del Gruppo Sportivo Pool Bike, il tripudio è stato tutto per gli oltre 120 bimbi al via. Numeri ed entusiasmo similari a Siniscola, dove l’organizazione della bella giornata di sport e spensieratezza era stata affidata alla sempre attiva Pedale Siniscolese.

 

27

 

TRE SERE DI BUSTO GAROLFO

Dopo la disputa dei Campionati Regionali lombardi Giovanili della scorsa settimana (20-21 giugno), il Velodromo Comunale Roberto Battaglia di Busto Garolfo riapre le sue porte per ospitare la 39° edizione della Tre Sere ciclistica di Busto Garolfo con l’organizzazione della SC Busto Garolfo del presidente Marino Fusar Poli in collaborazione con i Soci della “Busto Garolfo” e Graziano Porta nelle vesti di Direttore di Corsa. Presenti anche i Responsabili Tecnici della categoria Esordienti (Luca Ferrario) e Allievi (Bruno Melina. 120 i corridori che hanno aderito alla manifestazione compresi molti Giovanissimi affascinati dal premio che spetta al vincitore di tappa, la mitica Maglia Rosa sponsorizzata da diversi sponsor per le varie categorie. I Giovanissimi hanno gareggiato nella specialità dei primi sprint dai G1 ai G3 e nella corsa a punti per i miniatleti dalla G4 alla G6. Nelle categorie maggiori l’agonismo coniugato con la tecnica ha entusiasmato il pubblico presente sulla tribuna che ha sostenuto i propri beniamini con grandissimo entusiasmo. Molti i volti noti tra i partecipanti quasi tutti impegnati ogni domenica nelle varie corse in linea come la Donna Allieva Ellis Lazzarin (SC Busto Garolfo) l’esordiente primo anno e plurivittorioso di categoria Samuele Matteini (Equipe Corbettese) tutti “Enfant du Pays” come anche l’allievo Jordan Vignati (GB Junior Pool Cantù) e gli “Open” Thomas Rigamonti (Biringhello) ed Eric Venturini (SC Fagnano Nuova). Domani mercoledì 28 giugno con inizio alle ore 18,00 seconda giornata con in pista i Giovanissimi. Questi i risultati di oggi 27 giugno 2023, G1, 1)Stefano Mori (GS San Macario Valerio Biolo), 2)Leonardo Margonari (UC Sangiulianese); 3)Erik Paleari (Pedale Senaghese). G2, 1)Andrea Palermo (Equipe Corbettese); 2)Alessandro Piazzotti (VS Abbiategrasso); 3)Tommaso Bova (Pedale Senaghese). G3, 1)Filippo Trezzi (Equipe Corbettese); 2)Alexandru Matteo Maria (UC Sangiulianese); 3)Luca Loiodice (UC Sangiulianese). 1)Femmina, Anita Pettenuzzo (GS Prealpino). G4,1)Filippo Vanelli (Ciclistica Biringhello); 2)Mattia Gervasoni (UC Pessano); 3)Riccardo Bianco (Equipe Corbettese) G5, 1)Fabio Pisarra (GS Prealpino); 2)Oliver Ceppi (GB Junior-Pool Cantù); 3)Matteo Colombo (Ju Green Gorla Minore). 1)Femmina, Maira Geroli (SC Busto Garolfo). G6, 1)Luca Ferro (GS San Macario Valerio Biolo); 2)Luca Vitale (Equipe Corbettese); 3)Lorenzo Iazzi (Madignanese Ciclismo). Donne Esordienti, 1)Greta Bordin (GS Cicli Fiorin) punti 8; 2)Emma Colombo (JU Green Gorla Minore) punti 6; 3)Isabel Di Sciuva (GS Cicli Fiorin) punti 4. Donne Allieve, 1)Ellis Lazzarin (SC Busto Garolfo) punti 16; 2)Sofia Farina (SC Cesano Maderno) punti 8; 3)Evelin Romina Di Sciuva (GS Cicli Fiorin) punti 6. Esordienti 1° anno, 1)Samuele Matteini (Equipe Corbettese) punti 8; 2)Domenico Cosentino (Equipe Corbettese) punti 6; 3)Francesco Carloni (Pedale Castellano) punti 4. Esordienti 2° anno, 1)Cesare Castellani (GS Cicli Fiorin) punti 8; 2)Marco Gregori (VC Cremonese-B&P) punti 6; 3)Lorenzo Milani (GS Cicli Fiorin) punti 4. Allievi, 1)Daniele Longoni (GS Cicli Fiorin) e Jordan Vignati (GB Junior-Pool Cantù) punti 18; 2)Marco Zoco e Davide Poletti (Galbiati Sport-Cicli Esposito) punti 14; 3)Stefano Ganini e Ruben Ferrari (SC Romanese) punti 13; 4)Davide Gileno e Filippo Colella (US Biassono) punti 12; 5)Domenico Veropalumbo e Fabio Banfi (GB Junior-Pool Cantù) punti 6. Open, 1)Thomas Rigamonti (Ciclistica Biringhello) con punti 18; 2)Andrea Riccardo Dealessi (Pool Cantù-GB Junior Team) con punti 13; 3)Eric Venturini (SC Fagnano Nuova) con punti 11; 4)Mattia Baldiraghi (Pedale Casalese Armofer) con punti 8; 5)Marco Dadda (Pedale Casalese Armofer) con punti5; 6)Nikita Luini Bernardis (SC Fagnano Nuova) con punti 5.

 

Meeting 2

 

MEETING REGIONALE FCI EMILIA ROMAGNA CROSS COUNTRY A CASALECCHIO DI RENO

Una bellissima e assolata giornata di ciclismo giovanile. Un successo di numeri, 39 team, 400 partecipanti, 19 gare nelle varie categorie e batterie, 2 circuiti con caratteristiche tecniche diverse. Il Meeting Regionale riservato a giovanissimi ( giovani bikers dai 6 ai 12 anni ) è stato apprezzato dai ragazzi partecipanti, dalle famiglie, dai tecnici delle squadre che hanno rappresentato tutta la regione , da Piacenza a Cattolica. Organizzato con cura e competenza dalla Società Ciclistica Ceretolese all’interno dell’accogliente Bike Park di Casalecchio di Reno, il Meeting ha visto vincitrice la romagnola Polisportiva Fiumicinese, completano il podio New Bike di Scandiano e Gaga Bike di Piacenza , ma tutte le squadre e i ragazzi meritano il plauso , vista la freschezza e l’entusiasmo con cui hanno affrontato l’impegno sportivo. Le premiazioni, in un tripudio di evviva, sono state onorate dalla presenza del Sindaco Massimo Bosso e dell’Assessore allo Sport Matteo Ruggeri.

 

25

 

GRAN PREMIO PINO COZZI

Arrivo a ranghi compatti nel 49° GP Pino Cozzi-11°Memorial Elio Barlocco, gara unica riservata alla categoria degli esordienti organizzata dall’US Legnanese 1913 del presidente Luca Roveda con la partecipazione di 42 corridori (35 all’arrivo). Gara discretamente veloce vuoi per il caldo da estate inoltrata che il percorso abbastanza ondulato alla “mangia e bevi” con lo “zampino” dei corridori toscani che puntavano dichiaratamente all’arrivo allo sprint come puntualmente verificatosi con gli Atleti toscani in prima fila a monopolizzare il podio con l’empolese Marco Migheli sul gradino più alto per dedicare la sua seconda vittoria stagionale a nonno Gerolamo per il suo 88emo compleanno festeggiato proprio l’altro ieri 23 giugno, a mamma Antonella, al secondo classificato Lorenzo Luci e all’amico Maurizio Guerra. "Sono felicissimo - ha dichiarato il vincitore Migheli - per questa vittoria conseguita in una città dalle grande Storia come Legnano e anche perché mi dà molte speranze per essere convocato nella Rappresentativa della Toscana per i prossimi Campionati Italiani della categoria". Dopo i toscani ottimi risultati per il Pedale Ossolano con tre corridori nella top-ten generale; la Castellettese della presidente Gabriella Ambrosi col primo anno Signorelli tra i “grandi” e al decimo posto il bustese Andrea Matteo Zanini. Nella classifica dei “primo anno”, classe 2010, svetta Soldarini (Pedale Ossolano) seguito da una vera e propria scia griffata SC Castellettese-Cicli Varsalona al 2°, 3° e 4° posto rispettivamente con Signorelli, Boni, Guglielmetti e, per chiudere al 5° e 6° posto Brombin e Ravasi (Bustese O), 10° posto Taraschi (SC Busto G.) Ordine arrivo generale,1)Marco Migheli (Velo Club SC Empoli), km 38,600 in 1h06’ media kmh 35,091; 2)Lorenzo Luci (Velo Club SC Empoli); 3)Leo Pavi Degl’Innocenti (UC Empolese); 4)Lorenzo Soldarini (Pedale Ossolano); 5)Edoardo Ietta (Pedale Ossolano); 6)Daniele Signorelli (SC Castellettese-Cicli Varsalona); 7)Lucas Mirco Maffei (Pedale Ossolano); 8)Gregory Astori (Ciclistica Trevigliese); 9)Thomas Videa (U.C. Sangiulianese); 10)Andrea Matteo Zanini (Bustese Olonia) Ordine arrivo 1° anno,1)Lorenzo Soldarini (Pedale Ossolano); 2)Daniele Signorelli (SC Castellettese-Cicli Varsalona); 3)Luca Silvano Boni (SC Castellettese-Cicli Varsalona); 4)Davide Guglielmetti (SC Castellettese-Cicli Varsalona); 5)Oscar Brombin (Bustese Olonia); 6)Lorenzo Ravasi (Bustese Olonia); 7)Pietro Pasquini (G.S. Cernuschese-Tino Gadda); 8)Gabriele Ponti (S.C. Castellettese-Cicli Varsalona); 9)Vittorio La Fata (Pedale Ossolano); 10)Enrico Taraschi (S.C. Busto Garolfo).

 

 

BIKE AND FUN TEAM - DOLOMITICA BRENTA BIKE

Sabato 24 giugno, a Pinzolo (TN) si è disputata la Dolomitica Brenta Bike, che presentava due percorsi: il Marathon da 67 km con 2400 metri di dislivello positivo, ed il Race, da 41,67 km con 1400 metri d+.

Gli atleti di Bike And Fun Team si sono divisi tra entrambi i tracciati proposti da Asd Dolomitica Sport Trentino. Ci raccontano di una gara bellissima, sia come percorso che come scenari paesaggistici. Ad emergere maggiormente per la compagine Parmense è stata Cecilia Negra, che svolgendo la gara con grinta e determinazione, ha “aggredito il percorso “Race”, classificandosi seconda assoluta delle donne e 1^ di categoria.

Sempre nel percorso corto, bene anche Massimiliano Zanichelli e Lorenzo Ferrari, mentre nel lungo bellissima prestazione di Marco Pini, che rimane Leader Assoluto del Trentino Mtb, riconfermando il suo diritto ad indossare la prestigiosa maglia arancio che lo distingue dai Leaders di categoria. Subito dietro, a 6 posizioni di distanza, Davide Violi chiude a poco più di 7 minuti. Bene anche Luca Basili, che ha fatto una bellissima partenza. Basili ha poi accusato la discesa, con dolori alle braccia ed alle spalle.  In chiusura per il Team, Anastasio Rabuazzo.

Ed ecco tutti i numeri di classifica:

Percorso Marathon:

Marco Pini 14° assoluto e 3° M1;

Davide Violi 20° assoluto e 5° M1;

Luca Basili 34° assoluto e 7° M2;

Anastasio Rabuazzo 57° assoluto e 5° M3.

Percorso Race:

Massimiliano Zanichelli 53° assoluto e 7° M6;

Cecilia Negra 87^ assoluta e 1^ W3/4;

Lorenzo Ferrari 117° assoluto e 16° M5.

Non perdete tutte le prossime news, che saranno disponibili sul sito internet, su Instagram e sulla pagina Facebook dedicati a BIKE AND FUN TEAM

 

 

 

 

FCI Basilicata: assegnati i titoli regionali marathon al Pollino, all’esordiente secondo anno Alessandra Lauria il trionfo finale alla XCO Borbonica Cup

TERRANOVA DI POLLINO – Emozioni senza fine per la Marathon del Pollino giunta alla 23°edizione. Come in passato grandissima affluenza di bikers da tutta la Basilicata e da altre zone d’Italia che hanno pedalato sul percorso marathon di 63 chilometri e sulla point to point di 45 chilometri, a conferma della grande spettacolarità della manifestazione organizzata dall’Asd Pollino Bike di Luciano Ciminelli. Per la marathon vittoria di Andrea Privitera (Special Bikers Elios Team -1°èlite) davanti ad Adriano Luciano (CPS Professional Team - 1°master 2) e ad Angelo Parisi (Asd Bike 1275), tra i protagonisti sul medesimo tracciato anche Antonio Vigoroso (Team Sword Cicli Ilario - 1°master 1), Gianfranco Monteleone (Asd Bike 1275 - 1°master 4), Italo Carnevale (Swattati Team - 1°master 3), Dario Marchica (Special Bikers Elios Team - 1°élite sport), Ivan Schito (Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino - 1°under 23), Alessandro Fittipaldi (Team Fuorisoglia - 1°master 5), Nicola Cifarelli (Sirino Bike - 1°master 6), Emilio Radesca (Bike in Tour Vallo di Diano - 1°master 7) e Tommaso Barbaro (GSC Baser Dilettantistico - 1°master 8). Tra le donne primo posto di Mara Parisi (Bike&Sport Team - 1°master donna 1), seconda Ilenia Matilde Fulgido (Cicloteam Valnoce - 1°donna élite) e terza Lucia Marseglia (Grottaglie Bike - 1°master donna 5). Per la point to point, successo di Antonio Delucia (Team Eracle - 1°master 2), secondo Concetto Gianni (Team Bike Siracusa) e terzo Cosimo Cattedra (Team Preview Sei Sport - 1°master 3). Si sono fatti notare sulla stessa gara anche Luciano Affinito Mancino (Vesuvio Mountainbike - 1°juniores), Pasquale Semeraro (New Cycling Team - 1°master 4), Giuseppe Giulio Malinconico (San Gennarello Bike - 1°master 1), Giuseppe Bianco (Team Vesuvio and Bike - 1°èlite sport), Vincenzo Masciulli (Chialà Cycling Team Locorotondo - 1°master junior), Davide Campailla (Team Bike Siracusa Noto - 1°master 5), Fabrizio Aliquò (Rolling Bike Racing Team - 1°master 6), Davide Amendola (Asd Abracalabria - 1°master 7), Alberto Marino (Swattati Team - 1°master 8). Al femminile primato per Rossella Diezzo (Sirino Bike - 1°master donna 2), alle sue spalle Dalila Langone (Loco Bikers - 1°donna junior), Francesca Ingrosso (Messapia Bikers - 1°master donna 2), Maria Ripa Concetta (Asd Mtb Martano - 1°master donna 4) e Loredana De Iaco (FK Bike Scorrano - 1°master donna 6).

 

I CAMPIONI REGIONALI FCI BASILICATA 2023 MARATHON

Under 23: Simone Adinolfi (Team Bykers Viggiano)

Elite uomini: Gino Masino (Bike&Sport Team)

Elite donne: Ilenia Matilde Fulgido (Cicloteam Valnoce)

Elite sport: Alfonso Lombardi (Lupus Bike Basilicata)

Master 1: Domenico Cancelliere (GSC Baser Dilettantistico)

Master 3: Massimo Santarsiero (Lupus Bike Basilicata)

Master 4: Antonio Ielpo (Sirino Bike)

Master 6: Nicola Cifarelli (Sirino Bike)

Master 7: Michele Cannarella (GSC Baser Dilettantistico)

Master 8: Tommaso Barbaro (GSC Baser Dilettanstico)

 

Credit fotografico Antonio Caggiano (Bikerounder)

Classifiche complete su Mtbonline https://www.mtbonline.it/Risultato/1598/0-pollino-marathon

 

 

 

ROCCA IMPERIALE - Ancora una volta il binomio Rocca Imperiale – mountain bike ha fatto centro ed ha avuto la sua memorabile giornata in occasione della Sunsportweek XCO-Consorzio del Limone di Rocca Imperiale IGP che ha coinciso con l’atto finale della XCO Borbonica Cup. In Calabria a marcare la presenza come unica compagine lucana il Team Bykers Viggiano che si è imposto agli onori delle cronache in primis col secondo posto di Alessandra Lauria, piazzamento che ha consentito alla giovane biker della categoria esordienti donne di secondo anno di vincere la sua categoria nel circuito. Altri bei piazzamenti sono arrivati nella gara degli allievi primo anno con la terza posizione di Domenico Mangino e la nona di Lorenzo Vigliarolo.

 

Corrilabruzzo UISP: pollice su per la Notturna Pennese e la Scorrendo con il Foro

PENNE - Ancora una volta l'interesse e l'entusiasmo dimostrato dagli atleti hanno ancora una volta messo in evidenza la validità e la storicità della Notturna Pennese, classica immancabile del podismo abruzzese ed extraregionale in seno al Corrilabruzzo UISP.  Gli atleti stranieri hanno messo il timbro alla 38°edizione: dal Burundi arriva il vincitore Patrik Nimbuona (Virtus VII Miglio Settimello) con l’incredibile tempo di 22’57” realizzato in 9 chilometri coprendo tre giri cittadini a una media a chilometro di 2’52”. A completare il podio ci hanno pensato il keniano Kimeli Kisorio (Libertas Orvieto – 24’39”) e il “sempreverde” Alberico Di Cecco (Asd Vini Fantini – 26’03”). Più che buone le performances di Alessio Bisogno e di Francesco Cacciatore, entrambi della Passologico, che si sono attestati al quarto e al quinto posto assoluto. Altro dominio straniero tra le donne con la keniana Kerage Kerubo (Acsi Campidoglio Palatino) prima in 27’31”, seconda piazza per Laura Di Marco (Assoindustria Sport PD – 31’53”) e terza posizione per Marzia Keller (Purosangue Athletic Clubs – 32’39”).

VACRI - Nell’ambito del Corrilabruzzo UISP e nel denso carnet di appuntamenti estivi, sull’asse organizzativo Acli Marathon Chieti e Pro loco di Vacri, va rimarcato il grande successo riscosso dalla manifestazione podistica Scorrendo con il Foro che ha avuto come quartier generale di partenza, arrivo, logistica e premiazioni l’Area Fiera Vacri. Una gara che ha visto allineati 110 atleti sul percorso competitivo di 10 chilometri che ha portato ancora alla ribalta Cesare Ciommi. L’atleta della Tocco Runner, già vincitore di diverse competizioni nella prima parte della stagione 2023, ha dominato in netta solitudine e portato a termine la propria fatica in 33’02” e con una media a chilometro di 3’18”. A completare il podio Kevin Aristade Kouakou dell’Atletica Rapino con il crono di 35’29”, terzo Domenico Cinalli (Asd I Lupi d’Abruzzo – 35’57”), quarto Umberto D’Agostino (Podisti Frentani – 36’23”) e quinto Danilo D’Arcangelo (Asd Pietro Mennea Chieti – 37’35”). Vincitrice tra le donne Lorella Bassani della Runners Chieti (46’01”), seconda Monika Manuela Mancini (Runners Pescara – 47’51”) e terza Mariangela Di Berardino (Asd Vini Fantini – 49’07”).